Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Giardinaggio > Alberi e Arbusti > Alberi e arbusti: Approfondimenti

Faggio (Fagus)

Questa discussione si intitola Faggio (Fagus) nella sezione Alberi e arbusti: Approfondimenti, appartenente alla categoria Alberi e Arbusti; Anche sull'Appennino tosco-emiliano salendo verso l'alto ci sono delle belle faggete. Mi ha emozionato molto il percorso naturalistico all'interno del ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #11  
Vecchio 04-11-10, 00:10
L'avatar di davoust
davoust davoust è offline
Utente esperto di Rose

 
Data Registrazione: 17-10-07
Località: Bologna
Messaggi: 3661
Grazie dati: 278
Ringraziato 770 volte in 420 post
Punti reputazione: 445
Sono....: Non voglio dirlo!
Predefinito

Anche sull'Appennino tosco-emiliano salendo verso l'alto ci sono delle belle faggete.

Mi ha emozionato molto il percorso naturalistico all'interno del Parco delle Foreste Casentinesi, tra Romagna e provincia di Arezzo.

In questa stagione dell'anno poi, i faggi diventano meravigliosi!


Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi - Appennino e Verde Emilia Romagna

Dal Fagus sylvatica sono state ottenute diverse cultivars che però sono più frequentemente avvistabili nel Nord Europa che non nella Pianura Padana, anche se alcune varietà, penso soprattutto a quelle a fogliame rosso, mi è capitato di vederle in qualche giardino di bassa collina (100-200 metri s.l.m)

http://www.google.it/imgres?imgurl=h...ed=0CB4Q9QEwAA
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #12  
Vecchio 04-11-10, 23:19
L'avatar di Matteo
Matteo Matteo è offline
Pollice Indaco
 
Data Registrazione: 09-09-10
Località: Provincia di Vicenza
Messaggi: 4853
Grazie dati: 1
Ringraziato 22 volte in 22 post
Punti reputazione: 45
Sono....: Uomo
Predefinito

E' bello conoscere anche le piante che compongono la flora Italiana! E poi se ha tante proprietà ancora meglio.
Io ho visto su Gardenia che esistono molte cultivar da giardino davvero belle.
__________________
Abbiamo imparato a volare come gli uccelli, a nuotare come i pesci, ma non abbiamo imparato l’arte di vivere come fratelli. Martin Luther King

Ultima modifica di Cerchina; 08-12-10 alle 20:02
Rispondi Con Citazione
  #13  
Vecchio 08-12-10, 22:11
L'avatar di annaclara
annaclara annaclara è offline
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 13-09-09
Località: chieri
Messaggi: 964
Grazie dati: 31
Ringraziato 74 volte in 45 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

Il Bosco del Vaj, nella zona di Castagneto Po (SS 590 Torino-Casale) e' uno dei pochi siti della collina Torinese ove si trovino ancora esemplari di faggio di alto fusto, alcuni dei quali raggiungono una ventina di metri d'altezza e superano i 50 cm di diametro.

L'estesa zona definita "relitta" di faggi e' sita a quote particolarmente basse e soprattutto disgiunta dall'areale alpino.

L'origine di questi popolamenti relitti va ricondotta alle ultime glaciazioni quando esistevano temperature idonee alla presenza di queste specie a bassa quota; al termine delle glaciazioni il clima divenne piu' caldo e le specie amanti dei climi freschi scomparvero dalle aree planiziali e collinari del Piemonte ad eccezione di poche zone rifugio con condizioni microclimatiche particolari.



Ultima modifica di Cerchina; 08-12-10 alle 22:38
Rispondi Con Citazione
  #14  
Vecchio 20-03-11, 03:50
L'avatar di pluteus
pluteus pluteus è offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 28-01-10
Località: novara piemonte
Messaggi: 113
Grazie dati: 2
Ringraziato 8 volte in 7 post
Punti reputazione: 10
Predefinito Faggio (Fagus)

Bellissimo questo 3d, tra l'altro conosco benissimo la faggeta del Melogno che frequento abbastanza e posso confermare la bellezza, quasi fiabesca, di questa immensa foresta.

Un aspetto caratteristico che non è da trascurare per qualsiasi faggeta e per questa in particolare:







Per gli amanti del genere è sempre una fonte inesauribile di ispirazione.

Ultima modifica di Cerchina; 03-10-11 alle 09:09
Rispondi Con Citazione
  #15  
Vecchio 05-06-11, 13:46
L'avatar di ebb
ebb ebb è offline
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 21-06-10
Località: Genova
Messaggi: 763
Grazie dati: 6
Ringraziato 36 volte in 15 post
Punti reputazione: 35
Predefinito faggeta del Melogno

concordo pienamente è una faggeta estesissima e passarci in mezzo, specie nelle infuocate giornate estive, ti immerge nel fantastico perché non penseresti mai di poter trovare quella frescura!
E poi gli scorci dei tronchi degli alberi, il sottobosco molto pulito, la discesa dal colle abbastanza elevato 1028 m s.l.m.

trascrivo dal sito del comune di Calizzano:

La faggeta del Melogno

Il Colle del Melogno (1028 m), valico tirrenico-padano di grande importanza geografica e strategica (fortificazioni napoleoniche), é comodamente raggiungibile da Finale Ligure o da Calizzano (SS 490), anche con autolinee pubbliche.

I versanti padani del colle, incisi dal torrente Frassino, affluente della Bormida di Millesimo, ospitano una delle più belle faggete della Liguria. Da alcuni decenni riconvertita da ceduo (bosco che si riproduce da polloni) in alto fusto (bosco che si riproduce da semi), si può dire abbia raggiunto attualmente la struttura di fustaia pura "disetanea", dove cioé i faggi si presentano, come nei boschi naturali, in differenti stadi di crescita.

L'ambiente fresco e ombroso della faggeta si presta a belle passeggiate estive, quando, risalendo dalla costa, si può apprezzare la differenza tra la vegetazione ingiallita delle praterie e delle rocce soleggiate e quella del sottobosco sciàfilo (cioé amante dell'ombra). A fine estate saranno i funghi (raccolta regolamentata) ad attirare lo sguardo dell'escursionista.

La tutela delle faggete ha scopo non solo paesaggistico-ricreativo ma anche idrogeologico, economico e culturale. Un'oculata gestione forestale e faunistica può permettere, oltre al razionale utilizzo di legname pregiato, la reintroduzione di grandi ungulati (capriolo), anch'essi elementi di grande potenzialità economica e turistica.

Il comprensorio dei boschi di Melogno interessa gran parte del territorio comunale di Calizzano e le zone più interne del Finalese. Ad arricchire i boschi di faggio (Fagus sylvatica) contribuiscono altre specie arboree associate alle prime quali: betulla (Betula pendula), abete bianco (Abies alba), pino silvestre (Pinus silvestris), acero montano (Acer pseudoplatanus) e frassino di monte (Fraxinus excelsior).

Tra questi boschi si possono ammirare, con relativa facilità, ungulati quali cervo (Cervus elaphus), capriolo (Capreolus capreolus), cinghiale (Sus scropha).

decisamente x chi arriva nelle vicinanze, merita una gita!



decisamente x chi arriva nelle vicinanze merita una g

Ultima modifica di Cerchina; 03-10-11 alle 09:12
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
faggio, fagus

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 16:49.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0