Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Giardino e dintorni > Tecniche di giardinaggio > Bricolage in giardino

Il mio impianto di irrigazione

Questa discussione si intitola Il mio impianto di irrigazione nella sezione Bricolage in giardino, appartenente alla categoria Tecniche di giardinaggio; Per Silvana Allora, ti spiego passo passo il mio impianto fai da te. Non l'ho collegato al rubinetto dell'acqua del ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #1  
Vecchio 28-05-16, 16:21
L'avatar di lalla
lalla lalla è offline
Tutor della sezione: Orto e Alberi da frutta - Identificazioni
 
Data Registrazione: 25-05-08
Località: Saluzzo prov. Cuneo
Messaggi: 18078
Grazie dati: 2510
Ringraziato 7253 volte in 4917 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito Il mio impianto di irrigazione

Per Silvana

Allora, ti spiego passo passo il mio impianto fai da te.

Non l'ho collegato al rubinetto dell'acqua del cortile con un computerino, ma solo con un attacco che metti e togli.



Ho un sacco di gomme, che metto e tolgo, perciò una cosa fissa al rubinetto non mi stava bene.

Ho utilizzato un tubo da 12 non forato come tubo principale.



L'ho fissato a terra nel sentiero e ho previsto un primo attacco, non ancora utilizzato, per tirare l'ala gocciolante nell'aiuola delle rose, subito dopo un altro attacco, anche questo non ancora utilizzato, per arrivare al giardino, e qui, subito dopo questo attacco, ho messo un rubinetto per escludere l'acqua dall'orto.





Per il momento, essendo l'acqua dell'orto l'unica che uso, ovviamente è aperto.
Il tubo portante prosegue fino in cima al sentiero, e ogni metro, più o meno, è tagliato, inserito un giunto a T (vedi la T rovesciata)


Il tubo prosegue e dalla parte che rimane libera, quella in alto, ho inserito un pezzetto di tubo non forato, un attacco con il rubinetto, altro pezzo di tubo non forato lungo abbastanza per arrivare all'orto, e poi da lì l'ala gocciolante lunga come la larghezza dell'orto, collegata al tubo non forato con un attacco lineare (ci sono anche le curve, gli attacchi a y, di tutto di più!)



Come vedi niente di complicato, non fosse che ci vuole parecchia forza per inserire il tubo negli attacchi, scaldandolo prima con un accendino e bloccando poi il tubo all'attacco con un laccio da elettricista.

Quando un tubo si buca, basta tagliare via la parte bucata e inserire un attacco lineare, e il gioco è fatto.
Il tubo in fondo viene piegato, chiuso stretto con i laccetti e poi sigillato con il nastro telato americano, quello alto grigio. E' possibile che esistano attacchi apposta, ma quando l'ho fatto io non c'era niente.

Però, ultimamente, i miei tubi tendono a forarsi un po' troppo spesso, sono vecchi, non ce la fanno più. Il prossimo anno li sostituisco tutti, e ho trovato attacchi molto più comodi, che non serve stringere con i laccetti



Quando bagno, devo dare solo 1/4 di giro al rubinetto principale dell'acqua, i tubi vanno in pressione in pochi minuti, e ogni buchino dell'ala gocciolante perde 2 lt. di acqua all'ora.

Bagnare così, utilizzando l'acqua di volta in volta solo nelle aiuole che hanno sete, fa risparmiare molta acqua, evita la crescita selvaggia di erbacce e soprattutto non è faticoso!
__________________

Non piangere perchè qualcosa finisce, sorridi perchè è accaduta.
Gabriel Garcia Marquez
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato lalla per questo post
Silvana (28-05-16)

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #2  
Vecchio 28-05-16, 16:50
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 20729
Grazie dati: 18051
Ringraziato 8995 volte in 6578 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

grazie Lalla ...ottima spiegazione

quegli attacchi che hai mostrato li conosco ..li ho usati spesso .. risolvono effettivamente molti problemi

però perdonami non sono sicura di aver capito bene una cosa ( la mia curiosità nasce pensando al mio orto in montagna che è fatto a balze )

guardando questa foto immaginiamo che il lato A sia quello del tubo portante ...e da questo partono tutte le ali gocciolanti che vanno vero il lato B ...in fondo sono chiuse ciascuna come spiegavi con il cavetto da elettricista ...giusto?



non trovo più dove lo hai scritto...... mi sembra che tu abbia scritto che hai messo dei rubinetti per aprire e chiudere le ali gocciolanti, per gestirle come vuoi tu, ..quindi vuol dire che dal lato A all'inizio di ogni ala gocciolante c'è un rubinetto ?

quanta acqua hai detto che versa ogni ala per ora ?...a che distanza sono i buchi delle tue ali gocciolanti?

scusa le troppe domande
__________________
Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
(Immanuel Kant)

Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
(Anatole France)

Ultima modifica di Silvana; 28-05-16 alle 16:52
Rispondi Con Citazione
  #3  
Vecchio 28-05-16, 17:01
L'avatar di lalla
lalla lalla è offline
Tutor della sezione: Orto e Alberi da frutta - Identificazioni
 
Data Registrazione: 25-05-08
Località: Saluzzo prov. Cuneo
Messaggi: 18078
Grazie dati: 2510
Ringraziato 7253 volte in 4917 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

I rubinetti li ho messi dopo l'attacco a T, attaccati al tubo non forato che a sua volta, un po' più avanti, diciamo un paio di metri, è attaccato all'ala gocciolante. Ogni attacco dal tubo portante serve una sola ala gocciolante.

La distanza dei buchini sul tubo sono di 33 cm, e altri, quelli appena comprati, a 20 cm.

Quelli a 33 cm sono due opposti, e perdono 2 litri all'ora per buco, quelli a 20 cm non l'ho guardato bene, ma mi sembra abbia 4 buchini, lo utilizzerò dove voglio seminare, o dove pianterò cose che non vanno troppo distanziate, perchè bagna meglio, in modo più uniforme.
__________________

Non piangere perchè qualcosa finisce, sorridi perchè è accaduta.
Gabriel Garcia Marquez
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato lalla per questo post
Silvana (28-05-16)
  #4  
Vecchio 28-05-16, 18:16
fatamorgana87 fatamorgana87 è offline
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 02-01-15
Località: Terni
Messaggi: 899
Grazie dati: 76
Ringraziato 332 volte in 227 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Donna
Predefinito

quindi si trova in vendita già il tubo forato?
Rispondi Con Citazione
  #5  
Vecchio 28-05-16, 23:13
L'avatar di anthea
anthea anthea è offline
Pollice Arancione
 
Data Registrazione: 09-05-11
Località: palermo
Messaggi: 1773
Grazie dati: 158
Ringraziato 165 volte in 92 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Donna
Predefinito

Io il mio l'ho forato con un punteruolo... Il tubo forato che vendono di solito è quello micro poroso che trovo più adatto per i prati
Rispondi Con Citazione
  #6  
Vecchio 28-05-16, 23:50
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 20729
Grazie dati: 18051
Ringraziato 8995 volte in 6578 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da fatamorgana87 Visualizza Messaggio
quindi si trova in vendita già il tubo forato?
sì certo ,,nei garden di solito si trovano facilmente a rotoli come questo

__________________
Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
(Immanuel Kant)

Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
(Anatole France)
Rispondi Con Citazione
  #7  
Vecchio 29-05-16, 01:51
L'avatar di lalla
lalla lalla è offline
Tutor della sezione: Orto e Alberi da frutta - Identificazioni
 
Data Registrazione: 25-05-08
Località: Saluzzo prov. Cuneo
Messaggi: 18078
Grazie dati: 2510
Ringraziato 7253 volte in 4917 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

Se lo fori con un punteruolo poi spruzza malamente, invece l'ala gocciolante, dove ha i buchini credo abbia internamente una serpentina, è rinforzato, e l'acqua esce a gocce, quindi va direttamente nel terreno senza bagnare le foglie.
Lo vendono a metri, magari nei garden a rotoli, ma i negozi lo tagliano lungo quanto vuoi.
__________________

Non piangere perchè qualcosa finisce, sorridi perchè è accaduta.
Gabriel Garcia Marquez
Rispondi Con Citazione
  #8  
Vecchio 29-05-16, 05:02
L'avatar di Infinity
Infinity Infinity è offline

Vice Amministratrice Forum Giardinaggio eFiori.com

 
Data Registrazione: 05-04-12
Località: Piemonte
Messaggi: 7721
Grazie dati: 405
Ringraziato 3561 volte in 1963 post
Punti reputazione: 280
Sono....: Donna
Predefinito

In commercio si trovano diverse ali gocciolanti di prezzo diverso e quindi di qualità diversa:

sono: a sezione tonda o piatta (che si 'aprono' con il passaggio dell'acqua), ci sono con un rinforzo a livello del foro dove gocciola e quelli invece meno rinforzati, anche il materiale stesso con cui sono realizzati ha diverse qualità (alcuni ballano una sola stagione perché si forano facilmente soprattutto quando la pressione dell'impianto è elevata):



qui si vede il rinforzo a livello del foro.



mentre qui si vede che c'è solo una fessura non rinforzata.




qui il tubo che rimane piatto da vuoto



questo invece rimane circolare anche da vuoto perché in materiale più rigido e internamente rinforzato.

Esistono con fori distanziati a 20 o 30 cm a seconda delle verdure che si vogliono coltivare.

Ricordarsi che è meglio mettere il tubo con il foro si sotto e non di sopra.

In alcune situazione di terreno argilloso l'ala gocciolante deve essere usata con accortezza perché rischia di impregnare troppo il terreno creando un ambiente troppo impregnato per le piante che inizierebbero a patire.
Mentre nei terreni sabbiosi o sciolti bisogna bagnare parecchio e l'ala gocciolante si rivelerà migliore che con gli irrigatori.





qui potete vedere come l'acqua somministrata si espande nel terreno a seconda della sua natura e composizione facendovi capire quanto frequentemente e quanto in unità di tempo dovete irrigare valutando anche la tipologia delle verdure in oggetto e di conseguenza le sue esigenze idriche.

Questo ve lo dico per esperienza personale.

Vi lascio un altro consiglio:

interrate il tubino sotto un 5-10 massimo cm di terra smossa (quindi da mettere giù prima del trapianto o semina) per evitare da un lato che quando vuoto con il sole cominci ad 'alzarsi' e formare pieghe strane dove poi (soprattutto se di scarsa qualità) si bucherà, e dall'altro (soprattutto in campo aperto) i corvidi verrano a forarlo pensando si tratti di qualche strano e succulento animale o addirittura a bere quando gocciola.

Interrarlo o comunque posarlo prima del trapianto o semina aiuta anche ad andare ... dritto....
__________________


L'indirizzo della moderazione è
moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per richieste inerenti alla moderazione, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum

Ultima modifica di Infinity; 29-05-16 alle 05:05
Rispondi Con Citazione
  #9  
Vecchio 29-05-16, 09:16
fatamorgana87 fatamorgana87 è offline
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 02-01-15
Località: Terni
Messaggi: 899
Grazie dati: 76
Ringraziato 332 volte in 227 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Donna
Predefinito

per coltivazioni che stanno a circa 30-40 cm di distanza potrei mettere un tubo centrale o ne servono due vicino alla base della piantina?
il terreno tende ad essere argilloso quindi non vorrei che rimanesse troppo impegnato
Rispondi Con Citazione
  #10  
Vecchio 29-05-16, 15:39
L'avatar di lalla
lalla lalla è offline
Tutor della sezione: Orto e Alberi da frutta - Identificazioni
 
Data Registrazione: 25-05-08
Località: Saluzzo prov. Cuneo
Messaggi: 18078
Grazie dati: 2510
Ringraziato 7253 volte in 4917 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

Io tiro il tubo, quello rigido, e poi pianto vicino al buco, perchè il mio terreno è molto sciolto e l'acqua non si allarga, ma scende. Tu dovresti provare, magari lasciando il tubo in superficie, così vedi fin dove va l'acqua. Nel caso mettendo il tubo in mezzo non arrivi a bagnare bene, lo fai passare di fianco ad una fila di piante e poi lo fai tornare indietro dalla parte opposta.
Però, per mia esperienza personale, se lo vuoi interrare dovresti fare tutto il lavoro prima di piantare.
__________________

Non piangere perchè qualcosa finisce, sorridi perchè è accaduta.
Gabriel Garcia Marquez
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
impianto, irrigazione

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 07:05.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0