Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > L'Altro Giardino > Libri di giardinaggio e recensioni

"Il giardino di Elizabeth" e "Un'estate da sola" di Elizabeth von Arnim

Questa discussione si intitola "Il giardino di Elizabeth" e "Un'estate da sola" di Elizabeth von Arnim nella sezione Libri di giardinaggio e recensioni, appartenente alla categoria L'Altro Giardino; Scusate se mi intrometto, ma quando vedo il nome di Elisabeth, io mi fermo perchè è una donna che mi ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #11  
Vecchio 19-01-11, 20:30
adelin adelin è offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 01-01-11
Località: brescia
Messaggi: 13
Grazie dati: 0
Ringraziato 0 volte in 0 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Non voglio dirlo!
Predefinito

Scusate se mi intrometto, ma quando vedo il nome di Elisabeth, io mi fermo perchè è una donna che mi piace tantissimo.
Lei scriveva:
"Ogniuno deve amare qualcosa ed io non conosco oggetti d'amore che immancabilmente ti ricambino come i libri e il giardino"
Lei,il suo giardino in Pomerania, l'aveva proprio voluto con tutta se stessa e molto amato, e passava tutto il tempo rubato alla scrittura tra le sue piante ed i suoi fiori



"Giardino è il posto in cui vado a cercare rifugio e riparo, non la casa. In casa ci sono doveri e seccature, servitù da esortare e ammonire, mobili, e pasti; ma là fuori i doni del cielo mi affollano intorno a ogni passo... è di là che mi rammarico della cattiveria che c'è in
me, di quei pensieri egoisti che sono molto peggiori di quanto sembri; è là che tutti i miei peccati e le mie stupidaggini sono perdonate, là che mi sento protetta e a mio agio, e ogni fiore, ogni erba è un amico e ogni albero un amante.”

Anche l'altro libro che citate è molto piacevole, come è molto carino anche un film di qualche anno fa tratto da un altro suo libro: Un' incantevole aprile.
Scusate l'intromessione, adesso mi fermo perchè potrei andare avanti per ore
Buona serata
Adele




Ultima modifica di adelin; 19-01-11 alle 23:50
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #12  
Vecchio 19-01-11, 20:47
L'avatar di Cerchina
Cerchina Cerchina è offline
Pollice Verde
 
Data Registrazione: 27-09-07
Località: Valsesia e Marche
Messaggi: 32268
Grazie dati: 688
Ringraziato 884 volte in 607 post
Punti reputazione: 515
Sono....: Donna
Predefinito

adelin sul forum non è consentito scrivere in caratteri di dimensioni diverse da quelle di default (verdana 2) e non è possibile nemmeno usare il grassetto e il maiuscolo perché equivale a gridare.
Il corsivo è possibile usarlo solo per i nomi botanici delle piante.

Se vuoi evidenziare qualcosa dividi le frasi con uno spazio in più o, eventualmente, usa il sottolineato.

Per piacere correggi il tuo messaggio, usando il tasto "modifica" che trovi in basso a destra del post e poi salva, grazie.
__________________
"provare a fornire nuove informazioni a una persona che nutre pregiudizi é come proiettare luce su una pupilla: si contrae". [Oliver Wendell Holmes, Jr.]
Rispondi Con Citazione
  #13  
Vecchio 19-01-11, 20:59
L'avatar di Blanche Neige
Blanche Neige Blanche Neige è offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 07-01-11
Località: Novara
Messaggi: 492
Grazie dati: 0
Ringraziato 0 volte in 0 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Donna
Predefinito

Adelin, sai che avevo una mezza idea di aprire un topic anche sull'Incantevole aprile? l'ho adorato anche io, libro e film, e quindi già che ci siamo, consigliamo anche questo

Tornando agli altri due libri di questo topic, già che Adelin ne ha postato alcuni passi, ne vorrei aggiungere qualcuno:

Da "Il giardino di Elizabeth":
- Non è possibile che sia felice di dover trascorrere un inverno completamente da sola, - ha asserito un'altra signora [...]
- Ma lo sono.
- Ma com'è possibile che lo sia alla sua età? No, non è possibile.
- Ma io lo sono.
- Suo marito dovrebbe portarla in città d'inverno.
- Ma io non voglio essere portata in città.
- E non farle sciupare, seppellita, i suoi anni più belli.
- Ma a me piace stare seppellita.
- Una solitudine del genere non è una cosa giusta.
- Ma io non sono sola.

Conosco una donna, è stata con me l'estate scorsa, che si rallegra trucemente quando coloro che ama soffrono. Crede che sia il nostro destino e che ci rinforzi e ci faccia bene [...] Beh, che continui pure nelle sue tetre convinzioni; lei non ha un giardino che le insegni la bellezza e la felicità proprie della santità e non desidera minimamente possederne uno; le sue convinzioni hanno lo stesso grigiore delle strade e delle case squallide in mezzo a cui vive, il triste colore dell'umanità ammassata.

Io confido in tutta sincerità che la benedizione che mi attende sempre nel mio giardino possa un po' per volta essere meritata, e di poter crescere in grazia, e pazienza, e allegria, proprio come i fiori felici che amo tanto.

E da "Un'estate da sola":

Ieri mattina mi sono alzata alle tre [...]
Sono rimasta per qualche minuto immobile sui gradini, quasi spaventata dalla impressionante purezza della natura, quando tutti i peccati e le brutture dormono rinchiuse altrove, e lì fuori non rimane altro se non la bellezza.

[...] qui il mondo era ben sveglio eppure soltanto per me, l'aria fresca e pura soltanto per me, i profumi in tutta la loro fragranza soltanto per me, non un'anima viva ad ascoltare l'usignolo con me, tra pochi istanti il sole sarebbe sorto per scaldare solo me, e nessuno, in nessun luogo, pronunciava una singola parola stonata, nè compiva atti egoisti, nulla poteva intaccare la benedetta purezza del mondo che mi si rivelava come Dio ce lo ha dato.

Ma perchè dire a una donna con un giardino che dovrebbe vergognarsi di essere felice? L'aria fresca, vivificante ti solleva da ogni commento del genere e ti permette di riderne. Il profumo delle violacciocche lo lava via, e tu osservi i tuoi fiori bellissimi al sole, più che mai persuasa di come il sentirsi grata sia una cosa buona e benedetta. Oh, quale rifugio dolce e sano è un giardino!
[...] mi basta scendere i gradini della veranda per ritrovare immediatamente la quiete e la serenità, il mio io più vero, naturale.
[...] Forse è la calma che mi scende nell'anima quando dalla casa chiusa e inquieta esco in quella purezza silente.
__________________

"La vita è sogno, soltanto sogno. Il sogno di un sogno." [Miranda - Picnic a Hanging Rock]
La mia libreria su aNobii
Rispondi Con Citazione
  #14  
Vecchio 19-01-11, 21:07
L'avatar di Cerchina
Cerchina Cerchina è offline
Pollice Verde
 
Data Registrazione: 27-09-07
Località: Valsesia e Marche
Messaggi: 32268
Grazie dati: 688
Ringraziato 884 volte in 607 post
Punti reputazione: 515
Sono....: Donna
Predefinito

Blanche questi due libri in realtà sono dei romanzi non libri "tecnici" di giardinaggio con consigli di coltivazione, descrizione di piante ecc?
__________________
"provare a fornire nuove informazioni a una persona che nutre pregiudizi é come proiettare luce su una pupilla: si contrae". [Oliver Wendell Holmes, Jr.]
Rispondi Con Citazione
  #15  
Vecchio 19-01-11, 21:12
L'avatar di Blanche Neige
Blanche Neige Blanche Neige è offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 07-01-11
Località: Novara
Messaggi: 492
Grazie dati: 0
Ringraziato 0 volte in 0 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Donna
Predefinito

Indovinato forse ho sbagliato a postarli qua? E' che visto che viene espresso tanto amore per il giardino, mi sembrava andasse bene...
__________________

"La vita è sogno, soltanto sogno. Il sogno di un sogno." [Miranda - Picnic a Hanging Rock]
La mia libreria su aNobii
Rispondi Con Citazione
  #16  
Vecchio 19-01-11, 21:18
L'avatar di Cerchina
Cerchina Cerchina è offline
Pollice Verde
 
Data Registrazione: 27-09-07
Località: Valsesia e Marche
Messaggi: 32268
Grazie dati: 688
Ringraziato 884 volte in 607 post
Punti reputazione: 515
Sono....: Donna
Predefinito

no no credo che alla fin fine possa limanere qua...altrimenti finisce in un thread generico e si perde.
Era una info che serviva a me...:
__________________
"provare a fornire nuove informazioni a una persona che nutre pregiudizi é come proiettare luce su una pupilla: si contrae". [Oliver Wendell Holmes, Jr.]
Rispondi Con Citazione
  #17  
Vecchio 21-01-11, 11:12
L'avatar di Ortensia Mancini
Ortensia Mancini Ortensia Mancini è offline
Pollice Rosso
 
Data Registrazione: 14-03-09
Località: Verona/Padova
Messaggi: 3331
Grazie dati: 0
Ringraziato 75 volte in 35 post
Punti reputazione: 25
Predefinito

Ne Il giardino di Elizabeth io ho sempre percepito – da parte di una donna dall'intelligenza irrequieta, concentrata solo su se stessa e sulla propria, acuta insofferenza a pastoie e costrizioni – più la reazione a un greve ambiente sociale teutonico, e al matrimonio claustrofobico con quello che lei chiama l'Uomo della Collera, che non un vero amore per il giardinaggio.

Questo non impedisce naturalmente che vengano citate, descritte e apprezzate molte piante, o che una decisa benevolenza estetica si allarghi a comprendere aiuole, serre e scorci di foresta, né che del giardiniere, ignorante e innamorato, si dica con aristocratica indulgenza: «Non riesco a capirlo uno che preferisce le cuoche ai tageti».

Tuttavia, come tutti i libri della von Arnim, anche Il giardino di Elizabeth mi sembra imperniato su un disagio narcisistico, cui la Natura (intesa come giardino, stagioni, gattini e bambine) sembra sottrarsi non per un autentico sentimento d'amore, ma solo in virtù di una concessione che appare tanto graziosa, quanto precaria e assai poco convincente.

Comunque, sono curiosa di sentire cosa ne penserete voi.
Rispondi Con Citazione
  #18  
Vecchio 21-01-11, 12:06
adelin adelin è offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 01-01-11
Località: brescia
Messaggi: 13
Grazie dati: 0
Ringraziato 0 volte in 0 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Non voglio dirlo!
Predefinito

Elisabeth era considerata dai più ' strana ed eccentrica', e lo era visto il rapporto che aveva con il suo parco- giardino in Pomerania.
Per lei la scrittura e il giardino vengono prima di ogni cosa e tutto il suo tempo è speso per coltivare entrambi.

La scrittrice inglese
Rebecca West, scrivendo un articolo pro­prio
sulla tendenza molto in voga, ai tempi ,di molte signore che tendevano a parlare di alberi e innesti con più entusiasmo di quanto ne riservassero ai loro amori, invitava a non includere tra queste, Mary Annette ( Elizabeth ):
“…che lucida e appassionata allevò cinque figli piccoli in un castello della Pomerania, comprando semi di piante al posto dei vestiti, imparando dalle piante l'attesa e le sconfitte.”

Anche lei era rimasta piacevol­mente e positivamente colpita da questa donna.
E così è successo anche a me, Elisabeth, poi proprio grazie al successo avuto da questo suo primo libro e al successo dei libri scritti in seguito, ha potuto avere una vita libera dalle regole della società del tempo, come aveva sempre desiderato.
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
arnim, elizabeth, il giardino di elizabeth, unestate da sola, von

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 08:26.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0