Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Giardino e dintorni > Tecniche di giardinaggio

Laghetto da balcone

Questa discussione si intitola Laghetto da balcone nella sezione Tecniche di giardinaggio, appartenente alla categoria Giardino e dintorni; Come si fanno . semplicemente trovate un vaso che assomiglia a quello della foto o uno simile. spennellate l`interno con ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #1  
Vecchio 29-09-12, 17:06
Sal73 Sal73 è offline
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 16-09-12
Località: Bedford , England
Messaggi: 923
Grazie dati: 80
Ringraziato 607 volte in 270 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Uomo
Predefinito Laghetto da balcone

Come si fanno .


semplicemente trovate un vaso che assomiglia a quello della foto o uno simile.

spennellate l`interno con vetroresina liquida , gomma o qualsiasi vernice che possa renderlo impermeabile.

riempite il fondo con torba (o simile) , aggiungere carbone attivo (assolutamente necessario) , coprire con sabbia di fiume (non usare sabbia marina) e infine pietroline decorative per acquari . (il tutto e` disponibile nei centri per acquari ).

per finire usare acqua piovana se possibile , aggiungere le piante , e se e` possibile qualche gambusia per le larve di zanzare.

assolutamente indispensabile , e` il carbone attivo altrimenti l`acqua iniziera` a puzzare .





Rispondi Con Citazione
I seguenti 5 utenti hanno ringraziato Sal73 per questo post
Infinity (30-09-12), lella1 (04-10-12), Simona Vivaio (21-01-13), Tutù (26-02-13), xmery (06-10-12)

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #2  
Vecchio 29-09-12, 17:35
L'avatar di oldhen
oldhen oldhen è offline
Santa Gallina da Casale
Moderatrice Forum Giardinaggio eFiori.com

 
Data Registrazione: 08-08-09
Località: Casale Monferrato
Messaggi: 28547
Grazie dati: 834
Ringraziato 2952 volte in 2155 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

bellissimi questi laghetti!

ma il carbone attivo come va messo? sul fondo? avvolto in tnt? sparso?

va messo in strato sotto la ghiaietta?

spiegaci
__________________


L'indirizzo della moderazione è
moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per richieste inerenti alla moderazione, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum


Salva
Salva
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato oldhen per questo post
Mariantonietta (29-09-12)
  #3  
Vecchio 29-09-12, 17:54
Sal73 Sal73 è offline
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 16-09-12
Località: Bedford , England
Messaggi: 923
Grazie dati: 80
Ringraziato 607 volte in 270 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Uomo
Predefinito

Chiedo scusa , ho perso circa mezz`ora per questo thread e poi per uno stupido errore l`ho completamente cancellato , ecco perche` uno cosi breve .....chiedete tutto quello che volete.


Il carbone va messo in una calza da donna sotto la sabbia e la ghiaietta e chiusa in modo che si possa cambiare negli anni o quando le ninfee crescono e si devono dividere e` tutto piu` facile ,
Rispondi Con Citazione
  #4  
Vecchio 29-09-12, 18:01
L'avatar di oldhen
oldhen oldhen è offline
Santa Gallina da Casale
Moderatrice Forum Giardinaggio eFiori.com

 
Data Registrazione: 08-08-09
Località: Casale Monferrato
Messaggi: 28547
Grazie dati: 834
Ringraziato 2952 volte in 2155 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

e prendendo come misura il primo laghetto, perchè ha una figura di riferimento per le proporzioni, quanto carbone ci vorrebbe in quel caso?
__________________


L'indirizzo della moderazione è
moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per richieste inerenti alla moderazione, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum


Salva
Salva
Rispondi Con Citazione
  #5  
Vecchio 29-09-12, 18:49
Sal73 Sal73 è offline
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 16-09-12
Località: Bedford , England
Messaggi: 923
Grazie dati: 80
Ringraziato 607 volte in 270 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Uomo
Predefinito

Se vai in un negozio per acquari , di solito e` scritto sulla confezione , un cucchiaio per ogni 5 lt , ma siccome non stimo allestendo un acquario e stiamo usando il carbone per tenere l`acqua pulita e non farla stagnare anche un piccolo sacchetto puo andare bene.



un altra cosa , per chi vive al nord ed e` a rischio di forti gelate , puo semplicemente usare un vaso di plastica (tipo secchio o bacinella) , le ninfee sono resistenti al gelo sino a -20 o altre.
Rispondi Con Citazione
  #6  
Vecchio 30-09-12, 08:13
L'avatar di Infinity
Infinity Infinity è online
Sua Moderazione Infynita
Vice Amministratrice Forum Giardinaggio eFiori.com

 
Data Registrazione: 05-04-12
Località: Piemonte
Messaggi: 7496
Grazie dati: 386
Ringraziato 3232 volte in 1832 post
Punti reputazione: 280
Sono....: Donna
Predefinito

nei negozi di acquariofilia vendono i carboni attivi in confezione contenente o i granuli di carbone attivo sciolto che poi metti appunto in un collant o simile (tessuto da confetti delle bomboniere, per es), oppure in sacchetti (2 o 3 secondo della marca).

Generalmente l'intero quantitativo va in un acquario da 200 litri.

Sulla confezione trovi tutti i dettagli di dose per litro d'acqua.

Il costo è generalmente minore se sciolto (circa 7 euro per litro) rispetto al preconfezionato (circa 9 euro per tre sacchetti da 40 gr). A volume più o meno ne hai la stessa quantità.

I tempi di sostituzione sono decisamente più lunghi non avendo pesci ma piante, per aumentarne la vita puoi una volta al mese estrarlo e sciacquarlo sotto l'acqua in modo da pulirlo un po'.

Esistono anche altri filtri per evitare l'eccessiva formazione di alghe (quelli per la cattura dei fosfati, principali causa di formazione alghe = tipica acqua verde) sia in forma di cartucce o sacchetti a base di resine, oppure liquidi da mettere ogni tot che non sono dannosi per piante o animali.

Ultima possibilità mettere piante ossigenanti che creano un ambiente poco favorevole alle alghe.

Le piante ossigenanti si dividono in sommerse, immerse ed emerse.

Tra le prime ricordiamo l' Elodea Canadensis (peste d'acqua) e il Cerathophillum Submersum;

tra le seconde troviamo il Myrophillum e l'Hottonia palustris (produce a tarda primavera piccoli fiori emergenti bianchi o rosa).

Tra le piante emerse o galleggianti troviamo la Lemna (lenticchia d'acqua), l'Azolla Caroliniana (felce d'acqua) e l'Hydrocaris Morsus Ranae (morso di rana) che somiglia ad una piccolissima ninfea e produce in tarda estate piccoli fior bianchi.


Io metto nell'acquario sia i filtri che le ossigenanti.
Mentre nel laghetto le ossigenanti.


Rispondi Con Citazione
I seguenti 7 utenti hanno ringraziato Infinity per questo post
canary bird (26-02-13), lella1 (04-10-12), oldhen (30-09-12), Sal73 (30-09-12), Tutù (26-02-13), Valter (30-09-12), xmery (06-10-12)
  #7  
Vecchio 30-09-12, 10:35
L'avatar di oldhen
oldhen oldhen è offline
Santa Gallina da Casale
Moderatrice Forum Giardinaggio eFiori.com

 
Data Registrazione: 08-08-09
Località: Casale Monferrato
Messaggi: 28547
Grazie dati: 834
Ringraziato 2952 volte in 2155 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

però infy se parliamo di mini laghetti queste piante non occupano il già esiguo spazio?
__________________


L'indirizzo della moderazione è
moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per richieste inerenti alla moderazione, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum


Salva
Salva
Rispondi Con Citazione
  #8  
Vecchio 30-09-12, 12:20
Sal73 Sal73 è offline
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 16-09-12
Località: Bedford , England
Messaggi: 923
Grazie dati: 80
Ringraziato 607 volte in 270 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Uomo
Predefinito

Infinity se ero un professore ti avrei dato A++ , bravissima.
Io non ho nessun problema con alghe , perche` , uno ,metto sempre piante ossigenatori, uso solo acqua piavana e le lumache acquatiche fanno il resto , vi assicuro che l`acqua e assolutamente cristallina....quest`anno ho provato le lenticchie d`acqua , il risultato non mi e piaciuto tanto .
le lenticchie d`acqua in uno spazio confinato creano un vero tappeto di piante e succhiano tutta l`acqua.
Rispondi Con Citazione
I seguenti 2 utenti hanno ringraziato Sal73 per questo post
lella1 (04-10-12), Tutù (26-02-13)
  #9  
Vecchio 01-10-12, 14:54
L'avatar di carlina
carlina carlina è online
Pollice Rosso
 
Data Registrazione: 15-04-12
Località: Ferrara provincia 10 km dal mare
Messaggi: 3997
Grazie dati: 3557
Ringraziato 3127 volte in 1943 post
Punti reputazione: 15
Sono....: Donna
Predefinito

Una domanda, forse un pò stupida, ma ho un paio di tinozze e sto facendo un sacco di pasticci :
il fondo di terra e sabbia è necessario solo le piante vengono inserite lì direttamente o è meglio farlo anche se poi vengono inseriti dei vasi? Nel primo caso si interrano eventuali rizomi e poi si ricopre con la sabbia e il ghiaietto?

Io ora ho un loto Mario Zanfardino in vaso dentro una tinozza, ma le foglie non spuntano più dall'alto del vaso, ma da sotto fuoriuscendo dai buchi quindi pensavo di metterlo direttamente sul fondo in tinozza. Posso farlo prima dell'inverno quando saranno morte tutte le foglie, o devo aspettare la primavera?

In un'altra tinozza invecie un myriophillum in vaso ha messo le radici nel vaso della ninfea e sul fondo si è ancorato al ghiaietto, solo decorativo, meglio se sistemo tutto sul fondo?
Intanto ho fatto un macello e il myrio si è tutto rotto. I pezzi con le radici devo metterli in vaso o in terra, o galleggiando possono vivere lostesso magari andandosi ad ancorare dove vogliono?
__________________
Rispondi Con Citazione
  #10  
Vecchio 01-10-12, 19:49
Sal73 Sal73 è offline
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 16-09-12
Località: Bedford , England
Messaggi: 923
Grazie dati: 80
Ringraziato 607 volte in 270 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Uomo
Predefinito

Ciao Carlina ,
nel tuo caso ti consiglierei di tenere tutte le piante in vasi acquatici , e molto piu` facile tenere le piante sotto controllo e dividerle quando sono troppo grandi , copri il tutto con ghiaia se non vuoi non toi va di vedere i vasi.

Mi sa che il tuo loto Mario Zanfardino e` a testa in giu` , ma fai attentione non sono facili da dividere le radici sono molto suscettibili , c`e` uno specifico periodo in cui puoi dividere le piante , Marzo .....ma non sono sicuro.

La Ninfea ha bisogno di almeno 5o cm d`acqua altrimente non ti fiorisce facilimente per cui , piantala sul fondo , la radice cresce molto lentamente .
Il myriophillum e` invasivo per cui da tenere sotto controllo e` in vasi .
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Sal73 per questo post
carlina (02-10-12)

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
balcone, laghetto

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 10:18.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0