Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Giardinaggio > Orto e Alberi da frutta > Orto e alberi da frutta: Approfondimenti

Strani frutti...

Questa discussione si intitola Strani frutti... nella sezione Orto e alberi da frutta: Approfondimenti, appartenente alla categoria Orto e Alberi da frutta; Questo è il salak (salacca zalacca)....frutto originario del Sud-Est Asiatico appartenente alla famiglia delle Arecaceae. Viene prodotto in Tailandia e ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #11  
Vecchio 18-09-11, 22:49
L'avatar di emma
emma emma è offline
Pollice Indaco
 
Data Registrazione: 08-12-08
Località: verona
Messaggi: 4095
Grazie dati: 1
Ringraziato 8 volte in 7 post
Punti reputazione: 35
Sono....: Uomo
Predefinito



Questo è il salak (salacca zalacca)....frutto originario del Sud-Est Asiatico appartenente alla famiglia delle Arecaceae.
Viene prodotto in Tailandia e in Indonesia. Il frutto cresce su una strana palma ricoperta da grandi spine che ne rendono la raccolta molto difficoltosa. Il frutto a forma di goccia è racchiuso in una corazza a scaglie di colore bruno-rosso. L'interno è formato da tre sezioni color latte, separate da una membrana sottile trasparente, ogni sezione contiene la polpa e un seme che non è commestibile, la polpa ha un sapore dolce e aspro molto gradevole. Si conserva a lungo a temperatura ambiente. Per mangiarlo bisogna tagliare la buccia ed estrarre la polpa liberandola dalle membrane trasparenti e dai noccioli. Questo frutto si può gustare da solo o in macedonia.
__________________
Zitti...sto pensando...
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #12  
Vecchio 18-09-11, 23:08
L'avatar di emma
emma emma è offline
Pollice Indaco
 
Data Registrazione: 08-12-08
Località: verona
Messaggi: 4095
Grazie dati: 1
Ringraziato 8 volte in 7 post
Punti reputazione: 35
Sono....: Uomo
Predefinito



Da qualche anno sono state importate in Italia, dall'Asia e dall?america Meridionale, nuove varietà di banana. Tra queste vi è la banana rossa, che presenta una bella buccia di colore rosso-bruno ed ha un aroma intenso. Le dimensioni sono poco più grandi del bananito. In vendita si trovano "mani" di 5/8 frutti e si conservano a temperatura ambiente per circa una settimana. La banana rossa si mangia e si utilizza come le altre banane al naturale, in frullati, macedonie o nella preparazione di dolci.
__________________
Zitti...sto pensando...
Rispondi Con Citazione
  #13  
Vecchio 21-09-11, 02:36
L'avatar di emma
emma emma è offline
Pollice Indaco
 
Data Registrazione: 08-12-08
Località: verona
Messaggi: 4095
Grazie dati: 1
Ringraziato 8 volte in 7 post
Punti reputazione: 35
Sono....: Uomo
Predefinito

Oggi in garden ho fotografato il cedro Mano di Budda.......ancora verde è un pochetto inquietante



__________________
Zitti...sto pensando...
Rispondi Con Citazione
  #14  
Vecchio 26-09-11, 02:00
L'avatar di emma
emma emma è offline
Pollice Indaco
 
Data Registrazione: 08-12-08
Località: verona
Messaggi: 4095
Grazie dati: 1
Ringraziato 8 volte in 7 post
Punti reputazione: 35
Sono....: Uomo
Predefinito



Il Mangostano (Garcinia Mangostana L.)



Il Mangostano è una pianta tropicale sempreverde originaria del Sud-Est asiatico, che, nell'ultimo secolo, si è diffusa anche in Africa, nei Caraibi, in Australia ed in Sudamerica.
L'albero del Mangostano ha corteccia marrone-scuro, quasi nera e foglie corte, spesse e cuoiose. I fiori sono raggruppati da 3 a 9 nella parte finale dei rami. La prima raccolta dei frutti (MANGOSTINE) avviene dopo molti anni dal momento in cui l'albero è stato piantato.
Il Mangostano non sopporta temperature inferiori ai 4º C o superiori ai 37º C. infatti i tentativi di coltivare gli alberi sopra ai 20º di latitudine nord sono falliti.

Questo frutto tropicale (mangostina), è stato da secoli usato nella medicina popolare della Thailandia, Malesia, Filippine, Vietnam, India e Cina. E' da notare che l'albero ed i suoi frutti non hanno bisogno di prodotti antiparassitari. Questo dimostra che la pianta dispone di meccanismi straordinariamente efficaci e di sostanze biologicamente molto potenti contro le aggressioni esterne.


Il frutto commestibile è contenuto in un pericarpo (scorza) tondeggiante di circa 5-7cm di diametro che assume un colore viola scuro quando giunto a maturazione.
La parte edibile 1 del frutto fresco è rappresentata dall' arillo (spicchi carnosi) suddiviso in 4-8 lobi bianchi ed ha un sapore che ricorda vagamente la pesca ed una densità cremosa.
Oggi, finalmente, dopo decenni di importanti studi scientifici, si sta evidenziando perché questo sorprendente frutto può favorire e riequilibrare lo stato di salute dell'organismo.
__________________
Zitti...sto pensando...

Ultima modifica di lamartinz; 26-09-11 alle 02:41
Rispondi Con Citazione
  #15  
Vecchio 26-09-11, 02:10
L'avatar di Suppiluliumas
Suppiluliumas Suppiluliumas è offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 26-07-11
Località: Santa Sofia (FC)
Messaggi: 336
Grazie dati: 59
Ringraziato 44 volte in 25 post
Punti reputazione: 0
Invia un messaggio via Skype™ a Suppiluliumas Sono....: Uomo
Predefinito

Che bel post! Mi hai fatto tornare in mente che l'anno scorso ho mangiato il mio primo Kiwano...chissà come c'era finito in casa...
Rispondi Con Citazione
  #16  
Vecchio 26-09-11, 02:21
L'avatar di emma
emma emma è offline
Pollice Indaco
 
Data Registrazione: 08-12-08
Località: verona
Messaggi: 4095
Grazie dati: 1
Ringraziato 8 volte in 7 post
Punti reputazione: 35
Sono....: Uomo
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Suppiluliumas Visualizza Messaggio
Che bel post! Mi hai fatto tornare in mente che l'anno scorso ho mangiato il mio primo Kiwano...chissà come c'era finito in casa...
Ciao, ho come l'impressione che qualcuno mi abbia rubato il post sull'anacardio.
Ma no??????? Sei stato tu? Lo rivoglio in dietrosubitissimo!!!!!!
__________________
Zitti...sto pensando...

Ultima modifica di emma; 26-09-11 alle 02:25
Rispondi Con Citazione
  #17  
Vecchio 26-09-11, 02:36
L'avatar di emma
emma emma è offline
Pollice Indaco
 
Data Registrazione: 08-12-08
Località: verona
Messaggi: 4095
Grazie dati: 1
Ringraziato 8 volte in 7 post
Punti reputazione: 35
Sono....: Uomo
Predefinito



Manioca

Originaria del Brasile, viene prodotta attualmente in Africa e Asia. La farina di cassava è conosciuta con il nome di tapioca. La cassava è un tubero allungato che pesa dai 200 grammi a poco più di 1 chilogrammo, con la buccia fine color marrone scuro. La polpa è bianca e lattiginosa (come il cocco) e si ossida a contatto con l'aria. Si conserva bene per 15/20 giorni in luoghi secche e aerati. Bisogna scegliere le radici sode, senza macchie e che emanano un odore di pulito e di fresco. La cassava ha il gusto della patata e dello yam, ma la polpa è più fondente e vellutata. Può essere bollita, cotta alla brace o al forno, ma anche fritta e aggiunta nelle zuppe o negli spezzatini. E' normalmente usata come contorno salato ma dato l'alto contenuto di fecola, è apprezzata in colte ricetta dolci, ad esempio grattugiata nel latte (anche di cocco) e servita con mango, papaia e ananas. Contiene ferro, calcio e niacina e ha 160 calorie per 100 grammi.
__________________
Zitti...sto pensando...
Rispondi Con Citazione
  #18  
Vecchio 26-09-11, 02:48
L'avatar di emma
emma emma è offline
Pollice Indaco
 
Data Registrazione: 08-12-08
Località: verona
Messaggi: 4095
Grazie dati: 1
Ringraziato 8 volte in 7 post
Punti reputazione: 35
Sono....: Uomo
Predefinito




Cirimoia (Anona)

E' uno tra i più delicati frutti tropicali, proviene dal Sud Africa e cresce anche a grandi altitudini. Il frutto che si trova in vendita in Italia è solitamente di produzione spagnola. Ha l'aspetto di una pigna verde dalla buccia vellutata che si segna di marrone quando è vicino alla maturazione. La polpa è bianca e cremosa dal sapore delizioso che ricorda l'ananas, la banana e la fragola, con semi simili a quelli dell'anguria. Quando il frutto al tatto risulta morbido è maturo e va quindi consumato entro breve tempo; non si conserva a lungo. Si mangia al naturale con il cucchiaio, dopo averlo tagliato a metà scartando i semi. E' molto nutriente perché contiene molto zucchero oltre a vitamina C, calcio e fosforo; è povero di grassi.
__________________
Zitti...sto pensando...

Ultima modifica di lamartinz; 26-09-11 alle 02:52
Rispondi Con Citazione
  #19  
Vecchio 26-09-11, 09:01
L'avatar di oldhen
oldhen oldhen è offline
Santa Gallina da Casale
Moderatrice Forum Giardinaggio eFiori.com

 
Data Registrazione: 08-08-09
Località: Casale Monferrato
Messaggi: 28584
Grazie dati: 842
Ringraziato 2989 volte in 2177 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

slurp! sono buonissimi! però io veramente l'ananas non ce l'ho trovato...
nella zona di reggio calabria ce n'erano diversi di alberi... spostandoli da qualla zona di coltivazione non attecchivano più, evidentemente lì c'è un microclima ideale
__________________


L'indirizzo della moderazione è
moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per richieste inerenti alla moderazione, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum


Salva
Salva
Rispondi Con Citazione
  #20  
Vecchio 26-09-11, 14:37
L'avatar di emma
emma emma è offline
Pollice Indaco
 
Data Registrazione: 08-12-08
Località: verona
Messaggi: 4095
Grazie dati: 1
Ringraziato 8 volte in 7 post
Punti reputazione: 35
Sono....: Uomo
Predefinito

A proposito, la settimana scorsa, quando ho visto il cedro "mano di Budda", c'erano anche una 10na di vasi di ananas; il frutto aveva le dimensioni di un grosso limone...






L'Ananasso (Ananas comosus - Ananas sativus L.) e' una pianta cespugliosa perenne appartenente alla Famiglia delle Bromeliaceae. E' originaria dell'America centrale. Viene coltivata, per scopi alimentari, ornamentali e per la produzione di alcuni tipi di fibre, in tutte le regioni tropicali (principalmente Costa d'Avorio, Costa Rica, Kenia) da dove vengono esportati i frutti.
Una volta la coltura in serra dell'ananas era assai praticata in Europa, soprattutto in Inghilterra, in Francia, nel Belgio: si producevano cosi' magnifici frutti per il consumo locale, ma di costo elevatissimo.
Ha foglie spinose a rosetta, e fiori bratteati riuniti in una spiga che termina con un ciuffo di foglie e in un germoglio centrale. Il frutto (detto ananas) e' simile a una grossa pigna, formato dall'ingrossamento del rachide della spiga e dalla sua fusione con i frutti freschi carnosi dei quali restano esternamente le brattee.
All'interno la polpa è giallo-chiara con un cuore fibroso.

Varietà e portinnesti
Come per ogni pianta coltivata da secoli ed in paesi diversi il numero delle varieta' e' vastissimo: differiscono per le foglie spinose o no, per la grandezza e la forma del frutto, per il sapore piu' o meno dolce, piu' o meno acido. Le varieta' piu' apprezzate sono: Abaca', Black e Red Jamaica, Cayenne con o senza spine, Green e Red Ripley, Porto Rico, Red Spanish.


Tecnica colturale In alcuni paesi l'ananas si coltiva al livello del mare, in altri fino a considerevoli altezze. Non necessita di terreni profondi (ma devono essere ben drenati) in quanto le radici sono superficiali. Abbisogna di clima costantemente caldo e soffre gli abbassamenti di temperatura. La pianta si moltiplica per mezzo dei rigetti che si producono alla base o dei germogli della corona del frutto.



Produzioni
L'ananas si consuma fresco, specialmente con l'aggiunta di liquori, oppure sciroppato (e' in assoluto il frutto in scatola piu' consumato in Europa). Viene utilizzato anche per la preparazione di succhi, confetture e canditi.
Le foglie degli ananas selvatici, e anche di quelli coltivati, sono usate per la produzione di fibra, la quale, secondo la qualita', si impiega per la fabbricazione di cordami e tessuti.
__________________
Zitti...sto pensando...
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
strani frutti

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 06:38.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0