Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Le Speciali > Cactacee e Succulente > Cactacee e Succulente: Approfondimenti

Le piante succulente:il clima e le abitudini.

Questa discussione si intitola Le piante succulente:il clima e le abitudini. nella sezione Cactacee e Succulente: Approfondimenti, appartenente alla categoria Cactacee e Succulente; Come tutti gli organismi viventi, le piante venute fuori dall'acqua sotto forma di microscopiche alghe, per poter sopravvivere ai vari ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #1  
Vecchio 20-05-16, 08:24
L'avatar di corbezzolo
corbezzolo corbezzolo è offline
Pollice Arancione
 
Data Registrazione: 07-01-14
Località: reggio calabria
Messaggi: 2015
Grazie dati: 121
Ringraziato 2245 volte in 972 post
Punti reputazione: 85
Sono....: Uomo
Predefinito Le piante succulente:il clima e le abitudini.

Come tutti gli organismi viventi, le piante venute fuori dall'acqua sotto forma di microscopiche alghe, per poter sopravvivere ai vari cambiamenti del pianeta Terra nei millenni hanno dovuto adottare delle strategie di sopravvivenza.

In base alle modificazioni climatiche dovute ai cataclismi, nelle diverse ere geologiche, hanno subito una evoluzione ed una specializzazione per sopravvivere nei vari habitat.

Alcune hanno perso le foglie e messo le spine per sopportare meglio il calore e diminuire la disidratazione,altre fioriscono di notte quando c'è piu' umidità per evitare la dispersione di liquidi con l'apertura degli stami fiorali.
Altre si sono inventate un sistema per la riserva di liquidi da utilizzare nei periodi di siccità.

Ancora, ci sono dei cactus che si sono adattati a vivere nelle foreste tropicali, fra i rami dei grandi alberi o all'ombra di essi.

Possiamo quindi affermare che solo le piante che hanno saputo modificare i loro comportamenti adattandosi ai cambiamenti climatici sono giunte fino a noi.

Le piante succulente vivono oggi fra fra il quarantesimo parallelo Nord e quello Sud.
Ma anche in questa fascia, che potremmo chiamare equatoriale e sub equatoriale, ci sono condizioni climatiche diverse.

Distinguiamo le diversità in quattro ambienti:

1.Pseudodesertico
2.Montuoso
3.Foresta tropicale
4.Prateria e steppa


1.Pseudodesertico: è un ambiente con siccità elevata e piogge sporadiche a carattere torrentizio, tra 500 e 800 millimetri l'anno.
Sotto questi livelli c'è il deserto come il Sahara, ma ci sono altri deserti dove le scarsissime precipitazioni vengono equilibrate dall'umidità dovuta alle nebbie persistenti.

Queste sono terre di Camaecereus,Eriosyce,Neoraimondia,Orocereus,Rebuti a ecc.


2.Montuoso: come nei vasti altipiani del Messico e del Sud Ovest degli Stati Uniti, dove si verificano forti escursioni termiche fra giorno e notte e fra estate ed inverno con sporadiche nevicate.

Queste sono terre di Ariocarpus, Atzechium,Pachycereus, Cephalocereus ecc.


3.Equatoriale (tropicale): tipico dell'America Centrale, Amazzonia e Indie occidentali, qui nelle rigogliose foreste caratterizzate da corsi d'acqua e terre sommerse da acqua stagnante, vivono i cacti epifiti, in grado di assorbire grandi quantità di umidità dall'aria per mezzo delle radici aeree.
Qui non ci sono sbalzi termici fra giorno e notte e neanche grandi differenze fra estate ed inverno.

Queste sono terre di Selenicereus, Epiphyllum Hoye,Rhipsalis Schlumbergere ecc ,


4. Praterie e steppe : le troviamo in Venezuela, Ecquador, Bolivia e Cile, dove sono presenti terreni con scarso humus, ghiaiosi e con forti escursioni termiche fra giorno e la notte.

Queste sono terre di Cereus, Matucana, Orocereus ,Espostoa, Copiapoa ,Gymnocalycium ed Echinopsis, ecc.


La maggior parte delle Cactacee provengono, quindi, dal continente Americano, mentre le restanti succulente arrivano dal continente africano, ma c'è anche una parte di succulente con altre origini, vedi Aeonium dalle Isole Canarie.

Il riferimento ai luoghi d'origine e alle condizioni di vita serve per conoscere alcuni principi di coltivazione.
Le piante succulente in genere sopportano lunghi periodi di siccità.

In corrispondenza di quel periodo vanno in riposo vegetativo quindi,se si da acqua, si innesca il marciume radicale che porta la pianta alla morte.
Il periodo di riposo corrisponde ai periodi in cui normalmente c'è il periodo di siccità nei luoghi d'origine, che corrisponde a larghe linee al nostro periodo invernale.

In base alle regioni d'origine possono sopportare temperature piu' o meno rigide, ricordando che una pianta piccola, con substrato non adatto e umida, ovviamente è meno resistente.

Alcune succulente, specie le epifite hanno bisogno di clima umido e luce filtrata, quindi Hoye ed Epiphyllum ad esempio necessitano di temperature costanti di almeno 10/30 gradi e gradiscono molto le nebulizzazioni di acqua senza cloro e senza calcare, che potrebbero danneggiare l'apparato radicale.

Ultima modifica di asfura; 12-06-16 alle 08:58 Motivo: sistemazione testo
Rispondi Con Citazione
I seguenti 8 utenti hanno ringraziato corbezzolo per questo post
AnnaMarina (20-05-16), carlina (20-05-16), Fannymac (20-05-16), lalla (21-05-16), oldhen (20-05-16), Rosmarie (20-05-16), Silvana (20-05-16), xmery (22-05-16)

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #2  
Vecchio 20-05-16, 15:20
L'avatar di oldhen
oldhen oldhen è offline
Santa Gallina da Casale
Moderatrice Forum Giardinaggio eFiori.com

 
Data Registrazione: 08-08-09
Località: Casale Monferrato
Messaggi: 28570
Grazie dati: 839
Ringraziato 2981 volte in 2171 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

che spiegazione interessante, corby!
__________________


L'indirizzo della moderazione è
moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per richieste inerenti alla moderazione, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum


Salva
Salva

Ultima modifica di asfura; 12-06-16 alle 08:58
Rispondi Con Citazione
  #3  
Vecchio 20-05-16, 18:22
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 18677
Grazie dati: 16060
Ringraziato 7855 volte in 5729 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Grazie Corby ...con questa spiegazione così particolareggiata spero finalmente di capire qualcosa anch io sulle succulente
__________________
Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
(Immanuel Kant)

Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
(Anatole France)
Rispondi Con Citazione
  #4  
Vecchio 20-05-16, 19:17
L'avatar di corbezzolo
corbezzolo corbezzolo è offline
Pollice Arancione
 
Data Registrazione: 07-01-14
Località: reggio calabria
Messaggi: 2015
Grazie dati: 121
Ringraziato 2245 volte in 972 post
Punti reputazione: 85
Sono....: Uomo
Predefinito

ritengo sia una buona base di partenza, che ovviamente si può arricchire con altri contributi o con altri chiarimenti
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
abitudini, clima, piante, succulente

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 16:47.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0