Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Giardinaggio > Erbacee e Spontanee

Erigeron canadensis (infestante)

Questa discussione si intitola Erigeron canadensis (infestante) nella sezione Erbacee e Spontanee, appartenente alla categoria Giardinaggio; Tra le infestanti difficili da contenere e sempre più in espansione nei diversi areali è la Conyza canadensis. Questa pianta, ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #1  
Vecchio 24-05-17, 14:02
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 17969
Grazie dati: 15202
Ringraziato 7477 volte in 5435 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito Erigeron canadensis (infestante)

Tra le infestanti difficili da contenere e sempre più in espansione nei diversi areali è la Conyza canadensis.

Questa pianta, volgarmente nota come Seppola Canadese o anche Coda di Volpe, ha due nome botanici: Conyza canadensis e Erigeron Canadensis Pourret.

Nomi differenti per una stessa pianta, altamente insidiosa per le piante, soprattutto gli uliveti ma non risparmia altre colture a fila come la soia.

originaria dell'America Settentrionale, si trova in tutte le regioni a clima mediterraneo e nelle aree temperate e tropicali.

La Erigeron canadensis L.,o Saeppola canadese,è una pianta erbacea annuale o biennale piuttosto pelosa.

pianta eretta annuale, può raggiungere 80 centimetri di altezza.



Ha un fusto eretto e ramificato all'inflorescenza.




La parte superiore del gambo è ramificata e porta molti fiori in capolini.








I fiori sono bianchi o rosati, tubulari, e se ne trovano da 70 a 200 per ogni capolino.



Le foglie sono ovali e allungate,picciolate e a volte dentate



. I fiori vengono prodotti in infiorescenze piuttosto dense.

Quelli periferici sono di colore bianco o rosati, mentre quelli centrali sono bianchi o giallastri.
Il frutto è un achenio secco di colore marrone pallido con il pappo di colore bianco grigiastro.
appartiene alla famiglia delle Asteraceae


. Vegeta su rive di fossati e torrenti,terreni incolti piuttosto umidi, campi abbandonati, bordi stradali, dune sabbiose, praterie.


Quando la pianta è giovane si presenta con numerose foglie disposte a rosetta



successivamente dal centro di questa si alza uno stelo con numerose foglie.






Lo stelo poi si ramifica fittamente nella parte terminale, ove sono sorrette le infiorescenze.


Il frutto è un achenio secco di colore marrone pallido con il pappo di colore bianco grigiastro






L'infiorescenza è composta da numerosi capolini giallastri, minuti e poco vistosi. La pianta è alta da 30 a 100 cm; ha foglie lanceolate ,intere o finemente seghettate lunghe 2,5 cm. I frutti di queste piante maturano molto velocemente e vengono trasportati dal vento grazie a piccoli pappi piumosi.

Proprietà ed utilizzi:

ha notevoli proprietà farmacologiche: è ricca di oli essenziali che moltiplicano i globuli bianchi, diuretica, ipoglicemica, combatte le infezioni intestinali.
Utilizzata anche per dar sapore a caramelle e bevande.

Ricca di oli essenziali, dal caratteristico aroma di cumino, che favoriscono la moltiplicazione dei leucociti

. L’infuso dei fusti combatte le emorragie intestinali, la presenza di parassiti intestinali, l’infiammazione delle vie urinarie.

Ha proprietà ipoglicemica, emmenagoga, astringente, omeopatica, vermifuga, diuretica, stitica, tonica.

Il suo polline può provocare dermatiti da contatto a soggetti allergici.

Curiosità: Gli animali sembrano non gradire questa pianta a causa del suo sapore amaro.

Etimologia

Il nome del genere (Conyza) deriva dal greco konops (= pulci), o konis (= polvere), alludendo alla polvere secca che la pianta utilizza per respingere gli insetti indesiderati. Il nome della specie (canadensis) indica il luogo d'origine di queste piante.
Il genere di questa pianta è stato definito dal botanico Christian Friedrich Lessing (1809-1862) in una pubblicazione del 1822. Mentre quello specifico è stato assegnato alla pianta dal naturalista svedese Carl von Linné (1707 – 1778); ma è il botanico americano Arthur J. Cronquist (1919–1992) che ne ha studiato a fondo le caratteristiche e i cui risultati sono stati pubblicati nel 1943.
In America del nord questa pianta viene chiamata Candian Horseweed. Gli inglesi in generale la chiamano Canada fleabane, mentre i francesi la chiamano Vergerette du Canada, e i tedeschi Kandisches Berufkraut.
__________________

Ultima modifica di Silvana; 25-05-17 alle 08:39
Rispondi Con Citazione
I seguenti 3 utenti hanno ringraziato Silvana per questo post
amantedeifiori (24-05-17), Corymba (24-05-17), Emme (06-09-19)

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #2  
Vecchio 24-05-17, 15:57
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 17969
Grazie dati: 15202
Ringraziato 7477 volte in 5435 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito Conyza canadensis. ( Infestante )

Ne sto lasciando crescere una nel mio giardino

Nel giro di pochi giorni è raddoppiata







è diventata giä quasi alta come la rosa che le è accanto

La lasceró crescere fino ai fiori ..poi la taglio prima che sparga semi

Inviato dal mio Lenovo TAB 2 A10-70F utilizzando Tapatalk
__________________

Ultima modifica di Silvana; 25-05-17 alle 08:37
Rispondi Con Citazione
  #3  
Vecchio 06-09-19, 13:23
L'avatar di lalla
lalla lalla è offline
Tutor della sezione: Orto e Alberi da frutta - Identificazioni
 
Data Registrazione: 25-05-08
Località: Saluzzo prov. Cuneo
Messaggi: 15590
Grazie dati: 1835
Ringraziato 5537 volte in 3756 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

Cresce anche nel mio prato, a volte la lascio fiorire, ma prima che faccia i semi la tolgo sempre.
__________________

Non piangere perchè qualcosa finisce, sorridi perchè è accaduta.
Gabriel Garcia Marquez

Ultima modifica di lalla; 06-09-19 alle 13:53
Rispondi Con Citazione
  #4  
Vecchio 06-09-19, 13:50
L'avatar di Emme
Emme Emme è offline
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 10-07-19
Località: Paullo
Messaggi: 535
Grazie dati: 707
Ringraziato 275 volte in 192 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Non voglio dirlo!
Predefinito

Silvana, ti dico solo che l’a no scorso avevo il giardino pienissimo di questa pianta. Estirpala finché puoi!
Rispondi Con Citazione
  #5  
Vecchio 06-09-19, 13:55
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 17969
Grazie dati: 15202
Ringraziato 7477 volte in 5435 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Emme Visualizza Messaggio
Silvana, ti dico solo che l’a no scorso avevo il giardino pienissimo di questa pianta. Estirpala finché puoi!
Si.. si .. l'ho lasciata crescere una volta sola per capire chi era, ma appena ne spunta una non le lascio molte schance
__________________
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
canadensis, conyza

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 06:52.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0