Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Giardinaggio > Alberi e Arbusti > Alberi e arbusti: Approfondimenti

Faggio (Fagus)

Questa discussione si intitola Faggio (Fagus) nella sezione Alberi e arbusti: Approfondimenti, appartenente alla categoria Alberi e Arbusti; Il Fagus Sylvatica è uno splendido albero ad alto fusto, deciduo, appartenente alla famiglia delle Fagaceae, arriva ad un'altezza di ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #1  
Vecchio 03-11-10, 12:09
L'avatar di pieracd
pieracd pieracd è offline
Pollice Verde
 
Data Registrazione: 05-10-07
Località: Imperia
Messaggi: 20449
Grazie dati: 165
Ringraziato 285 volte in 216 post
Punti reputazione: 105
Sono....: Donna
Predefinito Faggio (Fagus)

Il Fagus Sylvatica è uno splendido albero ad alto fusto, deciduo, appartenente alla famiglia delle Fagaceae, arriva ad un'altezza di 40 m ed oltre, è diffuso in tutta Europa, cresce a partire dai 800/900 metri e forma dei boschi meravigliosi, come questo, che si trova dalle mie parti sul Colle del Melogno, che pare sia la più bella faggeta d'Europa.




guardate in autunno cos'è passeggiare in posti come questo





La caratteristica corteccia del faggio è liscia, grigio argentata.







Le foglie del faggio nascono verde chiaro, per poi diventare di un bel verde scuro e in autunno di un meraviglioso giallo-bruno.
Esse sono alterne, da ovate ad ellitiche, lucide, hanno i margini a dentature arrotondate e nervature ben evidenti






I fiori maschili sono degli amenti gialli, a grappoli e penduli




mentre quelli femminili, sono verdi, insignificanti ed ascellari




I fiori maschili e femminili si trovano sulla stessa pianta e vengono impollinati dal vento.





La fioritura avviene in aprile - maggio e dai fiori femminili si formeranno i frutti: le faggine, o fasole, o faggiola, sono piccole noci triangolari di sapore gradevole, racchiuse dentro un involucro simile a quello della castagna, ma che non punge, sono utilizzate come cibo per i suini.




Il legno del faggio è molto duro e viene utilizzato per costruire mobili e anche giocattoli.

Come tutti gli alberi importanti, anche il faggio ha la sua leggenda:

In Francia, una notte un contadino udì un insolito fruscio proveniente da due faggi che sembravano abbracciarsi. Cominciò così ad ascoltare e riconobbe due voci umane: erano quelle dei suoi genitori che si lamentavano per il freddo. Parlando con essi scoprì che stavano scontando una pena per essere stati poco caritatevoli in vita, secondo la credenza per cui i faggi sono abitati da anime che devono espiare una pena.

(Le foto sono state prese tutte in rete.)
__________________

Piera

Ultima modifica di Cerchina; 03-10-11 alle 08:49
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #2  
Vecchio 03-11-10, 13:06
L'avatar di Cerchina
Cerchina Cerchina è offline
Nostra Signora della Giardinopedia
Responsabile Giardinopedia

 
Data Registrazione: 27-09-07
Località: Valsesia e Marche
Messaggi: 32268
Grazie dati: 688
Ringraziato 882 volte in 605 post
Punti reputazione: 515
Sono....: Donna
Predefinito

Citazione:
le faggine, o fasole, o faggiola , sono piccole noci triangolari di sapore gradevole
quindi i frutti del faggio sono commestibili? hanno un uso alimentare o sono usati solo come mangime per i maiali?
__________________

L'indirizzo della moderazione è moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per inviare le schede della giardinopedia, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum

"provare a fornire nuove informazioni a una persona che nutre pregiudizi é come proiettare luce su una pupilla: si contrae". [Oliver Wendell Holmes, Jr.]
Rispondi Con Citazione
  #3  
Vecchio 03-11-10, 13:12
L'avatar di pieracd
pieracd pieracd è offline
Pollice Verde
 
Data Registrazione: 05-10-07
Località: Imperia
Messaggi: 20449
Grazie dati: 165
Ringraziato 285 volte in 216 post
Punti reputazione: 105
Sono....: Donna
Predefinito

ho letto che nei tempi antichi si mangiavano, pare abbiano un sapore simile alle castagne (d'altra parte appartengono alla stessa famiglia), ma più amaro insomma, mi sa che non siano un granché però ai maiali piacciono molto forse in tempi di povertà si mangiava pure quello, ora si preferisce altro
__________________

Piera

Ultima modifica di Cerchina; 08-12-10 alle 19:57
Rispondi Con Citazione
  #4  
Vecchio 03-11-10, 13:32
L'avatar di amantedeifiori
amantedeifiori amantedeifiori è online
Pollice indaco
 
Data Registrazione: 30-12-08
Località: Mugello
Messaggi: 5298
Grazie dati: 1649
Ringraziato 2132 volte in 1293 post
Punti reputazione: 470
Sono....: Donna
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Cerchina Visualizza Messaggio
quindi i frutti del faggio sono commestibili? hanno un uso alimentare o sono usati solo come mangime per i maiali?
Da bambine ci facevamo le collane
Rispondi Con Citazione
  #5  
Vecchio 03-11-10, 15:38
L'avatar di Isa
Isa Isa è offline
Pollice Arancione
 
Data Registrazione: 18-07-08
Località: Lago di Vico - VT - mt. 510 slm.
Messaggi: 2061
Grazie dati: 0
Ringraziato 9 volte in 7 post
Punti reputazione: 25
Invia un messaggio via Skype™ a Isa Sono....: Donna
Predefinito

nella Riserva Naturale Lago di Vico-VT, sul Monte Venere c'è una Faggeta depressa, chiamata così perché i faggi sono cresciuti a mt.530, un'altitudine inferiore rispetto alle loro normali esigenze, grazie alle particolari condizioni climatiche della zona.
Per il suo notevole interesse naturalistico e scientifico la faggeta del M. Venere è protetta nella sua integrità.





un'altra bellissima Faggeta si trova a Soriano del Cimino - VT
Rispondi Con Citazione
  #6  
Vecchio 03-11-10, 16:14
L'avatar di pieracd
pieracd pieracd è offline
Pollice Verde
 
Data Registrazione: 05-10-07
Località: Imperia
Messaggi: 20449
Grazie dati: 165
Ringraziato 285 volte in 216 post
Punti reputazione: 105
Sono....: Donna
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da amantedeifiori Visualizza Messaggio
Da bambine ci facevamo le collane
davvero? che bella cosa, come facevate? bucavate i frutti con l'ago?

Citazione:
Originariamente Scritto da Isa Visualizza Messaggio
nella Riserva Naturale Lago di Vico-VT, sul Monte Venere c'è una Faggeta depressa, chiamata così perché i faggi sono cresciuti a mt.530, un'altitudine inferiore rispetto alle loro normali esigenze, grazie alle particolari condizioni climatiche della zona.
Per il suo notevole interesse naturalistico e scientifico la faggeta del M. Venere è protetta nella sua integrità.

un'altra bellissima Faggeta si trova a Soriano del Cimino - VT
belle foto Isa, grazie
__________________

Piera

Ultima modifica di Cerchina; 03-10-11 alle 08:50
Rispondi Con Citazione
  #7  
Vecchio 03-11-10, 16:42
L'avatar di pieracd
pieracd pieracd è offline
Pollice Verde
 
Data Registrazione: 05-10-07
Località: Imperia
Messaggi: 20449
Grazie dati: 165
Ringraziato 285 volte in 216 post
Punti reputazione: 105
Sono....: Donna
Predefinito

Isa sono andata a vedermi la Faggeta del Cimino, deve essere un posto incantato



Inoltre, questi boschi favorisco la presenza di tantissimi animali selvatici , offrendo loro riparo ed un habitat perfetto.
Passeggiando nella faggeta si possono incontrare lepri, ghiri, ricci e rapaci diurni e notturni.
__________________

Piera

Ultima modifica di Cerchina; 03-10-11 alle 08:51
Rispondi Con Citazione
  #8  
Vecchio 03-11-10, 18:38
L'avatar di pieracd
pieracd pieracd è offline
Pollice Verde
 
Data Registrazione: 05-10-07
Località: Imperia
Messaggi: 20449
Grazie dati: 165
Ringraziato 285 volte in 216 post
Punti reputazione: 105
Sono....: Donna
Predefinito

e quale flora cresce nelle faggete?

Va considerato che il faggio ama i terreni piuttosto calcarei, una buona umidità dell'aria e una temperatura a dir poco fresca, visto che vegeta tra i 600 e i 1500 m di altitudine. Essendo un albero deciduo, nel mese di aprile germoglia e fiorisce assieme, quindi la faggeta in breve tempo si trasforma in un bellissimo bosco ombroso.

Le piccole piante che crescono ai suoi piedi devono, quindi, approfittare del momento precedente alla ripresa vegetativa, per godere dei raggi solari ed iniziare il loro ciclo vegetativo. Già a febbraio il sottobosco si muove e faranno capolino i candidi bucaneve e successivamente gli anemoni e le primule.

Piante tipiche delle faggete sono, a partire dal mese di aprile, l'Asperula



la Dentaria pennata , altra erbacea adatta alle zone ombrose delle faggete



la Polygonatum multiflorum (sigillo di Salomone)



pensate che si trova persino un'orchidea anche se in ombra quasi totale, quest'orchidea è priva di foglie, di colore giallo in quanto priva di clorofilla e riesce a fiorire anche in zone così difficili

Neottia nidus-avis (orchidea nido d'uccello)



In estate potremo anche trovare fioriti due specie di gigli: il giglio martagone (Lilium martagon)




ed il giglio rosso (Lilium bulbiferum)



Nelle faggete situate ad altitudini meno elevate più vicine quindi ai castagneti, le specie erbacee ed arboree che vi cresceranno, saranno molto più simili a quelle presenti nei boschi di castagni, come i gerani, i ranuncoli, il pungitopo, alcune orchidee, le dafne.
__________________

Piera

Ultima modifica di Cerchina; 03-10-11 alle 09:02
Rispondi Con Citazione
  #9  
Vecchio 03-11-10, 22:59
L'avatar di pieracd
pieracd pieracd è offline
Pollice Verde
 
Data Registrazione: 05-10-07
Località: Imperia
Messaggi: 20449
Grazie dati: 165
Ringraziato 285 volte in 216 post
Punti reputazione: 105
Sono....: Donna
Predefinito

guardate: in rete ho trovato questa cartina che mostra dove si trovano le faggete in Italia

__________________

Piera

Ultima modifica di Cerchina; 03-10-11 alle 09:05
Rispondi Con Citazione
  #10  
Vecchio 03-11-10, 23:37
L'avatar di pieracd
pieracd pieracd è offline
Pollice Verde
 
Data Registrazione: 05-10-07
Località: Imperia
Messaggi: 20449
Grazie dati: 165
Ringraziato 285 volte in 216 post
Punti reputazione: 105
Sono....: Donna
Predefinito

I vari usi del faggio

Il suo legno è di un colore bianco rosastro, che tende a scurire con l'età. E' un legno mediamente duro e piuttosto resistente. Viene utilizzato per fare mobili, pavimentazioni, serramenti e falegnameria in genere ed anche stumenti musicali.

Dal legno si ricava una sostanza, chiamata creosoto, usata in medicina per le sue qualità balsamiche ed espettoranti, utilizzata quindi per le affezioni polmonari.

Anche il carbone del faggio ha proprietà medicinali: esso viene usato per assorbire le tossine dell'intestino.

Le sue foglie sembra siano commestibili. Se fatte bollire assomigliano alle foglie del cavolo (ma non puzzano) e pare che ci si possano cucinare buonissimi risotti.

Anche le gemme, dopo essere state bollite in aceto, possono essere conservate sott'olio.
Inoltre, dall'estratto delle gemme, si può ricavare una sostanza usata in cosmetica che riduce il processo di invcchiamento della pelle.

I frutti, le faggiole, oltre che essere gradite ai suini ed agli scoiattoli, possono essere mangiate sia crude che tostate, ma non in grandi quantità in quanto presentano un certo grado di tossicità. I frutti possono essere usati come surrogato del caffè, e addirittura se ne può anche ricavare un buon olio.

e non è finita! La polvere di faggio, quella prodotta dai tarli, veniva impiegata per curare le piaghe, mentre il decotto di corteccia veniva usato come febbrifugo.

Addirittura la sua essenza, nei fiori di Bach, cura l'arroganza e l'intolleranza verso gli altri.
__________________

Piera

Ultima modifica di Cerchina; 03-10-11 alle 09:06
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
faggio, fagus

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 21:17.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0