Giardinaggio efiori.com

Giardinaggio efiori.com (http://giardinaggio.efiori.com/forum/index.php)
-   Progettiamo (http://giardinaggio.efiori.com/forum/progettiamo-f9/)
-   -   Progetto per una specie di cortile (http://giardinaggio.efiori.com/forum/progettiamo-f9/45701-progetto-per-una-specie-di-cortile.html)

Emme 18-07-19 16:03

Progetto per una specie di cortile
 
Ciao a tutti,

Son di nuovo qui a chiedere il vostro aiuto per abbellire una specie di cortile che sta al piano terra della casa e sotto al livello del giardino (lo chiamo cortile, perché non so come chiamarlo. Patio? Boh).

La casa è a schiera, uscendo nel cortole alla destra ho altre abitazioni che hanno anche loro questi cortili, mentre alla sinistra ho un muretto che va a contenere il giardino che è sopraelevato.

Vi si accede dalla taverna attarverso una porta finestra. L’ho arrdato con mobili da giardino.

Al momento ci sono 5 fioriere in legno 80x40 con Photinie. Ovviamente non offrono nessuna privacy :)
Però non vorrei coprire del tutto la parte dove c’è la recinzione, perché è bello vedere il fiume e la chiusa, che quando si apre fa le cascate.

È esposto a Sud-Ovest, perciò ha il sole dalle ore 11 fino al tramonto.

Le piastrellone sono solo appoggiate e credo che sotto ci sia la terra, perché alcuni dei miei vicini ci hanno messo un prato. Quanto sia profonda la terra non lo so.

Tanto per iniziare, la mia idea sarebbe quella di togliere la fila di piastrelloni attaccata alla recinzione per farci un’aiula dove mettere una siepe bassa. Non ci posso mettere un rampicante lì, perchè poi andrebbe ad arrampicarsi alla rete leggera, che ho messo per tenere dentro i miei gatti, tirandola giù.

Poi, vorrei anche togliere qualche piastrella dove c’è il muretto e lì sì metterci dei rampicanti per coprire l’orrore :D
Sarebbe carino farli ad arco sopra la fontanella a rubinetto.

Non so, magari si potrebbero togliere delle piastrelle qui o là all’interno dello apazio, per creare un percorso o una zona verde in mezzo. Non lo so! Aiutateme :2830432:

Le misure sono circa

Lato lungo 9,20 / 9,50 m
Lato corto 4 /4,50 m

Un po’ di foto

https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...63618a67de.jpg

https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...469e13cff2.jpg

https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...9afb4a87a0.jpg

https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...d3ec9c1153.jpg

https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...59a122f152.jpg

https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...0f1e1d05b7.jpg

https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...82bcdec9ad.jpg

https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...27ecf0aa4f.jpg


(Errore ortografico nel titolo :( )

Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Silvana 18-07-19 16:15

Citazione:

. Errore ortografico nel titolo )
te l'ho corretto io :D:).. bastava che rientravi nel tuo messaggio cliccando il tasto edita e poi in basso cliccavi su modalità avanzata.. andavi sul titolo e lo correggevi..... questo però puoi farlo solo entro le prime 24 h da quando hai postato il messaggio ;)

torniamo. alla tua domanda.. sei un vulcano :D.. ma gestisci tutto tu questo po po' di giardino? .. :O.. mi stavo concentrando sull'aiuola di là.. e sei già pronta con quest'altra sfida :2830432:.. dai piano piano arriviamo d'appertutto ;)

Emme 18-07-19 16:17

Silvana :2830432::2830432::3250072:
Mi hai fatto morire dal ridere!

Certo, lo so che è tanta roba. Questo cortiletto lo sistemerò dopo il giardino. Parliamo dell’anno prossimo, credo.

Però, intanto, vorrei pensare a come organizzarlo. Ho visto qui dei balconi e dei terrazzi stupendi e credo che potrebbe venire fuori un bello spazio da vivere questo cortiletto qui. Che essendo in piano, è mooolto più vivibile del giardino, infatti lo usiamo in estate :D

Con calma, intanto pensate se vi viene qualche bella idea. Anche un arco in mezzo, per dividere le zone pranzo e relax. Chessò.

Certo vorrei un minimo di privacy (senza coprire troppo) perché in estate se sto spaparanzata sulla chaise long non mi va che quelli che circolano o stazionano nel parco mi vedano le pudenda :2830432:

carlina 19-07-19 11:06

a me l'unica idea che mi viene osservando quel contesto, è utilizzare il rincospermo... come e dove per ora non lo so, ma mi sembra una pianta adattissima, perchè è sempreverde, perchè fiorisce tanto e profuma (hai visto quello di Silvana che meraviglia è), e seguirei pure una linea di colore monocromatica, cioè abbinando altre piante bianche, o a massimo abbinato ad un altro solo colre...

forse lo immagino così perchè vedo tutti i mobili scuri e mi sembra si creerebbe un bel contrasto...

p.s.
il rincospermo esiste anche giallo, è molto più delicato e meno profumato, ma anche meno invadente e più facilmente contenibile...

Emme 19-07-19 12:17

Al rincospermo ci avevo pensato anch’io, in effetti, per coprire quel brutto muretto.
Magari facendolo ad arco sopra al rubinetto.

Se non altro cresce velocemente è facile da curare e non è particolarmente tossico per i gatti. Già perché, con tutti i gatti che ho, per esempio non potrei mettere azalee, rododendri e oleandri. Credo che anche le clematis siano velenose per loro.

carlina 19-07-19 13:03

perchè non potresti mettere oleandri? pensi che i gatti potrebbero avvelenarsi?

io non credo che siano stupidi... io ho 16 oleandri, e altri in preparazione, ed ho pure uno dei miei cani particolarmente "scemo", che si mangia le cose più impensabili, ma agli oleandri non si è mai avvicinato, al massimo ci fa la pipì :D

Emme 19-07-19 13:56

Ne ho uno in giardino, di oleandro. Vedo che i gatti randagetti che vivono fuori ci stanno alla larga, così come dalle azalee.

I gatti che ho in casa arrivano da generazioni di gatti nati in cattività, alcuni chiamarli gatti sarebbe un’offesa alla specie :1218150:

Temo che non sappiano distinguere le piante buone da quelle cattive e non voglio correre rischi. Quelle tre piante sono mortali per loro, non solo leggermente tossiche.

asfura 20-07-19 11:52

Io vorrei intervenire in questo thread con un consiglio , ma sempre personale.

Non so, ma non toglierei le piastrelle, al massimo cambierei quei vasconi, e ne aggiungerei uno o due, ne fanno di bellissimi leggeri ma che sembrano di pietra, o in legno. Più che altro perché mio cognato ,anni fa, in un cortile interno ha tirato via quattro piastrelle e ci ha messo dentro nella terra delle piante.

Col tempo l'acqua per innaffiarle ha sollevato lo strato delle piastrelle più vicino alla terra e le piante hanno fatto il resto con le radici .

Inoltre da tener pulito e ordinato forse adesso mi sembra più semplice.

Idem vicino alla fontanella, ci sono dei vasi grandi con la griglia incorporata su cui potresti far rampicare qualcosa tipo una rosa climbing, un paio di clematis , o una passiflora particolare, o una lonicera.

Se invece sei decisa a toglierli ti consiglio ,a questo punto , di farci un piccolo bordo, uno zoccolino diciamo in modo che la terra non esca... Ho idea che i tuoi gatti ci passeranno ore felici a far buche e buchette in quella terra :D il mio lo farebbe.:D

Silvana 20-07-19 12:26

Sono d'accordo con Asfura ,anch'io temo che se tu tirassi via le piastrellle per piantare delle piante direttamente nel terreno ,con il tempo potresti avere problemi di radici invasive e di infiltrazioni di umidità :rolleyes1:

inoltre su quel muro di fondo dove c'è la fontana ,dove peraltro ci starebbe benissimo un rincospermum o un'altro rampicante ,temo ci sia troppo poco spazio per metterci un vaso e che l'aria calda del condizionatore possa disturbare qualunque pianta tu ci possa mettere :F_Pen018:

Emme 20-07-19 13:27

Grazie per i consigli.

Se dovessi decidere di togliere la fila di piastrelle e fare un’aiuola, chiamerei un muratore per farmi fare anche un bordo, tipo quello che c’è adesso sul confine con il parco (si vede nella foto dei vasi, che ho fotografato apposta per far vedere il bordo di confine).

Anche perché quelle piastrellone sono in calcestruzzo e pesano tantissimo, non riuscirei a fare il lavoro da sola!

Credo che già sotto le piastrelle ci sia la terra, perché vedo che alcuni miei vicini hanno un giardinetto invece del cortile e ho scoperto che inizialmente era così. Cioè le piastrellone le ha appoggiate sopra il precedente proprietario perché non voleva la terra o il giardino lì.

Quando ho chiesto all’amministratore, infatti mi ha detto che lì ci si possono mettere solo piastrelle appoggiate e amovibili, di quelle che lasciano percolare l’acqua, non si può fare un pavimento fisso cementato.

Oltretutto chi ha fatto il lavoro lo ha fatto malissimo, quelle piastrelle hanno un disegno a ondine in rilievo che dovrebbero andare tutte nello stesso senso, invece le hanno messe a caso :mad:
Non solo, ma non sono tutte nemmeno in piano, a bolla, infatti quando piove si formano delle pozzanghere che ci mettono ore e ore a riassorbirsi, e questo ha creato alcune macchie nelle zone dove succede.

Quindi, siccome è anche un lavoro che devo fare quello di chiamare qualcuno per farmi riassestare le piastrelle, le dovranno tirare su e ricreare lo strato sottostante di ghiaia (credo) già che c’ero volevo fare anche questa cosa dell’aiuola e/o aiuole.

Quanto a tenere pulito, purtroppo di fronte a casa ho 3 grandi pioppi che perdono un sacco di foglie. Le foglie finiscono tutte tra i vasoni e il muretto e sono costretta quasi tutti i giorni a spostare i vasoni per togliere le foglie che vi si accumulano dietro. Ho pensato che, con un’aiuola, le foglie le potrei lasciare lì a far da pacciamatura, come già faccio con la siepe del giardino.

Silvana, quel condizionatore lo usiamo molto molto raramente, perché la taverna, essendo in parte attaccata a l giardino e dall’altra al garage, resta sempre molto fresca.

Comunque lì potrei togliere sono qualche piastrella dalla parte opposta della fontanella e da lì far correre il rampicante sopra il muretto e la fontanella.

Non lo so, sto dicendo le cose a ruota libera :)

Certo è che l’idea dell’aiuola è partita dalla gran seccatura delle foglie dei pioppi :2924015:


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 20:15.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0