Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Giardino e dintorni > Avversità

Strelitzia reginae con macchie/righe nere su foglie

Questa discussione si intitola Strelitzia reginae con macchie/righe nere su foglie nella sezione Avversità, appartenente alla categoria Giardino e dintorni; Ciao a tutti, Ho acquistato online circa un mese fa una Strelitzia reginae arrivata già un po’ malconcia: aveva delle ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #1  
Vecchio 03-06-20, 03:45
Rossella2484 Rossella2484 è offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 03-06-20
Località: New York City
Messaggi: 12
Grazie dati: 18
Ringraziato 4 volte in 3 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Donna
Predefinito Strelitzia reginae con macchie/righe nere su foglie

Ciao a tutti,
Ho acquistato online circa un mese fa una Strelitzia reginae arrivata già un po’ malconcia: aveva delle minuscole macchie nere/marrone scuro su alcune figlie (non erano parassiti ma proprio macchiette sulla figlia) e dopo qualche giorno è spuntata la cocciniglia. Ho inizialmente cercato di debellarla con alcuni metodi fai-da-te (batuffolo imbevuto di alcool e acqua mescolata con sapone di Marsiglia per lavare le foglie). La situazione non è migliorata così sono passata ad applicare il neem oil, unica cosa che sono riuscita a recuperare online velocemente data la situazione di lockdown. Dopo 2 settimane ancora nessun progresso così sono passata ad un insetticida di quelli più “strong” a pallini da mettere nella terra e inaffiare. Tempo 24 ore la cocciniglia è sparita e la pianta ha subito iniziato a germogliare. L’unico problema che ora è rimasto sono queste macchie nere che, in queste settimane si sono estese anche sui tronchi e che vedo essere comparse anche sulle foglie nuove che stanno spuntando. Allego foto.
Al momento le sto trattando spruzzando neem oil sulle foglie una volta a settimana e sto facendo asciugare per bene la terra prima di procedere con altre annaffiature.
La pianta è posizionata nella zona con più luce di tutta la casa e il vaso in ceramica è previsto di forellino sul fondo per lo scolo dell’acqua. Purtroppo non ho balconi/giardini.
Cosa può essere e cosa posso fare? Qualche suggerimento? Grazie mille in anticipo.


















Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #2  
Vecchio 03-06-20, 09:00
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 20325
Grazie dati: 17540
Ringraziato 8694 volte in 6376 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Ciao Rossella vedo che sei al tuo primo messaggio per cui ti invito a presentarti. qui al forum
Benvenuto - Presentati al Forum - Giardinaggio efiori.com

per ricevere il benvenuto da parte degli utenti in attesa che qualcuno arrivi a darti qualche consiglio utile per la tua sterluzia ,che io purtroppo non ho mai coltivato
__________________
Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
(Immanuel Kant)

Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
(Anatole France)
Rispondi Con Citazione
  #3  
Vecchio 03-06-20, 16:50
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 20325
Grazie dati: 17540
Ringraziato 8694 volte in 6376 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Ciao Rossella dal momento che nessuno ti è venuto ancora in aiuto ipotizzo qualcosa

Citazione:
Originariamente Scritto da Rossella2484 Visualizza Messaggio
Ho acquistato online circa un mese fa una Strelitzia reginae arrivata già un po’ malconcia: aveva delle minuscole macchie nere/marrone scuro su alcune figlie (non erano parassiti ma proprio macchiette sulla foglia) e dopo qualche giorno è spuntata la cocciniglia.
Quindi il problema era antecedente e non è dipeso da te .. magari è starà bagnata poco o troppo.. sai in entrambi i casi a volte i risultati si assomigliano molto


Citazione:
Ho inizialmente cercato di debellarla con alcuni metodi fai-da-te (batuffolo imbevuto di alcool e acqua mescolata con sapone di Marsiglia per lavare le foglie). La situazione non è migliorata così sono passata ad applicare il neem oil, unica cosa che sono riuscita a recuperare online velocemente data la situazione di lockdown
Hai fatto bene la cocciniglia va subito combattuta ed è comunque segno che la pianta è stata tenuta in situazione di stress, situazioni queste che fanno si che le piante vengano aggredito più facilmente dai parassiti


.
Citazione:
Dopo 2 settimane ancora nessun progresso così sono passata ad un insetticida di quelli più “strong” a pallini da mettere nella terra e inaffiare. Tempo 24 ore la cocciniglia è sparita e la pianta ha subito iniziato a germogliare.......
La pianta è posizionata nella zona con più luce di tutta la casa e il vaso in ceramica è previsto di forellino sul fondo per lo scolo dell’acqua.
non sarà troppo poco un forellino solo di scolo? hai fatto un buon drenaggio sul fondo con almeno un paio di cm di materiale drenante come cocci o pomice?

Citazione:
Al momento le sto trattando spruzzando neem oil sulle foglie una volta a settimana e sto facendo asciugare per bene la terra prima di procedere con altre annaffiature.
La pianta è posizionata nella zona con più luce di tutta la casa e il vaso in ceramica è previsto di forellino sul fondo per lo scolo dell’acqua.
l'olio di Neem va comunque sempre bene per tenere lontani gli insetti ma non risolve il problema delle macchie.... bisogna capirne prima la causa..

non sarà che ha bisogno di più acqua?..a giudicare dalla foto il terriccio mi sembra un po' tanto asciutto..

. a me è capitato con il Tronchetto della felicità verso.. faceva anche lui macchie e punte secche anche sulle foglie nuove e poi mi sono resa conto che stavo per farlo morire di sete

quanti gradi hai in casa?.. perché ho letto che non ama gli ambienti troppo secchi ed eccessivamente troppo caldi o troppo freddi

Qui trovi qualche consiglio

https://www.giardinaggio.net/giardino/piante-perenni/sterlizia.asp#:~:text=Quanto%20irrigare,-La%20Sterlizia%20deve&text=La%20pianta%20predilige %20l'umidit%C3%A0,i%2030%20centimetri%20di%20diame tro.


oppure qui

https://www.elicriso.it/it/come_coltivare/strelitzia/
__________________
Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
(Immanuel Kant)

Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
(Anatole France)

Ultima modifica di Silvana; 03-06-20 alle 17:11
Rispondi Con Citazione
  #4  
Vecchio 03-06-20, 17:05
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 20325
Grazie dati: 17540
Ringraziato 8694 volte in 6376 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Però aspetta.. rileggendo l'ultimo link che ti ho postato dice che la sterlizia entra in riposo vegetativo tra giugno e luglio e quindi non a bagnata molto



Inviato dal mio CMR-W09 utilizzando Tapatalk
__________________
Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
(Immanuel Kant)

Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
(Anatole France)
Rispondi Con Citazione
  #5  
Vecchio 03-06-20, 18:37
Rossella2484 Rossella2484 è offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 03-06-20
Località: New York City
Messaggi: 12
Grazie dati: 18
Ringraziato 4 volte in 3 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Donna
Predefinito

Ciao Silvana! Intanto grazie mille per l'aiuto.
Al momento la sto tenendo un po' indietro di acqua perchè credo di averla annaffiata troppo all'inizio (mia ansia da presntazioni ) e ho ipotizzato, leggendo qua e là, che queste macchie potrebbero essere legate ad un fungo sviluppatosi per l'eccessiva umidità/acqua.... quindi in attesa di un vostro suggerimento l'ho inaffiata pochissimo in questi ultimi giorni.
Il vaso credo dreni bene perchè quando la bagno vedo che l'acqua esce con facilità dal forellino.. e quindi procedo ad eliminare dal sottovaso l'acqua in eccesso.
Per quanto riguarda la temporatura.. ho in media 25/26 gradi .. l'umidità in casa è in un range tra 40-60% (in base anche se fuori sia piovoso o meno). Ora che siamo in smart working causa Covid, faccio areare bene l'appartamento tenendo le finestre aperte quasi tutto il giorno.
Anche io avevo letto del riposo vegetativo, ma vedo che stanno spuntando un sacco di nuove foglie (anche se macchiate purtroppo)! Sono un po' confusa
Ora mi studio bene i link che mi hai postato! Grazie intanto
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Rossella2484 per questo post
Silvana (03-06-20)
  #6  
Vecchio 03-06-20, 18:55
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 20325
Grazie dati: 17540
Ringraziato 8694 volte in 6376 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Rossella2484 Visualizza Messaggio
Al momento la sto tenendo un po' indietro di acqua perchè credo di averla annaffiata troppo all'inizio (mia ansia da presntazioni ) e ho ipotizzato, leggendo qua e là, che queste macchie potrebbero essere legate ad un fungo sviluppatosi per l'eccessiva umidità/acqua.... quindi in attesa di un vostro suggerimento l'ho inaffiata pochissimo in questi ultimi giorni.
saggia decisione.. infatti ho letto anch'io che potrebbero essere macchie causate da un problema fungino, ma non sapendo quanto la bagnassi ho fatto diverse ipotesi


Citazione:
Per quanto riguarda la temporatura.. ho in media 25/26 gradi .. l'umidità in casa è in un range tra 40-60% (in base anche se fuori sia piovoso o meno). Ora che siamo in smart working causa Covid, faccio areare bene l'appartamento tenendo le finestre aperte quasi tutto il giorno.
OK perfetto.. eventualmente vaporizzala ogni tanto, ho letto che quando l'umidita è scarsa, gradisce molto, stando attenta però che l'acqua non coli verso le radici

comunque ho contattato una nostra amica utente, Lella1, che non frequenta più molto, ma è sempre molto disponibile, che potrebbe darti qualche utile consiglio avendone una pianta magnifica che coltiva in zona centro a Milano.. aspettiamo i suoi consigli
__________________
Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
(Immanuel Kant)

Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
(Anatole France)
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Silvana per questo post
Rossella2484 (03-06-20)
  #7  
Vecchio 03-06-20, 22:16
L'avatar di Rosmarie
Rosmarie Rosmarie è offline
Tutor della sezione: Hoye
 
Data Registrazione: 08-01-11
Località: Gravina di Catania
Messaggi: 14662
Grazie dati: 4189
Ringraziato 6193 volte in 3970 post
Punti reputazione: 100
Sono....: Donna
Predefinito

Qui in Sicilia abbiamo Strelizie in piena terra molto rigogliose e alte.

Sopportano anche le temperature alte delle nostre estate e la siccità.

Credo che sia importante non tenere il substrato troppo bagnato.

Nel giardino dei vicini che è stato abbandonato per anni senza annaffiamento è una delle poche piante che è sopravvissuta! Fiorisce abbondantemente...


Ho trovato queste informazioni: https://www.giardini.biz/lavori-e-co...-su-strelizia/
Sembrano confermare la possibilità che si tratti di un attacco da funghi.

Ultima modifica di Rosmarie; 03-06-20 alle 22:19
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Rosmarie per questo post
Rossella2484 (04-06-20)
  #8  
Vecchio 04-06-20, 09:30
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 20325
Grazie dati: 17540
Ringraziato 8694 volte in 6376 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Ho trovato anch'io un pó di informazioni riguardo ad attacchi fungino della Sterlizia... quindi mi sa che devi trovarti un buon funghicida

https://cris.unibo.it/handle/11585/1...5#.XtiiYHTOOQI

Citazione:
. Se il suo aspetto è però malandato, l’accrescimento stentato e le foglie, prima quelle esterne e poi quelle interne, ingialliscono ed avvizziscono, provate a togliere la pianta dal terreno ed esaminatene il colletto e le radici. Se risultano imbruniti, siete di fronte a marciume causato da Phytophthora spp. che si sviluppa soprattutto in seguito ad eccessive annaffiature. I rimedi? Per prima cosa togliete la pianta dal vaso ed eliminate tutte le parti danneggiate; quelle tagliate vanno trattate con un fungicida in polvere ad ampio spettro. Quindi, fate asciugare per bene la terra, rimettete la pianta nel vaso ed aspettate almeno una settimana prima di annaffiare per dare il tempo alle superfici di taglio di cicatrizzarsi. Se le foglie iniziano ad ingiallire ed appaiono delle macchie gialle e/o marrone, quasi sicuramente siete in presenza di muffa grigia da Botrytis oppure di Alternaria. Anche in questo caso eliminate le parti infette e trattate con un fungicida specifico. Se le infiorescenze appena uscite dalla spata presentano delle macchie brune, leggermente depresse e di forma irregolare in corrispondenza delle quali si ha formazione di una sostanza gommosa, siete in presenza di un attacco da Fusarium. Anche in questo caso occorre intervenire con fungicidi specifici. Ma può trattarsi anche di una batteriosi (Pseudomonas), nel qual caso compaiono macchie circolari, più o meno regolari, di colore marrone scuro, con alone; queste macchie possono confluire in ampie aree necrotiche capaci di portare a morte la foglia intera o parti di essa. Occorre eliminare tempestivamente le foglie sintomatiche.
__________________
Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
(Immanuel Kant)

Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
(Anatole France)
Rispondi Con Citazione
  #9  
Vecchio 04-06-20, 09:44
L'avatar di lella1
lella1 lella1 è offline
Pollice d'oro in orchidee
 
Data Registrazione: 05-07-08
Località: Milano
Messaggi: 17844
Grazie dati: 2391
Ringraziato 1252 volte in 988 post
Punti reputazione: 40
Sono....: Donna
Predefinito

io ho una grande Strelizia reginae in vaso, ho visto la tua, direi che ha bisogno soprattutto di sole e di caldo, la mia ha parecchi anni e fiorisce sempre appena la stagione si annuncia temperata, in inverno sta in serra fredda e non viene mai bagnata, l'acqua appena si presentano i boccioli, direi che vedendo la tua avrai bisogno di molta pazienza, perché la crescita non è certamente veloce, quando ho comprato la mia era già alta più di 50 cm. adesso supera i 2 metri, io le cambierei anche il substrato, un vaso poroso, e come ti ho già detto gran pazienza
__________________
socio GAO Gruppo Amici Orchidee
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato lella1 per questo post
Rossella2484 (04-06-20)
  #10  
Vecchio 04-06-20, 09:49
L'avatar di lella1
lella1 lella1 è offline
Pollice d'oro in orchidee
 
Data Registrazione: 05-07-08
Località: Milano
Messaggi: 17844
Grazie dati: 2391
Ringraziato 1252 volte in 988 post
Punti reputazione: 40
Sono....: Donna
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da lella1 Visualizza Messaggio
io ho una grande Strelizia reginae in vaso, ho visto la tua, direi che ha bisogno soprattutto di sole e di caldo, la mia ha parecchi anni e fiorisce sempre appena la stagione si annuncia temperata, in inverno sta in serra fredda e non viene mai bagnata, l'acqua appena si presentano i boccioli, direi che vedendo la tua avrai bisogno di molta pazienza, perché la crescita non è certamente veloce, quando ho comprato la mia era già alta più di 50 cm. adesso supera i 2 metri, io le cambierei anche il substrato, un vaso poroso, e come ti ho già detto gran pazienza
Ecco la mia, ma per vedere cosi la tua ci vorranno anni




__________________
socio GAO Gruppo Amici Orchidee

Ultima modifica di lella1; 04-06-20 alle 14:34 Motivo: Devi attendere un minuto per poter effettuare la modifica.
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
foglie, macchie or righe, nere, reginae, strelitzia

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 18:48.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0