Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Giardinaggio > Orto e Alberi da frutta

Coltivazione asparagi

Questa discussione si intitola Coltivazione asparagi nella sezione Orto e Alberi da frutta, appartenente alla categoria Giardinaggio; Qualcuno li coltiva? Volevo sapere se si possono coltivare anche mezz'ombra Inviato dal mio GT-S7580 utilizzando Tapatalk...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #1  
Vecchio 14-02-18, 14:55
L'avatar di cra88
cra88 cra88 è offline
Pollice Arancione
 
Data Registrazione: 24-02-15
Località: catania
Messaggi: 2086
Grazie dati: 605
Ringraziato 576 volte in 397 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Donna
Predefinito Coltivazione asparagi

Qualcuno li coltiva? Volevo sapere se si possono coltivare anche mezz'ombra

Inviato dal mio GT-S7580 utilizzando Tapatalk
__________________
Il bello del giardinaggio: le mani nello sporco, la testa baciata dal sole, il cuore vicino alla natura (A. Austen)
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #2  
Vecchio 15-02-18, 03:26
L'avatar di Infinity
Infinity Infinity è online
Sua Moderazione Infynita
Vice Amministratrice Forum Giardinaggio eFiori.com

 
Data Registrazione: 05-04-12
Località: Piemonte
Messaggi: 6991
Grazie dati: 340
Ringraziato 2809 volte in 1575 post
Punti reputazione: 280
Sono....: Donna
Predefinito

Predilige un una posizione senza eccessi di freddo o di caldo, ben soleggiata e non esposta al vento.

La sua coltivazione richiede molto spazio e per una produzione famigliare bisogna dedicargli molti metri quadri per anni.

Il terreno deve essere ben drenante, se di tipo argilloso o poco sciolto si può aggiungere sabbia per renderlo più leggero.

Il ciclo dell'asparago segue 4 fasi:

1- allevamento (primi due anni), caratterizzato da un forte sviluppo vegetativo;

2- produttività crescente (terzo e quarto anno) che corrisponde ai primi due anni di raccolta;

3- produttività stabile (quarto e dodicesimo anno);

4- produttività decrescente (dodicesimo e ventesimo anno).

L'asparago, per la sua permanenza nel terreno per più anni, non può essere inserito in una normale rotazione agraria, ma deve essere coltivato fuori rotazione; è considerato, comunque, una pianta miglioratrice per le profonde lavorazioni di cui necessità all'impianto, per le abbondanti concimazioni organiche e le ripetute sarchiature che richiede.


La preparazione del terreno si effettuata in autunno o, al massimo, nell'inverno precedente l'impianto.

La lavorazione è un'aratura profondità (60 cm) e si incorpora anche una concimazione di fondo a base di sostanza organica (fino a 500 q.li/ha) e fertilizzanti.

Successivamente si erpica e spiana la superficie del suolo; quindi si praticano dei solchi paralleli profondi 20-30 cm e larghi 50-70 cm, intervallati da spazi larghi 1-2 m dove si accumulato il terreno rimosso dai solchi.

Per l'impianto dell'asparagiaia si possono utilizzare:

1- da seme: poco utilizzato in Italia perché il seme deve essere messo a dimora ad una profondità di soli 1-2 cm e in seguito allo sviluppo del rizoma questo affiora velocemente con effetti negativi,

2- dalle zampe di uno o due anni: tipici della tecnica tradizionale; sono messe a dimora sia in autunno, che all' inizio della primavera.
Si crea sul fondo dei solchi uno strato di letame coperto da uno strato di terra di 2-3 cm, su cui si osizionano le zampe coperte da un ulteriore strato di terra fine di 3-4 cm.

3- dalle plantule in cubetto di 60-70 giorni: è la tecnica più frequente.
__________________


L'indirizzo della moderazione è moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per richieste inerenti la moderazione, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum.

il mio blog: http://sowandcrop.wordpress.com/

Rispondi Con Citazione
  #3  
Vecchio 15-02-18, 03:47
L'avatar di lalla
lalla lalla è offline
Tutor della sezione: Orto e Alberi da frutta - Identificazioni
 
Data Registrazione: 25-05-08
Località: Saluzzo prov. Cuneo
Messaggi: 12569
Grazie dati: 990
Ringraziato 2979 volte in 2143 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

Ricordo che mia nonna diceva che per fare un'asparagiaia bisognava fare uno scavo profondo e seppellirci uno strato di legnetti, poi letame, terra, zampe, e terra.

Leggenda metropolitana? In effetti io avevo provato, molti anni fa, ma non ne è uscito granchè!
__________________

Non piangere perchè qualcosa finisce, sorridi perchè è accaduta.
Gabriel Garcia Marquez

Ultima modifica di lalla; 15-02-18 alle 03:50
Rispondi Con Citazione
  #4  
Vecchio 15-02-18, 04:21
L'avatar di Infinity
Infinity Infinity è online
Sua Moderazione Infynita
Vice Amministratrice Forum Giardinaggio eFiori.com

 
Data Registrazione: 05-04-12
Località: Piemonte
Messaggi: 6991
Grazie dati: 340
Ringraziato 2809 volte in 1575 post
Punti reputazione: 280
Sono....: Donna
Predefinito

perchè leggenda metropolitana?

direi abbastanza in linea con quello che si fa in genere.

probabilmente o hanno sofferto all'impinato o il terreno non era idoneo (ristagni?).
__________________


L'indirizzo della moderazione è moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per richieste inerenti la moderazione, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum.

il mio blog: http://sowandcrop.wordpress.com/

Rispondi Con Citazione
  #5  
Vecchio 15-02-18, 13:55
L'avatar di lalla
lalla lalla è offline
Tutor della sezione: Orto e Alberi da frutta - Identificazioni
 
Data Registrazione: 25-05-08
Località: Saluzzo prov. Cuneo
Messaggi: 12569
Grazie dati: 990
Ringraziato 2979 volte in 2143 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

O magari solo troppi legnetti, o zampe troppo profonde, o troppe erbacce... ristagni no, la mia terra in quella parte di orto scola alla grande.

Per qualche anno avevano portato abbastanza bene, poi c'era stato un declino improvviso e molte piante non sono più rispuntate.

Ma le piante di asparagi si possono pacciamare? E ogni quanto un nuovo impianto va irrigato? Mettere un tubo da irrigazione di quelli con i buchini è una cosa fattibile, o no?
__________________

Non piangere perchè qualcosa finisce, sorridi perchè è accaduta.
Gabriel Garcia Marquez
Rispondi Con Citazione
  #6  
Vecchio 15-02-18, 14:24
L'avatar di cra88
cra88 cra88 è offline
Pollice Arancione
 
Data Registrazione: 24-02-15
Località: catania
Messaggi: 2086
Grazie dati: 605
Ringraziato 576 volte in 397 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Donna
Predefinito

Ma fatemi capire.. ogni zampa fa una pianta...ogni pianta produce quanti asparagi. ?
Scusate ma non ne ho mai viste...cioè li raccogli mio padre in campagna quelli selvatici. ..

Inviato dal mio GT-S7580 utilizzando Tapatalk
__________________
Il bello del giardinaggio: le mani nello sporco, la testa baciata dal sole, il cuore vicino alla natura (A. Austen)
Rispondi Con Citazione
  #7  
Vecchio 16-02-18, 03:40
L'avatar di Infinity
Infinity Infinity è online
Sua Moderazione Infynita
Vice Amministratrice Forum Giardinaggio eFiori.com

 
Data Registrazione: 05-04-12
Località: Piemonte
Messaggi: 6991
Grazie dati: 340
Ringraziato 2809 volte in 1575 post
Punti reputazione: 280
Sono....: Donna
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da lalla Visualizza Messaggio
O magari solo troppi legnetti, o zampe troppo profonde, o troppe erbacce... ristagni no, la mia terra in quella parte di orto scola alla grande.

Per qualche anno avevano portato abbastanza bene, poi c'era stato un declino improvviso e molte piante non sono più rispuntate.

Ma le piante di asparagi si possono pacciamare? E ogni quanto un nuovo impianto va irrigato? Mettere un tubo da irrigazione di quelli con i buchini è una cosa fattibile, o no?

Oltre a pacciamare con il compost per l’inverno si può anche pacciamare in primaverile per ridurre il lavoro di diserbo manuale.

Si bagnano con costanza i primi due anni.
Dopo il radicamento e lo sviluppo delle piante non serve bagnare molto, solo evitare che il terreno secchi.
Non esagerare con l’acqua (frequenti irrigazioni con poca acqua per evitare ristagni).


Potresti averli persi per le malattie:

Mal vinato
Malattia funginea che infetta la base della pianta, (radici e rizomi) ma si evidenzia solo quando compare sulla base del turione una velatura rossastra (da qui il nome della malattia).
Non ci sono molti rimedi se non siano eliminare le piante infette.
Il rischio aumenta se si coltiva l’asparago dopo le patate, le rape, il sedano, le carote, l’erba medica.
Si previene tenendo libero dalle erbacce.

Fusariosi
E' un fungo che può attaccare le parti radicali e il rizoma dell’asparago. Si manifesta con ingiallimenti e avvizzimenti della pianta, o con marciumi radicali. Favorito dai ristagni di acqua.
Prevenire coltivandoli su terreno drenante con aiuole rialzate.

Ruggine
Malattia crittogamica che colpisce le parti aeree e si presenta con macchie giallastre o rossastre, che portano a disseccamento delle parti colpite.
Colpisce l’asparago con un clima caldo umido. Si può contenere rimuovendo le parti malate.

Mosca della cipolla.
Si può usare il bacillus thuringiensis per combatterla.

Afidi
Portano a malformazioni nel portamento.
__________________


L'indirizzo della moderazione è moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per richieste inerenti la moderazione, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum.

il mio blog: http://sowandcrop.wordpress.com/

Rispondi Con Citazione
  #8  
Vecchio 16-02-18, 03:48
L'avatar di Infinity
Infinity Infinity è online
Sua Moderazione Infynita
Vice Amministratrice Forum Giardinaggio eFiori.com

 
Data Registrazione: 05-04-12
Località: Piemonte
Messaggi: 6991
Grazie dati: 340
Ringraziato 2809 volte in 1575 post
Punti reputazione: 280
Sono....: Donna
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da cra88 Visualizza Messaggio
Ma fatemi capire.. ogni zampa fa una pianta...ogni pianta produce quanti asparagi. ?
Scusate ma non ne ho mai viste...cioè li raccogli mio padre in campagna quelli selvatici. ..

Inviato dal mio GT-S7580 utilizzando Tapatalk
Ogni zampa da origine ad unapianta.

Producono più turioni (asparagi) per pianta ma quanti è molto variabile.

La produzione di turioni varia moltissimo da regione a regione, in funzione di vari fattori tra cui la varietà, il tipo di turione, ecc. (da 30 a 140 q.li/ha).

Quelli selvatici sono solo più fini:



Questi quelli coltivati:



__________________


L'indirizzo della moderazione è moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per richieste inerenti la moderazione, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum.

il mio blog: http://sowandcrop.wordpress.com/

Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Infinity per questo post
Silvana (16-02-18)
  #9  
Vecchio 16-02-18, 13:15
L'avatar di lalla
lalla lalla è offline
Tutor della sezione: Orto e Alberi da frutta - Identificazioni
 
Data Registrazione: 25-05-08
Località: Saluzzo prov. Cuneo
Messaggi: 12569
Grazie dati: 990
Ringraziato 2979 volte in 2143 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

Grazie per la spiegazione.

Si trovano zampe, o piantine certificate?

Quante piante andrebbero piantate per il consumo di due/tre persone?
__________________

Non piangere perchè qualcosa finisce, sorridi perchè è accaduta.
Gabriel Garcia Marquez

Ultima modifica di lalla; 16-02-18 alle 13:15 Motivo: Devi attendere un minuto per poter effettuare la modifica.
Rispondi Con Citazione
  #10  
Vecchio 17-02-18, 03:10
L'avatar di Infinity
Infinity Infinity è online
Sua Moderazione Infynita
Vice Amministratrice Forum Giardinaggio eFiori.com

 
Data Registrazione: 05-04-12
Località: Piemonte
Messaggi: 6991
Grazie dati: 340
Ringraziato 2809 volte in 1575 post
Punti reputazione: 280
Sono....: Donna
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da lalla Visualizza Messaggio
Grazie per la spiegazione.

Si trovano zampe, o piantine certificate?

Quante piante andrebbero piantate per il consumo di due/tre persone?
comprandole in consorzio o negozi di piantini-sementi chiedi la certificazione (origine) o se hanno certificato fito-sanitario.

quante? ... dipende da quante ne mangiano... ...

contando che ne raccogli 5-6 turioni x pianta nella stagione una decina di zampe dovrebbero bastare... al limite li congeli.
__________________


L'indirizzo della moderazione è moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per richieste inerenti la moderazione, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum.

il mio blog: http://sowandcrop.wordpress.com/

Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
asparagi, coltivazione

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 15:00.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0