Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > L'Altro Giardino > Pensieri in giardino > Pensieri in giardino: Approfondimenti

Storia di uno studente - Le Scarmigliate

Questa discussione si intitola Storia di uno studente - Le Scarmigliate nella sezione Pensieri in giardino: Approfondimenti, appartenente alla categoria Pensieri in giardino; Vive lontano, si applica con impegno e fatica in uno studio difficile e pare essere un piccolo genio. Di una ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #1  
Vecchio 21-06-10, 12:22
L'avatar di Phoenix
Phoenix Phoenix è offline
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 27-09-07
Località: milano-faenza
Messaggi: 598
Grazie dati: 0
Ringraziato 3 volte in 2 post
Punti reputazione: 85
Sono....: Non voglio dirlo!
Predefinito Storia di uno studente - Le Scarmigliate

Vive lontano, si applica con impegno e fatica in uno studio difficile e pare essere un piccolo genio. Di una materia che non ama, né apprezza. Forse amore e genio non si accompagnano come romanticamente supponevo. Forse anche i geni si piegano alle regole della necessità economica o, peggio, dello status symbol lavorativo, o scolastico, piuttosto che alla propria vocazione. Su un treppiedi, poco dietro di lui e seminascosto nella penombra, un meraviglioso volatile sussurra verità che non devono più essere ascoltate. La scelta è stata fatta, ormai, anni prima.

E quel fiore irto di spine che ha colto pochi mesi addietro sta nuovamente deperendo alle sue cure, al suo impegno e sul suo fertile terreno di coltura.
Lui non sa che quella pianta superba, prospera sulle colline, di giochi, canti e saliscendi, deperisce invece nel giardino della gloria.

Ci sono piante, come persone, che non amano le atmosfere pompose e opulente, perfettamente studiate, ma preferiscono piuttosto un piacevole disordine o una ricercata essenzialità. Può sembrare strano, ma in molti casi sono proprio le stesse piante a prestarsi a scopi così diametralmente opposti.
Altre, poi, non amano l’eccesso di cure e di attenzioni, e preferiscono essere abbandonate a se stesse, a compiacersi della loro bellezza.

Parlerò allora proprio di queste piante, accomodanti spiriti liberi.

La prima pianta che mi viene in mente è la conosciutissima Ginestra dei carbonai (Spartium junceum), così solare e appariscente nei folti gruppi sparsi sulle colline e ai margini dei boschi di quasi tutta Italia.
Fiorisce in giallo dorato dalla fine della primavera a gran parte dell’estate, profuma soavemente, ed entra a pieno diritto tra le piante che si rifiuteranno di crescere “nel giardino della gloria”: prospera infatti felice nei terreni più aridi e sassosi, poveri, come ci ricorda Leopardi, che la ammirava da villa Ferrigni, presso Torre del Greco, dove visse gli ultimi anni della sua vita :

“Qui su l’arida schiena
del formidabil monte
sterminator Vesevo,
la qual null’altro allegra arbor né fiore,
tuoi cespi solitari intorno spargi,
odorata ginestra,
contenta dei deserti”.





Un'altra pianta meritevolissima delle nostre attenzioni è Gaura lindheimeri. Vicino a qualche pianta di Ginestra, risalterà perfettamente la varietà ‘Crimson Butterflies’, dal fogliame bronzo-rossastro e dai fiori rosa porpora. Anche questa specie, leggerissima e vaporosa, fiorisce a lungo, dall’estate all’autunno e necessita di minime cure. Non appena la pianta comincerà a farsi disordinata, la si tagli a metà: dopo un paio di settimane riprenderà a fiorire.




Per creare dei cuscini compatti e vellutati grigio argentei, Dorycnium hirsutum è perfetto; fiorisce in maggio-giugno, con delicati fiori bianco rosati e ama il sole. Anche i frutti che seguono sono decorativi: piccole stelle brune che si reggono sugli apici dei rametti.




Gaure e Dorycnium si autodisseminano abbondantemente, ma sono piante talmente amabili in gruppo che questa caratteristica non può che essere un valore aggiunto.

Come non ricordare, infine, almeno alcune delle innumerevoli erbe ornamentali che possono aggiungere tocchi di spontaneità e leggerezza nelle bordure più “piene” e ricche, così come tocchi ricercati se utilizzate in massa a formare geometrie o se accostate a piante più comuni.
Tra le novità, Pennisetum villosum ‘Cream Falls’ sorprende per le spighe, quasi piccoli batuffoli fatati, che sembrano voler catturare ogni raggio di sole per poi brillare di luce propria.

Stipa tenuissima e Stipa arundinacea e varietà di Panicum virgatum come 'Shanandoah' (che belli gli apici rosso-bruno del suo fogliame!) troveranno un’immediata affinità di spirito con le altre piante citate, e potrebbero essere utilizzate per coprire i tronchi spogli che le ginestre vanno a formare, invecchiando, alla base.
Ma tornerò a parlare di queste bellezze scarmigliate, ormai quasi un simbolo del giardino contemporaneo.





Tra spontaneità e ricercatezza, suggerimenti per una bordura. Piantate le Ginestre in un gruppo di almeno tre esemplari e lasciatele crescere verso l’alto: saranno loro lo sfondo della nostra bordura. L’unica cura non richiesta è la spuntatura delle parti non legnose dei rami in autunno. Non potate mai sul legno vecchio! La pianta non ve lo perdonerebbe.
Sul fronte delle ginestre, ad una certa distanza, potreste collocare un gruppo di Panicum virgatum ‘Shanandoah’. Un taglio drastico a fine inverno, per consentire la crescita del nuovo fogliame primaverile, è tutto ciò che vi chiedono.
Le leggiadre Gaure color porpora saranno da collocarsi di fronte ai Panicum, anch’esse in folti gruppi che andranno a infoltirsi ogni anno, interrotti qua e là dai cuscini di Dorycnium hirsutum.


Autore: Lorenzo Rebediani (Phoenix)


* foto dal web

Ultima modifica di Ortensia Mancini; 06-08-10 alle 14:14
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Phoenix per questo post
Ort (01-09-12)

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    


Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
scarmigliate, storia, studente

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 14:52.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0