Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Giardino e dintorni > Tecniche di giardinaggio

produzione casalinga di humus con i lombrichi

Questa discussione si intitola produzione casalinga di humus con i lombrichi nella sezione Tecniche di giardinaggio, appartenente alla categoria Giardino e dintorni; Eh..si vorrei iniziarla subito ma sono molto indecisa se iniziarla ora o rimandare anch'io all'autunno ma mentre per te penso ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #21  
Vecchio 20-06-20, 08:35
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 20355
Grazie dati: 17578
Ringraziato 8722 volte in 6395 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Eh..si vorrei iniziarla subito ma sono molto indecisa se iniziarla ora o rimandare anch'io all'autunno

ma mentre per te penso non siano un grosso problema per le temperature invernali ,per me penso che aspettare l'autunno sia un pó troppo tardi per avviarla prima dell'inverno dove le temperature di qui potrebbero bloccare tutto il.processo

..mentre avviarla adesso potrebbe non andare bene perché ci si avvia verso il periodo molto caldo.... avrei dovuto decidermi prima

proverò ad informarmi presso qualche rivenore di lombrichi
__________________
Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
(Immanuel Kant)

Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
(Anatole France)

Ultima modifica di Silvana; 20-06-20 alle 12:41
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #22  
Vecchio 20-06-20, 12:40
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 20355
Grazie dati: 17578
Ringraziato 8722 volte in 6395 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Proseguo perché il PDF ha ancora interessanti notizie

Chimica della vermicompostiera

Citazione:
. Il buon funzionamento della vermicompostiera dipende anche dall’equilibrio carbonio/azoto nell’humus.

In pratica, i vegetali trasformati dai lombrichi apportano molto azoto, che deve essere
equilibrato con deli scarti ricchi di carbonio, come per esempio i cartoni delle uova.

I gusci d’uovo invece servono per diminuire l’acidità del compost.

Produzione

Citazione:
1) Compost
Il compost è maturo quando ha un aspetto scuro e granuloso.

Viene abbandonato dalla maggior parte dei vermi non appena è disponibile loro una nuova lettiera, e può quindi essere facilmente raccolto esponendolo alla luce.

Esistono diverse tecniche, ma il modo più semplice è di mettere il vassoio con il compost maturo sopra gli altri e lasciarlo scoperto: i lombrichi migreranno nel vassoio inferiore.

A questo punto, raccogliete il vostro compost!

Se avete tempo e voglia, potete lanciarvi nella coltivazione stagionale di piccoli ortaggi sul balcone (zucchine o mini melanzane), o semplicemente usare il concime prodotto per le piante aromaticheo i vasi da fiori.

Quando i lombrichi compostano a regime, produrrete almeno 1-2 kg a persona di compost al mese (ovviamente questo dipende tantissimo da quanti pasti consumate a casa e cosa mangiate!), che (se tutti vermicompostassimo….) potrebbero essere raccolti a livello Comunale, e utilizzati per concimare le aiuole o gli orti cittadini.

Oppure più semplicemente potrete fare felici i vostri amici con il pollice verde, regalandoglielo per concimare le loro piante.
2) “Tè” dei lombrichi

Citazione:
Premuratevi di raccogliere regolarmente il liquido scuro prodotto dalla degradazione degli alimenti.
I lombrichi producono deiezioni che si accumulano a formare il compost, mentre l’acqua contenuta negli alimenti percola attraverso il compost fino alla base della compostiera: è il “tè” dei lombrichi, che può essere utilizzato come fertilizzante liquido per le vostre piante, diluito in 9 parti di acqua.
3) Lombrichi

Citazione:
Di tanto in tanto, potrete condividere i vostri lombrichi con altre persone che vogliono intraprendere l’esperienza del vermicompostaggio.
La popolazione dei vostri lombrichi si riprenderà rapidamente per raggiungere l'equilibrio precedente, a seconda del cibo disponibile.
Potete anche trasferire qualche lombrico nei vostri vasi: non mangeranno le radici delle piante e smuoveranno il terreno areandolo!
Compost, a cosa serve?

Citazione:
Il compost che avete prodotto è un concime che può avere usi diversi a seconda del suo stato di maturazione:
A) dopo circa 3 mesi, può servire come pacciamatura alla base delle piante o alberi,
riducendo gli sbalzi di temperatura e mantenendo il terreno umido.
B) Dopo 6-7 mesi, il compost assume un colore nero: è maturo e può arricchire il terreno
del giardino o delle piante da vaso. Basta stenderlo sulla superficie e mescolarlo con
il terreno.
C) Dopo 8-9 mesi, il compost assume un aspetto omogeneo, un colore scuro e una
struttura grumosa.
È quindi ideale per il rinvaso: 2/3 di terra + 1/3 di compost, la ricetta vincente per la salute delle piante!

Consigli pratici

Citazione:
.Evitate di aggiungere grandi quantità di “verde”, come per esempio la falciatura del prato o la potatura delle piante, perché potrebbero portare a maleodoranti fermentazioni e al malessere dei vostri lombrichi.
Piccole quantità di potature di piante o falciatura del prato sono però concesse!

A) I vegetali ammaccati o guasti sono ottimi per i lombrichi perché i batteri che contengono
andranno a popolare la flora intestinale dei lombrichi.

B) Variate l’alimentazione dei lombrichi, aggiungendo scarti di frutta e verdura, ma anche carta e cartone.
Triturate o tagliuzzate i vostri scarti compostabili, in modo da facilitare l’attacco
microbico e la degradazione dei lombrichi.

C) Ricordate che un compost troppo umido emana cattivo odore!
In questo caso potete fare la prova del pugno: se, stringendo un pugno del materiale che state compostando, escono gocce d’acqua, l’umidità è eccessiva e dovete immediatamente ridurla, in quanto la probabilità di sviluppo di odori sgradevoli è molto elevata (leggi sotto, nella sezione problemi e rimedi).

D) I semi (zucca, zucchina, melone, anguria) germogliano rapidamente della compostiera.
Potete semplicemente ricoprire i germogli con il compost e verranno mangiati dai vostri lombrichi

E) Se andate in vacanza, i lombrichi possono essere privati di nuovo nutrimenti anche
per 2-3 settimane, perché continueranno a degradare il substrato in cui si trovano favorendo la maturazione del compost.
Il calo della popolazione di lombrichi non sarà significativo.

F) Per non dovervi prendere cura tutti i giorni dei lombrichi, potete conservare gli scarti
alimentari in un contenitore di plastica chiuso a temperatura ambiente, in frigorifero o in freezer (in questo caso fateli equilibrare a temperatura ambiente prima di darli ai lombrichi) e nutrirli una o due volte a settimana.
__________________
Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
(Immanuel Kant)

Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
(Anatole France)
Rispondi Con Citazione
  #23  
Vecchio 20-06-20, 12:45
L'avatar di Silvana
Silvana Silvana è offline
Tutor della sezione: Progettiamo - Tecniche di giardinaggio - Metodi di riproduzione
 
Data Registrazione: 27-05-10
Località: Albairate (MI)
Messaggi: 20355
Grazie dati: 17578
Ringraziato 8722 volte in 6395 post
Punti reputazione: 335
Invia un messaggio via Skype™ a Silvana Sono....: Donna
Predefinito

Problemi e rimedi

Citazione:
. Odori
Troppa acqua: aggiungere lettiera secca (carta, cartone, cartoni delle uova ...) e mescolare;
proteggere dall'acqua piovana di infiltrazione se la vostra vermicompostiera è posta all’esterno; estrarre il “tè” dei lombrichi regolarmente.
Troppo “cibo”: non aggiungere scarti umidi per 2-3 settimane

Muffe
Seppellire nel compost i filamenti biancastri che testimoniano lo sviluppo di funghi, così come il loro supporto

Insetti
Ridurre gli spazi attraverso i quali possono entrare così come l'umidità. Seppellire gli input di rifiuti sotto il compost per limitare l'attrazione.
Presenza di “porcellini”, collemboli e millepiedi: niente paura, fanno lo stesso lavoro dei lombrichi!

Evasione dei lombrichi
Mezzo troppo acido (diluire 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio in un litro di acqua e spruzzare il composto con questa soluzione), troppo secco (umidificare) o troppa umidità (come sopra per gli odori).

Morte dei lombrichi
Mancanza di cibo: raccogliere il compost che si è già formato, rifare la lettiera come descritto nella fase di avvio e aggiungere nuovi lombrichi.
Lettiera troppo secca: aggiungere acqua e nuovi lombrichi.
Temperatura inferiore a 5 °C: tenere i lombrichi in luoghi riparati più caldi.

Il compostaggio non si avvia bene
Lettiera troppo secca: aggiungere acqua e mescolare
Eccesso di scarti “marrone”: aggiungere scarti “verdi” e rimescolare bene
__________________
Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
(Immanuel Kant)

Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
(Anatole France)

Ultima modifica di Silvana; 20-06-20 alle 12:48
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
casalinga, humus, lombrichi, produzione

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 17:19.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0