Giardinaggio efiori.com  



 

Torna Indietro   Giardinaggio efiori.com > Le Speciali > Tropicali > Tropicali: Coltivazione

Medusa, ovvero la mia tillandsia

Questa discussione si intitola Medusa, ovvero la mia tillandsia nella sezione Tropicali: Coltivazione, appartenente alla categoria Tropicali; Come vi dicevo nella presentazione, questa Ŕ la mia tillandsia. All'inizio era collocata dentro quel vasettino di terracotta, poi pensando ...

Rispondi
 
Strumenti Discussione ModalitÓ Visualizzazione
  #1  
Vecchio 19-10-18, 16:57
_Ash_ _Ash_ Ŕ offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 19-10-18
LocalitÓ: Teramo
Messaggi: 11
Grazie dati: 6
Ringraziato 12 volte in 5 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Non voglio dirlo!
Predefinito Medusa, ovvero la mia tillandsia

Come vi dicevo nella presentazione, questa Ŕ la mia tillandsia. All'inizio era collocata dentro quel vasettino di terracotta, poi pensando che non andava bene non farle prendere aria e luce anche alla parte nel vaso, l'ho tirata fuori e sistemata su un letto di ghiaia, come vedete in foto.





Questa la fogliolina che ha perso:





Purtroppo, poco dopo averla ricevuta, ho notato dopo un paio di settimane che una "foglia" aveva perso consistenza (perdendo turgiditÓ e cambiando leggermente colore) fino a staccarsi completamente. Siccome qui sta tornando l'inverno, ho deciso di spostare la pianta da dove si trovava prima (esposta a nord-ovest, davanti alla finestra, con una temperatura intorno ai 18░) perchŔ non gli arrivava pi¨ luce. L'ho collocata a sud-est, sempre davanti ad una finestra (gli arriva luce filtrata dal vetro e dagli alberi che si trovano davanti al balcone, con la medesima temperatura) vicino ad un'altra pianta (un ananas che mia madre ha ripiantato in vaso, utilizzando il cappello del frutto e che ha ripreso a crescere). Spruzzo la tillandsia 2 volte a settimana, utilizzando un vaporizzatore e acqua minerale naturalein bottiglia, ma ho notato che la base della pianta Ŕ leggermente giallina, l'apparato radicale ridotto a 2 sole radichette molto secche. Non vorrei davvero farla morire, ma non ho idea di dove stia sbagliando. Voi che ne dite?


Posizione Attuale








Parte che sta seccando









Grazie a tutti per l'aiuto!
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
LocalitÓ: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

  #2  
Vecchio 19-10-18, 21:40
L'avatar di Pollice Bianco
Pollice Bianco Pollice Bianco Ŕ offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 14-02-17
LocalitÓ: Casale Monferrato (AL)
Messaggi: 344
Grazie dati: 281
Ringraziato 229 volte in 151 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Donna
Predefinito

L’hai immersa in acqua? Il fondo sembra quasi marcio!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
__________________
Coltivo il mio giardino, e il mio giardino mi coltiva.
(Robert Brault)
Rispondi Con Citazione
  #3  
Vecchio 19-10-18, 22:37
_Ash_ _Ash_ Ŕ offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 19-10-18
LocalitÓ: Teramo
Messaggi: 11
Grazie dati: 6
Ringraziato 12 volte in 5 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Non voglio dirlo!
Predefinito

Mai immersa in acqua...solo vaporizzata e nemmeno a renderla fradicia...un paio di spruzzate due volte a settimana...la mattina prende tranquillamente aria (in questo periodo siamo a 18 gradi circa)...
Rispondi Con Citazione
  #4  
Vecchio 19-10-18, 22:44
L'avatar di Titti7
Titti7 Titti7 Ŕ offline
Utente esperta in orchidee

 
Data Registrazione: 10-07-17
LocalitÓ: Roma
Messaggi: 2036
Grazie dati: 3910
Ringraziato 2193 volte in 1312 post
Punti reputazione: 85
Sono....: Donna
Predefinito

Ciao _Ash_ , da quel che vedo mi viene da darti un piccolo suggerimento: occhio alle innaffiature!
Bagnarla due volte a settimana è un po' troppo, solitamente a loro è sufficiente una innaffiatura ogni 2 settimane ( in estate si può aumentare la frequenza a 1 ogni 10gg se l'aria è molto calda e secca e in quel caso è preferibile posizionarla vicino a delle ciotole d'acqua che con l'evaporazione alzano anche il tasso di umidità ambientale!)
Considera che per i loro scambi gassosi con l'ambiente circostante hanno bisogno di una alternanza asciutto/bagnato, altrimenti la sottilissima peluria di cui sono ricoperte, se resta troppo umida, si piega impedendo alla pianta di respirare.
Quindi ti consiglio di diradare di molto le innaffiature, specialmente da qui in avanti con l'approssimarsi della stagione fredda.



Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Rispondi Con Citazione
  #5  
Vecchio 20-10-18, 17:22
L'avatar di oldhen
oldhen oldhen Ŕ offline
Santa Gallina da Casale
Moderatrice Forum Giardinaggio eFiori.com

 
Data Registrazione: 08-08-09
LocalitÓ: Casale Monferrato
Messaggi: 28281
Grazie dati: 762
Ringraziato 2671 volte in 1991 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

ma titti e con il secco dei termosifoni? io le nebulizzavo anche ogni giorno ma io non avevo la caput medusae e rodolfo la amava alla follia e spesso me la trovavo in giro per il salotto


alla fine ha fatto una brutta riuscita ma o moriva il gatto o lei
__________________


L'indirizzo della moderazione Ŕ
moderazione@efiori.it
Per piacere scrivere solo per richieste inerenti alla moderazione, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum


Salva
Salva
Rispondi Con Citazione
Il seguente utente ha ringraziato oldhen per questo post
Titti7 (20-10-18)
  #6  
Vecchio 20-10-18, 20:37
L'avatar di Titti7
Titti7 Titti7 Ŕ offline
Utente esperta in orchidee

 
Data Registrazione: 10-07-17
LocalitÓ: Roma
Messaggi: 2036
Grazie dati: 3910
Ringraziato 2193 volte in 1312 post
Punti reputazione: 85
Sono....: Donna
Predefinito

Con il secco dei termosifoni, Oldhen, occorre aumentare l'umidità ambientale. Le mie da questo punto di vista non hanno problemi perché sono nella stanza delle orchidee dove l'umidità è controllata. Comunque in inverno è sempre preferibile ridurre le nebulizzazioni!

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Rispondi Con Citazione
  #7  
Vecchio 21-10-18, 12:24
_Ash_ _Ash_ Ŕ offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 19-10-18
LocalitÓ: Teramo
Messaggi: 11
Grazie dati: 6
Ringraziato 12 volte in 5 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Non voglio dirlo!
Predefinito

Grazie a tutti! Prover˛ a ridurre le innaffiature come consigliato. Spero di riuscire a salvare la situazione. Ci sono concimi da utilizzare per questo tipo di piante?
Rispondi Con Citazione
  #8  
Vecchio 21-10-18, 14:08
L'avatar di Pollice Bianco
Pollice Bianco Pollice Bianco Ŕ offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 14-02-17
LocalitÓ: Casale Monferrato (AL)
Messaggi: 344
Grazie dati: 281
Ringraziato 229 volte in 151 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Donna
Predefinito

Io uso questo, una volta al mese circa...
Comprato al Viridea, credo tu possa trovarlo ovunque!




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
__________________
Coltivo il mio giardino, e il mio giardino mi coltiva.
(Robert Brault)
Rispondi Con Citazione
  #9  
Vecchio 29-10-18, 13:08
_Ash_ _Ash_ Ŕ offline
Pollice Bianco
 
Data Registrazione: 19-10-18
LocalitÓ: Teramo
Messaggi: 11
Grazie dati: 6
Ringraziato 12 volte in 5 post
Punti reputazione: 0
Sono....: Non voglio dirlo!
Predefinito

Vi posto un aggiornamento, nel caso vi interessi.

Purtroppo la situazione Ŕ peggiorata. La piccola tillandsia continua a seccarsi. La base dove ci sono le due piccole radici Ŕ saltata via ed ha rivelato una sorta di marciume umido. Credo, in buona fede, di aver esagerato con le nebulizzazioni seguendo i consigli che mi sono stati dati al momento del regalo. Ho letto che potevo rimuovere le foglie ammalorate, tenendo solo la parte di pianta sana, ma da quello che ho visto il male Ŕ arrivato alla parte centrale della pianta. Come extrema ratio, dopo averla capovolta ho applicato della cannella tritata (ho letto agisca da fungicida naturale), ma credo che oramai sia destinata a seccarsi inevitabilmente.

Mi dispiace davvero tanto non essere stato in grado di prendermene la dovuta cura. Pi¨ in la se avr˛ di nuovo il coraggio, prover˛ con una nuova tillandsia, perchŔ fino ad ora sono le piante che mi piacciono di pi¨.

La prossima volta allestir˛ diversamente il suo habitat: ho intenzione di farlo utilizzando le cortecce che si usano per le orchidee al posto della base di ghiaia. Ho scoperto che dopo la nebulizzazione Ŕ meglio mettere la piccola amica a testa in gi¨ o al massimo su di un fianco per non far ristagnare l'acqua (che credo sia stata fatale per la mia).

Prima vedr˛ comunque di leggere per bene tutto quello che mi capita per dissolvere ogni dubbio a riguardo, perchŔ non ho nessuna intenzione di far ammalare un'altra piantina...
Rispondi Con Citazione
I seguenti 3 utenti hanno ringraziato _Ash_ per questo post
lalla (29-10-18), sorriso (06-11-18), Titti7 (29-10-18)
  #10  
Vecchio 29-10-18, 13:22
L'avatar di lalla
lalla lalla Ŕ offline
Tutor della sezione: Orto e Alberi da frutta - Identificazioni
 
Data Registrazione: 25-05-08
LocalitÓ: Saluzzo prov. Cuneo
Messaggi: 13469
Grazie dati: 1218
Ringraziato 3799 volte in 2654 post
Punti reputazione: 10
Sono....: Donna
Predefinito

Mi dispiace per la tua piantina, ma da quello che dici, che ti vuoi documentare bene prima di riprovarci, sono certa che la tua prossima amica starÓ con te per tanto tempo, e tu diventerai un gran pollice verde, perchŔ questo Ŕ l'approccio giusto: leggere, informarsi, e poi provare.

Resta con noi, ci sono tante piante pi¨ facili per innamorarsi del giardinaggio. E qui puoi confrontarti, e anche fare solamente quattro chiacchiere.

Ciao Ash, a presto, qui in giro!
__________________

Non piangere perchŔ qualcosa finisce, sorridi perchŔ Ŕ accaduta.
Gabriel Garcia Marquez
Rispondi Con Citazione

Alt Oggi
Fiore
Pubblifiore :p
 
Data registrazione: 01-01-2001
LocalitÓ: Prato di casa
Interessi: Giardinaggio
Messaggi: 999999
Sono: un fiore pubblicitario
Standard Link sponsorizzati

    

Rispondi

Tag
medusa, ovvero, tillandsia

Strumenti Discussione
ModalitÓ Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB Ŕ Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] Ŕ Attivato
Il codice HTML Ŕ Disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 07:18.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0
Alcune foto potrebbero provenire da altri siti. Qualora qualcuno riconoscesse la propria foto e non avesse piacere di vederla su questo forum è invitato a comunicarlo all'Amministratore. Provvederemo a rimuoverla al più presto.

Powered by vBulletin® Version 3.8.5
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0