Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Le Speciali > Bonsai, Carnivore ed Acquatiche > Bonsai, Carnivore ed Acquatiche: Approfondimenti

Un timo

Questa discussione si intitola Un timo nella sezione Bonsai, Carnivore ed Acquatiche: Approfondimenti, appartenente alla categoria Bonsai, Carnivore ed Acquatiche; Citazione: Originariamente Scritto da nonna ivana Ottima lezione...ho capito, che posso sperare di salvare un immiserito, ingiallito, deluso (di me!) ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #11  
Vecchio 06-10-11, 13:35
pstrada
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da nonna ivana Visualizza Messaggio
Ottima lezione...ho capito, che posso sperare di salvare un immiserito, ingiallito, deluso (di me!) piccolo timo in vaso, che tengo su un tavolo, davanti casa!

Grazie per questa descrizione documentata, per la competenza che dimostri...chissà che non mi metta in riga a dare più considerazioni alle piante che ho!
certo che puoi salvarlo.
non esagerare con l'acqua, tanta buona luce e magari un po' di ricostituenti (ferro, magnesio ecc) e un rinvaso se necessario.

Ultima modifica di Cerchina; 07-10-11 alle 22:15
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #12  
Vecchio 06-10-11, 15:25
L'avatar di nonna ivana
nonna ivana nonna ivana è offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 11-07-11
Località: prov bologna
Messaggi: 66
Grazie dati: 13
Ringraziato 22 volte in 15 post
Punti reputazione: 25
Sono....: Donna
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da pstrada Visualizza Messaggio
certo che puoi salvarlo.
non esagerare con l'acqua, tanta buona luce e magari un po' di ricostituenti (ferro, magnesio ecc) e un rinvaso se necessario.
Potrei fare subito il rinvaso?
Qui è bella stagione ancora, ma penso duri ancora poco, a quanto dicono...

Mi organizzo e poi riferirò!
Grazie!
__________________
la curiosità è il colore della mente

Ultima modifica di Cerchina; 07-10-11 alle 22:16 Motivo: non mettetet le emoticon grazie
Rispondi Con Citazione
  #13  
Vecchio 07-10-11, 00:40
pstrada
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Cerchina Visualizza Messaggio
invece mi hai risposto!
Per me che non conosco la raffinata arte del bonsai ciò che dici è illuminante, grazie.

una cosa non mi è tuttavia pe nulla chiara, cosa intendi quando dici che maturità è conicità?

e...cos'è un nebari?
E' un concetto abbastanza semplice, complesso e affascinante nello stesso tempo.

Maturità e conicità vanno di pari passo con l'avanzare dell'età della pianta e con le lavorazioni svolte dall'uomo.

I rami acquistano spessore partendo dall'attaccatura del tronco per terminare sempre più sottili verso l'apice.
Anche la ramificazione secondaria (o terziaria) assume lo stesso aspetto. E' il frutto di un continuo lavoro di modellatura, di sostituzione delle zone apicali, di pinzature ecc ecc.

Un ramo giovane e cilindrico esprime poco, non ha niente da dire, un ramo vecchio e lavorato, una corteccia rugosa, una zona di legno secco, esprimono il senso del tempo che è passato secondo concetti che sono tipici del mondo giapponese (wabi sabi)
E' il tempo che modifica la forma. E' la sottile malinconia che accompagna l'imperfezione della bellezza.

Ultima modifica di Cerchina; 08-10-11 alle 04:44
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato per questo post
Mariantonietta (19-09-12)
  #14  
Vecchio 07-10-11, 11:51
L'avatar di TotòSicily
TotòSicily TotòSicily è offline
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 30-03-11
Località: Termini Imerese
Messaggi: 754
Grazie dati: 234
Ringraziato 177 volte in 143 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Uomo
Smile

Citazione:
Originariamente Scritto da pstrada Visualizza Messaggio
il nebari è il punto in qui finisce qualcosa e ne inizia un'altra, dove termina il lato nascosto (l'apparato radicale) e dove inizia il tronco vero e proprio, che culminerà con la chioma e la ramificazione. Tecnicamente è la zona del colletto, da dove si irradiano le radici di superficie.
Dal punto di vista estetico è un punto focale importante. se ci sono dei difetti in quella zona saltano subito all'occhio.
Un buon nebari generalmente presenta radici a raggiera, non moltissime ma di sezione proporzionata alle dimensioni della pianta.
Anche in questo caso ci si arriva con il tempo, lavorando di potature sull'apparato radicale o a volte anche con innesti, nel caso manchino radici nei punti giusti.
E' molto più importante nelle latifoglie che, per esempio nei ginepri.
Grazie...mi hai fatto scoprire un nuovo mondo....nebari filosoficamente mi "attizza"...
__________________
Il giardino e' uno spazio interiore.....io credo che ogni giardino abbia al suo interno un "giardino segreto" foss'anche mezzo angolino, dove uno sta bene con se stesso per motivi intimamente suoi (e non necessariamente condivisibili).....

I Pazzi corrono,
gl'intelligenti aspettano,
i saggi.. stanno nel giardino.
Epicuro

Ultima modifica di Cerchina; 07-10-11 alle 22:16 Motivo: no emoticon grazie
Rispondi Con Citazione
  #15  
Vecchio 07-10-11, 13:36
pstrada
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da TotòSicily Visualizza Messaggio
Grazie...mi hai fatto scoprire un nuovo mondo....nebari filosoficamente mi "attizza"........
mi piace pensare che una pianta in vaso sia un'armonia di equilibri tra due componenti che non possono vivere separatemente. Più ci avviciniamo all'equilibrio più la pianta vivrà bene.

vale per le piante ma anche per noi...solo che con le piante è più facile

Ultima modifica di Cerchina; 07-10-11 alle 22:17 Motivo: non mettete le emoticon
Rispondi Con Citazione
  #16  
Vecchio 07-10-11, 15:29
L'avatar di Tutù
Tutù Tutù è offline
Pollice Blu
 
Data Registrazione: 26-03-10
Località: monza
Messaggi: 12123
Grazie dati: 1031
Ringraziato 1050 volte in 838 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

hai ragione e sposo questa filosofia.....anche se ancora non conosco bene il mondo vegetale al punto da trovare questo punto di equilibrio

il mio ideale è un giardino/spazio/aiuola/vaso che si autosostiene, in cui ogni pianta arricchisce l'altra e non compete sia in senso "fisiologico" che estetico

avevo letto un libricino sui bonsai nel quale si diceva che i bonsaisti più integralisti cercano le loro creature in natura, le prescelte sono piantine sfortunate che son nate in posizioni difficili che non ne permetterebbero lo sviluppo armonico

mi ha molto colpito questa cosa perchè spesso si guarda al bonsai come una forzatura estrema, una imposizione della volontà umana sulla natura.....invece non lo è per niente, anzi è l'esatto contrario
__________________
Mi era stato detto che l' addomesticamento con i gatti è molto difficile. Non è vero. Il mio mi ha addomesticato in un paio di giorni
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Tutù per questo post
Mariantonietta (19-09-12)
  #17  
Vecchio 07-10-11, 19:48
pstrada
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Tutù Visualizza Messaggio
hai ragione e sposo questa filosofia.....anche se ancora non conosco bene il mondo vegetale al punto da trovare questo punto di equilibrio

il mio ideale è un giardino/spazio/aiuola/vaso che si autosostiene, in cui ogni pianta arricchisce l'altra e non compete sia in senso "fisiologico" che estetico

avevo letto un libricino sui bonsai nel quale si diceva che i bonsaisti più integralisti cercano le loro creature in natura, le prescelte sono piantine sfortunate che son nate in posizioni difficili che non ne permetterebbero lo sviluppo armonico

mi ha molto colpito questa cosa perchè spesso si guarda al bonsai come una forzatura estrema, una imposizione della volontà umana sulla natura.....invece non lo è per niente, anzi è l'esatto contrario
spunti interessanti.

In trentino ci sono orti bellissimi, dove si alternano vari tipi di vegetali con fiori. Dai gigli alle calendule ecc. ecc.

Oltre alla bellezza dell'insieme, la vicinanza e gli abbinamenti tra piante apparentemente lontani anni luce tra loro porta a miglioramenti del risultato finale .

Non so da cosa dipenda esattamente (quindi non vado oltre), o se sia semplicemente l'applicazione di un (buon)senso estetico.

Avevo letto tempo fa qualcosa sul corretto abbinamento delle piante su un libro che parlava dell'influenza delle fasi lunari, se recupero il titolo te lo giro.

Due foto rispetto al secondo punto.

E' un pino mugo cresciuto all'interno di una roccia.



Non so quanti anni potrà avere e se c'è ancora.
La corteccia ha assunto il colore della roccia, il marrone ha lasciato spazio al grigio.



E' stato piegato dalla neve ma ha trovato la forza per rialzarsi e i suoi aghi sono piccoli e di un verde diverso rispetto ad altri mughi della zona.

Non mi sembra che il suo sviluppo non sia armonico, anzi.

Le piante raccolte in natura sono le più belle in senso assoluto, perchè sono modellate da situazioni estreme e quindi sviluppano nel tempo quelle caratteristiche ideali che ogni bonsaista vorrebbe vedere nelle proprie piante.

Io guardo, fotografo, e passo oltre.

Raccogliere piante, oltre che a essere un furto, è un'azione punibile per legge, nei parchi si può anche arrivare al penale.

Ma non è quello il problema, credo sia una questione di etica personale e del rapporto che ognuno di noi ha con l'ambiente che lo circonda.

Ho raccolto anch'io anni fa, ma nel corso del tempo ho cambiato opinione.

C'è chi raccoglie piante per mestiere.

Ognuno fa le proprie scelte

Ultima modifica di oldhen; 13-11-12 alle 20:21
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato per questo post
Mariantonietta (19-09-12)
  #18  
Vecchio 07-10-11, 23:36
L'avatar di Tutù
Tutù Tutù è offline
Pollice Blu
 
Data Registrazione: 26-03-10
Località: monza
Messaggi: 12123
Grazie dati: 1031
Ringraziato 1050 volte in 838 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

vedi?...è un'opinione completamente diversa da quella descritta nel libro che ho letto, è un libro molto vecchio che avevano i miei genitori ( davvero non so come sia capitato a casa nostra) e quando dico vecchio dico che avrà più di 30 anni, forse allora ci si ponevano molte meno domande sulla liceità di togliere "figli" alla natura.

Francamente non so neppure giudicare la qualità del libro in questione perciò leggo con interesse quel che scrivi (e imparo)
__________________
Mi era stato detto che l' addomesticamento con i gatti è molto difficile. Non è vero. Il mio mi ha addomesticato in un paio di giorni

Ultima modifica di Cerchina; 08-10-11 alle 04:48
Rispondi Con Citazione
  #19  
Vecchio 08-10-11, 13:15
L'avatar di lamartinz
lamartinz lamartinz è offline
Pollice Verde
 
Data Registrazione: 11-05-09
Località: Vercelli
Messaggi: 30153
Grazie dati: 778
Ringraziato 1022 volte in 728 post
Punti reputazione: 55
Invia un messaggio via Skype™ a lamartinz Sono....: Donna
Predefinito

quel pino mugo è poesia pura...

è incredibile... mi fai venire voglia di provare a fare un bonsai... già leggendo le avventure di damiano ero rimasta affascinata...

con cosa consigli di partire? mi piace l'idea di bonsaizzare le aromatiche....
__________________
Credo nella purificazione dell'anima attraverso il gioco e il divertimento - Naif Super[/FONT]
Rispondi Con Citazione
  #20  
Vecchio 08-10-11, 13:46
pstrada
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

Le aromatiche sono un po' delicate in generale (timo, rosmarino ecc.) e non hanno una vita molto lunga.
I rosmarini in terra, quelli di casa, a volte possono essere molto interessanti, ma estrarli dal terreno è spesso un'impresa, e quindi andrebbero margottati...
Volendo la scelta è molto ampia, dalle piante da frutto (meli, ciliegi ecc.), alle latifoglie (carpini aceri ecc) alle conifere (ginepri in particolare.

Un acero palmato ?.

Una pianta delicata nell'aspetto ma in grado di sopravvivere a condizioni estreme.

perchè no..

Foto di Pietro Strada | Facebook
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato per questo post
Mariantonietta (19-09-12)

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
bonsai, potatura, rinvaso, timo

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 13:28.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0