Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Giardino e dintorni > Tecniche di giardinaggio

Qual'é il momento migliore per seminare il prato

Questa discussione si intitola Qual'é il momento migliore per seminare il prato nella sezione Tecniche di giardinaggio, appartenente alla categoria Giardino e dintorni; come penso molti di voi. ,dopo un'estate probematica tra caldo rovente ed eccessive innaffiature ,crescite di erbacce e quant'altro , ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #1  
Vecchio 22-09-18, 10:39
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 17837
Grazie dati: 15142
Ringraziato 7428 volte in 5388 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito Qual'é il momento migliore per seminare il prato

come penso molti di voi. ,dopo un'estate probematica tra caldo rovente ed eccessive innaffiature ,crescite di erbacce e quant'altro , si ritrova un prato un pó dissestato e vuole fare una risemia o deve fare una semina vera e propria per un prato nuovo ..ho cercato un pó di info in rete per capire se seminando settimana prossima ,con l'arrivo di un abbassamento improvviso delle temperature rischio di non veder crescere nulla o quasi

ho trovato utili informazioni su questo sito

Quando seminare il prato | Bestprato

Citazione:
Ci sono due periodi durante l’anno che sono perfetti per la semina del prato o la sua rigenerazione: la primavera e l’autunno.

PRIMAVERA.

In primavera, per sapere quando seminare l’erba del prato, bisogna in realtà cambiare la domanda e ragionare in termini di temperatura del suolo.

Certamente i mesi giusti sono marzo ed aprile. Questo non significa che non è possibile seminare a maggio o giugno, significa però che nei mesi di inizio primavera si realizzano le condizioni ottimali.

Se si semina il prato troppo presto c’è il rischio che qualche gelata tardiva rovini il giovane prato e che la germinazione avvenga solo parzialmente.

Per le comuni sementi da prato, il periodo migliore per seminare il prato in primavera è quando la temperatura del suolo è stabilmente sopra i 10 gradi. Non stiamo parlando della temperatura dell’aria, ma di quella del terreno. full_0s27190d90982d7aA fine inverno avere temperature pomeridiane di 15/18 gradi potrebbe non essere sufficiente!

Un terreno ancora freddo non permetterà una germinazione e crescita ottimale ed il risultato sarà inevitabilmente un tappeto erboso diradato e male sviluppato.

Se invece la semina avviene per forza di cose in tarda primavera o in estate, la principale preoccupazione sarà quella di limitare il sopraggiungere delle infestanti, insistendo su un diserbo iniziale più profondo e scegliendo sementi non troppo lente a crescere.

Il ragionamento esposto qui sopra vale per le varietà di sementi di prato “tradizionale” dette anche microterme, come il loietto, la poa o la festuca arundinacea. Se parliamo invece di macroterme come gramigna, zoysia, bermudagrass, ecc, bisogna attendere temperature decisamente più alte. Il suolo deve essere stabilmente sopra i 20 venti gradi. Questo tipo di sementi infatti si seminano da maggio in poi e solo nel centro / sud Italia.

AUTUNNO.

In autunno invece le cose cambiano radicalmente. Da un punto di vista tecnico i mesi di settembre ed ottobre, dopo il termine del caldo estivo, sono i migliori in assoluto. Per certi versi migliori anche della primavera. In questo periodo infatti il terreno rimane stabilmente caldo e la stagione autunnale non è generalmente portatrice ne di infestanti ne di malattie fungine.

Il prato è quindi nelle condizioni ideali di germogliare, crescere e svilupparsi senza stress esogeni e ambientali.

L’obiettivo della semina o risemina autunnale effettuata a settembre od ottobre, è riuscire a fare in modo che il prato raggiunga la sua maturità prima dell’arrivo dell’inverno. Per maturità si intende che sia stato effettuato almeno il primo taglio.

Da Roma in giù si riesce tranquillamente a seminare per tutto ottobre (talvolta anche ad inizio novembre) anche le varietà più lente a germinare come quelle basate su festuca arundinacea.

Se invece vivi al nord e centro-nord Italia devi porre più attenzione al fattore temperatura: dopo metà ottobre, se il freddo è molto in anticipo, la germinazione di alcune varietà lente, quelle basate appunto sulla festuca arundinacea, potrebbe faticare.



COME SEMINARE E QUALI SEMENTI SCEGLIERE.

Ora che abbiamo capito qual’è il periodo migliore per seminare il prato ci sono 2 fattori da non trascurare se non vogliamo gettare al vento tutto il lavoro:

SEMINARE BENE: scegliere il giusto periodo per seminare ma eseguire un processo di semina approssimativo è la miglior maniera per ritrovarsi un prato debole e pieno di buchi. Qui sotto abbiamo messo i link che spiegano come fare i vari tipi di semina in maniera professionale:

SEMINARE BUONE SEMENTI: scegliere il giusto periodo, fare una buona semina ma usare sementi per prato non professionali mette a rischio tutto. Fidatevi di noi, spendete qualche euro in più ma scegliete solo le sementi che usano i giardinieri, ad esempio queste: sementi per prato professionali.


Quindi mi sembra di capire che più che le temperature dell'atmosfera devo tenere conto delle temperature del suolo che ha avuto tempo di scaldarsi per bene per tutta l'estate e non dovrebbe raffreddarsi troppo velocemente anche se pur con un abbassamento temporaneo. delle temperature atmosferiche
__________________

Ultima modifica di Silvana; 22-09-18 alle 10:47
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #2  
Vecchio 08-07-19, 21:07
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 17837
Grazie dati: 15142
Ringraziato 7428 volte in 5388 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Volevo farvi vedere il risultato di una semina primaverile

il mio nuovo vicino è uno che vuole tutto e subito... non sa aspettare e sicuramente è stato anche mal consigliato

l'anno scorso a primavera, dopo alcuni lavori di ristrutturazione aveva in effetti il prato un po' disastrato, ma se avesse saputo pazientare fino a settembre, avrebbe potuto al massimo buttare un po' di semi nelle zone più spellacchiate e fare la semina in un momento più appropriato, compreso il diserbo a fine agosto

invece si è fatto fresare e ribaltare tutto il prato, senza diserbo, (perché le temperature erano ancora troppo basse.,) dal nostro albanese tutto fare

all'inizio il prato era venuto abbastanza bene, bello verde e fitto , ma ai primi caldi hanno iniziato a nascere infestanti di ogni tipo e dopo un po' sono arrivati anche, non so se topi o talpe, che gli hanno fresato nuovamente il prato in lungo e in largo.. era a dir poco disperato

risultato quest'anno ha pensato di farselo rifare da un giardiniere... mai risultati non sono stati migliori

per prima cosa ha diserbato si il prato ad aprile , ma solo l'erba che c'era, senza dare l'antigerminello, altrimenti non avrebbe potuto seminare subito

a me avevano fatto diserbare il prato ad agosto facendo quella che si chiama la falsa semina

La "falsa semina" - PADANA SEMENTI

http://www.bestprato.com/green/la-fa...ina-del-prato/

in pratica si fanno vegetare tutti i semi presenti nel terreno in modo da eliminare le malerbe presenti nel terreno, ripetendo l'operazione per ben due volte... pooooi si semina,

questo perché ad un prato giovane non si può dare né l'antigerminello né un diserbante selettivo prima che sia trascorso un'anno

il prato all'inizio, fin che il tempo si è mantenuto fresco, era veramente bellissimo, una tavola verde di erba tenerissima verde mela ..sembrava fatta.. era molto orgoglioso di quello che sembrava essere un risultato eccezionale

. ma appena le temperature hanno iniziato ad alzarsi ed è stato necessario accendere l'impianto di irrigazione sono iniziati i guai ..sono nate un'infinità di erbacce e peggio ancora il prato è stato aggredito da un fungo che lo ha praticamente ingiallito e seccato quasi tutto

questo è il risultato attuale






probabilmente per lo sviluppo del fungo devono aver contribuito alcuni errori..
tipo l'aver acceso l'impianto per troppo tempo tutti i giorni ed in'un'ora troppo precoce del mattino... mi hanno parlato delle 4, 30 del mattino , per poter godere di più pressione., in questo modo però il prato è rimasto umido per troppo tempo, su di un terreno un po' troppo argilloso che trattiene troppo l'umidità, con un prato ancora troppo giovane e quindi molto delicato, con un'escursione termica tra giorno e notte veramente eccessiva e favorevole alle patologie

morale della storia.. è meglio seminare a settembre/ ottobre, si corrono meno rischi
__________________

Ultima modifica di Silvana; 08-07-19 alle 21:26
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
migliore, momento, prato, qualè, seminare

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 08:13.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0