Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Le Speciali > Cactacee e Succulente > Cactacee e Succulente: Malattie e parassiti

Kalanchoe Blossfeldiana sofferente.

Questa discussione si intitola Kalanchoe Blossfeldiana sofferente. nella sezione Cactacee e Succulente: Malattie e parassiti, appartenente alla categoria Cactacee e Succulente; Ciao a tutti, a giugno mi è stata regalata questa piantina. In estate le ho trovato un posto perfetto, era ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #1  
Vecchio 10-02-17, 11:47
domi.123 domi.123 è offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 10-02-17
Località: Torino
Messaggi: 4
Grazie dati: 0
Ringraziato 0 volte in 0 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Non voglio dirlo!
Exclamation Kalanchoe Blossfeldiana sofferente.

Ciao a tutti, a giugno mi è stata regalata questa piantina.
In estate le ho trovato un posto perfetto, era in ottima salute e faceva un sacco di fiori.
Da ormai un mese e mezzo a questa parte invece sembra piuttosto sofferente: perde moltissime foglie, solo a sfiorarle, e quelle nuove che crescono seccano subito.

Sicuramente ha patito le nebulizzazioni (di mio padre, che non sapeva che fossero da evitare), per il resto non saprei.

La tengo in cucina, che è una stanza piuttosto calda (20°-21° quasi tutto il giorno). Può essere che sia questo?

Attendo consigli e vi ringrazio in anticipo.

Ciao!
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #2  
Vecchio 10-02-17, 12:08
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 20848
Grazie dati: 18242
Ringraziato 9079 volte in 6638 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Ciao Domi ..Benvenuto /a...Ho avuto anche,io in regalo un paio di anni fa questa Kalanchoe..,sono piante che non sono il mio forte però posso solo raccontarti la mia esperienza ..

.In inverno il primo anno l"ho lasciata fuori in un luogo riparato sotto un balcone ed a primavera ha avuto il coraggio di fiorire pur perdendo parecchie foglie che ha poi rimesso .. ,non me lo aspettavo , evidentemente quell'"inverno non è stato molto rigido

..quest"anno l'ho messa in una serratura fredda sul balcone di sopra ma non ho ancora avuto il coraggio di andare a vedere cosa è successo dopo i giorni gelici dei primi giorni di gennaio ....Fino a dicembre stava discretamente anche senza innaffiature

Questo per dirti che forse troppo caldo non le fa bene ...oppure la troppa acqua ..peró aspetta consigli migliori

Scusami ..vedo che è il tuo primo messaggio ..vorresti cortesemente passare dalla sezione ..Benvenuto - Presentati al Forum - Giardinaggio efiori.com e presentarti agli utenti del forum raccontandoci qualcosa di te ,...ad esempio se hai un giardino o un balcone ,che piante ti piace coltivare ecc grazie
__________________
Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
(Immanuel Kant)

Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
(Anatole France)
Rispondi Con Citazione
  #3  
Vecchio 11-02-17, 14:13
L'avatar di asfura
asfura asfura è offline
Nostra Dama dei palmizi
Moderatrice Forum Giardinaggio eFiori.com

 
Data Registrazione: 04-07-11
Località: Egitto
Messaggi: 6373
Grazie dati: 3031
Ringraziato 4685 volte in 1891 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Donna
Predefinito

Ciao domi, si' ha ragione Silvana questa pianta patisce la troppa acqua e da me, fiorisce in questo periodo, il suo massimo splendore lo raggiunge generalmente nella primissima primavera.

È' una pianta poco esigente purché venga trattata come una pianta grassa.
Cioè poca acqua, il terriccio deve essere ben drenante , bagnala solo quando sentì che è' secca, niente nebulizzazioni, tienila alla luce ma non al sole a meno che tu non voglia vedere le foglie diventare rosse.

Le mie stanno al sole tutto l'anno e hanno le foglie rosse , più piccole ,ma a parte questo non si lamentano

ti consiglierei di tenerla lontano da fonti di calore tipo davanzali con caloriferi, bagnarla meno , quando il terriccio è asciutto e se vuoi tenerla dentro casa trovale un posto con tanta luce .
__________________


L'indirizzo della moderazione è moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per richieste inerenti la moderazione, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum.


un sogno nel deserto https://www.facebook.com/La-Duna-Org...?ref=bookmarks
Rispondi Con Citazione
  #4  
Vecchio 11-02-17, 15:06
L'avatar di xmery
xmery xmery è offline
Tutor delle sezioni: Appunti di viaggio, Libri di giardinaggio e recensioni, Quattro zampe in giardino
 
Data Registrazione: 26-05-09
Località: parma
Messaggi: 20164
Grazie dati: 5825
Ringraziato 2650 volte in 1948 post
Punti reputazione: 215
Predefinito

Anche da me (Parma).. se le lascio fuori, resistono (o meglio, tengono botta!.... ) fino a un po'.... sono arrivate in certi casi anche a dicembre... ma poi al primo gelo di afflosciano completamente andate.

Credo che come tutte le succulente, la serra fredda sia l'ideale per farla svernare...(quindi temperature attorno ai 10 gradi l'ideale, appena sotto resistono se il terriccio è quasi asciutto... più si avvicinano allo zero e più la situazione si fa critica, ma se non c'è acqua nel terriccio forse potrebbero riprendersi....)

Con le succulente, per farle sopravvivere a situazioni di freddo che comunque sia non sono il loro ideale, bisogna evitare la combo letale 'freddo e bagnato'....

Al contrario, se si pensa di farla svernare in casa, al caldo, bisogna pensare che la temperatura non è la sola variabile che mette la pianta in condizione di (seppur finta!) estate....

Ci vogliono sì i 20-21 gradi ma anche la luce che mimi almeno un po' l'esterno!.. meglio se anche un po'di sole, quando si presenta nelle giornate grige!

Quindi, se di pensa di tenere una grassa in casa in inverno, va bene se è davanti a una finestra!...... se la mettiamo sul mobiletto bello, e alle 5 viene buio, la pianta pian piano entra in sofferenza....

Se la mettiamo in casa al caldo, ma quando usciamo tiriamo giù le tapparelle.... la pianta alla lunga deperisce......

La questione acqua, se la pianta è a 20 gradi, non è la questione più critica! Per lo stesso motivo!.... se la pianta ha condizione di luce e di caldo, l'acqua verrà presto assorbita, quasi come in estate....

Se una pianta è al freddo, tende a non bere...e l'acqua che si dà resta lì...e rischia di marcire....

Allo stesso modo, una pianta al caldo ma al buio, non riesce a fare fotosintesi, e l'acqua che di dà rischia di non venire assorbita velocemente... la pianta rischia marciumi...

Se la pianta invece secca le foglie, ma è al caldo.... vuol dire che o non ha sufficiente acqua!..(A me capita di "dimenticarle" in senso letterale!...

O c'è troppa poca luce e la pianta stenta....(in questo caso, a volte si fa l'errore di dare acqua, pensando a una pianta secca e assetata... ma poi acqua e buio... Non vanno d'accordo... perché dare acqua a una pianta che non sta 'lavorando' equivale a annegarla.

Scusate, se mi sono dilungata in esempi fosse un po'banali.....

Quello che volevo sottolineare è che con le grasse, è tutto un sottile equilibrio di diversi (pochi) fattori... che però spesso vengono sottovalutati da quei semplici (semplicistici, direi.....)
consigli di coltivazione che ti danno: "non bagnare, bagna ogni mese, dai 1 bicchiere d'acqua"......

Per i consigli più tecnici, come ti ha già detto Silvana, aspettiamo magari attuale bravo grassofilo...

Magari Carlo, corbezzolo o silene passano di qui è ci danno il loro parere.....
__________________
_____________________________________________
I cani quando li chiami rispondono all'istante scodinzolando con gioia qualsiasi cosa stiano facendo, dormire, mangiare, giocare ...i gatti, prendono il messaggio e rispondono non appena possibile....
_________________________________________________

il mio piccolo blog di tutto un po'...:

http://ilgiardinonascosto.wordpress.com/
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato xmery per questo post
Silvana (11-02-17)
  #5  
Vecchio 11-02-17, 15:20
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 20848
Grazie dati: 18242
Ringraziato 9079 volte in 6638 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Grazie Mery ..direi che ha sottolineato egregiamente tutte le problematiche
__________________
Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
(Immanuel Kant)

Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
(Anatole France)
Rispondi Con Citazione
  #6  
Vecchio 11-02-17, 16:10
L'avatar di xmery
xmery xmery è offline
Tutor delle sezioni: Appunti di viaggio, Libri di giardinaggio e recensioni, Quattro zampe in giardino
 
Data Registrazione: 26-05-09
Località: parma
Messaggi: 20164
Grazie dati: 5825
Ringraziato 2650 volte in 1948 post
Punti reputazione: 215
Predefinito

Ahahah, Silvana... lo so, sono la solita pedante .......... ma quando mi prende questa frenesia di spiegare le ovvietà, .. penso sempre a quando non sapevo niente di niente nienterrimo di piante...e certe non le capivo anche se per tutti erano... ovvie appunto!

Così..... mi sale l'ansia di spiegazioni... sin anche troppo.......'dettagliate'.... Ahahah..........

Ma ormai mi conoscete, e so che mi prendete con buon animo......
__________________
_____________________________________________
I cani quando li chiami rispondono all'istante scodinzolando con gioia qualsiasi cosa stiano facendo, dormire, mangiare, giocare ...i gatti, prendono il messaggio e rispondono non appena possibile....
_________________________________________________

il mio piccolo blog di tutto un po'...:

http://ilgiardinonascosto.wordpress.com/
Rispondi Con Citazione
  #7  
Vecchio 11-02-17, 18:09
L'avatar di corbezzolo
corbezzolo corbezzolo è offline
Pollice Arancione
 
Data Registrazione: 07-01-14
Località: reggio calabria
Messaggi: 2087
Grazie dati: 123
Ringraziato 2442 volte in 1042 post
Punti reputazione: 85
Sono....: Uomo
Predefinito

Giustamente il problema acqua si acqua no d'inverno è un dilemma, saremmo tentati di dire che in inverno vanno in riposo vegetativo e quindi non assorbono acqua e il ristagno le fa marcire. Non è così semplice o almeno è così in natura nei luoghi d'origine dove hanno un a stagione secca ed una delle piogge.Vanno fatte delle considerazioni, cioè questa pianta da dove arriva? ha fiorito perchè ha seguito il proprio ciclo vitale o ha subito una forzatura di luce e concimi e quindi ha un metabolismo interno che a contatto con la realtà la confonde.Poi in natura vive in terreni ghiaiosi che anche in caso di piogge torrenziali fanno scivolare l'acqua e lasciano le radici libere, mentre nel vasetto del vivaista cosa c'è? Solo torba che mantiene l'umidità nel colletto e nelle radici, invece se si asciuga ,secca e si indurisce fino a soffocare le radici.Quindi prima di tutto rinvasare con terriccio ricco di inerti, tenerla in posto in modo che segua regolarmente le ore di luce cioè l'alternarsi di giorno e notte perchè questo risiatema il suo orologio biologico.Poi sono piante che temono il freddo intenso quindi in inverno vanno protette, ma non tenute al caldo, cioè va bene una serra fredda, o le scale del condominio vicino ad una finestra e si controlla periodicamente la pianta per vedere se è in un periodo di dormienza o cresce e fa nuovi germogli, ma non la fioritura che non c'èntra con la vegetazione, in quanto le Kalanchoe sono brevidiurne e fioriscono nel periodo in cui le giornate si accorciano, almeno nella maggioranza dei casi. Quindi se oltre a ciò si nota un avvizzimento delle piante si può dare un bicchiere d'acqua una volta al mese e poi ricordiamo che specie al nord oltre alla serra fredda in particolari situazioni occorre una ulteriore protezione dal freddo, la pacciamatura, il foglio di polistirolo sotto il vaso e anche il Tnt che protegge la parte aerea

Ultima modifica di corbezzolo; 11-02-17 alle 18:13
Rispondi Con Citazione
I seguenti 2 utenti hanno ringraziato corbezzolo per questo post
Corymba (11-02-17), Silvana (11-02-17)

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
blossfeldiana, kalanchoe, sofferente

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 15:31.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0