Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Giardino e dintorni > Metodi di riproduzione

Talea fogliare di begonia

Questa discussione si intitola Talea fogliare di begonia nella sezione Metodi di riproduzione, appartenente alla categoria Giardino e dintorni; ho sentito spesso parlare del fatto che a volte alcune piante si riescono a riprodurre anche tramite talea fogliare ,ma ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #1  
Vecchio 09-07-18, 16:25
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 15207
Grazie dati: 12096
Ringraziato 5600 volte in 4052 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito Talea fogliare di begonia

ho sentito spesso parlare del fatto che a volte alcune piante si riescono a riprodurre anche tramite talea fogliare ,ma mi piacerebbe capire meglio come e se qualcuno di voi ci ha mai provato

ho cercato in rete informazioni e dettagli ed infatti ho trovato qua e là qualche spiegazione anche con foto

ad esempio ..

Citazione:
La talea fogliare permette la progazione di una pianta partendo da una foglia.
Le ragioni per propagare una pianta, oltre a quella ovvia di avere nuove piantine, possono essere diverse: ridurne una diventata troppo grande per lo spazio a disposizione o rinnovare una pianta diventata meno attraente.

Saintpaulia, peperomia, sinningia, crassula e sanseviera sono specie che possono essere propagate con la talea fogliare, tagliando le foglie con il picciolo e piantandole leggermente inclinate in substrato di propagazione.

La begonia rex e i suoi ibridi si moltiplicano tagliando le foglie e, dopo avere inciso leggermente alcune nervature sulla pagina inferiore, ponendo le foglie stesse su un substrato di radicazione con la pagina inferiore appoggiata ben aderente ad esso.
Citazione:
in circa un mese si formeranno microscopiche piantine nei punti di incisione.
La talea fogliare delle piante d’appartamento può essere fatta durante tutto il periodo vegetativo ma i periodi più consigliabili sono la primavera e l’autunno.

Durante la radicazione, la talea va protetta da un eccessivo inaridimento coprendo il vassoio di radicazione con un foglio di plastica forato e spruzzando di tanto in tanto talea e substrato. La talea fogliare, a sviluppo terminato e trapiantate in vaso, dà origine ad una pianta che cresce rigogliose come quelle acquistate in vivaio.
nel dettaglio

1) Preleviamo dalla pianta madre foglie giovani e sane.
Facciamo su di esse incisioni lunghe un centimetro lungo le vernature più robuste della pagina inferiore.






2) Posizioniamo la talea fogliare in un piccolo contenitore in cui abbiamo creato uno strato di terriccio per talea (si trova nei garden center e nei consorzi) tenendo la parte incisa ben a contatto con il terriccio.




3) Copriamo il contenitore con un coperchio trasparente o con un telo di plastica forato. Inumidiamo il terriccio e posizioniamo il tutto in un luogo tra 18 e 24 gradi.





4) Quando dalle incisioni spuntano i germogli preleviamo le talee e le separiamo. Poi le trapiantiamo singolarmente in altrettanti vasetti.





dopo circa un mese dovrebbero iniziare a spuntare dai tagli delle piccole piantine










__________________

Ultima modifica di Silvana; 09-07-18 alle 16:55
Rispondi Con Citazione
I seguenti 2 utenti hanno ringraziato Silvana per questo post
Titti7 (09-07-18), Tulip (09-07-18)

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #2  
Vecchio 09-07-18, 17:11
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 15207
Grazie dati: 12096
Ringraziato 5600 volte in 4052 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Allora ...io manco a dirlo ci ho provato

ma mi sa che ho già fatto un errore

ho fatto tutto come più o meno ho visto descritto solo che ho usato come substrato la fibra di cocco perchè non avevo più agriperlite ..in genere con quella le talee di begonia mi sono sempre attecchire bene ma qui non capisco se qualcosa non va solo per quello


1step ..foglia di begonia



2step ..taglio con cutter sulle coste della foglia



3step ...preparato vaschetta con fori con fibra di cocco umida



4step ..adagiata foglia sopra ,vaporizzato e richiuso



dopo un paio di settimane peró i bordi della foglia hanno iniziato a scurirsi ed a marcire




Come mai ?sarà che non la tengo abbastanza al caldo ? forse dovrei metterla sopra ad una fonte di calore ?



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
__________________

Ultima modifica di Silvana; 09-07-18 alle 17:15
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Silvana per questo post
Titti7 (09-07-18)
  #3  
Vecchio 09-07-18, 17:34
L'avatar di Titti7
Titti7 Titti7 è online
Utente esperta in orchidee

 
Data Registrazione: 10-07-17
Località: Roma
Messaggi: 2042
Grazie dati: 3921
Ringraziato 2205 volte in 1318 post
Punti reputazione: 85
Sono....: Donna
Predefinito

Sei stoica, io nemmeno ci provo altrimenti farei schiattare non solo la foglia ma tutta la pianta!! 🤣

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Titti7 per questo post
Silvana (09-07-18)
  #4  
Vecchio 17-07-18, 18:31
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 15207
Grazie dati: 12096
Ringraziato 5600 volte in 4052 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

visto che il primo esperimento con la fibra di cocco non è andato a buon fine
ci ho riprovato sostituendo la fibra di cocco con l'argilla espansa ..
per dire ..quelli che sono de coccio

però per il momento .. nulla di buono ..

non so se non riesco a trovare la collocazione giusta al contenitore ,che ho appoggiato in una zona all'ombra in giardino ,dove forse di giorno fa troppo caldo e di notte non abbastanza caldo ,vale dire temperature non costanti ... però non dovrebbe influire molto perché in fondo le minime non scendono sotto i 19/20 gradi

in pratica dopo qualche giorno la foglia comincia a scurirsi sui bordi esattamente come nel primo tentativo

ritenterò con temperature meno calde di giorno ,magari con il cavetto riscaldante da sotto
__________________
Rispondi Con Citazione
  #5  
Vecchio 17-07-18, 18:40
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 15207
Grazie dati: 12096
Ringraziato 5600 volte in 4052 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

in rete ho trovato questo video che mi sembra adotti un metodo molto più semplice



proverò anche questo


questo invece adotta un metodo ancora diverso .. è in inglese ..ma anche per chi non capisce è comprensibile




questo è più simile al primo che ho testato io ..ma ho notato un particolare che può fare la differenza ....ha lasciato una parte del picciuolo


__________________

Ultima modifica di Silvana; 18-07-18 alle 14:38
Rispondi Con Citazione
  #6  
Vecchio 18-07-18, 14:32
L'avatar di lalla
lalla lalla è offline
Tutor della sezione: Orto e Alberi da frutta - Identificazioni
 
Data Registrazione: 25-05-08
Località: Saluzzo prov. Cuneo
Messaggi: 13469
Grazie dati: 1218
Ringraziato 3805 volte in 2657 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

Io ci avevo provato anni fa, si fa anche con la violetta africana, ma mi era sempre marcito tutto, begonie, streptocarpus, saintpaulia...
__________________

Non piangere perchè qualcosa finisce, sorridi perchè è accaduta.
Gabriel Garcia Marquez
Rispondi Con Citazione
  #7  
Vecchio 20-08-18, 11:17
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 15207
Grazie dati: 12096
Ringraziato 5600 volte in 4052 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

allora tutti i tentativi effettuati con il metodo citato sopra ,cioè foglia adagiata su fibra di cocco o agripetlite tenute umide ,sono miseramente falliti

no so se possa essere dipeso anche dalle alte temperature ,perché avevo messo i contenitori in un posto caldo , dentro la casetta del giardino ,anche se ben umidificati e coperti da un coperchio trasparente

fatto sta che sono miseramente marcite

allora ci ho riprovato con una foglia di Begonia Rex messa in fibra di cocco ma in verticale e mantenendogli il picciuolo

sotto al bicchiere ho lasciato un piccolo contenitore con dell'acqua e l'ho tenuta in casa sul davanzale della finestra con un bicchiere trasparente sopra






questa mattina non ho resistito perché volevo capire se ero sulla buona strada

e tirando fuori la foglia ho scoperto che lungo il picciuolo si stavano sviluppando tante piccolissime radici



siamo quindi sulla strada giusta









peccato che la foglia tenda a scurirsi sui bordi

Inviato dal mio LG-H870 utilizzando Tapatalk
__________________

Ultima modifica di Silvana; 20-08-18 alle 12:03
Rispondi Con Citazione
  #8  
Vecchio 06-09-18, 16:55
L'avatar di anemone
anemone anemone è offline
Pollice Arancione
 
Data Registrazione: 07-10-07
Località: Trentino A/A
Messaggi: 1894
Grazie dati: 18
Ringraziato 29 volte in 23 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Non voglio dirlo!
Predefinito

Secondo me la foglia inizia a marcire perchè ha troppa umidità esterna. Lasciala radicare senza coprirla, vedrai che farà nuove piantine...con calma.
Se vuoi riprovare accorcia il gambo.
__________________
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato anemone per questo post
Silvana (06-09-18)
  #9  
Vecchio 06-09-18, 18:17
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 15207
Grazie dati: 12096
Ringraziato 5600 volte in 4052 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Grazie Anemone penso che tu abbia ragione

..ho riprovato in vari modi ,sia messe sopra all'agriperlite che dentro ad un bicchiere con lo sfagno ,ma sempre con un cappuccio sopra.,ingannata forse dal fatto che le talee che solitamente faccio con un pezzo di tronco le ho sempre messe nel sacchetto o con una fonte calda sotto tipo il calorifero o in un ambiente parecchio caldo come l'estate

ma con le talee da foglia vedo che non valgono le stesse regole :F_Pen018. .

.ora ho riprovato con una foglia con un pezzetto di gambo infilata in un bicchiere di acqua come ho visto fare in un'altro forum ,ma senza alcuna copettura ..vediamo cosa succede .
.
.certo che però non è il metodo iniziale con cui ho aperto questo 3D.
__________________
Rispondi Con Citazione
  #10  
Vecchio 07-09-18, 05:37
L'avatar di lalla
lalla lalla è offline
Tutor della sezione: Orto e Alberi da frutta - Identificazioni
 
Data Registrazione: 25-05-08
Località: Saluzzo prov. Cuneo
Messaggi: 13469
Grazie dati: 1218
Ringraziato 3805 volte in 2657 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

Ho provato anche io con una foglia di begonia angel wings che si era staccata. L'ho infilata in un vasetto vuoto interrando il picciolo, ma è marcita.

Per le violette africane, che si moltiplicano anche con talea di foglia, o con parte di una foglia, dicono di lasciare un paio di cm di picciolo, e di solito se faccio così mi schiattano. Invece, se stacco le foglie con tutto il picciolo, con una leggera torsione, di solito attecchiscono, facendo i nuovi germogli proprio dalla base del picciolo.

Terriccio sciolto, solo inumidito, mai fradicio, non le copro che altrimenti marciscono, e posto molto luminoso.

Un giorno di questi ci riprovo con la begonia.
__________________

Non piangere perchè qualcosa finisce, sorridi perchè è accaduta.
Gabriel Garcia Marquez
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato lalla per questo post
Silvana (07-09-18)

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
begonia, fogliare, talea

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 23:09.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0