Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Oltre il giardino > Quattro zampe in giardino ma anche due, sei, cento....

I Barbagianni e la lotta biologica contro topi ed arvicole

Questa discussione si intitola I Barbagianni e la lotta biologica contro topi ed arvicole nella sezione Quattro zampe in giardino ma anche due, sei, cento...., appartenente alla categoria Oltre il giardino; Mi è appena capitato di vedere in televisione un interessantissimo documentario sui Barbagianni ed alcun esperimenti fatti in alcune parti ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #1  
Vecchio 01-08-17, 16:25
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 12031
Grazie dati: 8180
Ringraziato 3204 volte in 2336 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito I Barbagianni e la lotta biologica contro topi ed arvicole

Mi è appena capitato di vedere in televisione un interessantissimo documentario sui Barbagianni ed alcun esperimenti fatti in alcune parti del mondo ,soprattutto in Israele , per combattere l"infestazione di roditori ,con conseguenti danni ,alle coltivazioni agricole

Fino a poco tempo fa gli agricoltori disperati spargevano veleno per combattere questi roditori che infestavano le loro coltivazioni ,ma ottenevano anche il nefasto risultato di avvelenare anche fauna e volatili ,di conseguenza

Da qui è nata una ricerca che ha messo in evidenza invece l"utilitá di questi rapaci ,che se distribuiti in un certo numero nelle coltivazioni, potevano svolgere egregiamente un buon lavoro di controllo senza spargere veleni

Barbagianni al posto del veleno per topi in Medio Oriente | Zoes

Citazione:
. L’idea di incoraggiare il controllo naturale dei roditori che danneggiano i raccolti e’ partita da Israele e viene applicata anche in Palestina e in Giordania. Lo Stato di Israele ha un programma di aiuti finanziari per invogliare gli agricoltori a posizionare nidi artificiali per gli uccelli che predano i topi, mentre in Palestina e in Giordania la campagna di lotta biologica e’ supportata dai gruppi di ricerca universitari sulla conservazione della natura e da varie associazioni.

Le sostanze chimiche comunemente usate per ridurre il numero dei topi nei campi si accumulavano nei predatori che si nutrivano delle carcasse avvelenate e a risentirne erano principalmente i rapaci. BirdLife International ha segnalato il problema e, a partire dal 1983, sono comparsi nidi per barbagianni (Tyto alba) vicino ai kibbutz e ora se ne contano un migliaio. Durante il giorno il controllo dei roditori e’ affidato a dei falchi.

Uno dei problemi dei pesticidi e’ che si diffondono e si concentrano mentre migrano nella rete trofica. Gli agricoltori li spargono contro un bersaglio e a rimetterci le penne sono i naturali predatori di quel bersaglio. In pratica gli agricoltori eliminano anche i loro alleati naturali, alleati che lavorerebbero gratuitamente, senza richiedere fatica o tempo umano.
in pratica, dopo vari studi ed esperimenti , hanno capito che nelle coltivazioni si dovevano mettere parecchi nidi a casetta ,montati su di un palo alto almeno 3 metri ,pechè fosse abbastanza distante dalla calura del suolo ,dipinte di bianco ,perchè fosse repellente il piú possibile ai raggi docenti di sole

Sempre da web

Citazione:
. Barbagianni e gheppi si nutrono di roditori che attaccano le coltivazioni, così gli agricoltori stanno imparando a costruire nidi artificiali per attirare questi uccelli nella zona; quando i rapaci si sono installati nella fattoria, l’agricoltore può smettere di usare i pesticidi chimici. Sembra che i gufi si accoppino di più se c’è cibo a sufficienza per i piccoli, e nel mezzo dei campi di grano di Sde Eliyahu questi gufi depongono molte più uova del solito e con maggior frequenza.

Nel gennaio 2006 la Cleveland Federation ha aiutato a realizzare questo progetto finanziando la ricerca e le attività di conservazione con gli agricoltori giordani, e costruendo venti nidi artificiali per barbagianni e gheppi sulle rive orientali del fiume Giordano.
Rashed, coordinatore del progetto per la Giordania, che è uno dei leader del processo di pace israelo-giordano, ha spiegato che nella tradizione musulmana il barbagianni è simbolo di sfortuna, e quindi molti agricoltori giordani all’inizio erano restii a collaborare. Ma quando alcuni di essi cominciarono a usare con grande successo i barbagianni invece dei pesticidi, gli altri si affrettarono ad imitarli.
Altra particolaritá di questo fantastico rapace è chei piccoli non si combattono per la lotta al cibo ,come fanno altri rapaci, che sono capaci di sopraffare anche il piú debole pur di accaparrarsi il cibo , ,c"è una sorta di meccanismo per cui il piccolo piú denutrito che strilla piú forte, prende la preda appena la mamma arriva e gli altri lo lasciano fare senza intromettersi
__________________
Da ogni minuscolo germoglio nasce un "albero con molte fronde
Ogni fortezza si erige con la posa della prima pietra.
Ogni viaggio comincia con un solo passo.
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Silvana per questo post
Titti7 (01-08-17)

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #2  
Vecchio 01-08-17, 18:01
L'avatar di Rosmarie
Rosmarie Rosmarie è offline
Tutor della sezione: Hoye
 
Data Registrazione: 08-01-11
Località: Gravina di Catania
Messaggi: 11810
Grazie dati: 2771
Ringraziato 3363 volte in 2249 post
Punti reputazione: 100
Sono....: Donna
Predefinito

Grazie Silvana, è molto interessante!

Qui nei boschi ci sono tanti uccelli notturni, barbagianni ed altri, sentì il loro volo "silenzioso" e spesso i gridolini dei roditori vari finiti nelle loro grinfie. Mi fanno pena ma è la natura!

Tutti debbono mangiare
__________________
Rispondi Con Citazione
  #3  
Vecchio 01-08-17, 20:57
L'avatar di LiborioAsahi
LiborioAsahi LiborioAsahi è offline
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 12-07-14
Località: modena
Messaggi: 1070
Grazie dati: 286
Ringraziato 251 volte in 203 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Uomo
Predefinito

Chissà nei nostri ambienti quali rapaci sarebbero da predilire.
Rispondi Con Citazione
  #4  
Vecchio 01-08-17, 21:50
amelanchier amelanchier è offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 14-08-14
Località: Capri
Messaggi: 326
Grazie dati: 11
Ringraziato 122 volte in 89 post
Punti reputazione: 0
Invia un messaggio via Yahoo a amelanchier Sono....: Uomo
Predefinito

cosa intendi per nostri ambienti? da noi i rapaci notturni più comuni sono, il barbagianni, l'assiolo, la civetta, il gufo comune, l'allocco e un pò meno il gufo reale.
Rispondi Con Citazione
  #5  
Vecchio 01-08-17, 23:14
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 12031
Grazie dati: 8180
Ringraziato 3204 volte in 2336 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito Trovato un riferimento anche in Italia

Primo progetto italiano nel Delta del Po per la salvaguardia del Barbagianni.

"I miei momenti nel Delta" di: Nicola Donà » Primo progetto italiano nel Delta del Po per la salvaguardia del Barbagianni.

e che e ne dite del Barbagianni bigamo ?

Owl Storytelling: Quando l
__________________
Da ogni minuscolo germoglio nasce un "albero con molte fronde
Ogni fortezza si erige con la posa della prima pietra.
Ogni viaggio comincia con un solo passo.

Ultima modifica di Silvana; 01-08-17 alle 23:17
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Silvana per questo post
Titti7 (02-08-17)
  #6  
Vecchio 01-08-17, 23:21
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 12031
Grazie dati: 8180
Ringraziato 3204 volte in 2336 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito Barbagianni e superstizione

Collaborazione fra ebrei, arabi e… gufi per un’agricoltura più sostenibile

Collaborazione fra ebrei, arabi e
__________________
Da ogni minuscolo germoglio nasce un "albero con molte fronde
Ogni fortezza si erige con la posa della prima pietra.
Ogni viaggio comincia con un solo passo.
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Silvana per questo post
Titti7 (02-08-17)
  #7  
Vecchio 01-08-17, 23:28
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 12031
Grazie dati: 8180
Ringraziato 3204 volte in 2336 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito Per sapere qualcosa di piú sui nidi

E' ora di fare il nido!

Citazione:
. Nei nidi artificiali non va collocato alcun materiale, poiché, se necessario, gli animali vi provvedono da soli.

Talvolta, per facilitare la cova al torcicollo, alle civette, all'allocco, al barbagianni e all'upupa, che normalmente non portano materiale d'imbottitura all'interno delle casette-nido, si depone sul fondo un paio di manciate di segatura. In tal modo le uova rimangono unite in una piccola depressione che si forma naturalmente. Devono essere puliti annualmente, a partire da fine settembre, allo scopo di togliere integralmente i vecchi nidi costruiti all'interno dagli animali, eventuali escrementi, uova non schiuse, cadaveri, parassiti, ecc. Gli uccelli, in particolare, nella successiva stagione riproduttiva, sono soliti costruire un altro nido, anche in presenza di quello dell'anno precedente. Al fine di evitare l'abbandono della covata durante l'epoca riproduttiva, le strutture artificiali vanno ispezionate il meno possibile e solo in caso di necessità.
https://www.macrolibrarsi.it/special...re-il-nido.php
__________________
Da ogni minuscolo germoglio nasce un "albero con molte fronde
Ogni fortezza si erige con la posa della prima pietra.
Ogni viaggio comincia con un solo passo.

Ultima modifica di Silvana; 02-08-17 alle 14:23
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Silvana per questo post
Titti7 (02-08-17)
  #8  
Vecchio 02-08-17, 10:05
L'avatar di Titti7
Titti7 Titti7 è offline
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 10-07-17
Località: Roma
Messaggi: 530
Grazie dati: 905
Ringraziato 438 volte in 268 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Donna
Predefinito

Post e link molto interessanti, grazie Silvana! Penso sia opera di grande civiltà e sensibilità ambientale favorire il ripopolamento di questo splendido rapace.

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Titti7 per questo post
Silvana (02-08-17)
  #9  
Vecchio 02-08-17, 10:50
L'avatar di carlina
carlina carlina è offline
Pollice Arancione
 
Data Registrazione: 15-04-12
Località: Ferrara provincia
Messaggi: 1689
Grazie dati: 776
Ringraziato 932 volte in 625 post
Punti reputazione: 15
Sono....: Donna
Predefinito

molto interessante, mi piacciono tantissimo queste cose!!!

qualche hanno fa avevo provato a favorire la nidificazione dei pipistrelli con le casette apposite... mai ahime avevano nidificato solo le vespe...
__________________
Rispondi Con Citazione
  #10  
Vecchio 02-08-17, 10:54
L'avatar di LiborioAsahi
LiborioAsahi LiborioAsahi è offline
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 12-07-14
Località: modena
Messaggi: 1070
Grazie dati: 286
Ringraziato 251 volte in 203 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Uomo
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da amelanchier Visualizza Messaggio
cosa intendi per nostri ambienti? da noi i rapaci notturni più comuni sono, il barbagianni, l'assiolo, la civetta, il gufo comune, l'allocco e un pò meno il gufo reale.

Ad esempio qua da me credo che il barbagianni sia meno comune e salendo l'appennino la sua presenza cala ancora.
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
arvicole, barbagianni, biologica, contro, lotta, senza, topi, veleni

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 04:09.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0