Giardinaggio efiori.com

Giardinaggio efiori.com (http://giardinaggio.efiori.com/forum/index.php)
-   Passiflore: Specie, varietà, ibridi e cultivar (http://giardinaggio.efiori.com/forum/passiflore-specie-varieta-ibridi-e-cultivar-f101/)
-   -   progetto passiflora rossa (http://giardinaggio.efiori.com/forum/passiflore-specie-varieta-ibridi-e-cultivar-f101/18319-progetto-passiflora-rossa.html)

je suis... 09-03-11 15:52

Citazione:

solo che...

mettamo che
ibridatore 1 manda i semi a coltivatori 1 2 3 etc che crescono le piantine come figli (i miei stan messi male...) le passi C1 C2 C£ fa i fiori... e... io coltivatore divento ibridatore? vuol dire che devo per forza avere anche la passi A...

oppure mandiamo una serie di talee all'ibridatore 1?
boh!
se noti nel primo messaggio pixie diceva propio che c'era il problema del ritorno delle passi algi ibridatori. e anche io avevo pensato alle talee... in effetti non c'è altro modo per scambiiarsi le passi... solo che se già il progetto in sè è lungo, con la cosa delle talee si arriva a tempi biblici...

Citazione:

ma che ti frega!secondo me più o meno dovrebbe essere così
passiflora A
passiflora B

si ibridano A+B=C

i semi della C vengono sparpagliati a un po' di utenti che la coltivano, alla prima fioritura si fa tutti la foto e da lì vengono decise quali passi C vanno avanti nell'ibridazione

quindi si fa A+C=D

e via così...
la scelta delle passi e cosa e come si vuole ottenere per me rimane un mistero!

secondo me che ti fraga, devi coltivare passi ibridate, punto! hahaha

beh...io la prendo più come gioco, non essendo nè abile io nè obiettivamente fattibile dare le stesse condizioni a tutte le passi...
ecco appunto non capisco se sta cosa è una prova (da ripetere eventualmente con altri fini), un gioco o una cosa scientifica "seria"

lamartinz 09-03-11 15:57

io la prendo come un gioco didattico, non siamo professionisti, facciamo tutto da hobbisti... e per me rimane a questo livello...

giusto stefy... inutile pensare a quel che accadrà tra un paio d'anni!
a sto punto come suggerivi tu partirei anche io da ibridi rossi già esistenti... se no... ciao! non finiamo mai!

Stefy 09-03-11 15:57

Je suis, chi è ibridatore ha la responsabilità di assicurarsi che l'incrocio sia davvero quello voluto. Io per esempio fino all'altr'anno avevo una siepe di caerulea che mi andava sempre ad incasinare le impollinazioni. Magari ero convinta di aver impollinato con un fiore invece l'ape ripassava e riusciva a farlo con il polline di caerulea che si portava dietro.... Risultato, diverse impollinazioni P. caerulea x P. caerulea che io credevo fossero P. caerulea x altro....
Quindi chi si proporrà come ibridatore dovrà fare attenzione a distribuire semi "seri". Per il resto sarà comunque tutto un gioco, almeno io la vedo così :5:

Stefy 09-03-11 16:02

Citazione:

Originariamente Scritto da lamartinz (Messaggio 392184)
io la prendo come un gioco didattico, non siamo professionisti, facciamo tutto da hobbisti... e per me rimane a questo livello...

giusto stefy... inutile pensare a quel che accadrà tra un paio d'anni!
a sto punto come suggerivi tu partirei anche io da ibridi rossi già esistenti... se no... ciao! non finiamo mai!

:abbraccio: :fiori 3:
Primo problema....io ho due piantine dell'una e dell'altra, ma non hanno ancora un anno, quindi non fioriranno....
Bisognerebbe reperire talee di piante fiorifere..... ora che mi viene in mente, anche la P. x violacea è un ibrido che può fare al caso nostro, si trova facilmente in giro per i vivai, ed io ne ho fiorifere..... Per farla più complicata poi, ho anche ibridi P. x violacea x P. caerulea, che dovrebbero fiorire quest'anno....spero....
Ottenere incroci tra loro è impossibile perchè sono privi di polline (almeno la x violacea, il suo ibrido non saprei.....), quindi andrebbe visto come procedere....sempre con la caerulea? Diciamo che con questa pianta abbiamo guadagnato già un paio di generazioni....che ne pensate?

je suis... 09-03-11 16:09

Citazione:

Primo problema....io ho due piantine dell'una e dell'altra, ma non hanno ancora un anno, quindi non fioriranno....
Bisognerebbe reperire talee di piante fiorifere..... ora che mi viene in mente, anche la P. x violacea è un ibrido che può fare al caso nostro, si trova facilmente in giro per i vivai, ed io ne ho fiorifere..... Per farla più complicata poi, ho anche ibridi P. x violacea x P. caerulea, che dovrebbero fiorire quest'anno....spero....
Ottenere incroci tra loro è impossibile perchè sono privi di polline (almeno la x violacea, il suo ibrido non saprei.....), quindi andrebbe visto come procedere....sempre con la caerulea? Diciamo che con questa pianta abbiamo guadagnato già un paio di generazioni....che ne pensate?
si d'accordo su tutto ma... la xviolacea è viola... cosa c'entra con le passi rosse?? :F_Pen018: per la rusticità?

Stefy 09-03-11 16:12

Citazione:

Originariamente Scritto da je suis... (Messaggio 392201)
si d'accordo su tutto ma... la xviolacea è viola... cosa c'entra con le passi rosse?? :F_Pen018: per la rusticità?

Hai guardato la P. racemosa? :fiori 3:E' uno dei due genitori ;)

je suis... 09-03-11 16:14

ah! non lo sapevo... ora guardo...












uh la la... che rosso fiammante!!!!
ma se la x violacea viene ibridata con la caerulea sbaglio o diventa sempre meno rossa?

Stefy 09-03-11 16:16

Oppure si può incrociare la P. x violacea con la P. decasneiana. Naturalmente io stò pensando alle piante che ho a disposizione :rolleyes1:

lamartinz 09-03-11 16:17

Citazione:

Originariamente Scritto da Stefy (Messaggio 392190)
:abbraccio: :fiori 3:
Primo problema....io ho due piantine dell'una e dell'altra, ma non hanno ancora un anno, quindi non fioriranno....
Bisognerebbe reperire talee di piante fiorifere..... ora che mi viene in mente, anche la P. x violacea è un ibrido che può fare al caso nostro, si trova facilmente in giro per i vivai, ed io ne ho fiorifere..... Per farla più complicata poi, ho anche ibridi P. x violacea x P. caerulea, che dovrebbero fiorire quest'anno....spero....
Ottenere incroci tra loro è impossibile perchè sono privi di polline (almeno la x violacea, il suo ibrido non saprei.....), quindi andrebbe visto come procedere....sempre con la caerulea? Diciamo che con questa pianta abbiamo guadagnato già un paio di generazioni....che ne pensate?


posso fermarmi al ragionamento precedente e da qui in poi prendere tutto per buono???

hahaha spetta deve sedimentare un po' questo tuo ragionamento, e devo andare a vedere quali sono le passi di cui parli e... i genitori...ma adesso devo lavorare...
sta notte guardo, voi intanto andate avanti a delirare che poi mi aggiorno su tutto! hahaha

Stefy 09-03-11 16:18

Citazione:

Originariamente Scritto da je suis... (Messaggio 392206)
ah! non lo sapevo... ora guardo...

ecco, riporto lo schema dove il frutto malato dovrà essere interpretato come fiore pallido.....secondo me però questa strada è troppo lunga, meglio un incrocio tra due ibridi con genitori rossi e rustici e la presenza di polline....



Citazione:

Originariamente Scritto da pixie (Messaggio 384542)

ecco il prospetto di pixie :fiori 3:










uh la la... che rosso fiammante!!!!
ma se la x violacea viene ibridata con la caerulea sbaglio o diventa sempre meno rossa?

Secondo la teoria di pixie continuando ad ibridarla con la caerulea, man mano che le passi fioriranno, si toglieranno quelle con il colore più sbiadito per ibridarle poi di nuovo e di nuovo.......:rolleyes1:


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 03:54.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0