Giardinaggio efiori.com

Giardinaggio efiori.com (http://giardinaggio.efiori.com/forum/index.php)
-   Hoye: Coltivazione (http://giardinaggio.efiori.com/forum/hoye-coltivazione-f151/)
-   -   Hoye...attenzione alle temperature.. (http://giardinaggio.efiori.com/forum/hoye-coltivazione-f151/38921-hoye-attenzione-alle-temperature.html)

vanda 15-10-14 15:32

Hoye...attenzione alle temperature..
 
Si avvicina il momento che meno ci entusiasma.....

anzi....mette anche un po' d'ansia....:2924015:

è bene prepararsi a ricoverare le nostre amate hoye..in un luogo riparato e luminoso....

chi è più al nord come me....dovrà iniziare prima....

chi ha la fortuna di godere ancora di calde giornate...ha più tempo....

ma... come purtroppo possiamo vedere ultimamente....il tempo non segue più regolarmente il passaggio delle stagioni....

ci sono picchi ed eccessi....che prima erano solo eccezioni...

dunque è meglio essere pronti!!;)

un consiglio per chi alle prime armi ritirerà le hoya in casa....

se le tenete in una stanza riscaldata...e luminosa, vanno bagnate...

con parsimonia ,sì...ma non lasciate seccare il terriccio....

meglio poca acqua ma costante, che eccedere

le radici sono fini e delicate, non sono carnose come quelle delle phalaenopsis

e si danneggiano facilmente.....

solo che i danni non si notano subito....


dalle mie parti di notte siamo già scesi a 13 gradi...

per esperienza personale posso dire che le più resistenti al freddo sono

hoya Bella

hoya Linearis

hoya Serpens

hoya Carnosa

le ho lasciate fuori fino a 5 gradi....l'hoya Serpens addirittura è rimasta fuori tutto l'inverno passato....dove le temperature sono scese per tre giorni fino a meno 5

unico riparo una serra in plastica leggera (le classica da balcone) che riparava dall'aria fredda e dal vento....che è sempre presente sul mio balcone....

Pollon 15-10-14 15:52

ciao vanda,
ottimi consigli per i neofiti come me, grazie :F_Amo011:

tu invece prima di iniziare a fare le cose seriamente come e dove le riparavi?
giusto per avere un idea, visto i tuoi risultati, da scopiazzare :659:

Rosmarie 15-10-14 16:30

Hai ragione, Vanda, ed è bene avvertire i "principianti" per evitare le delusioni.

Personalmente lascio fuori anche le pubicalix (Red button, per esempio), le minibelle, le Mathilde e le Chouke. D'inverno le temperature scendono attorno ai 4-5° con qualche eccezione inferiore.

Altro consiglio oltre quello molto utile di Vanda per le annaffiature: le Hoye vogliono molti ricambi di aria, non amano l'aria "chiusa" delle stanze, senza fare vere corrente d'aria è bene ricambiare l'aria e stare molto attenti al tasso di umidità che, con i riscaldamenti, potrebbe scendere troppo.

Pollon 15-10-14 16:46

Rosmarie tu come ti regoli con l'umidità?
nebulizzi o utilizzi un umidificatore?
:5:

Agatha 15-10-14 20:31

Le Hoye che ho da circa tre anni, carnosa, pubycalix, minibelle, tricolor, solitamente le metto in cucina, per l'umidità ci pensano le pentole, non danno segni di infelicità, ma quest'anno che sono arrivate tante piccole nuove piantine, bhe il mio problema mancanza di luce, mi preoccupa non poco...qualcuno di voi ha esperienze di luce artificiale? :F_Pen018:

Pollon 15-10-14 21:29

la cucina devo scartarla a priori, non è una stanza molto calda, c'è la porta aperta quasi sempre anche in inverno e poi è con esposizione a nord quindi pure pochissima luce...
per quanto riguarda l'illuminazione artificiale, bisognerebbe sapere i vari tipi di hoya di quanti lux hanno bisogno.. tempo fa su internet ma non ricordo dove, ho trovato queste indicazioni

Le lampade fluorescenti messe a punto per le coltivazioni sono state appositamente studiate per essere utilizzate in ambienti chiusi; emettono una luce particolarmente intensa agli estremi rosso e blu dello spettro. Con questo tipo di illuminazione si ottengono i risultati migliori, ma per piante che richiedono una luce meno intensa, si ottengono ottimi risultati anche con delle semplici lampade fluorescenti standard.
Le lampade Gro-Lux-Spectrum e Duro-Test producono una luminescenza bianca, i tubi Gro-Lux e Plant-Gro emettono una luce calda rosso-violetta che intensifica i colori. In commercio si trovano anche le lampade Duro-Test o le Gro-Lux Wide Spectrum a specchio solare completo, nonché i comuni tubi a luce fluorescente. Non rimane che scegliere il colore della luce, giacché tutte danno ottimi risultati. La lampada più adatta per piante che necessitano di un'energia elevata, come i cactus, le piante grasse e le orchidee, è la Gro-Lux Wide Spectrum, che associa a una luce di colore quasi naturale uno spettro particolarmente adatto alla loro coltivazione. I tubi preriscaldati sono da preferire a quelli ad accensione rapida.
La tabella seguente può essere una guida su come ottenere artificialmente una certa intensità di luce misurata in lux. Vi sono generalmente più opzioni per ottenere l'intensità di luce desiderata, la tabella fornisce il numero di watt necessari e la distanza da mantenere tra la fonte di luce e la pianta.

1.600 lux
riflettore a largo fascio luminoso da 150 watt: 76 cm dal centro della luce
riflettore orientabile da 150 watt: 61 cm dal centro e 61 cm dal lato, o 213 cm dal centro della luce
due tubi fluorescenti da 40 watt: 76 cm al di sotto del centro della luce.
4.300 lux
riflettore a largo fascio luminoso da 150 watt: 30 cm al di sotto dei centro della luce
riflettore orientabile da 150 watt: 137 cm al di sotto dei centro della luce
due tubi fluorescenti da 40 watt: 30 cm al di sotto e 15 cm al lato del centro dei tubi.
5.400 lux
riflettore orientabile da 150 watt: 120 cm al di sotto del centro della luce
due tubi fluorescenti da 40 watt: 30 cm al di sotto del centro dei tubi
7.000 lux
riflettore orientabile da 150 watt: 106 cm al di sotto del centro della luce
due tubi fluorescenti da 40 watt: 23 cm al di sotto del centro dei tubi
8.600 lux
riflettore orientabile da 1 50 watt: 91 cm al di sotto del centro della luce
due tubi fluorescenti da 40 watt: 15 cm al di sotto del centro dei tubi
10.700 lux
riflettore orientabile da 150 watt: 61 cm al di sotto del centro della luce
due tubi fluorescenti -da 40 watt: da 1 0 a 13 cm al di sotto del centro dei tubi. Aumentando il numero dei tubi o utilizzando luci con numero di watt più elevati è possibile incrementare l'intensità complessiva della luce e poter così aumentare la distanza tra la pianta e la fonte luminosa
I tubi fluorescenti sono meno costosi e durano di più (settemila ore con una media giornaliera di quindici ore). Se all'estremità dei tubi appaiono degli anelli neri, significa che incominciano a esaurirsi e dovrebbero essere sostituiti, le piante non crescono bene se illuminate da tubi vecchi. Generalmente occorre cambiarli ogni 8-10 mesi.
Per una pianta che non ha bisogno di molta luce, fissate al soffitto dei riflettori incandescenti orientabili o a largo fascio luminoso.

Agatha 15-10-14 22:34

grazie pollon,
ho letto anch'io tante pagine in merito alla coltivazione indoor, ad essere sincera non ho capito bene quali lampade farebbero al mio caso :blush1: sicuramente in un negozio sapranno indicarmi...ero comunque curiosa di leggere qualche esperienza diretta :3347709:

Pollon 16-10-14 15:40

agatha io credo che una hoya che odia il sole avrà bisogno di meno luce rispetto a un hoya che ama il sole e quindi anche di due lampade diverse..
se tu hai entrambe le specie dovresti prendere una lampada con la giusta intensità per quella che ama il sole e metterla sotto, mentre quelle che odiano il sole metterle più lontane.
ad empio so che le phal commerciali hanno bisogno di circa 6000 lux e quindi vanno benissimo i classici neon fluorescenti... però le hoye di quanti lux hanno bisogno? :F_Pen018:

lella1 16-10-14 20:56

io me la cavo appendendole alle finestre......;)

Agatha 16-10-14 22:30

Citazione:

Originariamente Scritto da Pollon (Messaggio 750175)
agatha io credo che una hoya che odia il sole avrà bisogno di meno luce rispetto a un hoya che ama il sole e quindi anche di due lampade diverse..
se tu hai entrambe le specie dovresti prendere una lampada con la giusta intensità per quella che ama il sole e metterla sotto, mentre quelle che odiano il sole metterle più lontane.
ad empio so che le phal commerciali hanno bisogno di circa 6000 lux e quindi vanno benissimo i classici neon fluorescenti... però le hoye di quanti lux hanno bisogno? :F_Pen018:

da quel poco che so io, ci sono Hoye che non amano il sole, ma vogliono molta luce...di quanti lux hanno bisogno...è proprio questo che non riesco a capire :F_Pen018::D


p.s. vanda perdona, avevi iniziato il post con le temperature,
ho invaso con l'argomento luce :ko12:


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 19:59.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0