Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Le Speciali > Clematidi > Clematidi: Malattie e parassiti

Clematis con problema di Wilt?

Questa discussione si intitola Clematis con problema di Wilt? nella sezione Clematidi: Malattie e parassiti, appartenente alla categoria Clematidi; Eh mi sa che anche questa Clematis Montana è stata flagellata dal problema Wilt fino ad un paio di giorni ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #1  
Vecchio 12-08-19, 11:29
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 18210
Grazie dati: 15436
Ringraziato 7609 volte in 5538 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito Clematis con problema di Wilt?

Eh mi sa che anche questa Clematis Montana è stata flagellata dal problema Wilt

fino ad un paio di giorni fa era florida e rigogliosa.. poi ieri mi sono accorta che tutta la parte di sinistra era collassata .. penso che non ci siano troppi dubbi



ed è già la seconda Clematis Montana che perdo cosi. improvvisamente dall'oggi al domani ... credevo di aver perso in questo modo anche una Clematis Ruutel, però poi l'anno dopo è rispuntata, nutro la medesima speranza anche per la Justa che sembra essere deceduta improvvisamente a primavera subito dopo aver fiorito

però la Clematis Montana ha un fusto molto più legnoso, non so se ha gemne dormienti alla base,( anche se io le ho messo un sopralzo con un vaso pieno di terra per tenere sotto terra le prime gemme) , spero tanto di si, in modo che possa ripartire da lì


quando non riesco a fare un buco particolarmente profondo per interrare anche le prime due gemne prendo un vaso e glielo metto alla base della radice in modo che tengano copetre le gemme nel caso appunto di un collasso





ora mi domando cosa posso fare .. potare? dare un antifungino sistemico a base di Phosetyl alluminio?
__________________

Ultima modifica di Silvana; 12-08-19 alle 11:51
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #2  
Vecchio 12-08-19, 11:44
L'avatar di carlina
carlina carlina è offline
Pollice Rosso
 
Data Registrazione: 15-04-12
Località: Ferrara provincia 10 km dal mare
Messaggi: 3895
Grazie dati: 3436
Ringraziato 3034 volte in 1883 post
Punti reputazione: 15
Sono....: Donna
Predefinito

io non sono esperta per niente, ma ti racconto una mia esperienza...

qualche anno fa anche a me una clem, non ne ho mai saputo il nome ma come colore e portamento era simile ad una the president, è collassata all'improvviso, con le foglie pendenti che parevano marce, pensai fosse wilt e cercai pure di estirparla...

ebbene, l'anno successivo rispuntò dalle poche radici che non ero riuscita a togliere, più bella che mai...
__________________
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato carlina per questo post
Silvana (12-08-19)
  #3  
Vecchio 12-08-19, 12:20
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 18210
Grazie dati: 15436
Ringraziato 7609 volte in 5538 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

si è quello che spero anch'io Carlina , ma non sempre succede , una Montana l'ho persa due anni fa e non è più rispuntata, idem una bella clem che mi aveva regalato Piera diversi anni fa ..
incrocio le dita

intanto cercando in rete ho trovato alcuni siti che ne parlano e danno consigli

https://www.gardeningknowhow.com/orn...-treatment.htm

Citazione:
. Che cos'è Clematis Wilt? Il primo passo per trattare o prevenire l'avvizzimento della clematide è acquisire familiarità con il problema e le sue cause.
L'appassimento della clematide è una malattia fungina che progredisce rapidamente.

Un attento osservatore può vedere macchie nere sulle foglie e sui gambi quando inizia la malattia, ma i sintomi spesso non vengono rilevati fino a quando l'intero gambo non si secca e muore. Quali sono le cause Clematis Wilt?

Quali sono le cause Clematis Wilt? Imparare cosa causa la clematide è importante anche nel trattamento e nella prevenzione.
L'appassimento di una clematide si verifica quando un fungo infetta uno stelo di clematide vicino alla linea del suolo.
Il fungo provoca lesioni, che interrompono il flusso d'acqua della vite attraverso gli steli e tutte le parti della pianta sopra la ferita avvizziscono e muoiono.
Una varietà di funghi può causare appassimento di clematide.

Come prevenire avvizzimento in clematide

Mantenere la pianta in buona salute aiuta molto a prevenire l'appassimento della clematide. Piantata in un terreno da neutro a leggermente alcalino in un luogo protetto da forti venti che potrebbero danneggiare le viti.

Le radici dovrebbero essere ombreggiate o sotto uno strato di pacciame e la parte superiore della vite necessita di pieno sole.
Quando pianti la vite, seppelliscila in modo che almeno due gemme lungo lo stelo siano sotterranee.
Questo aiuta la clematis a sviluppare un forte apparato radicale per nutrire la pianta. Mantieni il terreno uniformemente umido per prevenire lo stress.
Innaffia il terreno anziché la vite e innaffia nelle prime ore del giorno in modo che l'eventuale umidità che spruzza sulla pianta abbia molto tempo per asciugarsi prima del tramonto.

Inoltre, ci sono alcune viti clematide a fioritura piccola che sono resistenti alla clematide, tra cui Clematis macropetala , Clematis montana , Clematis viticella e Clematis alpine .
in base a questi consigli credo di aver sbagliato solo una cosa.. aver bagnato di sera invece che di mattino perché il giorno dopo sapevo di non aver tempo perché dovevo uscire, e combinazione, pensandoci è csuccesso proprio dopo quel fatto . ..possibile che solo questo abbia potuto procurare tutto questo danno?

perché per tutto il resto credo di aver fatto secondo le regole..... le radici erano protette e all'ombra, le gemme coperte da uno strato di terriccio alto 10 cm circa ,il terriccio tenuto umido.. forse troppo?.. chissà con questi caldi non si riesce mai a capire se troppo o troppo poco

mi da da pensare questo passaggio

Citazione:
L'appassimento di una clematide si verifica quando un fungo infetta uno stelo di clematide vicino alla linea del suolo
già ma se la clematide ha un fusto solo come la mia clem ..allora è persa ?
__________________

Ultima modifica di Silvana; 12-08-19 alle 13:13
Rispondi Con Citazione
  #4  
Vecchio 12-08-19, 13:16
L'avatar di lalla
lalla lalla è offline
Tutor della sezione: Orto e Alberi da frutta - Identificazioni
 
Data Registrazione: 25-05-08
Località: Saluzzo prov. Cuneo
Messaggi: 15791
Grazie dati: 1880
Ringraziato 5664 volte in 3848 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

Anche io bagno sempre, poco, di sera, perchè le mie piante sono al sole per tutto il giorno e finora non è mai successo che una clem si sia beccata la wilt. Non ho neanche una lunga esperienza in fatto di clematidi, se si escludono un paio di montana che mi sono durate anni e anni.

Però se dovesse collassare proprio tutta la pianta io tenterei comunque di tagliarla sperando che ricacci in primavera.

La montana è una bestia, potrebbe anche farcela.

Io adesso ne ho una che avrà tre anni, e la bagno pochissimo, forse una volta al mese in estate. Prova a non bagnare per un po'.
__________________

Non piangere perchè qualcosa finisce, sorridi perchè è accaduta.
Gabriel Garcia Marquez
Rispondi Con Citazione
  #5  
Vecchio 12-08-19, 14:23
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 18210
Grazie dati: 15436
Ringraziato 7609 volte in 5538 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Ho trovato un'altro sito inglese che dice cose interessanti

https://it.garden-landscape.com/clem...-and-cure-4439


da quello che ho capito esistono due forme di attacco fungino che va sotto il nome di Wilt


Il primo
Citazione:
. Phoma Clematis wilt
Di gran lunga la forma più comune è il Phoma wilt. È causato da un agente patogeno fungino chiamato Ascochyta clematidina.
All'inizio dell'estate, le foglie appaiono dapprima piccole macchie marrone chiaro con un cortile giallo, che sono presto più grandi e più scure, fino a quando l'intera foglia non viene distrutta.

In contrasto con una innocua malattia della macchia fogliare, il fungo attacca anche i gambi e i germogli delle foglie - e molto rapidamente.
Con tempo umido, passano appena due settimane fino a quando i primi germogli sono completamente appassiti.
Sebbene la Phoma clematide possa attaccare tutte le clematidi, ma di solito solo negli ibridi a fiore grande fino alla completa decomposizione della pianta in superficie.
In molte specie botaniche di Clematis, la malattia non va oltre lo stadio delle piccole macchie fogliari ed è quindi innocua.
Per inciso, altre piante di ranuncolo (Ranunculaceae) come anemoni, larkspur o rose di Natale mostrano spesso sintomi simili, ma anche qui, di solito, rimane con le foglie.
Citazione:
Prevenire e combattere la clematazione di Phoma
È fondamentale riconoscere in tempo utile il Phoma clematis. Inizia sempre dalla parte inferiore delle foglie più vecchie nel terzo inferiore della pianta, quindi dovresti controllare i sintomi dell'infestazione da maggio a brevi intervalli. Le foglie infette dovrebbero essere rimosse il più lontano possibile e smaltite insieme ai rifiuti domestici. Quindi è necessario trattare l'intera pianta con un fungicida commerciale (ad esempio, Ortiva Universal Mushroom-free).
Se l'appassimento non si è ancora diffuso ai germogli, la pianta sopravvive con un trattamento tempestivo.
Una volta che il fungo ha raggiunto l'interno del germoglio, l'infezione di solito continua nonostante il trattamento con fungicidi.
Le foglie di clematide infestata possono infettare gli altri ibridi di clematide nel tuo giardino in qualsiasi momento, anche se è secca e proviene dall'anno precedente. Perciò togli con cura tutte le foglie di clematis cadute dal tuo giardino.

Tra l'altro, in luoghi protetti dalla pioggia - per esempio sotto una sporgenza del tetto - L'avvizzimento della clematide Phoma si verifica raramente perché le foglie sono infette solo quando sono bagnate.

Pertanto, dai alla tua Clematis almeno un luogo ventilato dove le foglie si asciugano rapidamente.
il secondo
Citazione:
.Fusarium Clematis
Il fungo Coniothyrium clematidis rectae è responsabile per l'appassimento del Fusarium. Questa forma di clematide si manifesta meno frequentemente di quella menzionata sopra e colpisce solo gli ibridi a fiore grande.
Il fungo penetra attraverso le ferite dei getti sottili direttamente nel legno delle piante e intasa i percorsi di conduzione.
Le fessure nella corteccia sono principalmente causate da forti oscillazioni di temperatura in inverno o da danni meccanici durante la manutenzione del giardino.
La pianta non può più trasportare l'acqua attraverso i vasi ostruiti.
Tutte le foglie che si trovano sopra l'area infetta iniziano a appassire e diventano marroni dal bordo.

Citazione:
.Riconosci l'appassimento di Fusarium
Se i singoli germogli della tua clematide si spengono senza segni apparenti, senza macchie sulle foglie, questo è un segno sicuro di Fusarium clematis wilt.
Il fungo necessita di temperature relativamente alte, quindi i sintomi si verificano raramente prima di metà giugno. Le Clematidi piantate in modo errato e adeguatamente deboli sono particolarmente sensibili alla malattia.
Un denso Fußbepflanzung promuove l'opinione degli esperti anche l'infestazione.
D'altra parte, le piante più vecchie con tralci più forti sembrano essere più resistenti alla clematide Fusarium.

Misure di emergenza per la clematide
Se la tua clematide improvvisamente, dovresti immediatamente tagliare la pianta vicino al terreno, perché con i fungicidi, la Fusarium clematis, a differenza del Phoma, non può essere combattuta. L'irrigazione completa non aiuta in questo caso, ma nel peggiore dei casi danneggia anche le radici della tua clematide. Dal momento che il fungo Fusarium, come la malattia di Phoma, danneggia solo le parti in superficie delle piante, è probabile che le vostre clematidi si riprendano anche dall'impurità del Fusarium

ho paura che il problema della mia sia del secondo tipo.. andrò ad osservarla meglio
__________________
Rispondi Con Citazione
  #6  
Vecchio 13-08-19, 12:36
canary bird canary bird è offline
Collaboratrice giardinopedia
Pollice d'oro in alberi e arbusti

 
Data Registrazione: 20-01-13
Località: Alessandria
Messaggi: 7023
Grazie dati: 3968
Ringraziato 2723 volte in 1763 post
Punti reputazione: 175
Sono....: Donna
Predefinito

Non ho letto tutti gli interventi ma posso dirti che la montana raramente è colpita da wilt, che comunque le fa morire in una quindicina di giorni, sono colpite quelle a grandi fiori

Anche a me succede spesso che steli interi o tutta la pianta collassi ma poi rispuntano

Secondo me non è tempo neanche per l’anti fungino, io ti consiglio di tagliare belle porzioni e vedrai che crescerà parecchio
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato canary bird per questo post
Silvana (13-08-19)
  #7  
Vecchio 13-08-19, 13:11
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 18210
Grazie dati: 15436
Ringraziato 7609 volte in 5538 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da canary bird Visualizza Messaggio
Non ho letto tutti gli interventi ma posso dirti che la montana raramente è colpita da wilt, che comunque le fa morire in una quindicina di giorni, sono colpite quelle a grandi fiori
raramente ma è già la seconda Montana che perdo così più altre due a fiore grande, di cui una è rispuntata.. il mio terreno non è dei migliori per loro ... guarda caso non è nemmeno molto lontana dal posto dove mi è morta l'ortensia Quercifolia,..... vorrà dire qualcosa?

Citazione:
Secondo me non è tempo neanche per l’anti fungino, io ti consiglio di tagliare belle porzioni e vedrai che crescerà parecchio
no infatti ho deciso che è inutile dare l'antifungino perché invece ho deciso di mettere nel terreno Micorrize con Trichoderma e Batteri / Funghi, che aiutano le piante a sviluppare più radici, più resistenza alle malattie ed alla siccità, per cui se dovessi dare l'antifungino con fosetyl alluminio non potrei dare poi per lungo tempo le micorrize, perché l'uno esclude l'altro

questa non so se la salverò ora l'ho tagliata abbastanza bassa, vedremo se rivegeterà, al momento in basso non ha altri germogli spero almeno di aiutare le altre a non ammalarsi.
__________________
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Silvana per questo post
canary bird (13-08-19)
  #8  
Vecchio 13-08-19, 14:04
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 18210
Grazie dati: 15436
Ringraziato 7609 volte in 5538 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Sono indecisa se prendere questi

https://www.amazon.it/dp/B01ACAY8SC/...v_ov_lig_dp_it



Citazione:
. MICORRIZE, FUNGHI MICORRIZICI, GEOMICOR TRICODER (0,25 Kg). Rivitalizza il suolo e favorisce la vegetazione. USO RADICALE. Favorisce lo sviluppo e l’attività di Trichoderma e Streptomyces. Geomicor Tricoder, somministrato per via radicale, incrementa l’attività della microflora microbica del terreno favorendo lo sviluppo di funghi utili quali il Trichoderma (es: harzianum e lignorum) e di attinomiceti quali gli Streptomyces (es: griseus) a concentrazioni di 109 u.f.c./gr. Questi, attraverso vari meccanismi, contrastano lo sviluppo di Fusarium, Pythium, Armillaria, Phytophtora e Sclerotinia, riconosciuti come funghi patogeni per i vegetali coltivati. Il prodotto, se opportunamente distribuito, stimola la naturale fertilità del suolo e la sanità della coltura praticata. CONSENTITO IN AGRICOLTURA BIOLOGICA. ANALISI VEGETALE Prodotto ad azione specifica: inoculo di funghi micorrizici. Tipo di ammendante organico: ammendante vegetale semplice non compostato; Contenuto in Micorrize: 1%. Contenuto in batteri della rizosfera: 106 u.f.c./gr. Contenuto in Trichoderma: 109 u.f.c./gr. Altri componenti: il prodotto non contiene organismi geneticamente modificati ed organismi patogeni (salmonella, coliformi fecali, mesofili aerobici e uova di nematodi). Il prodotto è stabile a temperature e pressioni ordinarie. Conservare a temperatura compresa tra 4°C e 30°C (una volta aperto non deve essere conservato in frigorifero). Il prodotto non è combustibile. Da non mescolare con concimi a base di potassio. Geomicor Tricoder è consigliato nella concimazione radicale alle seguenti dosi:• colture

o questi
https://www.amazon.it/dp/B00A9TMADC/...lig_dp_it&th=1

Citazione:
.TNC MycorrMax è un prodotto premium nella nostra gamma di inoculi micorrizici -. Ideali per interni, la coltivazione all'aperto o serra
contenente 8 specie di funghi endomicorrizici e 7 specie di funghi ectomicorrizici insieme con 5 specie di Trichoderma e 13 specie di batteri benefici.
TNC MycorrMax è è perfetto per piante pregiate, speciali o di pregio che richiedono una qualità ottimale, la crescita e la resa.
TNC MycorrMax contiene anche bio-stimolanti naturali come l'acido umico e derivati di alghe marine naturali (Ascophyllum nodosum). Tra questi aminoacidi, ormoni vegetali - citochinine, auxine e giberellins - anche vitamine e oligoelementi
Il micorrize e microrganismi saranno rapidamente popolare e colonizzare le piante zona delle radici in un rapporto simbiotico, una parte essenziale della catena alimentare terreno. , trasporto dei minerali preziosi come azoto, fosforo, potassio e oligoelementi indietro alla pianta ospite.
Inoltre, essi indurre e aumentare la resistenza ai patogeni e altri indesiderabili, non solo nel sistema piante radice ma in tutta la struttura impianto
__________________
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Silvana per questo post
Titti7 (13-08-19)
  #9  
Vecchio 13-08-19, 14:33
L'avatar di Titti7
Titti7 Titti7 è offline
Utente esperta in orchidee

 
Data Registrazione: 10-07-17
Località: Roma
Messaggi: 2969
Grazie dati: 5479
Ringraziato 3444 volte in 2009 post
Punti reputazione: 85
Sono....: Donna
Predefinito

Ciao Silvi, secondo me sono due ottimi prodotti entrambi. Io di solito uso il TRV ( 1g in un litro d'acqua a scopo preventivo e 2g invece a scopo curativo) e mi sono trovata bene. Mi ha praticamente salvato la gardenia quando si prese l'attacco fungino. Speriamo funzioni anche con la tua clem!

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Titti7 per questo post
Silvana (13-08-19)
  #10  
Vecchio 13-08-19, 14:36
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 18210
Grazie dati: 15436
Ringraziato 7609 volte in 5538 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Ok grazie.. proverò e poi vi saprò dire .

TRV di preciso di che marca è?
__________________
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Silvana per questo post
Titti7 (13-08-19)

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
clematis, problema, wilt

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 00:30.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0