Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Giardino e dintorni > Progettiamo

Aiuole rialzate e Mirtilli

Questa discussione si intitola Aiuole rialzate e Mirtilli nella sezione Progettiamo, appartenente alla categoria Giardino e dintorni; Mirtilli. mia figlia li adora, e non cè cosa più bella che vedere tua figlia mangiare di gusto Perciò da ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #1  
Vecchio 26-01-17, 01:41
ernesto ernesto è offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 20-01-17
Località: Parma
Messaggi: 7
Grazie dati: 0
Ringraziato 2 volte in un post
Punti reputazione: 0
Sono....: Non voglio dirlo!
Predefinito Aiuole rialzate e Mirtilli

Mirtilli. mia figlia li adora, e non cè cosa più bella che vedere tua figlia mangiare di gusto

Perciò da un paio d'anni ho provato a crescerli. Primo esperimento, una dozzina di piantine a terra (ve ne parlerò in un'altro thread)
Secondo esperimento, quest'estate, in un 'raised bed'


Nulla di speciale, ma vi racconto come ho fatto, perchè quest'anno vorrei costruirne almeno un altro.
Mi interessano sinceramente critiche e consigli su cosa migliorare.
  • ho usato assi di abete, che costa poco ma marcisce presto. per allungargli la vita, senza usare roba chimica, ho lasciato le assi a bagno in olio per un paio di settimane (olio di girasoli per friggere). il legno ha bevuto poco, col senno di poi non mi sembra una grossa idea
  • una volta posizionato, sono andato già cinque centimetri, così da togliere l'erba e 'rompere' un pò il terreno
  • ho messo dieci centimetri di leca, sul fondo perchè il mirtillo odia i ristagno
  • ho riempito con sfagno, terriccio per acidofile, e terra del posto. proporzioni direi 70 roba acida e 30 terreno del posto. forse ho messo poca terra ma ero fissato con il creare un ambiente più acido possibile
  • infine ho trapiantato. non l'hanno presa benissimo, ma era molto tardi nella stagione e un pò di shock ci sta.
  • successivamente ci ho messo un tappeto di fragole. mai visto fragole così belle, loro si che si sono trovate bene








Ultima modifica di ernesto; 26-01-17 alle 09:12
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #2  
Vecchio 26-01-17, 02:06
ernesto ernesto è offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 20-01-17
Località: Parma
Messaggi: 7
Grazie dati: 0
Ringraziato 2 volte in un post
Punti reputazione: 0
Sono....: Non voglio dirlo!
Predefinito

e queste sono le cose che quest'anno farei diverso
  • usare legno di robinia per le assi
  • non ho messo reti sul fondo, per evitare che animaletti risalgano. prossima volta penso di metterla (ma topi non si sono visti)
  • non ho messo pacciamatura, prima del terriccio. ho visto che come primo strato alcuni mettono pacciame di vario tipo
  • forse drena fin troppo. mettevo 25 litri ogni due giorni (non si vede nella foto, ma ho poi messo un impianto a goccia serio, quei tacconi nella foto non funzionano) ed era sempre asciutto

come scritto prima, mi piacerebbero critiche e suggerimenti.

grazie ciao
Rispondi Con Citazione
  #3  
Vecchio 26-01-17, 03:57
L'avatar di lalla
lalla lalla è offline
Tutor della sezione: Orto e Alberi da frutta - Identificazioni
 
Data Registrazione: 25-05-08
Località: Saluzzo prov. Cuneo
Messaggi: 9555
Grazie dati: 456
Ringraziato 1196 volte in 932 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

Mi sembra che tu abbia fatto un bellissimo lavoro! Forse hanno patito il trapianto perchè sono piante già abbastanza grandi. Le avevi nei vasi o le hai comprate per metterle nella vasca? Magari, la prossima volta prendi piante più piccole, si ambientano sicuramente prima.

Non hai qualche foto della vasca con mirtilli e fragole in produzione? Mi hai incuriosita!

Magari potresti mettere della pacciamatura, ma a lavoro finito, invece di lasciare il terreno nudo. Le fragole puoi piantarle lo stesso, ma poi uno strato di corteccia, o di qualsiasi materiale pacciamante ti manterrebbe il terreno più fresco.

Ricorda che per quanto tu abbia utilizzato substrato acido, le annaffiature un po' alla volta vanificheranno tutti i tuoi sforzi, se usi acqua di rubinetto. L'ideale sarebbe recuperare l'acqua piovana e bagnare le acidofile con quella. Oppure acidificare l'acqua con un cucchiaio di aceto o un sacchetto di iuta pieno di torba acida lasciato per un paio di giorni a bagno negli annaffiatoi, da sostituire spesso.

Ti metto il link di una vecchia discussione su come acidificare l'acqua, che potrebbe interessarti come si fa ad acidificare l'acqua troppo dura?

Per cortesia, potresti dare uno stacco tra una foto e l'altra, così si vedrebbero meglio? Hai 24 ore da quando hai postato per poter rientrare nel tuo messaggio cliccando sul tasto edita, poi non si può più. Grazie.
__________________

Non piangere perchè qualcosa finisce, sorridi perchè è accaduta.
Gabriel Garcia Marquez

Ultima modifica di lalla; 26-01-17 alle 04:04
Rispondi Con Citazione
  #4  
Vecchio 26-01-17, 04:32
L'avatar di Infinity
Infinity Infinity è offline
Sua Moderazione Infynita
Vice Amministratrice Forum Giardinaggio eFiori.com

 
Data Registrazione: 05-04-12
Località: Piemonte
Messaggi: 6180
Grazie dati: 296
Ringraziato 2364 volte in 1272 post
Punti reputazione: 280
Sono....: Donna
Predefinito

Bel lavoro.

Al posto del solo olio potevi provare con una miscela di cera d'api e olio: viene una sorta di crema che usi per massaggiare il legno e proteggerlo un po', certo non fa il miracolo ma è naturale.

So che con un vaso diciamo "aperto" (come il tuo sul fondo) il pH acido del terriccio pian piano si disperde e neutralizza con quello basico del terreno circostante e quindi si deve reintegrare con nuovo terriccio acido e se non ci sta (per problemi di volume) occorre ricorrere ai fertilizzanti per acidofile in forma liquida.
Anche perché un rinvaso nella tua situazione è improponibile avendo la pianta affondato le radici oltre il terriccio acido (altro problema del vaso aperto da sotto).

Tienici aggiornati sugli sviluppi e soprattutto vorrei capire se effettivamente ciò che ti ho scritto sopra si verifica o è solo teoria.

L'esperienza vale più di ogni nozione.

Buon lavoro e buoni mirtilli.
__________________


L'indirizzo della moderazione è moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per richieste inerenti la moderazione, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum.

il mio blog: http://sowandcrop.wordpress.com/

Rispondi Con Citazione
  #5  
Vecchio 26-01-17, 10:33
ernesto ernesto è offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 20-01-17
Località: Parma
Messaggi: 7
Grazie dati: 0
Ringraziato 2 volte in un post
Punti reputazione: 0
Sono....: Non voglio dirlo!
Predefinito

piantine prese dal vivaista. mi sono fatto ingolosire dal fatto che avessero già due anni

ph del terreno e durezza dell'acqua (che sono la prinicipale ragione per cui sono passato all'aiuola rialzata) erano e rimangono un grosso problema. ho fatto un pò di esperimenti/misurazioni, ve la racconto in un altro post perchè è lunga

sul pacciamare a lavoro finito, è vero, non ci ho pensato. sicuramente lo farò quest'anno. ho però pacciamato con aghi di pino quest'autunno, più che altro per l'acidità

da tutta sta faccenda comunque ho capito una cosa. "se dalle tue parti non cresce, un motivo ci sarà"
a presto


Rispondi Con Citazione
I seguenti 2 utenti hanno ringraziato ernesto per questo post
oldhen (26-01-17), Silvana (26-01-17)
  #6  
Vecchio 26-01-17, 16:34
L'avatar di lalla
lalla lalla è offline
Tutor della sezione: Orto e Alberi da frutta - Identificazioni
 
Data Registrazione: 25-05-08
Località: Saluzzo prov. Cuneo
Messaggi: 9555
Grazie dati: 456
Ringraziato 1196 volte in 932 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

Per le acidofile gli aghi di pino sono un'ottima pacciamatura.
__________________

Non piangere perchè qualcosa finisce, sorridi perchè è accaduta.
Gabriel Garcia Marquez
Rispondi Con Citazione
  #7  
Vecchio 26-01-17, 22:11
L'avatar di oldhen
oldhen oldhen è offline
Santa Gallina da Casale
Moderatrice Forum Giardinaggio eFiori.com

 
Data Registrazione: 08-08-09
Località: Casale Monferrato
Messaggi: 27272
Grazie dati: 662
Ringraziato 2102 volte in 1605 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

bellissimo lavoro, ernesto!!
__________________


L'indirizzo della moderazione è moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per richieste inerenti alla moderazione, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum


Rispondi Con Citazione
  #8  
Vecchio 27-01-17, 02:40
L'avatar di lalla
lalla lalla è offline
Tutor della sezione: Orto e Alberi da frutta - Identificazioni
 
Data Registrazione: 25-05-08
Località: Saluzzo prov. Cuneo
Messaggi: 9555
Grazie dati: 456
Ringraziato 1196 volte in 932 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

Nella mia zona il mirtillo viene coltivato in pieno campo, a scopo commerciale. Evidentemente il terreno è quello adatto... dappertutto meno che da me, che ne ho una pianta rachitica che fa 10 mirtilli all'anno.
Ho deciso che ne coltiverò anche io un paio di piante in contenitore, ma intendo usare vasi in plastica, belli grandi.
__________________

Non piangere perchè qualcosa finisce, sorridi perchè è accaduta.
Gabriel Garcia Marquez
Rispondi Con Citazione
  #9  
Vecchio 27-01-17, 05:18
L'avatar di Infinity
Infinity Infinity è offline
Sua Moderazione Infynita
Vice Amministratrice Forum Giardinaggio eFiori.com

 
Data Registrazione: 05-04-12
Località: Piemonte
Messaggi: 6180
Grazie dati: 296
Ringraziato 2364 volte in 1272 post
Punti reputazione: 280
Sono....: Donna
Predefinito

ottima filosofia ernesto!

lalla no vorrei dire un'imprecisazione ... ma se non ricordo male ... un frutticoltore di Revello che fa anche mirtilli mi aveva accennato che esiste una varietà di mirtillo che viene anche in terreno basico... ..

non avevo approfondito e in realtà non vorrei che si riferisse al mirtillo siberiano o Lonicera Kamtschatica...
__________________


L'indirizzo della moderazione è moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per richieste inerenti la moderazione, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum.

il mio blog: http://sowandcrop.wordpress.com/

Rispondi Con Citazione
  #10  
Vecchio 27-01-17, 05:34
L'avatar di lalla
lalla lalla è offline
Tutor della sezione: Orto e Alberi da frutta - Identificazioni
 
Data Registrazione: 25-05-08
Località: Saluzzo prov. Cuneo
Messaggi: 9555
Grazie dati: 456
Ringraziato 1196 volte in 932 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

Questa non la sapevo. Sarebbe utile capire qual'è la varietà.
__________________

Non piangere perchè qualcosa finisce, sorridi perchè è accaduta.
Gabriel Garcia Marquez
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
aiuole, mirtilli, rialzate

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 01:37.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0