Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Giardino e dintorni > Tecniche di giardinaggio

Potare a settembre.. ottobre.. si o no?

Questa discussione si intitola Potare a settembre.. ottobre.. si o no? nella sezione Tecniche di giardinaggio, appartenente alla categoria Giardino e dintorni; Quest'anno a causa di un po' di impicci familiari mi sono lasciata sfuggire il periodo adatto per certe potature primaverili ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #1  
Vecchio 02-07-19, 12:44
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 18855
Grazie dati: 16256
Ringraziato 7956 volte in 5809 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito Potare a settembre.. ottobre.. si o no?

Quest'anno a causa di un po' di impicci familiari mi sono lasciata sfuggire il periodo adatto per certe potature primaverili del giardino

ora mi stavo chiedendo se non rischio troppo a farlo fare verso la fine di settembre e le prime settimane di ottobre quando, spero, sarà passato il periodo del caldo torrido
.

nella fatti specie dovrei far spuntare un pó le piante dei meli da fiore che sono diventati troppo alti.. far ridurre un pó la siepe di lauro ceraso che ho in fondo al giardino ed alcune parti della siepe di edera che in cima alla rete hanno fatto un cappello di rami e foglie che secondo me portano via luce ed energia alle parti di sotto, oltre che la pioggia, quando piove in quantità modeste, in modo che quello che è rimasto riprenda un po' di vigore.

quello che spero è che le piante abbiano ancora la forza per poter dare ancora un po' di vegetazione ..soprattutto edera e lauro ceraso... che ne pensate.? . lo avete mai fatto?

lo dico perché ho visto il comportamento di una siepe di un terreno confinante dell'agriturismo che è stata potata a ridosso dell'inverno, di preciso non ricordo se ottobre o novembre, che poi per tutto l'inverno è rimasta spoglia e spellacchiata.. io credevo che non vegetasse proprio più

l'inverno è stato molto poco piovoso, l'inizio di primavera troppo caldo e poco piovoso, meno male che poi la tarda primavera è rimasta freschina più a lungo del previsto, per cui con l'aiuto di qualche pioggia tardiva, la siepe ha rivegetato molto molto lentamente.. ma il rischio di perderla secondo me è stato grosso

per cui vorrei riuscire ad individuare un periodo, non più caldo, ma in cui le piante abbiano la forza di vegetare ancora... fine settembre primi di ottobre andrà bene ?
__________________
Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
(Immanuel Kant)

Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
(Anatole France)
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #2  
Vecchio 02-07-19, 13:22
L'avatar di Pollice Bianco
Pollice Bianco Pollice Bianco è online
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 14-02-17
Località: Casale Monferrato (AL)
Messaggi: 1024
Grazie dati: 918
Ringraziato 862 volte in 594 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Donna
Predefinito

Brava Silvana, è il dubbio che ho anch'io per un piccolo acero a cui vorrei cominciare a dare una forma più armonica, i Viburni e la siepe di Loropetalum. In particolare gli ultimi due quest'anno sono fioriti molto bene, poi ha piovuto copiosamente e non sono riuscita a farli potare.
Pensavo di sfruttare il periodo autunnale. Mi leggi nel pensiero
__________________
Coltivo il mio giardino, e il mio giardino mi coltiva.
(Robert Brault)
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Pollice Bianco per questo post
Silvana (02-07-19)
  #3  
Vecchio 02-07-19, 13:39
L'avatar di lalla
lalla lalla è offline
Tutor della sezione: Orto e Alberi da frutta - Identificazioni
 
Data Registrazione: 25-05-08
Località: Saluzzo prov. Cuneo
Messaggi: 16418
Grazie dati: 2080
Ringraziato 6182 volte in 4143 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

Io ho una siepe di evonimo, che sta lì solo perchè non sono ancora riuscita a sradicarla, visto che oidio e cocciniglia sono il suo pane quotidiano, e la poto solitamente due volte l'anno, primavera e fine estate.

Però volevo provare a farlo più tardi, in autunno, per tagliare molto basso, sui rami nudi, per ringiovanirla e poterla trattare un po' meglio.

Non credo che soffra, dopo che è andata in riposo. Solo, secondo me che comunque in queste cose sono una capra, non dovrebbe più germogliare dopo il taglio, che sennò il freddo poi farebbe schiattare i germogli.

Sempre secondo me, eh!
__________________

Non piangere perchè qualcosa finisce, sorridi perchè è accaduta.
Gabriel Garcia Marquez
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato lalla per questo post
Silvana (02-07-19)
  #4  
Vecchio 02-07-19, 13:57
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 18855
Grazie dati: 16256
Ringraziato 7956 volte in 5809 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Beh secondo me i periodi veramente a rischio di gelate dovrebbero essere quelli di gennaio e febbraio ,certo che con questo tempo pazzo non ci sono più certezze :blush1. ,ma a quell'epoca ormai la vegetazione nuova dovrebbe essersi abbastanza affrancata ,e poi quelle veramente a rischio dovrebbero essere che hanno vegetazioni piu acquose ..ad esempio io a volte trovo seccati alcuni rami nuovi delle ortensie quando l'inverno rimane tiepido a lungo e loi improvvisamente gela.

Io per anni su in montagna ho fatto la potatura al verde (che è meno invasiva di quella invernale o primaverile) delle mie piante da frutto a fine agosto e hanno sempre risposto bene con nuova vegetazione ,certamente meno abbondante che a primavera ...peró era fine estate ..a volte un mese può cambiare tutto
__________________
Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
(Immanuel Kant)

Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
(Anatole France)

Ultima modifica di Silvana; 02-07-19 alle 14:10
Rispondi Con Citazione
  #5  
Vecchio 03-07-19, 07:24
L'avatar di Infinity
Infinity Infinity è offline
Sua Moderazione Infynita
Vice Amministratrice Forum Giardinaggio eFiori.com

 
Data Registrazione: 05-04-12
Località: Piemonte
Messaggi: 7530
Grazie dati: 392
Ringraziato 3266 volte in 1850 post
Punti reputazione: 280
Sono....: Donna
Predefinito

posso risponderti per esperienza diretta per il solo lauro:

1- Potato a gennaio e febbraio, non in giornate piovose o se aveva nevicato, in modo drastico, nel senso che ho tagliato rami grossi e principali (circa 10-12 cm di diametro) e spennellato i tagli con sali di rame dopo che si erano asciugati i tagli dalla linfa. Risultato: sono rimaste un po' nude fino a maggio ma poi sono scoppiate di salute e ora non vedi più attraverso, e se non ha piovuto in primavera ho notato che è meglio perché pochi o nessun fungo sulle foglie nuove. Ovviamente nessuna fioritura.

2- Potate per contenere il vigore delle nuove cacciate verdi dell'anno a fine agosto e non si sono presentati problemi ne di vuoti vegetali sulla pianta ne di patologie fungine sulle foglie.

3- Il mio vicino un po' .... grossolano in giardino... ha potato drasticamente un tratto della sua siepe di lauro a maggio e adesso ha di nuovo le foglie ma non si è riempito bene come il mio potato a gennaio-febbraio.

Ergo: il lauro è molto resistente.

Di sicuro va potato due volte all'anno (con semplice taglia siepe robusto) se non si vuole fare ogni anno un intervento singolo sì ma molto più importante e faticoso (motosega e taglia siepe). Per non parlare del volume verde che si deve smaltire dopo.
__________________


L'indirizzo della moderazione è
moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per richieste inerenti alla moderazione, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum
Rispondi Con Citazione
  #6  
Vecchio 03-07-19, 09:13
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 18855
Grazie dati: 16256
Ringraziato 7956 volte in 5809 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Grazie Infinity ..in effetti per il lauro quello che temo ,a potare un pó troppo in la ,è la minore vigoria della ripresa vegetativa ed il problema che sicuramente ,soprattutto da un lato ,poiché ci sarebbe da potare in un modo pó duro, se la stagione dovesse diventare piovosa ,si rischia che i tagli non si cicatrizzino bene

quindi dovrei riuscire a farlo fare non più in là della fine di agosto o prime settimane di settembre ,sempre nella speranza che il tempo collabori un pó..che non faccia più troppo caldo o che non si metta a piovere troppo ..ma oramai con il tempo non ci sono più certezze
__________________
Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
(Immanuel Kant)

Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
(Anatole France)
Rispondi Con Citazione
  #7  
Vecchio 16-09-19, 13:19
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 18855
Grazie dati: 16256
Ringraziato 7956 volte in 5809 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Visto che stiamo godendo di un periodo con temperature ancora quasi estive e che sta iniziando il periodo della luna calante(,io per certe piante ci faccio caso perché emettono un pochino meno lattice ,vedi gelsomino e oleandro ) ..oggi ho deciso di potare i miei oleandri in vaso ,in modo che le ferite si asciughino più velcemente con il sole ancora caldo, non si sa ancora per quanto .

Non ho fatto potature drastiche ,intendiamoci ,ho accorciato di due /quattro nodi le punte ,soprattutto quelle che portavano i baccelli dei semi ,che a me non servono ed alla pianta portano via energie inutilmente

di fiori sulle punte oramai non ce ne erano quasi più

c'è ancora un pó di tempo ,prima dei freddi veri ,perché la pianta possa germogliare ancora, eviterò cosi ,o forse ,la potatura primaverile, che qui da noi diventa difficile da eseguire, causa il tempo primaverile molto imprevedibile ,piogge e freddo sempre in agguato

vediamo come rispondono le piante
__________________
Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
(Immanuel Kant)

Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
(Anatole France)
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato Silvana per questo post
carlina (16-09-19)
  #8  
Vecchio 22-09-19, 18:54
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 18855
Grazie dati: 16256
Ringraziato 7956 volte in 5809 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

da circa 10giorni ,un poco per volta, sto pulendo e sistemando un'aiuola vicino a casa infestata dall'edera

così ho avuto modo di notare quanto fossero cresciute le piante di Sarcococca che mi stavano soffocando anche le povere azalee li davanti





non l'ho mai fatto con le Sarcococche di potarle a settembre,avrei dovuto farlo a marzo aprile ,ma quest'anno ho dovuto mettere mano alle cesoie fuori tempo



Inviato dal mio LG-H870 utilizzando Tapatalk


vedremo come reagiscono
__________________
Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
(Immanuel Kant)

Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
(Anatole France)
Rispondi Con Citazione
  #9  
Vecchio 26-09-19, 23:30
L'avatar di amterme63
amterme63 amterme63 è offline
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 11-11-15
Località: Fucecchio (FI)
Messaggi: 886
Grazie dati: 825
Ringraziato 1211 volte in 610 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Uomo
Predefinito

Temo che tu ne perda la fioritura. Mi sembra che la Sarcococca fiorisca sui rami dell'anno precedente e quindi non dovrebbe essere una pianta da potare in autunno.
Comunque vediamo come si comporta.
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato amterme63 per questo post
Silvana (26-09-19)
  #10  
Vecchio 26-09-19, 23:47
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è online
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 18855
Grazie dati: 16256
Ringraziato 7956 volte in 5809 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Probabile tu abbia raggione ma non potevo fare altrimenti , non l'avevo mai potata e mi stava soffocando le azalee

anche se qui non fa molta differenza tra autunno o primavera
https://www.casaegiardino.it/giardin...ltivazione.php

Citazione:
.La pianta può essere potata in primavera nel mese di marzo oppure in autunno nel mese di ottobre. Si recidono del tutto i rami secchi mentre si accorciano di circa un terzo della loro lunghezza quelli troppo lunghi.
sarà un peccato perdere il suo profumo... ma a volte non c'è scelta, non sempre si riesce a fare i lavori nei tempi corretti
__________________
Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
(Immanuel Kant)

Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
(Anatole France)
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
potare, settembre

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 20:48.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0