Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Le Speciali > Tropicali > Tropicali: Coltivazione

aiuto per una thumbergia

Questa discussione si intitola aiuto per una thumbergia nella sezione Tropicali: Coltivazione, appartenente alla categoria Tropicali; in summa , quello che ci hai trasmesso fin qua, caro Sal, è che con particolari accorgimenti si può coltivare ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #1  
Vecchio 10-03-13, 03:11
rsanna rsanna è offline
Pollice Arancione
 
Data Registrazione: 08-07-12
Località: Pisa
Messaggi: 1606
Grazie dati: 1
Ringraziato 275 volte in 150 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Non voglio dirlo!
Predefinito aiuto per una thumbergia

in summa , quello che ci hai trasmesso fin qua, caro Sal, è che con particolari accorgimenti si può coltivare di tutto nei posti meno possibili. Ora io mi trovo con un particolare tipo di thumbergia , un rampicante che proviene dalle montagne tropicali del sud dell'India ,che sarebbe facile come pianta , ma piuttosto difficile a far fiorire e questo perchè vuole caldo umido di giorno e fresco di notte. E' pianta che , in ottimale temperatura, potrebbe fiorire tutto l'anno e ti voglio, eh eh, d'inverno !!Starebbe bene a sei- settecento metri di altezza s.l.m., mentre io sto a quattro metri s.l.m. . Un sistema, non so quanto efficace, per darle quella frescura notturna in estate ,- necessaria- a quanto pare, per stimolare la fioritura , potrebbe essere di annaffiarla con acqua freddina, (ci metto i ghiaccioli?) ma mica potrei tutte le sere..... poi pure ,come mi avevi detto per la passiflora, proteggere il vaso dal calore esterno, però questo sistema potrebbe portare momentanei equilibri solo alle radici, ma non alla parte aerea e allora.. pazienza, oppure hai nel cilindro una proposta indecente?
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #2  
Vecchio 10-03-13, 15:19
Sal73 Sal73 è offline
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 15-09-12
Località: Bedford , England
Messaggi: 923
Grazie dati: 80
Ringraziato 607 volte in 270 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Uomo
Predefinito

Cara Rsanna , ma perche` non ci dice qual`e` in modo che chiedo ai super esperti ; )

come indiane conosco la thunbergia mysorensis




natalensis



grandiflora

Rispondi Con Citazione
  #3  
Vecchio 10-03-13, 16:55
rsanna rsanna è offline
Pollice Arancione
 
Data Registrazione: 08-07-12
Località: Pisa
Messaggi: 1606
Grazie dati: 1
Ringraziato 275 volte in 150 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Non voglio dirlo!
Predefinito

Sal, la mysorensis, scusa te l'avevo scritto da un'altra parte, grazieeee ...domanda...
Rispondi Con Citazione
  #4  
Vecchio 10-03-13, 19:22
Sal73 Sal73 è offline
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 15-09-12
Località: Bedford , England
Messaggi: 923
Grazie dati: 80
Ringraziato 607 volte in 270 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Uomo
Predefinito

Ciao Rsanna ,
Io personalmente non l`ho mai cresciuta , ma ho semplicemente chiesto a chi ci ha provato :
la pianta e` apparentemente molto resistente sia al caldo che alle temperature basse , ma muore al primo gelo , l`unico problema e che in Inghilterra non fiorisce per colpa delle temperature basse , ha bisogno di piu` calore ecco perche` non e` molto gettonata qui da noi ...
ha bisogno di giornate calde e fresco di notte , ma molti forumisti l`hanno visto crescere in thailandia ......per cui provaci .
l`unica raccomandazione la devi vaporizzare in inverno .....
usa un terreno di sabbia e humus ....altamente drenante.

alcuni altri mi hanno informato che l`hanno vista crescere in Tenerife, Madeira and Nairobi
per cui il problema non e` il calore ma il freddo , un forumista mi ha detto che gia a 5/7 gradi la pianta soffre .
per cui aspettiamo qualche foto .

Ultima modifica di Sal73; 10-03-13 alle 22:20
Rispondi Con Citazione
  #5  
Vecchio 11-03-13, 01:47
rsanna rsanna è offline
Pollice Arancione
 
Data Registrazione: 08-07-12
Località: Pisa
Messaggi: 1606
Grazie dati: 1
Ringraziato 275 volte in 150 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Non voglio dirlo!
Predefinito

Sal, sei una fonte preziosa di informazioni, grazie molte, ma vorrei fare un riassunto, cioè mi dici di vaporizzarla in inverno, perchè? Per forza di cose sarà in serra, se poi sarà cresciuta tanto, come ce la metto? Ma non capisco di inverno la vaporizzazione. Fosse estate, per il caldo umido, ma d' inverno? So tra l'altro che l'ipotetica fioritura dovrebbe avvenire proprio di inverno , (quindi anche volendo potare per farla entrare in serra, come sarebbe possibile?) anche se qualcuno dice che in giuste temperature può fiorire tutto l'anno. Comunque ti immagini la difficoltà , che temperature le posso dare se fiorisce in inverno?! Mi sto scoraggiando davvero. Provare ci provo, ormai l'ho , anche se per adesso è uno steccolino di 20cm. che sto tenendo in casa per dargli più calore che in serra fredda. Comunque mi dovrebbero portare anche la coccinea che assomiglia , ma pare sia molto più facile... speriamo sia vero e anche lo strophanthus, per quest'ultimo non dovrei avere problemi
Rispondi Con Citazione
  #6  
Vecchio 11-03-13, 07:50
Sal73 Sal73 è offline
Pollice Giallo
 
Data Registrazione: 15-09-12
Località: Bedford , England
Messaggi: 923
Grazie dati: 80
Ringraziato 607 volte in 270 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Uomo
Predefinito

Rsanna , purtroppo e da tenere dentro d`inverno , apparentemente quando la temperatura scende al disotto dei 5 inizia a morire ...... io al tuo posto , cercherei di fare subito una talea , farla crescere e provarla in una posizione coperta fuori casa .
a volte le piante si dimostrano molto piu` dure , inoltre per esperienza e` piu` facile perdere una pianta dentro che fuori .

a tenerla piccola non e` un problema , basta potarla , inoltre il vaso la tiene comunque a una certa grandezza , la devi vaporizzare d`invero per colpa dei termosifoni.
Rispondi Con Citazione
  #7  
Vecchio 11-03-13, 11:19
L'avatar di iMark
iMark iMark è offline
Pollice Blu
 
Data Registrazione: 28-04-09
Località: Varese centro- North Italy. Zona U.S.D.A.: 7 [7a]. Zona Köppen: Temp. subcont.
Messaggi: 8006
Grazie dati: 739
Ringraziato 233 volte in 199 post
Punti reputazione: 25
Invia un messaggio via MSN a iMark Sono....: Uomo
Predefinito

Bellissima... ce l'avevo anche io in campagna... fino a due anni fa finchè un freddo inverno non la uccise.. era in una posizione riparata, dietro la casa.. vicino alla bouga arancio... anche lei ha sofferto molto...

pensa che si era ambientata talmente bene che faceva naturalmente le propaggini.. come la bignonia... uno spettacolo
il ramo poggiava a terra ed emetteva le radici avventizie poi si poteva tagliare.. et voilà.. una nuova pianta..

c'è da dire, però, che fioriva solo sui rami vecchi... e non sui nuovi getti...
ci metteresti una foto della tua?!
Rispondi Con Citazione
  #8  
Vecchio 11-03-13, 18:12
rsanna rsanna è offline
Pollice Arancione
 
Data Registrazione: 08-07-12
Località: Pisa
Messaggi: 1606
Grazie dati: 1
Ringraziato 275 volte in 150 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Non voglio dirlo!
Predefinito

Sal, ho capito cosa vuoi dire e mi trovi sulla stessa linea d'onda , cioè lasciamo un po' che la pianta ( come si dovrebbe fare per i figlioli) se la sbrighi un po' da sola, senza fare troppe storie; si abitui un po', senza esagerare da parte nostra, alle nuove situazioni e poichè in loro vi è l'anima intelligente, spesso spesso, succede proprio l'adattamento!

Mark, che notizie mi dai, abbiamo disturbato Sal che gentilmente si è prestato a chiedere qua e là e tu che sei qui..... ora non puoi esimerti da raccontarmi di più. Prima di tutto sei a Varese,( vedi l'adattamento?) quindi sembrerebbe assurdo,- hai letto Sal?- che anche una sola ora, dall'inizio inverno del primo anno, la pianta possa aver resistito. Ma come è possibile aver superato gli inverni Mark?Spiegami bene per piacere anche il discorso della propaggine da cui nasceva nuova pianta, non che non abbia capito, ma mi piace sentirti ben spiegare, sentirne raccontare e parla un po' di più , se puoi,della tua esperienza di coltivazione.
Per quanto riguarda la talea di cui mi parla Sal, oppure della foto che mi chiede Mark, devo rispondere che mi han portato una taleuzza composta da due gambini nudi, per ora più o meno visibili. C'è dunque tempo e per foto e per talee. Vedo spuntare delle punte di gemmine e sto pregando che si sbrighino a farsi vedere sviluppati, se non altro per sentirli fuori pericolo. Però mi han detto che la pianta non è difficile, è difficile farla fiorire. Mi porterebbero anche la coccinea, dichiarata più facile, a questo punto potrò uscire di casa, dato il mio esiguo posto,però c'è tempo, perchè anche questa , sarà una invisibile taleina. Con la coccinea pare dovrei avere meno problemi. Sal, ma reggerà bene le potature? Mark ha detto che fiorisce sui rami vecchi, quindi? Sì, insisto Mark ,data la dichiarata difficoltà a far fiorire, raccontami bene la tua tecnica di coltivazione, grazie
Rispondi Con Citazione
  #9  
Vecchio 11-03-13, 18:52
L'avatar di iMark
iMark iMark è offline
Pollice Blu
 
Data Registrazione: 28-04-09
Località: Varese centro- North Italy. Zona U.S.D.A.: 7 [7a]. Zona Köppen: Temp. subcont.
Messaggi: 8006
Grazie dati: 739
Ringraziato 233 volte in 199 post
Punti reputazione: 25
Invia un messaggio via MSN a iMark Sono....: Uomo
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Rsanna Visualizza Messaggio
Sal, ho capito cosa vuoi dire e mi trovi sulla stessa linea d'onda , cioè lasciamo un po' che la pianta ( come si dovrebbe fare per i figlioli) se la sbrighi un po' da sola, senza fare troppe storie; si abitui un po', senza esagerare da parte nostra, alle nuove situazioni e poichè in loro vi è l'anima intelligente, spesso spesso, succede proprio l'adattamento!

Mark, che notizie mi dai, abbiamo disturbato Sal che gentilmente si è prestato a chiedere qua e là e tu che sei qui..... ora non puoi esimerti da raccontarmi di più. Prima di tutto sei a Varese,( vedi l'adattamento?) quindi sembrerebbe assurdo,- hai letto Sal?- che anche una sola ora, dall'inizio inverno del primo anno, la pianta possa aver resistito. Ma come è possibile aver superato gli inverni Mark?Spiegami bene per piacere anche il discorso della propaggine da cui nasceva nuova pianta, non che non abbia capito, ma mi piace sentirti ben spiegare, sentirne raccontare e parla un po' di più , se puoi,della tua esperienza di coltivazione.
Per quanto riguarda la talea di cui mi parla Sal, oppure della foto che mi chiede Mark, devo rispondere che mi han portato una taleuzza composta da due gambini nudi, per ora più o meno visibili. C'è dunque tempo e per foto e per talee. Vedo spuntare delle punte di gemmine e sto pregando che si sbrighino a farsi vedere sviluppati, se non altro per sentirli fuori pericolo. Però mi han detto che la pianta non è difficile, è difficile farla fiorire. Mi porterebbero anche la coccinea, dichiarata più facile, a questo punto potrò uscire di casa, dato il mio esiguo posto,però c'è tempo, perchè anche questa , sarà una invisibile taleina. Con la coccinea pare dovrei avere meno problemi. Sal, ma reggerà bene le potature? Mark ha detto che fiorisce sui rami vecchi, quindi? Sì, insisto Mark ,data la dichiarata difficoltà a far fiorire, raccontami bene la tua tecnica di coltivazione, grazie
in campagna qui... Qualche pianta qui in ''campagna''.....
sulla costiera laziale

era nell'angolo dietro alla casa... c'era anche la bouga arancio..
d'estate faceva dei rami lunghissimi che andavano ovunque, anche sopra al tetto e, tra i rami che faceva, alcuni toccavano terra e mettevano le radici.. esattamente come fa.. l'edera

si è trovata molto bene....
l'ha portata il giardiniere quando abbiamo fatto fare il giardino (ero ancora piccino e mi divertivo a pasticciare con terra e vasi ).....
ha trovato un terreno di campagna.. quindi molto argilloso e pesante ma, nonostante tutto, si era adattata molto bene.... non ha avuto bisogno di particolari cure......


ti consiglio di metterla in un vaso grande con un substrato con molto humus.. e in una posizione ombreggiata, magari in mezzo ad altre piante....
Rispondi Con Citazione
  #10  
Vecchio 11-03-13, 19:04
rsanna rsanna è offline
Pollice Arancione
 
Data Registrazione: 08-07-12
Località: Pisa
Messaggi: 1606
Grazie dati: 1
Ringraziato 275 volte in 150 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Non voglio dirlo!
Predefinito

ombreggiata mark? Bene! Ho pochi posti al sole, ma stai proprio parlando della t. mysorensis vero? Perchè mi stravolgi, - in positivo- tutte le informazioni ricevute! Terreno argilloso e pesante! Si parla di leggero e drenato; di sole.. mi dici ombra e il caldo umido, fa caldo umido da te in estate? E il freddo,come poteva passare poi l'inverno da te, che andrete di sicuro a sotto zero, che a 5° già è dichiarata defunta? Scusa, forse mi ripeto, ma non mi capacito, puoi capirmi
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
Località: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
sal

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 23:46.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0