Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Le Speciali > Acidofile > Acidofile: Malattie e parassiti

La camelia mi fa impazzire

Questa discussione si intitola La camelia mi fa impazzire nella sezione Acidofile: Malattie e parassiti, appartenente alla categoria Acidofile; Buongiorno a tutti, Da qualche settimana ho comprato una piccola camelia, e giÓ mi fa impazzire. Cadono le foglie, i ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione ModalitÓ Visualizzazione
  #1  
Vecchio 29-04-19, 08:06
davidepac83 davidepac83 Ŕ offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 29-04-19
LocalitÓ: monza
Messaggi: 18
Grazie dati: 7
Ringraziato 10 volte in 5 post
Punti reputazione: 0
Invia un messaggio via Skype™ a davidepac83 Sono....: Uomo
Predefinito La camelia mi fa impazzire

Buongiorno a tutti,
Da qualche settimana ho comprato una piccola camelia, e giÓ mi fa impazzire.
Cadono le foglie, i primi boccioli sono durati pochissimo cosi come i fiori, 2/3 giorni e poi si sono seccati.
la pianta era esposta al sole per 3/4 ore al giorno.

Adesso ho spostato la pianta in un vaso pi¨ grande e ombreggiato. Su consiglio del vivaista ho spruzzato sulle foglie un funghicida, ho messo la pianta in terreno acido, scoperto la parte superiore delle radici e annaffio due volte a settimana con un litro di acqua distillata, con aggiunta di sangue di bue.
sul terreno ho messo anche del concime per acidofile a lenta cessione e delle cortecce.

Vi allego le foto dall'inizio allo stato attuale. Che consigli mi date?
grazie










Ultima modifica di davidepac83; 29-04-19 alle 08:09
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
LocalitÓ: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #2  
Vecchio 29-04-19, 08:36
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana Ŕ online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
LocalitÓ: Albairate (MI)
Messaggi: 16692
Grazie dati: 14133
Ringraziato 6747 volte in 4841 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Ciao Davide io credo che in cosi poco tempo non possa avere sviluppato patologie fungine se la pianta era sana all'acquisto ,ma sicuramente ha patito di qualche carenza dopo averla piantata..

sei sicuro di averla bagnata abbastanza subito dopo averla piantata?
io credo che il sole primaverile non la danneggi ,quello di luglio o agosto magari si

hai detto di averla piantata con terriccio per acidofile ma sul fondo hai fatto un buon drenaggio e mischiato allo stesso qualche inerte tipo pomice che arieggia un pˇ le radici ?

Comunque attendi qualche consiglio dagli esperti cameliofili che coltivano queste bellezze in vaso
__________________
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Silvana per questo post
davidepac83 (29-04-19)
  #3  
Vecchio 29-04-19, 08:42
davidepac83 davidepac83 Ŕ offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 29-04-19
LocalitÓ: monza
Messaggi: 18
Grazie dati: 7
Ringraziato 10 volte in 5 post
Punti reputazione: 0
Invia un messaggio via Skype™ a davidepac83 Sono....: Uomo
Predefinito

Silvana purtroppo quando l'ho comprata, la bagnavo due volte a settimana con un litro di acqua, cosi come faccio adesso e ogni sera spruzzavo le foglie con l'acqua del rubinetto che da noi Ŕ durissima. Alcune foglie hanno iniziato ad ingiallire e seccare, da ieri invece sto usando acqua distillata perchŔ non sapevo che l'acqua dura Ŕ dannosa per la camelia.
Abbiamo avuto tre settimane con temperature sopra i 23 gradi, col sole diretto che sparava sulla pianta, e poi siccome era in un angolo, sotto probabilmente non respirava e l'avevo interrata tanto.

sul fondo del grande vaso che vedi in foto ci sono circa 2/3 cm di pietra pomice, e poi il vaso Ŕ bucato in pi¨ punti in modo da evitare qualsiasi tipo di ristagno idrico.
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato davidepac83 per questo post
Silvana (29-04-19)
  #4  
Vecchio 29-04-19, 09:01
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana Ŕ online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
LocalitÓ: Albairate (MI)
Messaggi: 16692
Grazie dati: 14133
Ringraziato 6747 volte in 4841 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

ok ...quindi vedi che c'Ŕ stato qualche errore iniziale ..ma si pu˛ recuperare ..vedo che in cima la pianta ha dei germogli nuovi ,quindi ci sono speranze

si purtroppo l'acqua calcarea Ŕ dannosa un pˇ per tutte le piante ,per le acidofile ancora di pi¨

un consiglio ..bagnala con acqua lasciata decantare dal giorno prima in un innaffiatoio dove avrai messo alcuni cc.di aceto di alcool che puoi trovare tranquillamente nei supermercati ..Esselunga ad esempio

leggi questo 3D

Annaffiature camelie
__________________
Rispondi Con Citazione
  #5  
Vecchio 29-04-19, 11:23
L'avatar di Titti7
Titti7 Titti7 Ŕ online
Utente esperta in orchidee

 
Data Registrazione: 10-07-17
LocalitÓ: Roma
Messaggi: 2884
Grazie dati: 5276
Ringraziato 3299 volte in 1937 post
Punti reputazione: 85
Sono....: Donna
Predefinito

Ciao Davide, un altro consiglio che posso darti oltre a quelli pertinenti di Silvana e a quelli che verranno dai più esperti è di evitare di concimare troppo piante appena comprate, questo perchè sono già ampiamente "pompate" dai coltivatori al momento stesso in cui vengono messe in commercio.
Se durante il rinvaso hai aggiunto ulteriore concime completo a lenta cessione non è necessario apportargli altre sostanze azotate con il sangue di bue.
Quest'ultimo, in dosi contenute, può andar bene come energizzante ad effetto starter nella fase vegetativa (non stimola, però, la fioritura)
Se poi la pianta è già stressata da eccessi idrici e collocazioni non ottimali, è preferibile non caricarla di ulteriori impegni metabolici!
Un altro piccolo suggerimento è di evitare le nebulizzazioni fogliari su piante sofferenti.
Alle mie camelie e gardenia alzo il tasso di umidità con sporadiche vaporizzazioni solo con l'arrivo della stagione calda, quando le temperature fuori si fanno roventi e la secchezza dell'aria diventa notevole. Questo sempre avendo cura di usare acqua distillata o comunque non calcarea.
Vedrai che con questi piccoli accorgimenti anche la tua camelia ritornerà in forma!

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Rispondi Con Citazione
I seguenti 3 utenti hanno ringraziato Titti7 per questo post
bench696 (29-04-19), davidepac83 (29-04-19), Silvana (29-04-19)
  #6  
Vecchio 29-04-19, 11:38
L'avatar di luca ussani
luca ussani luca ussani Ŕ offline
Pollice Rosso
 
Data Registrazione: 16-10-11
LocalitÓ: Roma e costa tirrenica etrusca USDA 9b/10a
Messaggi: 3946
Grazie dati: 237
Ringraziato 2627 volte in 1513 post
Punti reputazione: 60
Sono....: Uomo
Predefinito

La Camelie sono acidofile che, al contrario delle gardenie, richiedono poco concime.
Io dimezzo tutte le dosi consigliate, le foto delle mie piante che ho inserito pare mi diano ragione.
Occorre badare bene al ph dell'acqua adoperata, le acidofile temono il calcio anche se in maniera diversa.
Una regolare somministrazione di chelati o sequestrati di ferro mantiene la giusta aciditÓ del terreno e permette alle piante di vivere e alimentarsi senza problemi.
Per una profilassi e cura antimicotiche un prodotto molto valido Ú il Fosetil Alluminio da sciogliere in acqua e distribuire nel terreno.
La pianta lo assorbe per via radicale e il ''farmaco'' sale fino all'apice delle foglie assicurando una cura completa.
Evitare il sole diretto sopratutto nelle ora calde; l'esposizione a est Ŕ l'ideale.
Sono piante da esterni, le camelie tollerano anche alcuni gradi sotto lo zero.
__________________
Tengo el alma de nardo del ßrabe espa˝ol.
De cuando en cuando un beso, sin ilusiˇn ninguna.
íEl beso generoso que no he de devolver!

Ho l'anima di tuberosa dell'arabo spagnolo.
Un bacio di quando in quando, senza alcuna illusione.
Il bacio generoso che non devo ricambiare

Manuel Machado
Rispondi Con Citazione
I seguenti 2 utenti hanno ringraziato luca ussani per questo post
davidepac83 (29-04-19), Silvana (29-04-19)
  #7  
Vecchio 29-04-19, 13:34
L'avatar di lalla
lalla lalla Ŕ offline
Tutor della sezione: Orto e Alberi da frutta - Identificazioni
 
Data Registrazione: 25-05-08
LocalitÓ: Saluzzo prov. Cuneo
Messaggi: 14639
Grazie dati: 1607
Ringraziato 4906 volte in 3303 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

Per˛, vista la dimensione della cassetta in cui Ŕ piantata la camelia, secondo me un litro d'acqua non Ŕ assolutamente sufficiente.

Io vedo solo la prima foto, le altre non ci sono, ma mi sembra che la terra sia piuttosto secca e la pianta abbia sete.

Al posto tuo io toglierei tutti i fiori e i boccioli secchi, smuoverei un po' il terriccio con un bastoncino facendo attenzione alle radici, poi bagnerei a fondo tutto il vaso.

Quando bagni, l'acqua deve uscire dai fori di scolo, altrimenti significa che non Ŕ arrivata fino in fondo al vaso.

Le radici vanno sempre a cercare l'acqua, e se la trovano solo in superficie saliranno, rischiando, con il caldo estivo, di bruciarsi, e la pianta soffrirÓ.

Meglio sempre bagnare meno spesso, ma bagnare bene.

L'acqua che esce nel sottovaso dopo mezz'ora massimo va tolta.
Se nebulizzi le foglie evita di farlo con il sole o di sera.

Col sole si scotteranno, di sera potrebbero non avere tempo di asciugarsi bene prima che la temperatura notturna cali, e creare problemi di malattie fungine.
__________________

Non piangere perchŔ qualcosa finisce, sorridi perchŔ Ŕ accaduta.
Gabriel Garcia Marquez
Rispondi Con Citazione
  #8  
Vecchio 29-04-19, 13:43
davidepac83 davidepac83 Ŕ offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 29-04-19
LocalitÓ: monza
Messaggi: 18
Grazie dati: 7
Ringraziato 10 volte in 5 post
Punti reputazione: 0
Invia un messaggio via Skype™ a davidepac83 Sono....: Uomo
Predefinito

dove si compra il chelato o sequestrato di ferro? Ŕ una polvere? lo posso aggiungere
all'acqua distillata fino al raggiungimento di un buon ph acido?


per lalla: posso garantirti che il terreno Ŕ sempre molto umido, il vaso Ŕ enorme,
oltre alla camelia, pi¨ a sinistra c'Ŕ un falso gelsomino e ci starebbero altre piante.
ok quindi recido fiori e boccioli secchi, il terriccio l'ho smosso stamattina
ed Ŕ tutto completamente umido.
il vaso sotto ha 3 cm di pietra pomice e poi i buchi per far defluire l'acqua
in modo da evitare ristagni
Rispondi Con Citazione
  #9  
Vecchio 29-04-19, 15:28
L'avatar di Titti7
Titti7 Titti7 Ŕ online
Utente esperta in orchidee

 
Data Registrazione: 10-07-17
LocalitÓ: Roma
Messaggi: 2884
Grazie dati: 5276
Ringraziato 3299 volte in 1937 post
Punti reputazione: 85
Sono....: Donna
Predefinito

I chelati di ferro sono solitamente in granuli o polvere idrosolubili.
Si somministrano durante l'attività vegetativa della pianta ( come effetto preventivo va bene una volta al mese) e si trovano agevolmente nei garden più forniti o, in alternativa, sono acquistabili online.
Poi c'è il solfato di ferro che serve ad abbassare il ph del terreno, acidificandolo (operazione a lenta cessione)
Quest' ultimo solitamente si sparge sul substrato in inverno.

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Titti7 per questo post
bench696 (29-04-19)
  #10  
Vecchio 29-04-19, 16:32
davidepac83 davidepac83 Ŕ offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 29-04-19
LocalitÓ: monza
Messaggi: 18
Grazie dati: 7
Ringraziato 10 volte in 5 post
Punti reputazione: 0
Invia un messaggio via Skype™ a davidepac83 Sono....: Uomo
Predefinito

per acidificare il terreno sto usando zolfo in granuli, comprato in un garden.
quindi mi manca il chelato da somministrare una volta al mese.
grazie, oggi sono cadute altre tre foglie.
per me resta un mistero questa pianta, quasi una sfida personale
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
LocalitÓ: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
camelia, impazzire

Strumenti Discussione
ModalitÓ Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB Ŕ Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] Ŕ Attivato
Il codice HTML Ŕ Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 19:29.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0