Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Le Speciali > Passiflore > Passiflore: Malattie e parassiti

come trattare le virosi nelle passiflore

Questa discussione si intitola come trattare le virosi nelle passiflore nella sezione Passiflore: Malattie e parassiti, appartenente alla categoria Passiflore; salve a tutti! http://giardinaggio.efiori.com/forum...tml#post129369 http://www.passionflow.co.uk/passifl...ower-virus.htm ho trovato questo vecchio link in un post di Maurizio Vecchia e, siccome era in ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #1  
Vecchio 19-05-16, 16:53
L'avatar di xmery
xmery xmery è offline
Tutor delle sezioni: Appunti di viaggio, Libri di giardinaggio e recensioni, Quattro zampe in giardino
 
Data Registrazione: 26-05-09
Località: parma
Messaggi: 20164
Grazie dati: 5825
Ringraziato 2650 volte in 1948 post
Punti reputazione: 215
Predefinito come trattare le virosi nelle passiflore

salve a tutti!

passiflora a puntini.....

http://www.passionflow.co.uk/passifl...ower-virus.htm

ho trovato questo vecchio link in un post di Maurizio Vecchia e, siccome era in inglese e non tutti riescono a capirci, ho pensato potesse essere utile proporre qui la traduzione:

da Passiflora online:

"Le passiflore sono soggette a parecchie virosi. Tra queste si possono citare: includeChrysanthemum B carlavirus, Passiflora latent carlavirus, Passiflora ringspot potyvirus, Passionfruit woodiness potyvirus, & Purple granadilla mosaic virus.

Alcune possono essere trasmesse da punture di insetti quali gli afidi, ma altre, specie se gli ibridi sono frutto di propagazione da talea, la virosi si annida già nel gene della pianta.

I sintomi di una virosi possono essere foglie con forma distorta, perdita di vigore della pianta, fioriture misere o fioriture che non vanno a frutto o che poi producono pochi frutti. In alcuni casi la pianta si indebolisce fino a morire.

Le infezioni virali hanno sintomi molto simili a quelli delle carenze nutrizionali, e in effetti è facile intuire come una pianta mal nutrita, in uno stato di carenza nutrizionale, diventi poi inevitabilmente vulnerabile ad attacchi virali (e di altro genere).
Da notare che la distorsione fogliare può essere causata semplicemente da afidi, che interrompono la crescita delle foglie. In alcune piante può essere causata anche dal gelo.

Il mio consiglio, se siete giardinieri amatoriali, è di concimare quasi tutte le vostre passiflore per bene, con fertilizzanti a lento rilascio, per tutto il periodo vegetativo (e interrompere poi quando la pianta va a riposo). Ho detto “quasi tutte” perché alcune piante come la P.incarnata non rispondono particolarmente bene a questo rimedio, poiché sono abituate a suoli poveri.

C'è da dire inoltre che ogni specie e ogni particolare ibrido di passiflora può essere vulnerabile a specifici virus e magari solo a quelli e non ad altri. Per esempio non ho mai visto nulla colpire la P.actina.
Naturalmente i virus preoccupano maggiormente i commercianti, visto che le piante devono produrre frutti o sono ibridi con scopo decorativo.

Una volta che una pianta prende un virus, non riesce a sbarazzarsene (da sola). Fare talee da una pianta infetta, o anche solo usare gli strumenti infettati per tagliare un’altra pianta, trasmetterà il virus con molta facilità infettando la linfa. E’ quello che è successo alla P.xbelotii, nella foto in alto (qui in basso) a sinistra.

I segni e i danni lasciati da una virosi sono più rilevanti all’inizio e alla fine della stagione vegetativa.

A riprova di questo, si può notare che una pianta in fase di crescita veloce, può riuscire lasciare l’infezione dietro di sé lungo lo stelo in crescita. In questo modo è possibile fare talee sane, tagliando appena sopra al punto della nuova crescita dell’anno. Questo spiega come mai gli steli apicali di piante con virosi si rivelano essere quasi esenti dal virus (o comunque meno colpiti da esso).

Questo sistema di taleaggio apicale, insieme a terapie del calore, è spesso usato nei vivai, per neutralizzare virosi da piante commercialmente importanti. Ma naturalmente anche quando si riesce a ottenere una pianta sana, a meno che venga coltivata in ambiente altamente protetto e in condizioni controllate, basta una sola puntura di insetto perché un nuovo virus possa di nuovo reinserirsi.

Le piante normalmente si difendono grazie al loro sistema immunitario e solo se il danno è particolarmente forte ed esteso, si renderà necessario nutrire la pianta colpita intensivamente con fertilizzante, pratica che sembra efficace nel sopprimere il virus.



Le foto in altro, mostrano una P. belotii prima (a sinistra) e dopo (a destra) il trattamento, a base di concime ad alto tenore di Potassio e microelementi, messo regolarmente nell’acqua delle innaffiature. Il fertilizzante per rose è un esempio di concime ad ottimo profilo NPK per questo scopo.

Molte delle mie piante, soprattutto gli ibridi, hanno problemi virali e le lascio vivere così. Qualcuno consiglia di prendere le piante attaccate da virosi, separarle dalle altre e distruggerle. Ma questo non credo sia necessario per i coltivatori amatoriali. Se lo avessi fatto, ora mi rimarrebbero ben poche piante. E comunque, è raro che una pianta sia talmente malconcia, tale da rendere necessario toglierla dalle altre e bruciarla."

Spero che questo articolo possa essere di aiuto a qaulcuno e che ne possa nascere una discussione, con opinioni ed esperienze...

prima doamnda: qualcuno sa a cosa si riferisce quando parla di "terapia del calore" per curare le virosi?
__________________
_____________________________________________
I cani quando li chiami rispondono all'istante scodinzolando con gioia qualsiasi cosa stiano facendo, dormire, mangiare, giocare ...i gatti, prendono il messaggio e rispondono non appena possibile....
_________________________________________________

il mio piccolo blog di tutto un po'...:

http://ilgiardinonascosto.wordpress.com/
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato xmery per questo post
Silvana (19-05-16)

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #2  
Vecchio 20-05-16, 01:51
L'avatar di lalla
lalla lalla è offline
Tutor della sezione: Orto e Alberi da frutta - Identificazioni
 
Data Registrazione: 25-05-08
Località: Saluzzo prov. Cuneo
Messaggi: 17310
Grazie dati: 2307
Ringraziato 6684 volte in 4530 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

Xmery, io vedo una sola foto.
__________________

Non piangere perchè qualcosa finisce, sorridi perchè è accaduta.
Gabriel Garcia Marquez
Rispondi Con Citazione
  #3  
Vecchio 20-05-16, 02:13
L'avatar di xmery
xmery xmery è offline
Tutor delle sezioni: Appunti di viaggio, Libri di giardinaggio e recensioni, Quattro zampe in giardino
 
Data Registrazione: 26-05-09
Località: parma
Messaggi: 20164
Grazie dati: 5825
Ringraziato 2650 volte in 1948 post
Punti reputazione: 215
Predefinito

hai ragione, lalla...

..ora non ho più tempo,...ma domani vedo di recuperarla,...l'altra era la Passi sana comunque...
__________________
_____________________________________________
I cani quando li chiami rispondono all'istante scodinzolando con gioia qualsiasi cosa stiano facendo, dormire, mangiare, giocare ...i gatti, prendono il messaggio e rispondono non appena possibile....
_________________________________________________

il mio piccolo blog di tutto un po'...:

http://ilgiardinonascosto.wordpress.com/
Rispondi Con Citazione
  #4  
Vecchio 22-05-16, 09:14
L'avatar di anthea
anthea anthea è offline
Pollice Arancione
 
Data Registrazione: 09-05-11
Località: palermo
Messaggi: 1773
Grazie dati: 158
Ringraziato 165 volte in 92 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Donna
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da xmery Visualizza Messaggio
salve a tutti!

passiflora a puntini.....

Passiflora virus



Una volta che una pianta prende un virus, non riesce a sbarazzarsene (da sola).
Le piante normalmente si difendono grazie al loro sistema immunitario e solo se il danno è particolarmente forte ed esteso, si renderà necessario nutrire la pianta colpita intensivamente con fertilizzante, pratica che sembra efficace nel sopprimere il virus.



Le foto in altro, mostrano una P. belotii prima (a sinistra) e dopo (a destra) il trattamento, a base di concime ad alto tenore di Potassio e microelementi, messo regolarmente nell’acqua delle innaffiature. Il fertilizzante per rose è un esempio di concime ad ottimo profilo NPK per questo scopo.

Molte delle mie piante, soprattutto gli ibridi, hanno problemi virali e le lascio vivere così. Qualcuno consiglia di prendere le piante attaccate da virosi, separarle dalle altre e distruggerle. Ma questo non credo sia necessario per i coltivatori amatoriali. Se lo avessi fatto, ora mi rimarrebbero ben poche piante. E comunque, è raro che una pianta sia talmente malconcia, tale da rendere necessario toglierla dalle altre e bruciarla."
Xmery vedo solo ora questa discussione, io avevo risposto nel thread aperto sulla mia Belotii malata
ecco sul fertilizzante sono un po' confusa, come sul fatto che la pianta possa trovare le risorse da sola per farcela, ma voglio provare...
dato però che come diceva Infinity i sintomi possono somigliare anche a un eccesso di concimazione azotata, come regolarsi? nel link si parla di potassio e concime per rose, quindi almeno nel mio caso escluderei il sangue di bue...
ma poi, è davvero utile fertilizzare una pianta sofferente? Dalle foto parrebbe di si, ma non essendo chiarissima la diagnosi, forse un tentativo...
Rispondi Con Citazione
  #5  
Vecchio 22-05-16, 22:38
L'avatar di xmery
xmery xmery è offline
Tutor delle sezioni: Appunti di viaggio, Libri di giardinaggio e recensioni, Quattro zampe in giardino
 
Data Registrazione: 26-05-09
Località: parma
Messaggi: 20164
Grazie dati: 5825
Ringraziato 2650 volte in 1948 post
Punti reputazione: 215
Predefinito

Anthea... questo è un articolo che ha citato Maurizio vecchia....E questo è il principio che lui seguiva con le sue passiflora...

Ovvio che... anch'io da profana ho le mie perplessità...

Però sembra che vengano sfatati tanti tabù, primo dei quali, che una virosi sia il male assoluto e che l'unica cosa da fare sia disfarsi della pianta e bruciare tutto!

Io non so dire se i sintomi della tua passi, siano indicatori di ... virosi? Proverei a fertilizzare nel modo descritto...
Carenza di nutrienti? Clorosi ferrica? Idem, dai Ferro a immediato assorbimento...

Se invece fosse un eccesso di concimazione?... secondo me darebbe bruciature... Non venature chiare... però....

Alla fine dovrai prendere la tua decisione...E rischiare....

Facci comunque sapere cosa farai e come reagisce la pianta...
__________________
_____________________________________________
I cani quando li chiami rispondono all'istante scodinzolando con gioia qualsiasi cosa stiano facendo, dormire, mangiare, giocare ...i gatti, prendono il messaggio e rispondono non appena possibile....
_________________________________________________

il mio piccolo blog di tutto un po'...:

http://ilgiardinonascosto.wordpress.com/
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
nelle, passiflore, trattare, virosi

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 05:41.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0