Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > L'Altro Giardino > Appunti di Viaggio > Appunti di viaggio: Approfondimenti

Sicilia: terra di profumi, colori e meraviglie

Questa discussione si intitola Sicilia: terra di profumi, colori e meraviglie nella sezione Appunti di viaggio: Approfondimenti, appartenente alla categoria Appunti di Viaggio; “Questo clima che c’infligge sei mesi di febbre a quaranta gradi; … questa nostra estate lunga e tetra quanto l’inverno ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #1  
Vecchio 15-06-10, 11:21
L'avatar di Lidia
Lidia Lidia è offline
Pollice Celeste
 
Data Registrazione: 02-10-07
Località: Sicilia - Zona USDA 9b
Messaggi: 18898
Grazie dati: 90
Ringraziato 195 volte in 96 post
Punti reputazione: 250
Sono....: Non voglio dirlo!
Predefinito Sicilia: terra di profumi, colori e meraviglie

“Questo clima che c’infligge sei mesi di febbre a quaranta gradi; … questa nostra estate lunga e tetra quanto l’inverno russo... e dopo piogge, sempre tempestose, che fanno impazzire i torrenti asciutti”.
(Tomasi di Lampedusa)



La natura siciliana, lo sto scoprendo da poco, è uno degli ambienti naturali veramente più particolari. Dico che lo sto scoprendo da poco perché chi ci vive non ne nota i lati caratteristici, tutto sembra normale.
Ma dal confronto con chi non è siciliano, vedo con altri occhi la mia Terra.

Fin dal V secolo a.C. la Sicilia è stata un punto focale per gli scambi commerciali, grazie alla sua posizione strategica ma anche grazie alla natura fertile del territorio.
Arrivarono i Greci e vi si trasferirono per la ricchezza delle terre coltivabili, poi arrivarono i Romani e con loro divenne il granaio dell’Impero, tanto che la terra venne sfruttata fino all’osso.
Il passaggio degli eserciti barbarici e bizantini portò la desolazione nelle campagne e l’abbandono della coltivazione dell’Ulivo.




Gli arabi arrivarono nel IX secolo d.C. e introdussero alcune piante: il riso, il grano duro (molto adatto al clima subtropicale e idoneo ad essere conservato per un lungo periodo come riserva contro la carestia), il pistacchio, il gelso, la palma da dattero, il melone, il banano, l’arancio amaro, il limone, la canna da zucchero coltivata fino al XV secolo, il Sommacco (pianta usata per conciare le pelli e tingere) e pare anche la cipolla di… Calabria.

Tutte queste colture sono state possibili grazie ai nuovi metodi di coltivazione e d’irrigazione importati dagli arabi utilizzando le gebbie, delle cisterne dalle quali partivano dei rigagnoli che permettevano di incanalre l'acqua verso i campi (metodo oggi visibile nel giardino della Kolymbetra ad Agrigento).





L’importanza di questo metodo di irrigazione è comprensibile solo se si conosce il clima siciliano. Io scherzo sempre dicendo che siamo il nord dell’Africa, ma, in effetti, la Sicilia è climaticamente più vicina all’Africa che all’Italia.
Da qui anche la mia citazione iniziale di Tomasi di Lampedusa, perché solo chi è nato in Sicilia credo che possa amare questo clima e non soffrire il nostro caldo.

Ci sono campi verdi solamente dall’autunno alla primavera, l’estate è un tripudio di giallo e non solo per i campi di grano, ma anche perché nessuna pianta poco resistente può sopravvivere ai quaranta gradi della torrida estate siciliana.



Chi arriva in Sicilia a fine gennaio trova già la primavera. Gli aranceti sono meravigliosi col verde brillante delle foglie e l’arancione dei frutti dei mandarini e delle arance e con il giallo dei limoni… Agrumeti che tra la fine di aprile e i primi di maggio, quando la temperatura prende a salire, di notte diventano luoghi degni delle mille e una notte… L’aria tiepida, il profumo di zagara che entra dentro le case…

Ai primi di febbraio, invece, i campi dove sono stati piantati i Mandorli diventano delle nuvole bianche, soprattutto quando sono colpiti dai raggi del sole!



E poi i Carrubi (Ceratonia siliqua), le piante di Aloe, le Bouganville, le piante di Chamaerops humilis che crescono spontane e i Fichi d’India (Opuntia ficus-indica) che venivano utilizzati in passato come limiti fra le terre.
Tutti i siciliani riconoscono i Fichi d’India: quelli rossi sono bellissimi, quelli più buoni sono i bianchi, ma ci sono anche quelli gialli… non esiste terreno che non abbia dei Fichi d’india.




Poi ci sono Ulivi centenari, non nelle ville, ma nei campi ai lati delle strade, coi loro tronchi attorcigliati… si dice che siano stati piantati dagli arabi, da qui il nome di Ulivi saraceni.



E le Plumerie, naturalizzate come piante siciliane e qui chiamate Pomelie.
Sono arrivate a Palermo intorno al ‘700, portate dagli inglesi, e si sono poi diffuse in tutta la Sicilia. Nell’Orto Botanico della città oggi sono visibili piante vecchissime.
Ai primi del ‘900 ogni palazzo nobiliare aveva una pianta di Pomelia, bianca nella parte esterna e gialla in quella interna. Una delle più belle è proprio la “Palermitana”.

La Sicilia è terra di piante bellissime e vistosissime, ma prima di terminare non posso omettere di citare tre arbusti che spesso ci invidiano, perché crescono bene solo in una determinata fascia climatica, fortunatamente in questa fascia rientra la Sicilia!

Sono la Jacaranda mimosaefolia, pianta ormai utilizzata per la creazione di viali cittadini, spettacolare la sua fioritura che fa apparire tutto come avvolto in una nuvola viola intorno ai primi di maggio.
L’Erythrina crista-galli, che in estate produce delle infiorescenze di colore rosso corallo e infine la Chorisia speciosa, col suo tronco particolarissimo perché pieno di aculei. Il nome in latino significa “di bell’aspetto, appariscente” e allude ai fiori vistosi.



Il prossimo passo qual è? Semplice, venire in Sicilia e scoprire di persona tutte queste meraviglie!


Autore: Lidia Castronovo (Lidia)
__________________
[/FONT][/B][/COLOR] "Un bimbo muove tutto sottosopra e allo stesso tempo mette le cose al posto giusto."

Ultima modifica di Ortensia Mancini; 06-08-10 alle 15:18
Rispondi Con Citazione
I seguenti 6 utenti hanno ringraziato Lidia per questo post
amantedeifiori (26-07-13), canary bird (26-07-13), Rosmarie (26-07-13), Silvana (27-07-13), tamaya76 (26-07-13), vanda (26-07-13)

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #2  
Vecchio 26-07-13, 13:22
L'avatar di tamaya76
tamaya76 tamaya76 è offline
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 20-09-12
Località: Catania prov.
Messaggi: 613
Grazie dati: 884
Ringraziato 210 volte in 144 post
Punti reputazione: 65
Sono....: Donna
Predefinito

..cercando delle foto di "vera" plumeria palermitana mi sono imbattuta in questo post semplicemente "fantastico" ...
Lidia in 40 righe ha raccontato la storia della nostra Sicilia e mi sono incantata a leggerla....ed ho scoperto cose che sconoscevo!!! grazie....
Rispondi Con Citazione
I seguenti 2 utenti hanno ringraziato tamaya76 per questo post
canary bird (26-07-13), Lidia (26-07-13)
  #3  
Vecchio 26-07-13, 16:23
L'avatar di vanda
vanda vanda è offline
Utente esperta in hoye

 
Data Registrazione: 29-12-11
Località: Gozzano_tra lago Maggiore e lago d'Orta
Messaggi: 4728
Grazie dati: 1096
Ringraziato 1755 volte in 1096 post
Punti reputazione: 25
Sono....: Donna
Predefinito

grazie Tamaya...di averlo riportato alla nostra attenzione....


e grazie a Lidia...che davvero ha narrato con passione

... tanto da far desiderare di vedere davvero queste meraviglie !!!
__________________

A.A.H.F.(associazione anonimi hoysti folli)socio n1
volevo dire a quel treno che passa una sola volta nella vita
che se ci tengo davvero,me la faccio anche a piedi!

silvia.hoyamia@gmail.com

le mie hoye: https://www.facebook.com/photo.php?f...type=3&theater
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato vanda per questo post
Lidia (26-07-13)
  #4  
Vecchio 26-07-13, 18:17
L'avatar di Rosmarie
Rosmarie Rosmarie è offline
Tutor della sezione: Hoye
 
Data Registrazione: 08-01-11
Località: Gravina di Catania
Messaggi: 14956
Grazie dati: 4352
Ringraziato 6553 volte in 4164 post
Punti reputazione: 100
Sono....: Donna
Predefinito

Grazie Lidia, mi era sfuggita questa bellissima presentazione di una terra che ormai è diventata anche terra mia, dopo più di quarant'anni che ci vivo, terra che amo profondamente e che non finirò mai di studiare.

Grazie Tamaya di avere spolverato questo thread ed avercelo fatto leggere o rileggere.



Terra meravigliosa che è stata purtroppo sfruttata, maltrattata, spesso abbandonata ...

Ricordo quanto mi sono meravigliata la prima volta che venni in Sicilia in primavera e che attraversai la Piana di Catania, allora immensa pianura verdissima e profumatissima, agrumeti rigogliosi a perdita d'occhio .... Ci penso spesso quando vedo oggi parte di questi "giardini" secchi, abbandonati, malati ....
Ci sarebbe da scrivere a lungo sulle politiche agrarie sbagliate, sullo sfruttamento, sugli errori di mercato .... ma non è questo il posto!

Pensiamo con ottimismi ai sforzi di tanti per tornare alla terra, ai giovani che con coraggio hanno deciso di non lasciare questo paradiso ...
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Rosmarie per questo post
Lidia (26-07-13)
  #5  
Vecchio 26-07-13, 18:41
L'avatar di Lidia
Lidia Lidia è offline
Pollice Celeste
 
Data Registrazione: 02-10-07
Località: Sicilia - Zona USDA 9b
Messaggi: 18898
Grazie dati: 90
Ringraziato 195 volte in 96 post
Punti reputazione: 250
Sono....: Non voglio dirlo!
Predefinito

Grazie a voi!!!!!!!!!!!!

La Sicilia è bellissima c'è poco da dire, molto maltrattata, ma se parliamo di paesaggio, storia, arte e piante è uno spettacolo!
__________________
[/FONT][/B][/COLOR] "Un bimbo muove tutto sottosopra e allo stesso tempo mette le cose al posto giusto."
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
colori, meraviglie, profumi, sicilia, terra

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 02:04.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0