Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Giardino e dintorni > Metodi di riproduzione

passare talee radicate in acqua in terriccio

Questa discussione si intitola passare talee radicate in acqua in terriccio nella sezione Metodi di riproduzione, appartenente alla categoria Giardino e dintorni; Citazione: Originariamente Scritto da xmery a distanza di tempo, silvana, come è andato il tuo esperimento? riuscito? non ne ho ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #11  
Vecchio 25-08-16, 00:15
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 18239
Grazie dati: 15484
Ringraziato 7631 volte in 5551 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da xmery Visualizza Messaggio
a distanza di tempo, silvana, come è andato il tuo esperimento? riuscito?
non ne ho fatti molti di questi passaggi però ...l'esperimento è riuscito per metà ,ma per incuria mia ..ad un cero punto mi sono dimenticata di bagnarle ..le piante non sono morte,ma non hanno nemmeno vegetato bene

io avevo utilizzato delle talee di begonia dragon wings ,che sono già rognosette di loro ,sono sempre quelle che mi riescono meno bene .

infatti le altre, di begonia tamaya, si sono adattate ed hanno progredito discretamente ..

devo dire che però ho fatto questo passaggio durante il periodo invernale, quando le piante sono poco in vegetazione

Citazione:
in quanti giorni complessivamente sei riuscita a passare a sola terra?

e quando alla fine hai ritenuto di poter togliere l'acqua dal secondo recipiente, e passare alle normali innaffiature?
dipende da quanta acqua si lascia nel contenitore

se nel contenitore non si lascia troppa acqua, diciamo una quantità da coprire le radici o poco più , aggiungendo terra un poco ogni giorno ,nel giro di tre quattro giorni la terra ha assorbito l'acqua ,poi si bagna di nuovo solo quando il terriccio si nota un pò più asciutto
__________________
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #12  
Vecchio 25-08-16, 03:37
L'avatar di xmery
xmery xmery è offline
Tutor delle sezioni: Appunti di viaggio, Libri di giardinaggio e recensioni, Quattro zampe in giardino
 
Data Registrazione: 26-05-09
Località: parma
Messaggi: 20164
Grazie dati: 5825
Ringraziato 2650 volte in 1948 post
Punti reputazione: 215
Predefinito

quindi tu dici, a discrezione....

ma secondo voi c'è un lasso di tempo ottimale, per lasciare il tempo alla talea di adattarsi alla nuova condizione (da acqua a terriccio)?.......

perché è a questo che serve questo metodo, no?

o é solo un modo per non maneggiare le radici delicate cresciute in acqua, pressandole subito con del terriccio?.....rischiando di romperle?
__________________
_____________________________________________
I cani quando li chiami rispondono all'istante scodinzolando con gioia qualsiasi cosa stiano facendo, dormire, mangiare, giocare ...i gatti, prendono il messaggio e rispondono non appena possibile....
_________________________________________________

il mio piccolo blog di tutto un po'...:

http://ilgiardinonascosto.wordpress.com/
Rispondi Con Citazione
  #13  
Vecchio 27-08-16, 01:03
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 18239
Grazie dati: 15484
Ringraziato 7631 volte in 5551 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da xmery Visualizza Messaggio
quindi tu dici, a discrezione....

ma secondo voi c'è un lasso di tempo ottimale, per lasciare il tempo alla talea di adattarsi alla nuova condizione (da acqua a terriccio)?.......

perché è a questo che serve questo metodo, no?
io ho avuto una sola esperienza per cui non mi sbilancio troppo in affermazioni assolute..ma in rete ho letto di qualcuno che dava questi consigli

Citazione:
Come regola generale per acclimatare le radici create in acqua alla situazione asciutta, bisogna tenere ben bagnato il nuovo vaso in cui andrai a metterle per alcuni giorni (una settimana non di più) e poi iniziare a innaffiare normalmente e lasciar asciugare bene viceversa per non farle marcire.
__________________
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Silvana per questo post
xmery (27-08-16)
  #14  
Vecchio 27-08-16, 01:41
L'avatar di xmery
xmery xmery è offline
Tutor delle sezioni: Appunti di viaggio, Libri di giardinaggio e recensioni, Quattro zampe in giardino
 
Data Registrazione: 26-05-09
Località: parma
Messaggi: 20164
Grazie dati: 5825
Ringraziato 2650 volte in 1948 post
Punti reputazione: 215
Predefinito

grazie, silvana......credo sia sensato, non trovi?......seguirò questo suggerimento.
__________________
_____________________________________________
I cani quando li chiami rispondono all'istante scodinzolando con gioia qualsiasi cosa stiano facendo, dormire, mangiare, giocare ...i gatti, prendono il messaggio e rispondono non appena possibile....
_________________________________________________

il mio piccolo blog di tutto un po'...:

http://ilgiardinonascosto.wordpress.com/
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato xmery per questo post
Silvana (27-08-16)
  #15  
Vecchio 27-08-16, 01:45
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 18239
Grazie dati: 15484
Ringraziato 7631 volte in 5551 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da xmery Visualizza Messaggio
grazie, silvana......credo sia sensato, non trovi?......seguirò questo suggerimento.
si direi che è un compromesso giusto
__________________
Rispondi Con Citazione
  #16  
Vecchio 27-08-16, 17:31
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 18239
Grazie dati: 15484
Ringraziato 7631 volte in 5551 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Mery ho trovato in rete l'esperienza di un utente che racconta come ha fatto far radicare in acqua una talea di vite ,trovata abbandonata in mezzo ad una radura che una volta doveva essere stata coltivata a vigneto

a parte il fatto che parla di un prodotto radicante a me sconosciuto il Transplantone che sembrerebbe indicatissimo per la radicazione in acqua ,stimola l'emissione delle radici e non fa imputridire l'acqua

ma la cosa interessante è che spiega bene il passaggio delle radici dall'acqua alla terra ,quello che appunto volevamo capire

Citazione:
Ora arrivati a questo punto, quando le radici arrivano a 3-4 cm di lunghezza siete pronti a trasferire le talee in piena terra.

. Anche questa operazione è un po' critica, e questo perchè le esili radici cresciute in acqua sono molto fragili, e basta poco per romperle.
Per questo non dovete assolutamente pressare la terra nel vaso, correreste il rischio di spezzare le radici dopo la tanta attesa...

Per far aderire in modo perfetto la terra alla talea e alle radici, ci faremo quindi aiutare dall'acqua.
Prendiamo un vaso e mettiamo un po' di terriccio sul fondo, su questo appoggiamo la talea e con molta delicatezza versiamo la terra intorno alla talea SENZA pressarla.


Citazione:
Arrivati alla cima del vaso, aggiungiamo acqua in abbondanza, fin quando non la vedrete uscire dal fondo, a questo punto la terra nel vaso sarà calata di parecchio.
Aggiungetene altra e ripetete l'operazione con l'acqua, finché la terra si stabilizzerà ad una buona altezza.

Conservate il vostro vasetto con la talea nello stesso posto (è importante per il suo adattamento) in cui la talea è stata fino ad ora.
Mettete un sottovaso al vasetto, in modo che vi resti sempre un po' d'acqua che verrà succhiata per capillarità dalla terra e quindi dalle nuove radichette.

Per evitare marciumi e incrementare la crescita delle radici, potete innaffiare il vasetto con una piccola percentuale di radicante disciolto in acqua.


sembrerebbe quindi che l'aggiunta della terra non serva tanto farlo giorno per giorno quanto versarla senza pressare e tenerla parecchio umida per un pò di giorni

spero che questa esperienza ti sia utile
__________________

Ultima modifica di Silvana; 27-08-16 alle 17:35
Rispondi Con Citazione
I seguenti 2 utenti hanno ringraziato Silvana per questo post
amantedeifiori (27-08-16), xmery (28-08-16)
  #17  
Vecchio 28-08-16, 16:07
L'avatar di xmery
xmery xmery è offline
Tutor delle sezioni: Appunti di viaggio, Libri di giardinaggio e recensioni, Quattro zampe in giardino
 
Data Registrazione: 26-05-09
Località: parma
Messaggi: 20164
Grazie dati: 5825
Ringraziato 2650 volte in 1948 post
Punti reputazione: 215
Predefinito

Grazie Silvana....moltissimo!
__________________
_____________________________________________
I cani quando li chiami rispondono all'istante scodinzolando con gioia qualsiasi cosa stiano facendo, dormire, mangiare, giocare ...i gatti, prendono il messaggio e rispondono non appena possibile....
_________________________________________________

il mio piccolo blog di tutto un po'...:

http://ilgiardinonascosto.wordpress.com/
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
acqua, passare, radicate, talee, terriccio

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 19:35.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0