Giardinaggio efiori.com

Giardinaggio efiori.com (http://giardinaggio.efiori.com/forum/index.php)
-   Erbacee e Spontanee (http://giardinaggio.efiori.com/forum/erbacee-e-spontanee-f77/)
-   -   Semina di Hellebori (http://giardinaggio.efiori.com/forum/erbacee-e-spontanee-f77/39776-semina-di-hellebori.html)

Rosmarie 30-03-15 17:53

Semina di Hellebori
 
Sono stata gravemente contagiata da Silvana con i suoi threads meravigliosi e da Tula che mi ha regalato due anni fa (forse di più :F_Pen018:) una pianta che non era molto felice al mare ma che la ringrazia ancora di averla mandata in villeggiatura sull'Etna. Ha fiorito tutto l'inverno!

Mentre ero a Monza nei primi di dicembre ho preso in un vivaio un piccolo H. niger in fiore che ho tenuto per ora qui a Catania, non ha ancora smesso di fiorire e li fa compagnia un'altro trovato qui in zona.

Questa notte ho trovato dei semi sotto uno dei due vasi e ho scoperto che le capsule di uno dei fiori più appassito si erano apperte.

Ho messo ora dei piccoli recipienti sotto i fiori "pronti" :105:

Ho letto però che questi semi hanno un potere germinativo molto breve e che una o due settimane in frigo gli giovano.


Chi di voi ha esperienza nel campo?


In più siti consigliano di lasciare i semi cadere sul terreno se le piante sono in piena terra ...ho visto le piantine di SIlvana sotto le piante adulte e penso che conviene seminare subito...

Volevo ordinare qualche H. orientalis ma a questo punto temo di aumentare troppo il numero di vasi ;) debbo ancora decidere.


Leggo che vogliono un terriccio piuttosto calcareo ...confermate?

Silvana 30-03-15 21:51

Rosmarie i semi dell' l'helleboro hanno bisogno del freddo invernale per poter germinare la primavera seguente ...quindi si devono vernalizzare = trascorrere un periodo di freddo intenso

infatti ,quelli che ho fotografato sotto le piante stesse , si sono sparpagliati da soli, perchè a volte non arrivo in tempo a raccoglierli ,infatti quando il baccello è maturo, si apre di scatto e sparpaglia i semi ovunque :D (ho letto da qualche parte un metodo ingegnoso per impedire che si perdano in giro ,tipo avvolgere il fiore con i semi quasi pronti all'apertura con una calza di naylon opp con un sacchetto di tulle ;)...proverò)

quindi dicevo, i semi si sparpagliano quando si aprono i baccelli maturi e cadono sul terreno ,per cui rimangono lì fino alla primavera seguente facendo spontaneamente la vernalizzazione

quelli che mi sono nati nell'aiuola sotto i liquidambar ce li ho buttati io la scorsa primavera dopo aver raccolto i semi da quelli appena sfioriti ...e lì sono rimasti fino a questa primavera quando hanno iniziato a germogliare

per ingannarli, fuori stagione ,si mettono in frigorifero per due o tre mesi nella parte più bassa del frigorifero, in un contenitore con dello scottex leggermente umido e poi dopo tale periodo si seminano

l'unica cosa che temo è che mettendoli in frigorifero adesso e facendo passare due o tre mesi per la vernalizzazione si arrivi a giugno quando fa già parecchio caldo ...e io ho notato che non lo gradiscono troppo ...faticano a crescere e si rischia di perderli :659:

secondo me Rosmarie,onde evitare di perdere le giovani piantine per l'eccessivo caldo estivo,ti converrebbe conservarli al fresco fino a giugno ( in una cantina o in un sottoscala )...poi li metti in frigo due o tre mesi e poi li semini ...così quando nascono si avviano già verso l'autunno con temperature meno torride ;)

Rosmarie 30-03-15 22:05

Citazione:

Originariamente Scritto da Silvana (Messaggio 765404)
Rosmarie i semi dell' l'helleboro hanno bisogno del freddo invernale per poter germinare la primavera seguente ...quindi si devono vernalizzare = trascorrere un periodo di freddo intenso

.....

Di fatti scrivevo che avevo letto di tenerli in frigo 1-2 settimane ...forse è poco? Intanto i primi, quelli trovati questa notte, sono già nel cassetto della frutta.

Citazione:

Originariamente Scritto da Silvana (Messaggio 765404)
.....
....secondo me Rosmarie,onde evitare di perdere le giovani piantine per l'eccessivo caldo estivo,ti converrebbe conservarli al fresco fino a giugno ( in una cantina o in un sottoscala )...poi li metti in frigo due o tre mesi e poi li semini ...così quando nascono si avviano già verso l'autunno con temperature meno torride ;)

Ma leggevo che perdono molto rapidamente la germinabilità ...non rischio in questo modo di trovarli poco vitali?

Mi domandavo anche se non fare come se fossero in natura ...le metto su uno strato di terriccio, leggermente ricoperti e le porto in montagna, sotto qualche cespuglio, all'ombra...aspettando che facciano tutto da soli :F_Pen018:

O ancora ... ne tengo metà in frigo fino a giugno e l'altra metà la semino dopo 15 gg di frigo...

Silvana 30-03-15 22:17

Citazione:

Originariamente Scritto da Rosmarie (Messaggio 765409)
Di fatti scrivevo che avevo letto di tenerli in frigo 1-2 settimane ...forse è poco? Intanto i primi, quelli trovati questa notte, sono già nel cassetto della frutta.

si forse 1/2 settimane è un pò poco, fai almeno 1 mese ;)

Citazione:

Ma leggevo che perdono molto rapidamente la germinabilità ...non rischio in questo modo di trovarli poco vitali?
a me non risulta....altrimenti quelli che ho buttato a primavera dell'anno scorso non avrebbero dovuto germinare :F_Pen018:

Citazione:

Mi domandavo anche se non fare come se fossero in natura ...le metto su uno strato di terriccio, leggermente ricoperti e le porto in montagna, sotto qualche cespuglio, all'ombra...aspettando che facciano tutto da soli :F_Pen018:
sì questa sarebbe un'ottima soluzione :659:

Citazione:

O ancora ... ne tengo metà in frigo fino a giugno e l'altra metà la semino dopo 15 gg di frigo...
se ne hai a sufficienza vale la pena di provare in vari modi ;)

Rosmarie 30-03-15 22:32

Citazione:

Originariamente Scritto da Silvana (Messaggio 765413)
.....

a me non risulta....altrimenti quelli che ho buttato a primavera dell'anno scorso non avrebbero dovuto germinare :F_Pen018:

......

Ma tu le hai buttati in terra ...come succede in natura ...probabilmente è differente che se si conservano in bustine o altro

Silvana 30-03-15 22:43

qualche anno fa avevo provato a vernalizzarli in frigorifero e poi li avevo seminati ...ma non mi ricordo più le tempistiche :D:ko12:.( forse l'ho fatto l'anno che ho provato a vernalizzare anche i semi delle rose :F_Pen018:.

mi sembra di ricordare che avevo conservato i semi fino all'autunno..poi li avevo messi in frigorifero un bel pò di tempo e li avevo seminati verso febbraio :rolleyes1:

che poi non cambia molto con la vernalizzazione naturale...era solo perchè
così avevo delle piante già pronte in vaso da poter trapiantare dove preferivo

..faccio tanti di quegli esperimenti che poi mi si ingarbugliano i ricordi :D :F_KO_024:

Rosmarie 30-03-15 23:01

Vabbè ... per ora raccolgo e tengo in frigo.

Ho ancora qualche fiore che promettono bene ...alla fine vedrò quanti semi avrò e deciderò se seguire una, due o tre tecniche di semina!

Ti renderò partecipe ;)

vanda 01-04-15 02:27

Rosmarie io li raccolgo...e anche Gaia mi aiuta...

devo dire che li ho sempre conservati in un bicchiere o sottovaso nell'armadietto fuori sul balcone...

poi li ho seminati in autunno...

altri li abbiamo raccolti e seminati subito...

sono cresciuti in diverse zone...e ora sono tutti i fiore....

i migliori però sono quelli che cadono in terra e fanno il ciclo naturale da soli...

crescono più rigogliosi e forti!!




da poco...ne ho trovato uno vermente nero!!:659:...splendido!!

lalla 02-04-15 02:08

Lo scorso anno ho raccolto i semi del mio Niger, e li ho seminati in una vaschetta, poi mi sono dimenticata e in quella balconetta ho piantato le primule. Sono spuntate anche le piantine di elleboro, ma poi le foglie delle primule, allargandosi, le hanno fatte morire tutte.
Oggi ho visto che in quella vaschetta era rimasta ua sola, piccola primula ma.... stanno spuntando altre piantine di elleboro! E non di una nuova semina, sempre dall'unica semina che ho fatto in quel vaso.
Anche io sapevo della germinabilità piuttosto breve di quei semi, ma mi sa tanto di leggenda metropolitana.
Sotto la pianta della niger, che quest'anno ha fatto due soli fiori e i cui semi non sono ancora maturi, c'è un tappeto di nuove nate, destinate a morire appena la madre allargherà le nuove foglie, perchè troppo piccole per poterle spostare. Peccato.

Silvana 07-04-17 13:54

Riporto su questa discussione perchè i miei hellebori, dopo una splendida fioritura ,stanno giá preparando le capsule con i semi

L"hanno passato hanno aperto le capsule proprio nella settimana in cui sono stata assente da casa :angry1:..cosí sono stati sparati in ogni dove..:D

Va beh..pazienza ,quando nascono le piantine cerco di trapiantarle prima in piccoli contenitori ,poi nell'aiuola che ho creato sotto i liquidambar ,ma non sempre gradiscono

Quest'anno vorrei provare a raccoglierli nei tempi giusti e riseminarli subito ,perchè in effetti ho letto che altrimenti perdono facilmente la geminabilitá

Rosmarie tu che avevi provato a seminarne una parte subito ed altri a conservarli in frigo e seminarli dopo ..come è andata ?

In rete ho trovato queste info

Citazione:

.Per la semina bisogna utilizzare semi freschi da spargere sul terreno e ricoprire con terriccio e ghiaia fine: questa operazione va fatta non oltre i mesi di Luglio ed Agosto.

La procedura di propagazione per semina è piuttosto lenta perché i semi raccolti dopo la maturazione germinano in 6-8 mesi dopo la semina e la fioritura delle piante ottenute avverrà non prima di 2 o 3 anni.


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 13:01.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0