Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Le Speciali > Acidofile > Acidofile: Coltivazione

Solfato di ferro per ortensie?

Questa discussione si intitola Solfato di ferro per ortensie? nella sezione Acidofile: Coltivazione, appartenente alla categoria Acidofile; Ciao a tutti, ho delle ortensie in vaso da circa tre anni. Quest'anno come ogni anno ho dato un po' ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #1  
Vecchio 07-04-17, 18:17
katrin katrin è offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 26-05-11
Località: Marina di Maratea
Messaggi: 43
Grazie dati: 0
Ringraziato 2 volte in 2 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Donna
Predefinito Solfato di ferro per ortensie?

Ciao a tutti, ho delle ortensie in vaso da circa tre anni. Quest'anno come ogni anno ho dato un po' di concime granulare rosso nitrophoska special 12 12 17. Da un anno presentano queste foglie ingiallite ma comunque hanno sempre fatto dei bei fiori. Anche adesso si vede un abbozzo di fiori in ogni ramo. Ho comprato questo concime solfato di ferro, ma mi è venuto un dubbio. Posso darlo lo stesso nonostante a marzo abbia già concimato? Prometto che l'anno prossimo concimo con concime per acidofile! In caso il solfato di ferro adesso per quanto tempo devo darlo?
Sareste così bravi da capire solo dalle foglie se queste varietà posso chiambiare il loro colore fino a diventare blu? Grazie mille!

Questa l'ho appena comprata quindi il colore è a sorpresa.


Questa ha sempre fatto dei fiori rosa.


Anche questa appena comprata, quindi colore a sorpresa


Questa ha sempre fatto i fiori rosa


E questa è bianca. Quindi so che il colore non cambia


Questo è il solfato di ferro liquido che ho comprato:



Grazie ancora???
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #2  
Vecchio 07-04-17, 18:53
L'avatar di carlina
carlina carlina è online
Pollice Indaco
 
Data Registrazione: 15-04-12
Località: Ferrara provincia 10 km dal mare
Messaggi: 4860
Grazie dati: 4866
Ringraziato 3865 volte in 2399 post
Punti reputazione: 15
Sono....: Donna
Predefinito

se è solo solfato di ferro non dovrebbe interferire con altri concimi già dati... lo dimostra il fatto che ci sono segni di clorosi nelle foglie, appunto da mancanza di ferro... ma nell'etichetta leggi da qualche parte se contiene altro oltre al solfato di ferro?

per far virare all'azzurro le ortensie rosa invece serve il solfato di alluminio da cominciare a dare già a febbraio, ora mi sembra un pochino tardi...
__________________
Rispondi Con Citazione
  #3  
Vecchio 07-04-17, 19:00
L'avatar di xmery
xmery xmery è offline
Tutor delle sezioni: Appunti di viaggio, Libri di giardinaggio e recensioni, Quattro zampe in giardino
 
Data Registrazione: 26-05-09
Località: parma
Messaggi: 20164
Grazie dati: 5825
Ringraziato 2650 volte in 1948 post
Punti reputazione: 215
Predefinito

Ciao katrin!

Credo che tu abbia mischiato un po' tante questioni diverse.

Il solfato di ferro non è di per sé un concime completo (contiene solo ferro) e non va a sovrapporsi al concime che hai già dato (che come scrivi è Npk, cioè contiene sia N sia P sia K, sono le tre componenti essenziali dei concimi).

il solfato di ferro si somministra o per ovviare a carenze di ferro del terreno, o se si desidera dare una virata di colore alle ortensie, nella direzione dei blu.
In ogni caso, la sua azione è una: è un acidificante del terreno. Più il terreno è acido e più le ortensie diventano blu.

Se tuttavia il problema delle tue ortensie è una situazione di Clorosi già in atto (le foglie sono già soffertenti e si presentano gialle (attenzione! Gialle ma con le venature verde più scuro) allora è inutile intervenire con solfato di ferro, che è a cessione lenta, migliora il terreno, ma la pianta già è in sofferenza, ci vuole un concime a base di chelati di ferro (che è sempre ferro ma in forma immediatamente assimilabile dalla pianta).

Spero di averti chiarito a larghe linee....

Inviato dal mio ASUS_T00J utilizzando Tapatalk
__________________
_____________________________________________
I cani quando li chiami rispondono all'istante scodinzolando con gioia qualsiasi cosa stiano facendo, dormire, mangiare, giocare ...i gatti, prendono il messaggio e rispondono non appena possibile....
_________________________________________________

il mio piccolo blog di tutto un po'...:

http://ilgiardinonascosto.wordpress.com/
Rispondi Con Citazione
  #4  
Vecchio 07-04-17, 19:17
katrin katrin è offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 26-05-11
Località: Marina di Maratea
Messaggi: 43
Grazie dati: 0
Ringraziato 2 volte in 2 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Donna
Predefinito

Grazie per le risposte!
allora il solfato, dall'etichetta contiene solo ferro. Per far diventare le ortensie blu so già che bisogna usare il solfato di alluminio ma so che ci sono varietà di ortensie che sono più propense di altre a cambiare colore; chiedevo se qualcuno era in grado di riconoscere la varietà solo dalle foglie in modo da potermi regolare l'anno prossimo visto che adesso è già tardi..

Dalle foto potete notare che le foglie non sono in una situazione critica.. sono si un pò ingiallite ma non più di tanto, per questo ho pensato al solfato di ferro.
Ma non mi è chiaro quante volte usarlo. Sulla confezione c'è scritto di diluire un misurino in 4 litri di acqua e innaffiare. Ma devo farlo solo una volta adesso e poi a ottobre un'altra volta e basta, o devo darlo più volte?
spero di essermi spiegata bene
grazie ancora!
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato katrin per questo post
xmery (08-04-17)
  #5  
Vecchio 07-04-17, 21:16
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 20736
Grazie dati: 18075
Ringraziato 9002 volte in 6583 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

TuCiao Katrin come prima cosa ti consiglio,se ti è possibile ,di raccogliere acqua piovana e innaffiare con quella le tue ortensie ,ma dipende se riesci a tenere da qualche parte un contenitore che possa raccoglierla quando piove

Se non ti è possibile tieni un innaffiatoio pieno dell,'acqua di casa ,la lasci decantare 24 h con l"aggiunta di un cucchiaio di aceto per litro

Detto questo riguardo all'uso del soldato di ferro ho trovato in rete una spiegazione che direi esaustiva riguardo la tua domanda

Citazione:
....
le piante, per potersi sviluppare rigogliose e sane, necessitano di alcuni Sali minerali; i più importanti e fondamentali, che servono in dosi maggiori, sono Azoto, Fosforo e Potassio; i fertilizzanti più utilizzati, quelli con la dicitura “per piante da fiore” o “concime universale”, contengono grandi quantità di questi tre elementi, in quantità variabili, espresse dai numeretti che puoi leggere a fianco della scritta NPK (dove N sta per Azoto, P per fosforo e K per potassio). In alcuni ottimi fertilizzanti, oltre a questi tre elementi, sono presenti anche minerali diversi, in piccole quantità, quali ferro, manganese, boro, calcio. Le piante necessitano di tutti questi Sali, in modo diverso, a seconda della pianta ed a seconda della stagione. Per quanto riguarda il ferro, è comunemente disciolto in tutti i terreni, solo che in alcuni terreni, e per alcune piante, è difficile da assorbire; quindi in alcuni casi particolari, giova alla salute delle piante, utilizzare anche il solfato di ferro come fertilizzante rinverdente. Viene detto rinverdente in quanto alcune piante (in particolare le acidofile) se non riescono ad assorbire sufficiente ferro dal terreno tendono a scolorirsi, divenendo di un verde sempre più chiaro, quasi giallo, ma comunque verde, una sorta di verde acido.

Per camelie ortensie azalee e acidofile in genere ....queste piante talvolta non riescono ad assimilare dal terreno il ferro presente, oppure il ferro nel terreno viene difficilmente assorbito a causa della forte presenza di calcare; per questo motivo può essere utile fornire alle tue piante del solfato di ferro, ma solo una volta ogni 3-5 mesi

. Spesso si utilizzano fertilizzanti rinverdenti anche quando le piante non presentano i sintomi tipici della carenza di ferro; questa operazione si pratica però una sola volta all’anno, all’inizio della primavera, quando si ricominciano ad utilizzare i fertilizzanti, anche quelli a base di NPK.

Se utilizzato come unico fertilizzante, o utilizzato in grandi quantità, il solfato di ferro diviene dannoso per le piante, perché non necessitano di così tanto ferro, e perché, nonostante venga arricchito di ferro, il terreno attorno alle piante potrebbe comunque restare carente dei Sali minerali più importanti e fondamentali per la ita delle piante.

Quindi, il motivo per cui la tua camelia presenta delle foglie gialle, potrebbe essere l’eccesso di solfato di ferro nel terreno, che rende sì il terreno più acido, ma in grandi quantità può anche danneggiare l’apparato radicale delle piante (come qualsiasi fertilizzante).

Ti consiglio quindi di sospendere la fornitura di solfato di ferro, e cominciare una corretta fertilizzazione, utilizzando un concime da sciogliere in acqua, ogni 15-20 giorni, a base di azoto, fosforo e potassio; oppure un concime granulare a lenta cessione, che si utilizza una sola volta in primavera, spargendolo attorno alle piante.

Fai comunque sempre attenzione alle dosi suggerite sull’etichetta del prodotto
.
__________________
Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
(Immanuel Kant)

Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
(Anatole France)

Ultima modifica di Silvana; 07-04-17 alle 23:47
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Silvana per questo post
xmery (08-04-17)
  #6  
Vecchio 07-04-17, 22:45
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 20736
Grazie dati: 18075
Ringraziato 9002 volte in 6583 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Se ti interessa ho ritrovato anche questa discussione sul forum

Solfato ferrico e ferro chelato...esperienze e riflessioni
__________________
Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
(Immanuel Kant)

Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
(Anatole France)
Rispondi Con Citazione
  #7  
Vecchio 08-04-17, 00:26
katrin katrin è offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 26-05-11
Località: Marina di Maratea
Messaggi: 43
Grazie dati: 0
Ringraziato 2 volte in 2 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Donna
Predefinito

Ciao Silvana! grazie anche a te per la tua risposta! per quanta acqua piovana io possa raccogliere, non basterà mai.. le mie ortensie bevono proprio tanto! però da un mese ho adottato il metodo dell'aceto. L'unica differenza è che non lascio decantare l'acqua..
Certo che sulla confezione che ho comprato potevano mettere delle istruzioni più precise.. la dicitura "concimare una volta a settimana" a questo punto penso si riferisce alla nebulizzazione fogliare.
Riassumendo ho capito che il solfato di ferro lo do in questi giorni una sola volta e basta. Poi se ne parla ad autunno una sola volta e basta.
Se verso maggio o giugno noto che le foglie non sono diventate belle verdi, uso la bustina di chelato di ferro della cifo (già usata una volta sola, due anni fa).
Poi per far cambiare colore alle ortensie me ne occuperò l'anno prossimo verso gennaio febbraio con il solfato di alluminio che è meglio dell'azzurrante. E in primavera cercherò di dare un concime specifico per acidofile!
Spero di aver fatto bene i compiti!
grazie ancora!
Rispondi Con Citazione
  #8  
Vecchio 08-04-17, 03:14
L'avatar di xmery
xmery xmery è offline
Tutor delle sezioni: Appunti di viaggio, Libri di giardinaggio e recensioni, Quattro zampe in giardino
 
Data Registrazione: 26-05-09
Località: parma
Messaggi: 20164
Grazie dati: 5825
Ringraziato 2650 volte in 1948 post
Punti reputazione: 215
Predefinito

Direi perfetto!....

Inviato dal mio ASUS_T00J utilizzando Tapatalk
__________________
_____________________________________________
I cani quando li chiami rispondono all'istante scodinzolando con gioia qualsiasi cosa stiano facendo, dormire, mangiare, giocare ...i gatti, prendono il messaggio e rispondono non appena possibile....
_________________________________________________

il mio piccolo blog di tutto un po'...:

http://ilgiardinonascosto.wordpress.com/
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
ferro, ortensie, solfato

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 12:42.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0