Giardinaggio efiori.com

Giardinaggio efiori.com (http://giardinaggio.efiori.com/forum/index.php)
-   I nostri balconi e terrazzi (http://giardinaggio.efiori.com/forum/i-nostri-balconi-e-terrazzi-f80/)
-   -   Il mio balcone esposto a nord-ovest: Consigli? (http://giardinaggio.efiori.com/forum/i-nostri-balconi-e-terrazzi-f80/44896-il-mio-balcone-esposto-nord-ovest-consigli.html)

russell81 28-09-18 16:08

Citazione:

Originariamente Scritto da carlina (Messaggio 855457)
"avevo" perchè mi sono trasferita... ovviamente le ho portate tutte con me, ma trapiantate in piena terra non hanno trovato le giuste condizioni, alcune sono morte, altre stentano, altre le ho rimesse in vaso per un salvataggio in extremis... piante così per ora sono solo nei miei ricordi :sad26:

Sto imparando che molto sta nelle condizioni ideali per la pianta, ti capisco.

Ma sono sicuro che adesso avrai molte altre piante altrettanto belle, seppur non queste qua :)

amterme63 28-09-18 23:31

Citazione:

Originariamente Scritto da russell81 (Messaggio 855435)
Ecco, dove c'è il quadrato verde vorrei mettere qualcosa di resistente e poco bisognoso di luce solare (ne prenderebbe solo al pomeriggio).

Forse tra Viburno Tino, Pittosforo nano, Agrifoglio Ilex e Mirto ce l'ho già in casa l'occupante, solo che ancora non lo so :rolleyes1:

Fra le piante che hai citato secondo me quella più adatta a stare all'ombra è l'Agrifoglio.

russell81 01-10-18 15:02

Io non riesco proprio a districarmi con le posizioni in cui mettere i vasi sul balcone :sad26:

Quando pensavo di aver trovato la quadra, mi ritrovo con il Mirto che proprio non riesco a collocare. Vorrei aiuto da voi, ma come faccio? Dovrei disegnare sulla planimetria del terrazzino indicando cosa si trova e dove? :F_Pen018:

Titti7 01-10-18 17:04

Uhm Russell, fossi in te il mirto lo metterei proprio in quell'angolino che prende il sole al mattino.
È una pianta molto resistente e adattabile ma che dà il meglio di sé in posizioni soleggiate o comunque quanto più luminose.
Se quel quadrante è quello mediamente più assolato, là ci metterei mirto e plumbago.
Concordo poi con Amterme: l'agrifoglio lo destinerei alla zona più ombreggiata.
Il viburno invece è una via di mezzo: da me gradisce il fresco del balcone ad est, in questo periodo prende il sole per tre ore al mattino (dalle 9.00 a mezzodì) e si accontenta senza troppi capricci!! [emoji3]

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

russell81 01-10-18 17:40

Ciao Titti [emoji3526]

Quello nel quadrante verde è il punto più a nord di tutta l'area e, suppongo, quello anche più esposto ai venti.

Il muretto gli impedirebbe in inverno di ricevere il sole dell'alba, ne beccherebbe solo un po' al tramonto (in estate il sole diventa maggiore, seppure non notevole).

Attualmente i due Viburni si trovano ai lati del pilastro centrale (dove c'è il vaso con le rampicanti), mentre Plumbago, Pittosforo e Ficus Benjamin si trovano di fronte a quel quadrante verde che vedi (parte un po' piu riparata, sebbene quasi senza sole diretto in inverno). L'agrifoglio, infine, si trova dietro ad un Viburno, quindi in posizione totalmente riparata dal sole. Il Mirto è un jolly per ora.

Spero che la mia maldestra descrizione sia riuscita a far rendere un po' l'idea della disposizione sul terrazzo

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Titti7 01-10-18 18:02

Sì, ho più o meno fotografato mentalmente le varie disposizioni e allora a questo punto quel quadrante più a nord è preferibile non destinarlo al mirto...lui ( e l'amico plumbago) andrebbero collocati nella zona che fra tutte riceve più ore di sole o comunque mediamente più calda e luminosa...regolati così..[emoji6]

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

russell81 01-10-18 18:08

Grazie per aver appreso lo scenario Titti [emoji846]


E se nel quadrante nel punto nord mettessi il pittosforo? Libererei il suo posto (più riparato) per il Mirto.

Hai esperienza sulla tenuta in vaso di questa pianta? Ho letto che è resistente soprattutto in periodi di siccità. Lì sarebbe esposto a un po' più di pioggia, malgrado la tettoia

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Titti7 01-10-18 18:48

Purtroppo Russell non ho idea su come si comporti il pittosporo in vaso.
C'è da dire che qui da ne, nel giardino condominiale, abbiamo tutte le siepi costruite con questa pianta e ad occhio e croce riferisco che sembra parecchio resistente: si piglia il sole a picco d'estate e le piogge gelate d'inverno senza troppi problemi.
Lo scorso anno si è beccata pure la neve e nonostante ciò a primavera era bella rigogliosa con i suoi fiorellini bianchi profumatissimi. Questo naturalmente avviene in piena terra, non saprei se anche in vaso sarebbe altrettanto virtuosa!! [emoji3] Sentiamo se qualcuno che la coltiva può aggiungere qualche ulteriore informazione su di lei!


Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

Fannymac 01-10-18 20:16

Direi che il Pitosforo è molto rustico, resistentissimo anche in vaso, io ne ho in giro parecchi, d'estate taglio gli apici per tenerli in forma e loro non fanno una piega, anzi ricacciano più belli.

Vanno bene tutte le esposizioni, non teme il gelo, d'estate, anche se sopporta la siccità, è meglio bagnare regolarmente.

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

russell81 01-10-18 20:35

Grazie mille, Fannymac. Cambio effettuato... e incrociamo le dita [emoji846]

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 14:05.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0