Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Giardino e dintorni > Avversità

aiuto per amelanchier e liquidambar

Questa discussione si intitola aiuto per amelanchier e liquidambar nella sezione Avversità, appartenente alla categoria Giardino e dintorni; Salve a tutti. Ho bisogno del vostro aiuto: nel mio giardino ci sono svariate piante, tra cui un liquidambar e ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #1  
Vecchio 17-06-09, 13:28
maffe maffe è offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 16-06-09
Messaggi: 6
Grazie dati: 0
Ringraziato 0 volte in 0 post
Punti reputazione: 10
Predefinito aiuto per amelanchier e liquidambar

Salve a tutti. Ho bisogno del vostro aiuto: nel mio giardino ci sono svariate piante, tra cui un liquidambar e un amelanchier che presantano lo stesso problema: le foglie spuntano normalmente, ma rimangono pallide, e dopo un po' si seccano. Le due piante non sono vicine tra loro, e le altre piante che le affiancano sono tutte belle e rigogliose. Il problema si è presentato anche lo scorso anno, e mi era stato detto che era causato da un ristagno d'acqua, quindi ho ridotto le bagnature (ma di molto), ma ora la faccenda si ripresenta!!! Ho provato anche con il ferro, ma non è servito. Qualcuno mi sa dire di che problema si tatta? Vi metto alcune foto....
[/IMG]

[/IMG]




aspetto fiduciosa....
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #2  
Vecchio 17-06-09, 14:52
L'avatar di Cerchina
Cerchina Cerchina è offline
Nostra Signora della Giardinopedia
Responsabile Giardinopedia

 
Data Registrazione: 27-09-07
Località: Valsesia e Marche
Messaggi: 32268
Grazie dati: 688
Ringraziato 881 volte in 604 post
Punti reputazione: 515
Sono....: Donna
Predefinito

Ciao maffe, le piante sono fortemente clorotiche, cioè mancano di ferro.
Tu quante volte lo hai somministrato e come?

Il problema potrebbe anche essere legato alla qualità del tuo terreno, infatti queste due piante prediligono entrambe terreni acidi e può darsi che il tuo non lo sia a sufficienza, le piante acidofile non sono capaci di assorbire sufficienti microelemeti dai terreni alcalini.
L'acqua è molto calcarea può peggiorare la situazione facendo aumentare il PH in maniera localizzata.

Inoltre bisognerebbe capire come è stata fatta la buca di impianto perchè per entrambe è necessario un ottimo drenaggio, per lo meno fino a quando non si affrancano completamente.
__________________

L'indirizzo della moderazione è moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per inviare le schede della giardinopedia, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum

"provare a fornire nuove informazioni a una persona che nutre pregiudizi é come proiettare luce su una pupilla: si contrae". [Oliver Wendell Holmes, Jr.]
Rispondi Con Citazione
  #3  
Vecchio 17-06-09, 15:00
L'avatar di Gardener
Gardener Gardener è offline
Pollice Arancione
 
Data Registrazione: 26-02-09
Località: Alto Monferrato Astigiano (Usda 8b)
Messaggi: 1396
Grazie dati: 0
Ringraziato una volta in un post
Punti reputazione: 160
Predefinito

Ho pensato anch'io a una clorosi ferrica, ma lei dice che ha "provato con il ferro". E poi, non mi sembra un ingiallimento progressivo internirvale tipico da clorosi, ma una necrosi marginale piuttosto aggressiva.

Maffe, come l'hai messo il ferro? Comunque, non dovevi usare il ferro, ma il chelato di ferro, e fare un primo trattamento di emergenza per via fogliare.
__________________
.

Spesso è assai difficile dire dove termini la forza di carattere e cominci la testardaggine. Karl Von Clausewitz
.
Rispondi Con Citazione
  #4  
Vecchio 17-06-09, 15:03
L'avatar di Cerchina
Cerchina Cerchina è offline
Nostra Signora della Giardinopedia
Responsabile Giardinopedia

 
Data Registrazione: 27-09-07
Località: Valsesia e Marche
Messaggi: 32268
Grazie dati: 688
Ringraziato 881 volte in 604 post
Punti reputazione: 515
Sono....: Donna
Predefinito

gardener di solito la carenza di ferro si accompagna a carenza di manganese e le manifestazioni sono proprio gli imbrunimenti marginali seguiti dalla localizzazione internervale.

Sono piante acidofile o a tendenza acidofila: il problema al 99% è il terreno e l'acqua, specie considerando che le altre piante non manifestano gli stessi sintomi.
__________________

L'indirizzo della moderazione è moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per inviare le schede della giardinopedia, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum

"provare a fornire nuove informazioni a una persona che nutre pregiudizi é come proiettare luce su una pupilla: si contrae". [Oliver Wendell Holmes, Jr.]
Rispondi Con Citazione
  #5  
Vecchio 17-06-09, 15:06
L'avatar di Gardener
Gardener Gardener è offline
Pollice Arancione
 
Data Registrazione: 26-02-09
Località: Alto Monferrato Astigiano (Usda 8b)
Messaggi: 1396
Grazie dati: 0
Ringraziato una volta in un post
Punti reputazione: 160
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da cerchina Visualizza Messaggio
gardener di solito la carenza di ferro si accompagna a carenza di manganese e le manifestazioni sono proprio gli imbrunimenti marginali seguiti dalla localizzazione internervale.
Io ho visto coi miei occhi ingiallimenti da clorosi ferrica iniziare con ingiallimenti lenti internirvali fino a coprire l'intera lamina.
Il suo non è un imbrunimento, è proprio una necrosi bell'e buona!
__________________
.

Spesso è assai difficile dire dove termini la forza di carattere e cominci la testardaggine. Karl Von Clausewitz
.
Rispondi Con Citazione
  #6  
Vecchio 17-06-09, 15:14
L'avatar di Cerchina
Cerchina Cerchina è offline
Nostra Signora della Giardinopedia
Responsabile Giardinopedia

 
Data Registrazione: 27-09-07
Località: Valsesia e Marche
Messaggi: 32268
Grazie dati: 688
Ringraziato 881 volte in 604 post
Punti reputazione: 515
Sono....: Donna
Predefinito

è possibile che ci sia anche un problema di drenaggio gardener: è ben quello che ho detto prima, e quindi un marciume del colletto che bisognerebbe vedere come è stato interrato, ma queste piante non assorbono nutrienti..è il terreno...

Infatti ho chiesto come è stata fatta la buca di impianto.
__________________

L'indirizzo della moderazione è moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per inviare le schede della giardinopedia, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum

"provare a fornire nuove informazioni a una persona che nutre pregiudizi é come proiettare luce su una pupilla: si contrae". [Oliver Wendell Holmes, Jr.]
Rispondi Con Citazione
  #7  
Vecchio 17-06-09, 15:17
maffe maffe è offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 16-06-09
Messaggi: 6
Grazie dati: 0
Ringraziato 0 volte in 0 post
Punti reputazione: 10
Predefinito

Anzitutto vi ringrazio per avermi risposto subito. Il "ferro" l'ho somministrato solo l'anno scorso, ma non avendo avuto risultati positivi per quest'anno ho lasciato perdere.
Io ho parlato di ferro in generale, in realtà si trattava di chelato di ferro, ma al negozio dove l'ho aquistato mi hanno consigliato, anziché scioglierlo in acqua, di fare delle piccole buche attorno alla pianta e metterne un cucchiaino in ogni buca, e coprire. Quest'operazione l'ho fatta un paio di volte, sempre con il buio.
Se invece si trattasse di acidità del terreno, cosa mi consigliate di fare?
Rispondi Con Citazione
  #8  
Vecchio 17-06-09, 15:21
L'avatar di Cerchina
Cerchina Cerchina è offline
Nostra Signora della Giardinopedia
Responsabile Giardinopedia

 
Data Registrazione: 27-09-07
Località: Valsesia e Marche
Messaggi: 32268
Grazie dati: 688
Ringraziato 881 volte in 604 post
Punti reputazione: 515
Sono....: Donna
Predefinito

Maffe dovresti dirci che tipo di terreno c'è nel tuo giardino...se argilloso, leggero, drenante ecc.

e anche come hai fatto la buca di impianto, se hai aggiunto qualcosa, quanto era larga, come hai sistemato le radici, com'era il pane radicale ecc.

Dovresti fare anche una foto della zona del colletto delle piante.

da quanto tempo hai queste piante? nella tua zona l'acqua è calcarea?
__________________

L'indirizzo della moderazione è moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per inviare le schede della giardinopedia, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum

"provare a fornire nuove informazioni a una persona che nutre pregiudizi é come proiettare luce su una pupilla: si contrae". [Oliver Wendell Holmes, Jr.]
Rispondi Con Citazione
  #9  
Vecchio 17-06-09, 15:23
L'avatar di Gardener
Gardener Gardener è offline
Pollice Arancione
 
Data Registrazione: 26-02-09
Località: Alto Monferrato Astigiano (Usda 8b)
Messaggi: 1396
Grazie dati: 0
Ringraziato una volta in un post
Punti reputazione: 160
Predefinito

Sul drenaggio non mi pronuncio perchè non riesco a vedere nulla.

Se hai somministrato il chelato l'anno scorso è come se non l'avessi dato. Il ferro, e il manganese come ha detto cerchina, è difficilmente assimilabile. Potrebbe essercene in abbondanza nel terreno, e la pianta potrebbe, a causa della struttura del terreno stesso, non essere in grado di assorbirlo.
Il chelato di ferro si somministra prevalentemente per via fogliare proprio per aggirare la difficoltà di assorbimento dal terreno, dove è presente in forma insolubile. E si usa la formulazione in "chelato" proprio perchè è di più facile assimilazione"
In alternativa, si usano chelati diluibili nell'acqua di irrigazione.
__________________
.

Spesso è assai difficile dire dove termini la forza di carattere e cominci la testardaggine. Karl Von Clausewitz
.
Rispondi Con Citazione
  #10  
Vecchio 17-06-09, 15:25
maffe maffe è offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 16-06-09
Messaggi: 6
Grazie dati: 0
Ringraziato 0 volte in 0 post
Punti reputazione: 10
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da cerchina Visualizza Messaggio
Infatti ho chiesto come è stata fatta la buca di impianto.
Scusami, non avevo visto il messaggio.
A dire la verità non so come sia stata fatta la buca, le ha piantate mio padre, ma non credo abbia usato accorgimenti particolari per il drenaggio...
Il terreno è argilloso.
Le piante ci sono ormai da tre anni. Il primo anno sono cresciute bene, e le foglie erano normali. Il problema si è presentato il secondo anno. Le piante crescono pure, i rami nuovi si vedono, il problema sono proprio le foglie.
Per quanto riguarda l'acqua non ti so dire se sia calcarea e meno...
Ora che mi avete fatto pensare, c'è un'altra cosa: il terreno dove sono piantate potrebbe essere un po' "povero", perché sono stati fatti dei lavori, e questo terreno è stato preso in profondità (da noi si usa dire che è "terra cruda" e quindi povera di sostanza)...non so se possa essere utile...

Appena posso vi manderò sicuramente una foto del colletto...
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
amelanchier, liquidambar

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato


Discussioni Simili
Discussione Autore Discussione Forum Risposte Ultimo Messaggio
aiuto... maridiskoy Avversità 22 11-06-09 11:44
liquidambar si o liquidambar no? bludune Progettiamo 42 27-05-09 10:50
liquidambar emi Alberi e Arbusti 3 20-04-09 12:38
Che cos'ha il mio liquidambar? Pucci Avversità 15 15-09-08 15:12
aiuto!!! always63 Identificazioni 10 07-08-08 00:40


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 13:10.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0