Giardinaggio efiori.com

Giardinaggio efiori.com (http://giardinaggio.efiori.com/forum/index.php)
-   Rampicanti (http://giardinaggio.efiori.com/forum/rampicanti-f78/)
-   -   Glicine - potatura (http://giardinaggio.efiori.com/forum/rampicanti-f78/44395-glicine-potatura.html)

lalla 08-04-18 00:31

Glicine - potatura
 
La neve dello scorso inverno ha rischiato di farmi crollare la pergola, su cui stanno arrampicati tre kiwi e tre glicini, all'epoca tutti non potati.

Appena è stato possibile, tutti questi rampicanti sono stati potati per evitare spiacevoli conseguenze in caso di altra neve "tardiva" (ricordo un anno che il primo di maggio la strada per Cuneo è rimasta interrotta a causa dei pioppi crollati sotto il peso di una forte nevicata)

Oggi, passando sotto ai glicini, ho alzato lo sguardo e ho notato che praticamente non hanno quasi gemme a fiore. :sad26: Potatura piuttosto drastica! (o sbagliata!:1537:)

Ma a questo punto, dopo che le mie piante saranno fiorite, pensate sia possibile fare una potatura che elimini buona parte del legno che si incrocia, quello troppo sottile lasciato per la fioritura, che non ci sarà :mad: o quello troppo vecchio che corre per metri senza fare una foglia, se non in cima? Seguita poi da un'altra potatura a luglio, per accorciare i rami nuovi che spunteranno, e a novembre, per un'ulteriore risistemata?

O rischio di far schiattare tutte e tre le mie piante?:F_Pen018:

Infinity 08-04-18 06:20

In genere faccio due potature all'anno: 1) una prima della fioritura in inverno (verso la fine) selezionando i rami migliori di un anno e tagliandoli alla terza gemma e dando così forma alla pianta e una seconda potatura in estate per ridurre l'esuberante crescita del legno giovane cimando i rami di una anno (lasciandoli lunghi circa un metro) e favorendo così la fioritura dell'anno successivo.

Nel tuo caso ho paura che eliminare gran parte del legno e dare forma alla pianta ti precluderà la fioritura del prossimo anno ma e il rischio è un disastro con rotture della pianta magari anche irreparabili.... quindi pazienza alla fioritura.

Elimino a prescindere dalla postura estiva o invernale anche tutti i polloni basali e il legno morto.

Io farei la potatura drastica ad agosto, ora invece dopo la fioritura toglierei il legno morto e i polloni, alla peggio cimando quelli che corrono per chilometri ma nulla di più.

lalla 08-04-18 14:22

Legno morto e polloni, e gran parte delle cime dei rami che avrebbero fiorito sono state tagliate a fine inverno. Pensavo di dare un po' di forma adesso perchè così non avrei perso la fioritura del prossimo anno, ma se dici che non è il caso lascio tutto com'è. Oppure, evitando tagli importanti, accorcio solo un po' i rami giovani troppo lunghi.

Che ne dici?


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 16:45.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0