Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Le Speciali > Bonsai, Carnivore ed Acquatiche > Bonsai, Carnivore ed Acquatiche: Approfondimenti

Un timo

Questa discussione si intitola Un timo nella sezione Bonsai, Carnivore ed Acquatiche: Approfondimenti, appartenente alla categoria Bonsai, Carnivore ed Acquatiche; Storia di un timo In una fioriera del balcone avevo piantato qualche anno fa un timo per fare compagnia ai ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione ModalitÓ Visualizzazione
  #1  
Vecchio 06-10-11, 01:34
pstrada
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito Un timo

Storia di un timo

In una fioriera del balcone avevo piantato qualche anno fa un timo per fare compagnia ai vari arrosti e pesci.
La solita piantina aromatica da vivaio da pochi euro.

Forse per il caldo implacabile del balcone si era sviluppata bene, creando una base con diversi piccoli tronchi e una ramificazione disordinata ma sana.

Allora ho pensato di concederle un futuro migliore, togliendola dal balcone e cercando di farne qualcosa di diverso.



particolare del tronco



dopo averla estratta dalla fioriera si presentava cosý.

Era da rinvasare ed eravamo in ottobre, del 2009.
Non proprio un periodo spettacolare per i rinvasi ma la giornata era quella giusta, una domenica di sole prima dell'inverno.



C'era tanta, troppa terra da togliere e in certi casi meglio farsi aiutare.
Pu˛ sembrare un mezzo drastico ma vi assicuro che in certi casi Ŕ proprio adatto. Una passatina e in un attimo il fondo del terreno era giÓ storia.


Ultima modifica di oldhen; 13-11-12 alle 21:13
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
LocalitÓ: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #2  
Vecchio 06-10-11, 01:41
pstrada
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

la pulizia va avanti, gli attrezzi che si usano sono molto semplici, un districatore, che Ŕ una specie di forchetta che serve per ripulire le radici dalla terra e un bastoncino per smuovere il terreno. con calma, senza fretta, cercando di mantenere pi¨ capillari possibili.







sino all'ultimo step, un lavaggio del pane radicale per eliminare la vecchia terra.





Ultima modifica di oldhen; 13-11-12 alle 21:16
Rispondi Con Citazione
  #3  
Vecchio 06-10-11, 02:01
pstrada
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

Recupero uno dei tanti vasi in giro per il box e faccio le solite operazioni di preparazione, la stesura delle retine, il passaggio del filo per fissare la pianta e un bello strato di lapillo lavico come elemento per il drenaggio.
Rigorosamente lavato, perchŔ il lapillo Ŕ sempre molto polveroso, e questa polvere non Ŕ il massimo. Quindi va lavato prima dell'uso.

Il drenaggio Ŕ importante, Ŕ una delle prevenzioni pi¨ efficaci per evitare l'insorgere di marciumi e altre schifezze.

Ovviamente tutte queste operazioni di preparazione vanno eseguite prima del rinvaso, altrimenti le radici si seccano e dite addio alla pianta.



inizio a distribuire il terreno sul fondo del vaso, cercando di fare una montagnetta al centro. E un mix di pomice, perlite, zeolite ecc, ecc. pochissima terra. La struttura del terreno Ŕ molto grossolana, per favorire il passaggio dell'ossigeno e creare un apparato radicale molto ramificato.



prove di posizionamento, l'apparato radicale Ŕ stato ridotto di molto, ma bilanciato da un'altrettanta riduzione della chioma. Deve esserci sempre equilibrio tra le due parti.



il filo di rame si chiude per tenere la pianta ben salda, ed evitare che si muova rovinando l'apparato radicale. Quando la pianta si sarÓ stabilizzata si potrÓ togliere. Decido intanto di lasciare il colletto della pianta leggermente sollevato per favorire la creazione di una base pi¨ larga. Se vi piace il giapponese si chiama nebari.



Un paio di foto a rinvaso ultimato e relativa abbondante bagnatura. E' ancora un cespuglio incolto ma qualcosa inizia a intravedersi.





Un po' di sano inverno


Ultima modifica di oldhen; 13-11-12 alle 21:19 Motivo: Devi attendere un minuto per poter effettuare la modifica.
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato per questo post
Mariantonietta (19-09-12)
  #4  
Vecchio 06-10-11, 02:10
pstrada
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

Adesso Ŕ cosý. E' ancora immatura ma qualche risultato comincia a vedersi.
E' una delle tante piante "povere" che mi circondano, ma alle quali sono molto affezionato.

Spero piaccia anche a voi.


Ultima modifica di Cerchina; 08-10-11 alle 05:41
Rispondi Con Citazione
  #5  
Vecchio 06-10-11, 11:47
L'avatar di Cerchina
Cerchina Cerchina Ŕ offline
Nostra Signora della Giardinopedia
Responsabile Giardinopedia

 
Data Registrazione: 27-09-07
LocalitÓ: Valsesia e Marche
Messaggi: 32268
Grazie dati: 688
Ringraziato 882 volte in 605 post
Punti reputazione: 515
Sono....: Donna
Predefinito

Pietro quando dici che Ŕ immatura cosa intendi? che tipo di "progetti" hai per il futuro di questo bonsai? una tecnica particolare? e in quanto tempo pensi di realizzarli?
__________________

L'indirizzo della moderazione Ŕ moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per inviare le schede della giardinopedia, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum

"provare a fornire nuove informazioni a una persona che nutre pregiudizi Ú come proiettare luce su una pupilla: si contrae". [Oliver Wendell Holmes, Jr.]
Rispondi Con Citazione
  #6  
Vecchio 06-10-11, 12:50
pstrada
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Cerchina Visualizza Messaggio
Pietro quando dici che Ŕ immatura cosa intendi? che tipo di "progetti" hai per il futuro di questo bonsai? una tecnica particolare? e in quanto tempo pensi di realizzarli?
mm che domande razionali, Ŕ difficile rispondere in maniera sintetica.

La maturitÓ Ŕ ci˛ che differenzia un bonsai da una pianta in vaso.
Adesso Ŕ ancora una pianta in vaso, giovane e senza particolari elementi di caratterizzazione.

MaturitÓ Ŕ soliditÓ: un nebari possente e ben sviluppato che indica il tempo trascorso e la forza di qualcosa che Ŕ concretamente attaccata al terreno che la circonda.

MaturitÓ Ŕ conicitÓ: ramificazione primaria e secondaria ben definita. Insomma tutte quelle piccole cose che ti fanno pensare "questa piccola pianta Ŕ un grande albero".

MaturitÓ Ŕ giocare con l'estetica per illudere la mente e l'occhio che come uno scanner individua i punti di forza e di debolezza della pianta.

MaturitÓ Ŕ quella sotttile emozione che una pianta fatta bene riesce a regalare.

Al momento non ho progetti particolari, dovrei rinvasarla, con un vaso pi¨ adeguato, sicuramente rotondo e pi¨ morbido (dovrei trovare il tempo di farne uno...).

Poi le idee vengono all'improvviso, non pianifico molto. tagliare, piegare, a volte sono momenti istintivi, di creativitÓ, dove non Ŕ esattamente il cervello a guidare il gesto. Il cervello tende anzi a rallentare le operazioni, perchŔ cerca di analizzare tutte le variabili (cosa succederÓ se taglio qui, se lego in un certo modo ecc.). Ma in quel momento il cuore, la parte emozionale, prevale e inconsciamente trovi la cosa giusta da fare e la fai.

Mi rendo conto che ha dato risposte poco razionali, ma ho cercato di descrivere quello che provo in questi momenti.

il tempo... non Ŕ quantificabile. Lavori su un essere vivente, che pu˛ avere reazioni diverse rispetto a quello che pensi, quindi difficile fare previsioni.

Ultima modifica di Cerchina; 06-10-11 alle 13:05
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato per questo post
Mariantonietta (19-09-12)
  #7  
Vecchio 06-10-11, 13:01
L'avatar di Cerchina
Cerchina Cerchina Ŕ offline
Nostra Signora della Giardinopedia
Responsabile Giardinopedia

 
Data Registrazione: 27-09-07
LocalitÓ: Valsesia e Marche
Messaggi: 32268
Grazie dati: 688
Ringraziato 882 volte in 605 post
Punti reputazione: 515
Sono....: Donna
Predefinito

invece mi hai risposto!
Per me che non conosco la raffinata arte del bonsai ci˛ che dici Ŕ illuminante, grazie.

una cosa non mi Ŕ tuttavia pe nulla chiara, cosa intendi quando dici che maturitÓ Ŕ conicitÓ?

e...cos'Ŕ un nebari?
__________________

L'indirizzo della moderazione Ŕ moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per inviare le schede della giardinopedia, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum

"provare a fornire nuove informazioni a una persona che nutre pregiudizi Ú come proiettare luce su una pupilla: si contrae". [Oliver Wendell Holmes, Jr.]

Ultima modifica di Cerchina; 06-10-11 alle 13:05
Rispondi Con Citazione
  #8  
Vecchio 06-10-11, 13:18
L'avatar di Tot˛Sicily
Tot˛Sicily Tot˛Sicily Ŕ offline
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 30-03-11
LocalitÓ: Termini Imerese
Messaggi: 754
Grazie dati: 234
Ringraziato 177 volte in 143 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Uomo
Cool

Complimenti...molto interessante...

Citazione:
cosa intendi quando dici che maturitÓ Ŕ conicitÓ?

e...cos'Ŕ un nebari?
Stessa curiositÓ....mi sembra tutto molto affascinante...
__________________
Il giardino e' uno spazio interiore.....io credo che ogni giardino abbia al suo interno un "giardino segreto" foss'anche mezzo angolino, dove uno sta bene con se stesso per motivi intimamente suoi (e non necessariamente condivisibili).....

I Pazzi corrono,
gl'intelligenti aspettano,
i saggi.. stanno nel giardino.
Epicuro

Ultima modifica di Cerchina; 07-10-11 alle 23:14 Motivo: non mettete le emoticon grazie.
Rispondi Con Citazione
  #9  
Vecchio 06-10-11, 13:56
L'avatar di nonna ivana
nonna ivana nonna ivana Ŕ offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 11-07-11
LocalitÓ: prov bologna
Messaggi: 66
Grazie dati: 13
Ringraziato 22 volte in 15 post
Punti reputazione: 25
Sono....: Donna
Predefinito

Ottima lezione...ho capito, che posso sperare di salvare un immiserito, ingiallito, deluso (di me!) piccolo timo in vaso, che tengo su un tavolo, davanti casa!

Grazie per questa descrizione documentata, per la competenza che dimostri...chissÓ che non mi metta in riga a dare pi¨ considerazioni alle piante che ho!
__________________
la curiositÓ Ŕ il colore della mente

Ultima modifica di Cerchina; 07-10-11 alle 23:15 Motivo: evitate le emoticon, grazie
Rispondi Con Citazione
  #10  
Vecchio 06-10-11, 14:25
pstrada
Guest
 
Messaggi: n/a
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Tot˛Sicily Visualizza Messaggio
Complimenti...molto interessante...




Stessa curiositÓ....mi sembra tutto molto affascinante...
il nebari Ŕ il punto in qui finisce qualcosa e ne inizia un'altra, dove termina il lato nascosto (l'apparato radicale) e dove inizia il tronco vero e proprio, che culminerÓ con la chioma e la ramificazione. Tecnicamente Ŕ la zona del colletto, da dove si irradiano le radici di superficie.
Dal punto di vista estetico Ŕ un punto focale importante: se ci sono dei difetti in quella zona saltano subito all'occhio.

Un buon nebari generalmente presenta radici a raggiera, non moltissime ma di sezione proporzionata alle dimensioni della pianta.
Anche in questo caso ci si arriva con il tempo, lavorando di potature sull'apparato radicale o a volte anche con innesti, nel caso manchino radici nei punti giusti.
E' molto pi¨ importante nelle latifoglie che, per esempio, nei ginepri.

Ultima modifica di Cerchina; 08-10-11 alle 05:43
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato per questo post
Mariantonietta (19-09-12)

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
LocalitÓ: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
bonsai, potatura, rinvaso, timo

Strumenti Discussione
ModalitÓ Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB Ŕ Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] Ŕ Attivato
Il codice HTML Ŕ Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 10:34.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0