Giardinaggio efiori.com

Giardinaggio efiori.com (http://giardinaggio.efiori.com/forum/index.php)
-   Orto e Alberi da frutta (http://giardinaggio.efiori.com/forum/orto-e-alberi-da-frutta-f15/)
-   -   Concime delle galline. .consiglio (http://giardinaggio.efiori.com/forum/orto-e-alberi-da-frutta-f15/42021-concime-delle-galline-consiglio.html)

cra88 06-06-16 20:41

Concime delle galline. .consiglio
 
Da qualche settimana le galline del mio vicino hanno deciso di dormire sul muretto...risultato. ? Ho tutto il muro sporco ...oggi ho pensato a come poterlo usare.
Ho preso un contenitore e l' ho messo lì con l'acqua.

Saranno 100 Gr per 10 litri su per giù

Ora ditemi...ho fatto una cavolata. ? Lo posso utilizzare. ..è dopo quanto?? E in caso conviene diluirlo. ?

Inviato dal mio GT-S7580 utilizzando Tapatalk

Fannymac 06-06-16 22:04

Sei tutta testa Cra!

Io so che il guano è un buon fertilizzante, ma si usa maturo, come del resto tutte le deiezioni animali altrimenti bruciano le piante.
In questo caso le diluisci, se le usi per l'orto magari aggiungi più acqua e prova all'inizio solo a bagnare qualche pianta.
Io proverei con le melanzane.
Una volta avevo le galline, e in un punto del campo ci buttavamo quello che si puliva nel pollaio.
In sintesi dopo averlo lavorato proprio lì coltivammo le melanzane che arrivarono tutte a produrre frutti giganti, una arrivò a pesare 1,600kg!
Non sto scherzando, ma era pollina matura, e in ogni caso è meglio stare attenti con le cacche fresche!

Inviato dal mio SM-J100H utilizzando Tapatalk

cra88 06-06-16 22:12

Sì sapevo che si deve fare maturare...queste erano secche..

Però ho pensato se lo metto.in acqua e quell'acqua la diluisco ulteriormente lo posso usare senza nuocere alle piante...

Solo che non so se devo "macerarlo" un paio di giorni o lo posso usare subito

Inviato dal mio GT-S7580 utilizzando Tapatalk

Fannymac 06-06-16 22:30

Cra, ho letto questo articolo


" pollina dal letame delle galline
La pollina è un concime consentito in agricoltura biologica in quanto completamente naturale: si tratta infatti degli escrementi di galline, pollame altri uccelli. Le deiezioni devono essere compostate, in modo da evitare malattie allep iante da orto.

Come concime la pollina contiene meno azoto organico rispetto ad altri fertilizzanti, infatti la maggior parte di azoto è in forma di ammoniaca e acido urico,per questo motivo l’azoto si lava via più facilmente con le piogge rispetto ad esempio al letame, e questo la rende meno adatta come concime di fondo.

Se si usa poco matura o se si concima troppo la pollina può bruciare le piante, rovinando l’apparato radicale e tende anche ad aumentare la salinità del terreno. Inoltre un eccesso di fertilizzante tende anche ad aumentare la forza vegetativa delle piante orticole a scapito dei frutti. Nell’orto questo concime biologico si usa specialmente per ortaggi a lungo ciclo e per quelle verdure che sono particolarmente esigenti (ad esempio le solanacee (patate, peperoni, pomodori e melanzane) e le cucurbitacee (zucca, zucchino, cetrioli, meloni e angurie).

Si tratta di un concime che contiene una quantità elevata di elementi nutritivi, superiore al letame di altri animali. Per questo motivo bisogna stare attenti a utilizzarla con moderazione, mediamente si consiglia 1 o 2 kg di pollina compostata per ogni metro quadro di orto da fertilizzare, ma la dose dipende da quanti residui vegetali sono stati usati nel compostarla, conviene seguire le quantità consigliate dal produttore.

La pollina si può trovare in commercio in palletts come lo stallatico, si tratta di deiezioni avicole sterilizzate ed essiccate e sono pronte all’uso, si possono quindi spargere nell’orto. Potete comprare questo concime nei vivai e nei centri agrari, ricordatevi di verificare leggendo la confezione che sia consentito in agricoltura biologica, ovvero che non siano stati aggiunti prodotti chimici alla pollina.

Se avete un pollaio potete pensare di usare le deiezioni delle vostre galline come ottimo concime biologico per l’orto, dovete però compostarlo, stratificando le deiezioni con paglia e altri residui organici vegetali (erba tagliata, scarti della cucina). Il cumulo deve essere rivoltato tenendo le stesse indicazioni valide per fare il compost vegetale. Dopo un anno le deiezioni si uniformano agli scarti e possono essere usate come fertilizzante organico dell’orto."

( tratto dal sito ortodacoltivare.it)


Ci sono descritti tutti gli impieghi della pollina nell'orto.
Comunque la pollina va sempre usata dopo il compostaggio, altrimenti potrebbe bruciare le radici degli ortaggi, ma è ottimo per le colture a lungo ciclo come pomodoro, melanzana, peperone, zucchina..






Inviato dal mio SM-J100H utilizzando Tapatalk

cra88 06-06-16 23:03

Ok grazie[emoji5]

Inviato dal mio GT-S7580 utilizzando Tapatalk

xmery 07-06-16 00:02

Citazione:

Originariamente Scritto da Fannymac (Messaggio 801591)
Cra, vai su

www.orto da coltivare. it

Ci sono descritti tutti gli impieghi della pollina nell'orto.
Comunque la pollina va sempre usata dopo il compostaggio, altrimenti potrebbe bruciare le radici degli ortaggi, ma è ottimo per le colture a lungo ciclo come pomodoro, melanzana, peperone, zucchina..

fanny, se riesci, invece di mettere il link, se vedi informazioni che potrebbero interessare tutti, fai un copia incolla del testo, così sarà di più facile lettura per tutti,....se poi vuoi citare la fonte da cui proviene il testo, ancora meglio!;)

(io, per esempio, non riesco ad aprire il tuo link....mi dice che è impossibile raggiungere il sito...)

Fannymac 07-06-16 00:10

Io lo digito su Crome e ci entro, come si fa il copia incolla del testo?
Da cellulare ho provato ma non mi è venuto, scusatemi, ho provato a mandare informazione così.

Inviato dal mio SM-J100H utilizzando Tapatalk

xmery 07-06-16 01:31

non è niente di grave, fanny!...:)

solo un consiglio per facilitare chi legge....;)

se sei da cellulare, capisco che sia più complicato....

asfura 07-06-16 08:55

Fanny, anch'io non riuscivo ad entrare nel sito col link , così l'ho cercato, te l'ho copiato e l'ho messo nel tuo post, citando la fonte.


Molto interessante per tutti.

Ricordo a tutti che è' meglio estrapolare un articolo o parte di un articolo citando sempre da dove si è' preso, piuttosto che inserire direttamente il link , il riferimento.

Anche perché così leggiamo e impariamo tutti.

amantedeifiori 07-06-16 22:38

La mia consuocera ha delle galline e concima quasi esclusivamente con la pollina. Me ne ha dato anche a me e mi ha detto di diluirla con ca. 15 parti d'acqua e di tenercela per almeno una settimana/10 giorni..............così ho fatto e dopo ho annaffiato con questa 'sbobina' diluita ulteriormente al ca. 50%............però non mi sono accorta di nessun risultato 'stupefacente'


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 00:36.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0