Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Le Speciali > Bonsai, Carnivore ed Acquatiche > Bonsai, Carnivore ed Acquatiche: Approfondimenti

Una piccola lavorazione, step by step

Questa discussione si intitola Una piccola lavorazione, step by step nella sezione Bonsai, Carnivore ed Acquatiche: Approfondimenti, appartenente alla categoria Bonsai, Carnivore ed Acquatiche; Nella foto si vede un particolare del ramo. Gli aghi sono a mazzetti e si sviluppano sulla cima del brachiblasti, ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #11  
Vecchio 02-10-11, 23:32
pstrada
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

Nella foto si vede un particolare del ramo. Gli aghi sono a mazzetti e si sviluppano sulla cima del brachiblasti, che sono delle piccole porzioni di ramo.

Durante la fase di pulizia, una volta identificati i rami, si procede all'asportazione di tutti i rametti che scendono verso il basso o verso altri rami.
Questo serve soprattutto per un discorso estetico. Un ramo che scende verso il basso "disturba" otticamente la pianta, che deve mantenere gli spazi vuoti tra un ramo e un altro.

Nel corso del tempo e delle successive impostazioni, per creare dei palchi ordinati si dovrà cercare di orientare i mazzetti di aghi verso l'alto. In questo modo l'effetto della luce solare sarà maggiore. Lavorando in questo modo l'ago sarà maggiormente efficiente, e questo contribuirà, insieme ad altre operazioni, alla crescita di aghi di dimensioni più contenute.

Sulla punta del ramo si vedono delle gemme in formazione, quando si taglia, nelle conifere, è necessario che ci siano sempre gemme oltre la zona di taglio, per evitare che il ramo possa seccarsi



Ultima modifica di oldhen; 13-11-12 alle 21:47
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #12  
Vecchio 03-10-11, 21:49
pstrada
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito Aiuti per piegare un ramo

Per piegare in maniera più semplice un ramo che tende verso il basso è possibile praticare un'incisione nella direzione della piegatura, asportando un piccolo cuneo di legno con un coltello affilato.

Questo faciliterà la piegatura, riducendo la forza che oppone il legno alla manovra. Durante la piegatura i due lembi del taglio si avvicineranno e con il tempo si formerà un callo cicatriziale che chiuderà lo spazio lasciato aperto dal taglio.





Con il taglio e l'uso dei tiranti è quindi possibile piegare rami usando fili di sezione minore, più facili da posizionare.


Ultima modifica di oldhen; 13-11-12 alle 22:18
Rispondi Con Citazione
  #13  
Vecchio 20-10-11, 10:48
erma erma è offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 18-10-11
Località: messina
Messaggi: 30
Grazie dati: 2
Ringraziato 0 volte in 0 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Non voglio dirlo!
Predefinito

Complimenti, discussione molto utile, uno step by step che aiuterà molti neofiti come me.
Rispondi Con Citazione
  #14  
Vecchio 20-10-11, 11:42
pstrada
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da erma Visualizza Messaggio
Complimenti, discussione molto utile, uno step by step che aiuterà molti neofiti come me.
E' lo scopo del post

Ultima modifica di Cerchina; 20-10-11 alle 13:42 Motivo: non usate le emoticon grazie!
Rispondi Con Citazione
  #15  
Vecchio 28-12-11, 20:20
L'avatar di lella1
lella1 lella1 è offline
Pollice d'oro in orchidee
 
Data Registrazione: 05-07-08
Località: Milano
Messaggi: 17819
Grazie dati: 2382
Ringraziato 1234 volte in 976 post
Punti reputazione: 40
Sono....: Donna
Predefinito

come va con il Cedro? novità?
__________________

socio GAO Gruppo Amici Orchidee
Rispondi Con Citazione
  #16  
Vecchio 28-12-11, 21:35
pstrada
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

Ciao e grazie per la domanda. Il cedro sta alla grande, ho fatto proprio qualche foto in questi giorni ed è pieno di gemme, segno di una buona reattività.

Sto iniziando a togliere il filo dai rami più piccoli, partendo dall'apice che è la zona più vigorosa, per evitare che il legno venga inciso dalla crescita del ramo.

Ho iniziato anche ad abbozzare delle piccole parti di legna secca sui monconi che avevo lasciato in precedenza, invecchiandole in maniera veloce con un microsaldatore a gas e poi spennellando di polisolfuro di calcio.

Con questa tecnica del calore si ottiene una spaccatura delle fibre secche, in modo che possano simulare l'azione degli algenti atmosferici e del tempo.

Il polisolfuro, usato puro o leggermente diluito in acqua o a volte in acqua ossigenata 36 volumi (con la quale fa reazione sviluppando parecchio calore), serve invece per proteggere il legno nel corso degli anni, creando una sorta di pietrificazione e ritardando di molto eventuali marcescenze.

Questa sostanza impedisce a parassiti vari di intaccare il legno. Il polisolfuro è un prodotto molto economico ed interessante, tra l'altro consentito anche in agricoltura biologica come antiparassitario (onestamente non ricordo però con quali percentuali di diluizione).

Appena "pennellato" si presenta di colore giallognolo, colore che poi perde nel tempo diventando bianco argenteo.
Essendo un prodotto a base di zolfo ha il difetto di puzzare tantissimo di uova marce...quindi va applicato in luoghi aperti

Ultima modifica di oldhen; 13-11-12 alle 22:22
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato per questo post
Cerchina (28-12-11)
  #17  
Vecchio 28-12-11, 23:15
erma erma è offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 18-10-11
Località: messina
Messaggi: 30
Grazie dati: 2
Ringraziato 0 volte in 0 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Non voglio dirlo!
Predefinito

pstrada come sempre da te c'è solo da imparare.
Rispondi Con Citazione
  #18  
Vecchio 08-01-12, 10:15
pstrada
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

Spesso la critica che viene rivolta a chi fa bonsai è che si fanno delle cose e/o interventi innaturali e/o forzati.
Nel caso di creazione di parti in legna secca, come il piccolo esempio visto prima, di innaturale c'è molto poco, nel senso che è una ricostruzione di quello che avviene in natura.

Ultima modifica di oldhen; 13-11-12 alle 22:24
Rispondi Con Citazione
  #19  
Vecchio 08-01-12, 13:35
L'avatar di gilda
gilda gilda è offline
Pollice d'oro dell'orto in vaso

 
Data Registrazione: 20-03-11
Località: castel volturno caserta
Messaggi: 434
Grazie dati: 8
Ringraziato 90 volte in 47 post
Punti reputazione: 55
Sono....: Donna
Predefinito

Sto seguendo con grande interesse questo post.
Sono 15 anni che sono stata rapita dai bonsai,e se c'è una cosa che ho imparato,è che non puoi agire secondo le tue regole,ma solo secondo le regole della natura.Mi sono appassionata in un periodo in cui avevo bisogno di trovare un bel po' di equilibrio,e con loro ho trovato non solo quello, ma anche umiltà e pazienza,e ho ritrovato anche un po' me stessa.
In ognuna di quelle piante,nei tronchi,nei rami tortuosi o nei verdi palchi riconosco le "ere" della mia vita.
Le tue spiegazioni e le foto sono meglio di qualunque libro io abbia mai letto,perciò,continua perchè , almeno io , sappi che ti leggo con grande avidità.
__________________
Guardate gli uccelli del cielo: non seminano, né mietono, né ammassano nei granai; eppure il Padre vostro celeste li nutre.E perché vi affannate per il vestito? Osservate come crescono i gigli del campo: non lavorano e non filano. Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro (Matteo 6, 26;28-29)

Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato gilda per questo post
  #20  
Vecchio 08-01-12, 13:41
L'avatar di lella1
lella1 lella1 è offline
Pollice d'oro in orchidee
 
Data Registrazione: 05-07-08
Località: Milano
Messaggi: 17819
Grazie dati: 2382
Ringraziato 1234 volte in 976 post
Punti reputazione: 40
Sono....: Donna
Predefinito

scusa Pietro, ho notato che stai educando i rami del cedro verso il basso, mi è sorta una domanda, ma il cedro non è noto per avere i suoi rami a candelabro? quindi stai un po cambiando l'assetto naturale della pianta, come mai?, scusa la domanda, ma desidero capire meglio........
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
cedro, eretto formale, lavorazione, piccola, step

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 12:36.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0