Giardinaggio efiori.com

Giardinaggio efiori.com (http://giardinaggio.efiori.com/forum/index.php)
-   I nostri balconi e terrazzi (http://giardinaggio.efiori.com/forum/i-nostri-balconi-e-terrazzi-f80/)
-   -   Il mio balcone esposto a nord-ovest: Consigli? (http://giardinaggio.efiori.com/forum/i-nostri-balconi-e-terrazzi-f80/44896-il-mio-balcone-esposto-nord-ovest-consigli.html)

russell81 25-09-18 12:39

Il mio balcone esposto a nord-ovest: Consigli?
 
Salve a tutti. Ho un balcone di 2,5 metri per 8 (praticamente una sorta di terrazzino).

Tenuto conto che il balcone espone a nord, quali piante mi consigliate e in che soluzione di dimora? Ho già dei gerani (che vorrei trasferire in fioriere o su colonna (quindi alte) o a terra, qualche calla intersecata con dei Hippeatstrum, una vite canadese (Ampelopsis), una Thunbergia, diversi ciclamini, un ficus ginseng, un ficus benjamin. Inoltre ho acquistato Plumbago, due Viburnum Tinus, Pitosforum, Mirto, Muhenlebekia ed anche un Habanero Chocolate.

Ma non so proprio come collocare il tutto per arredare a modo.

Grazie mille per i consigli sia in fatto di arredamento che di scelta delle piante. ;)

Proverò a mettere di seguito le foto (sperando di non sbagliare nulla). :2924015:

Silvana 25-09-18 12:44

Dai si aspettiamo le foto ...che si ragiona meglio ;)

russell81 25-09-18 12:45

Questo è il mio balcone work in progress https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...a6616ecee9.jpg


https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...41a2a2cbcf.jpg


https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...44919f9ead.jpg


https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...c231473885.jpg


https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...ccab0601f6.jpg


https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...af5fba0b19.jpg


https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...d36167974d.jpg

https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...8cfbf50eba.jpg


https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...da9ede0021.jpg


https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...14f1ebaa37.jpg


https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...f90f550a29.jpg


https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...9c0b6d619c.jpg


https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...7578e4200b.jpg


https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...2d31a59f41.jpg



Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Silvana 25-09-18 15:11

ciao Russel ...grazie per le foto ..hai un bello spazio da gestire :)

dovrei però chiederti una cortesia ..rientra nel tuo messaggio tramite il tasto ..edita ...vai vicino ad ogni foto nella parte bassa e dai un due o tre stacchi cosi le foto si distanziano e si vedono meglio ..grazie y:fiori 3:


poi non ho capito quale consiglio desideri ti sia dato in merito alla disposizione delle piante

tu hai detto che il tuo balcone è rivolto verso nord nord/ovest e che anche in estate prende pochissimo sole ..quindi direi che non hai il problema di scegliere la disposizione delle piante in rapporto al sole o invece si ? :F_Pen018:.

le piante che hai fotografato quanti anni hanno?.. pensi di lasciarle sempre in vaso o pensi in futuro di creare delle fioriere più larghe e più profonde dove creare delle composizioni ?

russell81 25-09-18 15:38

Citazione:

Originariamente Scritto da Silvana (Messaggio 855304)
ciao Russel ...grazie per le foto ..hai un bello spazio da gestire :)

dovrei però chiederti una cortesia ..rientra nel tuo messaggio tramite il tasto ..edita ...vai vicino ad ogni foto nella parte bassa e dai un due o tre stacchi cosi le foto si distanziano e si vedono meglio ..grazie y:fiori 3:


poi non ho capito quale consiglio desideri ti sia dato in merito alla disposizione delle piante

tu hai detto che il tuo balcone è rivolto verso nord nord/ovest e che anche in estate prende pochissimo sole ..quindi direi che non hai il problema di scegliere la disposizione delle piante in rapporto al sole o invece si ? :F_Pen018:.

le piante che hai fotografato quanti anni hanno?.. pensi di lasciarle sempre in vaso o pensi in futuro di creare delle fioriere più larghe e più profonde dove creare delle composizioni ?


Ho provveduto a distanziare le foto ;)

Più che altro chiedevo pareri sulla disposizione in generale (non in base al sole diretto, che latita in estate e quasi assente in inverno). Vorrei spostare i gerani che sono nei vasi sollevati vicino alla ringhiera e metterli in fioriere più ampie (magari in vasche a terra ai lati, o a mezz'altezza su quelle lastre di marmo). Temo solo un pò il peso del carico, non conosco le specifiche del costruttore). Ma oltre questo numero di piante non vorrei andare. Considera poi che c'è il pilastro al centro del terrazzino, quindi la portata viene sostenuta anche da questo.

Le piante più vecchie sono i gerani, i due ficus e le calle. La thunbergia e la vite canadese (quelle rampicanti al pilastro) sono della scorsa primavera. Tutto il resto li ho comprati questo weekend e si stanno lentamente assestando.

Qualsiasi consiglio, di qualsiasi natua, è ben accetto. Cosa fareste con uno spazio così? :2830432:

Giudy 25-09-18 23:02

Ciao, hai uno spazio molto bello. Credo che ti converrebbe prima farti un'idea di base su come sistemare i vasi o le fioriere e poi man mano aggiungere le piante. Ho anche io un balcone in quella posizione e ti dico che piante fiorite se non arriva sole, ne potrai mettere ben poche. Io opterei x piante grandi, con foglie verdi o variegate agli angoli principali tipo la shefflera o il ficus e poi arricchire gli spazi con piante annuali poi colorate.
Su qualche muro o scaffale potresti provare a tenere una collezione di hoya., Se ti piace il genere. Che sono belle, fanno belle fioriture e chiedono solo luce e non sole diretto. Poi credo che a Napoli possa tenerle fuori anche d'inverno come qui da me in Salento.

Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk

russell81 26-09-18 10:18

Citazione:

Originariamente Scritto da Giudy (Messaggio 855325)
Ciao, hai uno spazio molto bello. Credo che ti converrebbe prima farti un'idea di base su come sistemare i vasi o le fioriere e poi man mano aggiungere le piante. Ho anche io un balcone in quella posizione e ti dico che piante fiorite se non arriva sole, ne potrai mettere ben poche. Io opterei x piante grandi, con foglie verdi o variegate agli angoli principali tipo la shefflera o il ficus e poi arricchire gli spazi con piante annuali poi colorate.
Su qualche muro o scaffale potresti provare a tenere una collezione di hoya., Se ti piace il genere. Che sono belle, fanno belle fioriture e chiedono solo luce e non sole diretto. Poi credo che a Napoli possa tenerle fuori anche d'inverno come qui da me in Salento.

Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk


Grazie dell'apprezzamento Giudy.

Di sicuro dalla prossima primavera dovrò arricchire anche con annuali. Il fatto è che io sono per le piante che perdurano nel tempo. Mi ci affeziono, è più forte di me :105:

Proprio per questo questo autunno ho preso piante arbustive che spero possano reggere ed ambientarsi.

Le Hoya mi affascinano tantissimo, ma sono restio a metterle per il motivo di cui sopra, ho paura che non durino alle raffiche di vento a cui sono esposte.

Tuttativa, se queste piante sempreverdi faranno la loro parte e si ambienteranno, sono pronto a contornare il mio balcone con fiori annuali, a patto che lo zoccolo duro regga :)

Giudy 26-09-18 19:35

Le Hoya che ho io reggono bene ai forti venti, le tengo sul lato casa, dove non sono troppo esposte. Solo quando erano piccole le ho riparare in casa x paura di perderle. Ma se prendi varietà più rustiche come la Hoya carnosa e sua varianti, non hai problemi.
In realtà capisco benissimo la questione Delle annuali, e condivido. Però in estate che poi è la stagione in cui probabilmente vivrai di più il balcone lo rendono più vivo.
Ah non sottovalutare nemmeno le begonie..

Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk

amterme63 26-09-18 23:39

Ciao Russell. Posso darti anch'io dei consigli? Visto che hai un terrazzo ombroso e devi per forza usare piante in vaso, io proverei con le acidofile. Prendi una Gardenia. E' sempreverde, ha delle foglie lucide bellissime e poi fa dei fiori in estate molto belli con un profumo meraviglioso. Se prendi una Camelia japonica hai di nuovo una sempreverde con fiori splendidi a primavera; con una Camelia sasanqua i fiori (profumati) ce li hai invece in autunno. Per l'inverno invece c'è la Skimmia japonica, sempreverde che fa dei bocci rossi decorativi a dicembre-gennaio e poi fiorisce profumata a febbraio. Non so se ti piacciono le Hydrangee, cioè le Ortensie. Se prendi la paniculata varietà Grandiflora hai dei fiori giganteschi a forma di cono durante i mesi estivi.
Sono tutte piante perenni che vengono bene anche in ombra e sopportano bene il freddo e il caldo. L'unico problema è che non amano l'acqua calcarea. Quindi devi annaffiare con acqua riposata con un po' di aceto. Non devono neanche essere concimate spesso.

russell81 27-09-18 10:52

Citazione:

Originariamente Scritto da Giudy (Messaggio 855358)
Le Hoya che ho io reggono bene ai forti venti, le tengo sul lato casa, dove non sono troppo esposte. Solo quando erano piccole le ho riparare in casa x paura di perderle. Ma se prendi varietà più rustiche come la Hoya carnosa e sua varianti, non hai problemi.
In realtà capisco benissimo la questione Delle annuali, e condivido. Però in estate che poi è la stagione in cui probabilmente vivrai di più il balcone lo rendono più vivo.
Ah non sottovalutare nemmeno le begonie..

Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk



Farò un tentativo con le Hoya perchè mi piacciono molto, cercando le varietà più rustiche e resistenti :659:

Di begonie ne ho due, una semperflorens e tuberosa. Devo testarle questo inverno tenendole al riparo, ma mi piacciono molto :)

russell81 27-09-18 11:13

Citazione:

Originariamente Scritto da amterme63 (Messaggio 855363)
Ciao Russell. Posso darti anch'io dei consigli? Visto che hai un terrazzo ombroso e devi per forza usare piante in vaso, io proverei con le acidofile. Prendi una Gardenia. E' sempreverde, ha delle foglie lucide bellissime e poi fa dei fiori in estate molto belli con un profumo meraviglioso. Se prendi una Camelia japonica hai di nuovo una sempreverde con fiori splendidi a primavera; con una Camelia sasanqua i fiori (profumati) ce li hai invece in autunno. Per l'inverno invece c'è la Skimmia japonica, sempreverde che fa dei bocci rossi decorativi a dicembre-gennaio e poi fiorisce profumata a febbraio. Non so se ti piacciono le Hydrangee, cioè le Ortensie. Se prendi la paniculata varietà Grandiflora hai dei fiori giganteschi a forma di cono durante i mesi estivi.
Sono tutte piante perenni che vengono bene anche in ombra e sopportano bene il freddo e il caldo. L'unico problema è che non amano l'acqua calcarea. Quindi devi annaffiare con acqua riposata con un po' di aceto. Non devono neanche essere concimate spesso.

Amterme, certo che puoi. Ho molta considerazione dei tuoi consigli.

Ho ricercato su Google tutte le tue segnalazioni, e devo dire che mi piacciono tutte. Se dovessero durare sul mio terrazzo te ne sarò grato a vita :D

Anche le ortensie, che ho sempre scartato, sono in questa varietà delle nuvole meravigliose.

Purtroppo il problema dell'acqua calcarea è un fattore piuttosto incidente da me. Io faccio decantare l'acqua in alcune bottiglie e la utilizzo fino a lasciarne 3 dita sul fondo.

luca ussani 27-09-18 12:39

Se vivi proprio a Napoli dovresti utilizzare l'acquedotto del Serino, che una volta forniva acqua quasi priva di calcio, l'ideale per camelie e gardenie.
Considerata l'esposizione del tuo balcone coperto (foto esaurienti), dovresti poter coltivare bene Camelie che richiedono molta luminosità e pochissimo sole diretto.
Ci riesco io bene qui a Roma dove nell'acqua c'è tantissimo calcio, tu dovresti essere facilitata.
Sono piante eleganti con un bel fogliame e fiori splendidi, duraturi che rallegrano i mesi invernali quando il resto della natura dorme.
Ricorda di usare terriccio e concime per acidofile [alle mie do Humus di lombrico e Compo acidofile sciolto in acqua riducendo un po' le dosi suggerite] e ogni tanto Fosetil Alluminio nel terreno per prevenire malattie fungine.

russell81 27-09-18 13:04

Citazione:

Originariamente Scritto da luca ussani (Messaggio 855386)
Se vivi proprio a Napoli dovresti utilizzare l'acquedotto del Serino, che una volta forniva acqua quasi priva di calcio, l'ideale per camelie e gardenie.
Considerata l'esposizione del tuo balcone coperto (foto esaurienti), dovresti poter coltivare bene Camelie che richiedono molta luminosità e pochissimo sole diretto.
Ci riesco io bene qui a Roma dove nell'acqua c'è tantissimo calcio, tu dovresti essere facilitata.
Sono piante eleganti con un bel fogliame e fiori splendidi, duraturi che rallegrano i mesi invernali quando il resto della natura dorme.
Ricorda di usare terriccio e concime per acidofile [alle mie do Humus di lombrico e Compo acidofile sciolto in acqua riducendo un po' le dosi suggerite] e ogni tanto Fosetil Alluminio nel terreno per prevenire malattie fungine.

Grazie del consiglio, Luca.

Sono in Provincia di Napoli, e purtroppo qui l'acqua ha una durezza piuttosto elevata.

Quindi anche tu mi consigli le Camelie. Penso che mi metterò alla ricerca già questo weekend.

L'alluminio lo metti sempre per ogni tipo di piante?

luca ussani 27-09-18 16:57

Citazione:

Originariamente Scritto da russell81 (Messaggio 855391)
Grazie del consiglio, Luca.

Sono in Provincia di Napoli, e purtroppo qui l'acqua ha una durezza piuttosto elevata.

Quindi anche tu mi consigli le Camelie. Penso che mi metterò alla ricerca già questo weekend.

L'alluminio lo metti sempre per ogni tipo di piante?

Lo uso soltanto per prevenire o curare fungine delle camelie, sciolto nell'acqua dell'innaffiamento.

amterme63 27-09-18 22:37

Citazione:

Originariamente Scritto da russell81 (Messaggio 855377)
Ho ricercato su Google tutte le tue segnalazioni, e devo dire che mi piacciono tutte. Se dovessero durare sul mio terrazzo te ne sarò grato a vita :D

Tu hai la fortuna di avere proprio l'esposizione giusta per questo tipo di piante, esattamente quella a nord-ovest. Non tentare sarebbe un vero peccato, anche perché queste piante durano davvero una vita. Infatti poi ti si porrà il problema del rinvaso, visto che in natura queste piante diventano dei veri e propri alberi. Ma quando le hai viste fiorite e te ne sei innamorato, non ti risparmierai nelle cure, come si fa con una persona cara.

russell81 28-09-18 10:10

Citazione:

Originariamente Scritto da amterme63 (Messaggio 855427)
Tu hai la fortuna di avere proprio l'esposizione giusta per questo tipo di piante, esattamente quella a nord-ovest. Non tentare sarebbe un vero peccato, anche perché queste piante durano davvero una vita. Infatti poi ti si porrà il problema del rinvaso, visto che in natura queste piante diventano dei veri e propri alberi. Ma quando le hai viste fiorite e te ne sei innamorato, non ti risparmierai nelle cure, come si fa con una persona cara.

Tu hai il dono di farmi innamorare delle piante con le parole:D Grazie per l'iniezione di fiducia. :)

russell81 28-09-18 10:16

Ecco, qui c'è una foto un po' vecchiotta del balcone.

La freccia gialla indica la posizione del sole all'alba (in inverno è più spostata a destra).

Poi il sole sparisce dai radar e riappare al pomeriggio fino a tramontare in posizione freccia arancione (o ancora prima, in inverno).

Ecco, dove c'è il quadrato verde vorrei mettere qualcosa di resistente e poco bisognoso di luce solare (ne prenderebbe solo al pomeriggio).

Forse tra Viburno Tino, Pittosforo nano, Agrifoglio Ilex e Mirto ce l'ho già in casa l'occupante, solo che ancora non lo so :rolleyes1:

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk
https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...2ed33664a3.jpg

carlina 28-09-18 15:33

per camelie e gardenie non mi esprimo perchè non ne ho mai avute, ma con le ortensie in vaso qualche anno fa ci avevo fatto una composizione che sembrava un'aiuola di giaridno, ed ho sempre annaffiato con acqua del rubinetto normale senza nessun problema... ovviamente eseguivo anche concimazioni mirate...

non so, ti potrebbe piacere un angolo così?

https://img.lght.pics/25bR.jpg

https://img.lght.pics/25bd.jpg

russell81 28-09-18 15:47

Citazione:

Originariamente Scritto da carlina (Messaggio 855455)
per camelie e gardenie non mi esprimo perchè non ne ho mai avute, ma con le ortensie in vaso qualche anno fa ci avevo fatto una composizione che sembrava un'aiuola di giaridno, ed ho sempre annaffiato con acqua del rubinetto normale senza nessun problema... ovviamente eseguivo anche concimazioni mirate...

non so, ti potrebbe piacere un angolo così?

https://img.lght.pics/25bR.jpg

https://img.lght.pics/25bd.jpg

Davvero strepitose queste piante, carlina! :1206881: (E te lo dice uno che non ama particolarmente le ortensie). Ma hanno un fogliame davvero intenso e dei colori molto belli. Parli di qualche anno fa, perchè poi hai cambiato?

E' proprio l'idea di siepe che mi affascina, e se dovranno essere le ortensie le piante giuste per la mia esposizione, allora darò a loro questo compito :)

Nella foto di prima ho messo lo spazio che vorrei riempire con un piccolo arbusto da balcone, o con qualche bella pianta sempreverde robusta. Sulla destra, dove nella foto vedi quel faso col basilico, ora c'è un carrettino di legno che occupa lo spazio fino a lasciare vuoto proprio quell'angolo indicato dal quadretto verde :)

carlina 28-09-18 16:02

"avevo" perchè mi sono trasferita... ovviamente le ho portate tutte con me, ma trapiantate in piena terra non hanno trovato le giuste condizioni, alcune sono morte, altre stentano, altre le ho rimesse in vaso per un salvataggio in extremis... piante così per ora sono solo nei miei ricordi :sad26:

russell81 28-09-18 16:08

Citazione:

Originariamente Scritto da carlina (Messaggio 855457)
"avevo" perchè mi sono trasferita... ovviamente le ho portate tutte con me, ma trapiantate in piena terra non hanno trovato le giuste condizioni, alcune sono morte, altre stentano, altre le ho rimesse in vaso per un salvataggio in extremis... piante così per ora sono solo nei miei ricordi :sad26:

Sto imparando che molto sta nelle condizioni ideali per la pianta, ti capisco.

Ma sono sicuro che adesso avrai molte altre piante altrettanto belle, seppur non queste qua :)

amterme63 28-09-18 23:31

Citazione:

Originariamente Scritto da russell81 (Messaggio 855435)
Ecco, dove c'è il quadrato verde vorrei mettere qualcosa di resistente e poco bisognoso di luce solare (ne prenderebbe solo al pomeriggio).

Forse tra Viburno Tino, Pittosforo nano, Agrifoglio Ilex e Mirto ce l'ho già in casa l'occupante, solo che ancora non lo so :rolleyes1:

Fra le piante che hai citato secondo me quella più adatta a stare all'ombra è l'Agrifoglio.

russell81 01-10-18 15:02

Io non riesco proprio a districarmi con le posizioni in cui mettere i vasi sul balcone :sad26:

Quando pensavo di aver trovato la quadra, mi ritrovo con il Mirto che proprio non riesco a collocare. Vorrei aiuto da voi, ma come faccio? Dovrei disegnare sulla planimetria del terrazzino indicando cosa si trova e dove? :F_Pen018:

Titti7 01-10-18 17:04

Uhm Russell, fossi in te il mirto lo metterei proprio in quell'angolino che prende il sole al mattino.
È una pianta molto resistente e adattabile ma che dà il meglio di sé in posizioni soleggiate o comunque quanto più luminose.
Se quel quadrante è quello mediamente più assolato, là ci metterei mirto e plumbago.
Concordo poi con Amterme: l'agrifoglio lo destinerei alla zona più ombreggiata.
Il viburno invece è una via di mezzo: da me gradisce il fresco del balcone ad est, in questo periodo prende il sole per tre ore al mattino (dalle 9.00 a mezzodì) e si accontenta senza troppi capricci!! [emoji3]

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

russell81 01-10-18 17:40

Ciao Titti [emoji3526]

Quello nel quadrante verde è il punto più a nord di tutta l'area e, suppongo, quello anche più esposto ai venti.

Il muretto gli impedirebbe in inverno di ricevere il sole dell'alba, ne beccherebbe solo un po' al tramonto (in estate il sole diventa maggiore, seppure non notevole).

Attualmente i due Viburni si trovano ai lati del pilastro centrale (dove c'è il vaso con le rampicanti), mentre Plumbago, Pittosforo e Ficus Benjamin si trovano di fronte a quel quadrante verde che vedi (parte un po' piu riparata, sebbene quasi senza sole diretto in inverno). L'agrifoglio, infine, si trova dietro ad un Viburno, quindi in posizione totalmente riparata dal sole. Il Mirto è un jolly per ora.

Spero che la mia maldestra descrizione sia riuscita a far rendere un po' l'idea della disposizione sul terrazzo

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Titti7 01-10-18 18:02

Sì, ho più o meno fotografato mentalmente le varie disposizioni e allora a questo punto quel quadrante più a nord è preferibile non destinarlo al mirto...lui ( e l'amico plumbago) andrebbero collocati nella zona che fra tutte riceve più ore di sole o comunque mediamente più calda e luminosa...regolati così..[emoji6]

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

russell81 01-10-18 18:08

Grazie per aver appreso lo scenario Titti [emoji846]


E se nel quadrante nel punto nord mettessi il pittosforo? Libererei il suo posto (più riparato) per il Mirto.

Hai esperienza sulla tenuta in vaso di questa pianta? Ho letto che è resistente soprattutto in periodi di siccità. Lì sarebbe esposto a un po' più di pioggia, malgrado la tettoia

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Titti7 01-10-18 18:48

Purtroppo Russell non ho idea su come si comporti il pittosporo in vaso.
C'è da dire che qui da ne, nel giardino condominiale, abbiamo tutte le siepi costruite con questa pianta e ad occhio e croce riferisco che sembra parecchio resistente: si piglia il sole a picco d'estate e le piogge gelate d'inverno senza troppi problemi.
Lo scorso anno si è beccata pure la neve e nonostante ciò a primavera era bella rigogliosa con i suoi fiorellini bianchi profumatissimi. Questo naturalmente avviene in piena terra, non saprei se anche in vaso sarebbe altrettanto virtuosa!! [emoji3] Sentiamo se qualcuno che la coltiva può aggiungere qualche ulteriore informazione su di lei!


Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

Fannymac 01-10-18 20:16

Direi che il Pitosforo è molto rustico, resistentissimo anche in vaso, io ne ho in giro parecchi, d'estate taglio gli apici per tenerli in forma e loro non fanno una piega, anzi ricacciano più belli.

Vanno bene tutte le esposizioni, non teme il gelo, d'estate, anche se sopporta la siccità, è meglio bagnare regolarmente.

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

russell81 01-10-18 20:35

Grazie mille, Fannymac. Cambio effettuato... e incrociamo le dita [emoji846]

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

amterme63 01-10-18 22:47

Io non vorrei fare l'avvocato del diavolo ma mi sembra di avere letto da qualche parte che la varietà Nanum del pittosporo non fiorisce. Infatti viene utilizzato più che altro come siepe e quindi non per i suoi fiori. Io infatti ce l'ho ed è stato sempre tutti gli anni tagliato in primavera a siepe. Ovviamente non ha mai fiorito. Poi preso dal rimorso, l'ho lasciato crescere liberamente ma sono passati quasi tre anni, è diventato bello alto, ma di fiori nemmeno l'ombra. Ombra che infatti prende quasi tutto il giorno.
Ora, ogni pianta ha la sua storia e la mia non fa certo da modello per le altre. Sarei felicissimo di essere smentito.

Titti7 01-10-18 23:16

Curiosando sul web ho trovato qualche interessante informazione:

https://www.solopiante.it/piante-sem...-nana-v24.html

A quanto pare, anche il Pittosporo Nano regala profumate fioriture!! [emoji6]




Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

russell81 02-10-18 10:02

Questa si che è una coltellata bella e buona, Amterme :3250072:


Scherzi a parte, premesso che mi piacerebbe anche così col solo fogliame, spero tanto che i fiori li faccia. Soprattutto per il suo profumo che mi dà tanto l'aria di primavera :105:

amterme63 02-10-18 22:39

Allora, Russell, ti incarichiamo di mettere alla prova il Pittosporo nano e di informarci se fiorirà o no.
Dovrai riuscire a smentire queste testimonianze: https://forum.giardinaggio.it/thread...consigli.5462/

Titti7 02-10-18 23:20

Probabilmente per farlo fiorire è necessario regalargli generose insolazioni!! [emoji3][emoji274][emoji274][emoji274]


Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

russell81 03-10-18 10:45

Speriamo di smentire le voci (magari le voci buone sono quelle di Wikipedia), fermo restando che lo amerei anche solo con un bel fogliame verde e folto.

Per il sole, già sapete :2924015:

russell81 03-10-18 11:11

Intanto, giusto per dare maggiormente l'idea di come sono disposte ed esposte le piante, la situazione attuale sul mio terrazzo è questa qui:

https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...a4e861875f.jpg

Questo è il lato nord (dove ho messo il Pittosforo dovrebbe essere proprio la punta alta nord). Da notare il sole all'alba attualmente che giro in senso orario fa. Cioè becca così di striscio, poi scompare....

https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...61604c998b.jpg

Questo angolo è riparato, infatti quelBonsai Ginseng sta alla grande. Sul secondo ripiano ci sono i ciclamini dell'anno scorso che tra poco trasferirò sul ripiano alto. Per ora solo foglie. Vorrei sistemare questo angolo. Piano piano...


https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...6b1521889e.jpg

Questo è il lato opposto, dovrebbe puntare ad ovest. Qui è dove ho collocato Mirto, Plumbago e Ficus Benjamin. Il sole qui arriva al pomeriggio, sbucando dietro a quei palazzoni verdi in fondo. In estate il sole staziona per un bel pò, beccando l'intero terrazzo dalle 15.30 in poi. Da autunno in poi, invece, diventa sempre più debole e meno pieno...

https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...7b642d0a01.jpg

Questo è il pilastro centrale, con ai lati i due Viburni (uno l'ho rinvasato, l'altro ancora no). La Thunbergia è viva per fortuna, l'edera canadese anche... Dovrò solo proteggerle in inverno, essendo gli unici vasi che non potro' spostare (a meno di potatura).

https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...2d9370bee5.jpg

Questa è la Muhenlebeckia, pianta rustica che ho posto in alto del pilastro. Qui le piante beccano meno luce in assoluto...


https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...81211e8cae.jpg

... e infatti qui ho posto l'Agrifoglio. Che però...

https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...84ed64eaf2.jpg


... ha già fiorito i primi boccioli!

A proposito, c'è qualcuno che sa distinguere fiori maschili e femminili? Se non sbaglio per ottenere le bacche servono entrambe le piante.


Spero che il tour sul mio terrazzo vi sia piaciuto! ;)

amterme63 03-10-18 22:50

Ci faresti per favore una foto più ravvicinata del fiore dell'agrifoglio? Il fiore femminile porta un'escrescenza centrale molto accentuata con piccoli stami intorno, tipo questo:

http://inspiredroombox.com/wp-conten...le-flowers.jpg

Mentre nel maschile manca del tutto questa parte centrale prominente ed ha stami molto più lunghi e portatori di polline, un po' tipo questo:

http://inspiredroombox.com/wp-conten...wer-finder.jpg

C'è da dire che non tutti gli agrifogli sono dioici. Le specie orientali ad esempio non lo sono e si posso ottenere bacche anche con una pianta sola.
P.S. a occhio la tua pianta sembrerebbe una femmina

russell81 04-10-18 10:02

Amterme, grazie delle preziose informazioni.

Queste sono le uniche foto che riesco a fare dal cell (più vicino inizia a sgranare). Pare anche a me essere una femmina...




https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...79bbf4d9f8.jpg



https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...05f4883ce9.jpg



https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...c154b5ad36.jpg

russell81 05-10-18 09:48

Primi fiori sul Viburno Tino non travasato. L'altro forse ha fermato la fioritura.

https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...e139bb11ac.jpg




https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...2d77abe1c5.jpg


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 13:55.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0