Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > L'Altro Giardino > I nostri Giardini > I nostri giardini: Approfondimenti

Un cortiletto-giardino

Questa discussione si intitola Un cortiletto-giardino nella sezione I nostri giardini: Approfondimenti, appartenente alla categoria I nostri Giardini; Sono andata a prendermi il primo post di questa discussione e l'ho letta tutta, come un libro che vi descriva ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #21  
Vecchio 06-05-09, 09:17
L'avatar di giardinetta
giardinetta giardinetta è offline
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 28-02-09
Località: Padova
Messaggi: 605
Grazie dati: 0
Ringraziato 0 volte in 0 post
Punti reputazione: 10
Predefinito

Sono andata a prendermi il primo post di questa discussione e l'ho letta tutta, come un libro che vi descriva una ad una. E' stato piacevole e bello scoprire quante sensazioni comuni alle mie ho incontrato.

Io che dico sempre che sarei dovuta vivere in un altro secolo, che mi incanto per la natura tutta e che mi sorprendo per un filo d'erba...

Niente come i ricordi generati da un odore o un colore riesce a proiettarmi nel passato con tanta vividezza.

I nontiscordardime mia zia li amava molto, e io amavo molto lei. Credevo fossero in pochi a notare quelle chiazze cilestrine che annunciano la primavera. Morì, curioso, proprio mentre fiorivavo i suoi fiorellini. Ne raccolsi un mazzetto e lo nascosi tra le sue mani fredde. Nontiscordo zia mia. Ogni anno il ricordo che ho di te rinnova e rinvigorisce ad ogni fioritura.

Gli inizi della primavera restano comunque per me il periodo più bello dell'anno. Col tempo mi sono resa conto che l'avvicendarsi delle stagioni mi dà sicurezza.

Come dire... gli alberi perderanno ancora le foglie, ma vivere è aspettare che ricrescano. Non so, ma mi sembra che la natura abbia tempi suoi, su cui nulla può.

Un essere umano, animale, ha ritmi dettati da cause esterne: prova fame o sete a seconda del tempo intercorso dall'ultima volta che ha mangiato o bevuto.

La natura no. Può esserci stato il più gelido e nevoso e piovoso degli inverni, ma a febbraio, inesorabili, ecco i primi crochi, poi i nontiscordardime, poi le prime margherite, in genere le gialle, poi esplodono le mimose, seguono le forsizie, le magnolie obovate.. sempre nello stesso modo, sempre con gli stessi tempi...
Meraviglioso.

Ultima modifica di Cerchina; 09-10-11 alle 08:40
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #22  
Vecchio 22-05-09, 00:41
L'avatar di Ortensia Mancini
Ortensia Mancini Ortensia Mancini è offline
Pollice Rosso
 
Data Registrazione: 14-03-09
Località: Verona/Padova
Messaggi: 3331
Grazie dati: 0
Ringraziato 75 volte in 35 post
Punti reputazione: 25
Predefinito Iris foetidissima

Dopo tre o quattro anni da che l'ho interrato, questa è la prima volta che l'iris foetidissima mi produce un fiore. Ieri sera mi sono accorta di un bocciolino affusolato color lilla spento, e oggi eccolo qui! Una cosuccia da nulla, che non mi stanco di guardare.
Che volete che vi dica, mi emoziona.

L'ho scelto perché tollera l'ombra piena, e fors'anche per aver letto sui cataloghi che dovrebbe maturare e poi spaccare un baccello di piccole bacche rosse, graziose come i grani di un melograno.

Ma i veri motivi che hanno ispirato la mia inclinazione per questa singolare pianta vanno ricercati altrove.
Innanzitutto nel nome, che credo gli abbia chiuso le porte di molti giardini.
In secondo luogo, nel fatto che il suo fiore – che nelle foto dei cataloghi mi appariva estremamente attraente, almeno secondo i miei canoni – venga da molti descritto come «insignificante».

Non sono donna da restare insensibile a svantaggi di questa portata, né da dispensare le mie simpatie in base al successo, sicché l'ho desiderato da subito.
In altri termini, se so di non essere buona, sono almeno consapevole di essere una maledetta snob.

Oggi l'ho potuto finalmente guardare questo iris poco apprezzato e ho subito capito di avere qui un piccolo tesoro, perché è bellissimo.

Conserva nei colori, indicibilmente raffinati, qualcosa dell'ombra profonda in cui vive: un ricordo di palude, un sentore di solitudine, un pallore intenso che dicono molto della sua sensibilità e della forza d'attrazione – solo apparentemente modesta – con la quale può legarti a sé.

Questo iris mi ha fatto ricordare Jane Eyre, che definiva se stessa «piccola, brutta e oscura».
Sorridevo mentre ero china a guardarlo, pensando che il suo innamorato, il suo signor Rochester, ero io.





Rispondi Con Citazione
I seguenti 3 utenti hanno ringraziato Ortensia Mancini per questo post
sorriso (03-04-18), Tulip (08-12-14), xmery (14-04-16)
  #23  
Vecchio 22-05-09, 01:19
L'avatar di Cerchina
Cerchina Cerchina è offline
Pollice Verde
 
Data Registrazione: 27-09-07
Località: Valsesia e Marche
Messaggi: 32268
Grazie dati: 688
Ringraziato 884 volte in 607 post
Punti reputazione: 515
Sono....: Donna
Predefinito

Ma certo Ortensia, sono creature che bisogna guardare da vicino per notarle e di cui solo noi coltivatrici affettuose possiamo cogliere la bellezza da brutti anatroccoli.

In più, come hai notato, è esasperatamente lento prima di produrre quel suo poco appariscente fiorellino e qualche bacca colorata.

Una mia amica molto esperta vedendolo una volta mi ha chiesto:"ma perchè l'hai lasciato andare a seme?"

Come facevo a spiegarle la gioia che mi davano quelle poche modeste bacche rosse?

__________________
"provare a fornire nuove informazioni a una persona che nutre pregiudizi é come proiettare luce su una pupilla: si contrae". [Oliver Wendell Holmes, Jr.]
Rispondi Con Citazione
  #24  
Vecchio 22-05-09, 01:39
L'avatar di Ortensia Mancini
Ortensia Mancini Ortensia Mancini è offline
Pollice Rosso
 
Data Registrazione: 14-03-09
Località: Verona/Padova
Messaggi: 3331
Grazie dati: 0
Ringraziato 75 volte in 35 post
Punti reputazione: 25
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da cobra Visualizza Messaggio
le tue Clematis sono un'incanto cosi aggrovigliate nelle ringhiere delle finestre,

Cobrina guarda come sono da dentro la stanza.



Ultima modifica di Cerchina; 09-10-11 alle 08:43
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Ortensia Mancini per questo post
Silvana (03-04-18)
  #25  
Vecchio 23-05-09, 23:35
L'avatar di Ortensia Mancini
Ortensia Mancini Ortensia Mancini è offline
Pollice Rosso
 
Data Registrazione: 14-03-09
Località: Verona/Padova
Messaggi: 3331
Grazie dati: 0
Ringraziato 75 volte in 35 post
Punti reputazione: 25
Predefinito Nicotiana x sanderae Fragrant Cloud

La nicotiana è una piantina meravigliosa.

Accetta di vivere anche negli angoli ombrosi, dove i suoi piccoli fiori candidi risaltano come stelline, spandendo la sera un profumo davvero soave.

Da adesso e per tutta l'estate continua a fiorire: non copiosamente, ma dosando la sua semplice bellezza giorno dopo giorno e occhieggiando quietamente dall'ombra, come se fosse riluttante a lasciarci; e anche quando un inverno rigido come quello appena trascorso uccide le piante che da anni ci facevano compagnia, possiamo cercare negli interstizi fra le pietre o nei vasi vicini e trovare le piantine, pelosette e fedeli, nate dai loro semi.



Rispondi Con Citazione
I seguenti 2 utenti hanno ringraziato Ortensia Mancini per questo post
Silvana (03-04-18), Tulip (10-04-17)
  #26  
Vecchio 26-05-09, 00:41
L'avatar di Ortensia Mancini
Ortensia Mancini Ortensia Mancini è offline
Pollice Rosso
 
Data Registrazione: 14-03-09
Località: Verona/Padova
Messaggi: 3331
Grazie dati: 0
Ringraziato 75 volte in 35 post
Punti reputazione: 25
Predefinito Schizophragma Hydrangeoides

La Schizophragma hydrangeoides è una rampicante nativa dell'Estremo Oriente.

Ora, nessuno che osservi la singolare forma del suo fiore – le brattee candide a forma di goccia, non piatte ma percorse da sensuali venature a rilievo, che segnalano ad api e farfalle il dolce bottino da cogliere nella nuvola dei fiorellini veri, nessuno, dicevo, potrà in coscienza dubitare che tanta rarefatta eleganza non sia giapponese.

Chino su un foglio di carta di riso laccata di verde scuro, un maestro traccia una corona di brevi pennellate bianche; soffia uno spruzzo di goccioline al centro; è il fiore della Schizophragma, non ancora del tutto dischiuso.





Poi le minuscole sfere che contengono i fiori veri si spaccano, liberando il fuoco d'artificio di una trina fatta quasi di niente – solo di esili stami e profumo – che sostiene appena il peso di una farfalla.







Ultima modifica di Cerchina; 09-10-11 alle 08:45
Rispondi Con Citazione
I seguenti 6 utenti hanno ringraziato Ortensia Mancini per questo post
Fannymac (13-04-16), oldhen (14-04-16), Silvana (03-04-18), sorriso (03-04-18), Tulip (08-12-14), xmery (14-04-16)
  #27  
Vecchio 01-06-09, 01:04
L'avatar di Ortensia Mancini
Ortensia Mancini Ortensia Mancini è offline
Pollice Rosso
 
Data Registrazione: 14-03-09
Località: Verona/Padova
Messaggi: 3331
Grazie dati: 0
Ringraziato 75 volte in 35 post
Punti reputazione: 25
Predefinito Il sole nel pozzo.

Pensate prima all'inverno.

Per lunghi mesi il mio cortiletto chiuso resta al buio.
Il sole invernale, che compie il suo giro restando basso nel cielo, non arriva mai a raggiungerlo: trascorre il suo breve giorno al di là degli indifferenti schermi di case e mura, che ne assorbono sia la luce che il calore e restituiscono al mio giardino solo la loro stessa, gelida ombra.

Quando il sole arriva nella bella stagione ad un punto abbastanza alto nel cielo da colpire sin dentro il cortile, con una brusca rotazione che di ora in ora, di metro in metro, lo sbalza dall'ombra a una insolazione rovente, lo choc per le piante è enorme.

Nei giorni di bel tempo la luce non è diffusa, ma cruda e innaturale, perché il sole avanza da un lato all'altro del cortile in una fascia abbagliante che è sempre ritagliata, a destra e a sinistra, dall'ombra.

Uscendo dalla portafinestra del giardino si resta storditi dal contrasto dei controluce e dal calore dell'aria ferma, che strema anche le piante.

Vi posto due immagini.
Guardando a sinistra a mezzogiorno, a fine luglio, il muro in fondo è ancora buio:






Guardando a destra alle due del pomeriggio, come in questa espressiva foto di Maddalena di due giorni fa, si resta accecati dal violento contrasto di sole e ombra che mischia le forme e quasi annulla i colori:






Io lo amo questo mio giardino, ma credo che a poche piante venga richiesta una capacità di adattamento come quella di cui danno prova le mie.
Tento di proteggerle meglio che posso: tuttavia, non sono felice di averle costrette a vivere in uno spazio surriscaldato e senz'aria che è simile a un pozzo.
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Ortensia Mancini per questo post
Silvana (03-04-18)
  #28  
Vecchio 02-06-09, 14:57
L'avatar di Cerchina
Cerchina Cerchina è offline
Pollice Verde
 
Data Registrazione: 27-09-07
Località: Valsesia e Marche
Messaggi: 32268
Grazie dati: 688
Ringraziato 884 volte in 607 post
Punti reputazione: 515
Sono....: Donna
Predefinito

eppure nel tuo pozzo come tu lo chiami, le piante hanno tutte la loro splendida grazia, Ortensia.

Anch'io amo i forti contrasti di luce i quali se è vero che appiattiscono i colori trasmettono anche una forte sensazione di vitalità.

Tu continua a raccontarcelo questo tuo cortiletto, come diceva la mia nonna:

"in picciol vaso prezioso unguento si tiene"
__________________
"provare a fornire nuove informazioni a una persona che nutre pregiudizi é come proiettare luce su una pupilla: si contrae". [Oliver Wendell Holmes, Jr.]

Ultima modifica di Cerchina; 09-10-11 alle 08:46
Rispondi Con Citazione
  #29  
Vecchio 07-02-10, 21:47
L'avatar di Ortensia Mancini
Ortensia Mancini Ortensia Mancini è offline
Pollice Rosso
 
Data Registrazione: 14-03-09
Località: Verona/Padova
Messaggi: 3331
Grazie dati: 0
Ringraziato 75 volte in 35 post
Punti reputazione: 25
Predefinito Wabi-sabi

Non è possibile tradurre in modo univoco un'espressione complessa come Wabi-sabi: a seconda dell'epoca in cui sono state usate, del contesto laico o religioso, e della sensibilità individuale, queste due parole accolgono significati diversi, che insieme possono rafforzare il concetto di impermanenza e transitorietà di tutto, o anche unire l'apprezzamento estetico alla tristezza, un forte senso della natura all'imperfezione delle cose, la percezione del silenzio a quella delle superfici consumate e perciò stesso rasserenanti, ecc.

È probabile che ognuno di noi abbia la sua personale e inespressa percezione di quel che è wabi-sabi, e penso sia giusto così.

Per me oggi, nel mio cortiletto, wabi-sabi è stata la tenue bellezza consunta del seccume, ovvero di quel che ha già concluso il suo ciclo vitale.
Ad esempio, quel che resta di un fiore della Schizophragma hydrangeoides, nel quale l'inverno ha saturato il rame:





I petali grigio-rosa di una infiorescenza di Hydrangea arborescens 'Annabelle', divenuti di carta:





Le foglie arricciate della Lippia citriodora, fragilissime, ma che mi fanno pensare a una fusione in bronzo.




Non mi trasmettono malinconia.
Al contrario, è bello che abbiano vissuto; e che abbiano vissuto qui, vicino a me.

Ultima modifica di Cerchina; 09-10-11 alle 08:48
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Ortensia Mancini per questo post
Silvana (03-04-18)
  #30  
Vecchio 08-02-10, 01:00
L'avatar di Ortensia Mancini
Ortensia Mancini Ortensia Mancini è offline
Pollice Rosso
 
Data Registrazione: 14-03-09
Località: Verona/Padova
Messaggi: 3331
Grazie dati: 0
Ringraziato 75 volte in 35 post
Punti reputazione: 25
Predefinito Imperfezione e bellezza.

Di norma, mi indispone profondamente trovare i miei fiori rovinati dai parassiti o dal maltempo, o dalla mia stessa incuria: ma oggi, come ho detto, è per me un giorno wabi-sabi, anche grazie alle fotografie di Carlo.

In effetti, guardando questo fiore di elleboro mangiucchiato dalle larve, tra foglie in disordine e altri fiori già marciti, mi chiedo perché mai pretendiamo nei nostri fiori una perfezione intatta, quando anche noi e i nostri volti e i volti delle persone che ci sono care vengono segnati, anno dopo anno, dal trascorrere del tempo e, ancor più, dai dolori che prima o poi ci attraversano.

Inoltre, se la corolla di questo Helleborus niger fosse intatta non proverei, guardandolo, la sensazione di avere qui una minuscola porzione di sottobosco, nel quale è naturale che la sua semplice bellezza di fiore spontaneo venga intaccata e resa imperfetta da altre creature.

Oggi, e forse solo per oggi, gli ho riconosciuto il suo carattere di pianta spontanea e quindi libera, di fiore non da giardino, ma di bosco: e quasi ho corso il rischio di fare la pace con le larve.


Rispondi Con Citazione
I seguenti 3 utenti hanno ringraziato Ortensia Mancini per questo post
Silvana (03-04-18), Tulip (10-04-17), xmery (14-04-16)

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
cortilettogiardino, ombra

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato


Discussioni Simili
Discussione Autore Discussione Forum Risposte Ultimo Messaggio
Vorrei un acero in cortiletto. Ortensia Mancini Alberi e Arbusti 10 08-04-10 13:29
Il cortiletto Ort I nostri balconi e terrazzi 26 07-06-09 21:36
Cortiletto: idee? Ort Progettiamo 58 25-02-08 08:46


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 07:54.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0