annuncio

Comprimi

Regolamento del forum Giardinaggio.efiori

Il Forum di eFiori.com e' pubblico.

Esso mette a disposizione degli utenti, in forma gratuita, uno spazio per lo scambio di opinioni, esperienze e informazioni inerenti al mondo vegetale e al giardinaggio per scopi legittimi e con cortesia, tolleranza e rispetto delle persone.

Per consentire un ordinato e pacifico svolgimento delle discussioni si richiede l’osservanza di poche semplici regole.Per potersi registrare e scrivere messaggi sul forum è necessario approvare in ogni sua parte il seguente regolamento.



1 - Nickname

A discrezione dell'amministrazione i nickname che siano diffamatori o volgari oppure palesemente promozionali non saranno ammessi
non saranno tollerati nickname che diano adito a flame e fake, lo stesso sarà per i cloni (tramite controllo IP)
in tal caso, quando individuati, l'utente a cui appartengono verrà bannato.

2 – Moderazione


2.1 - I moderatori delle varie sezioni del Forum di efiori.com hanno il compito di prevenire l'uso di linguaggio volgare e scurrile, l’inserimento di messaggi promozionali e commerciali e di evitare che le discussioni (topic, thread) esulino l'argomento trattato. (Off Topic: OT)

2.2 -
Nel caso che i vostri messaggi siano pertinenti ad altre discussioni già aperte, oppure si discostino dall'argomento principale, potrà accadere che vengano spostati o divisi.

2.3 - I moderatori sono forumisti come voi e in quanto tali possono postare commenti personali relativi alla discussione, ma questi ultimi non rifletteranno necessariamente le opinioni della direzione.

2.4 - Spiegazioni o chiarimenti sull' operato dei moderatori sono possibili tramite email o Messaggi Privati (PVT, MP) non sono consentite sul forum contestazioni e polemiche.

2.5 - Qualsiasi Messaggio Privato (PVT) inviato ai moderatori o all'amministratore potrà essere condiviso, qualora si rendesse necessario, tra tutti i membri dello staff del forum.

2.6 - Al fine di mantenere il buon funzionamento e l'armonia che deve regnare sul forum, siete invitati a segnalare ai moderatori eventuali post che risultassero scorretti o irregolari.

2.7 - La non osservanza del punto 2.4 può portare all'allontanamento dell'utente.



3 - Topic, titoli, post


3.1 - Prima di aprire una discussione (topic, thread) fate attenzione che l'argomento sia inserito nella giusta sezione del forum.

Scrivete un titolo che consenta di comprendere l'argomento della discussione.

E' vietato inserire uno stesso messaggio contemporaneamente in più sezioni (spamming, crossposting)

I moderatori modificheranno, a loro discrezione, le discussioni che non rispetteranno questa regola.

3.2 - Titoli e testi devono essere scritti in italiano, le eventuali parti scritte in altre lingue devono essere tradotte.

Bisogna prestare attenzione agli errori di battitura, se diventa un'abitudine dimostra una mancanza di rispetto nei confronti di chi legge.
Una attenta rilettura dei vostri scritti eviterà questo inconveniente.

3.3 - Non sono consentite abbreviazioni da sms come: nn_mlt_cn_qst_sn_xkè_ke_x_cmq_+_ ecc.
Queste sigle, così come gli errori di battitura, impediscono una adeguata indicizzazione della pagina poiché non sono riconosciuti dai motori di ricerca.
I moderatori modificheranno, a loro discrezione, testi ritenuti sgrammaticati o in "stile telefonino".

3.4 - Evitate titoli generici come " Aiutooo!" oppure "Sono disperato".
Questi titoli non producono una maggiore attenzione da parte dei partecipanti al forum, potrebbero anzi sortire l’effetto opposto.

3.5 - E' vietato scrivere parte o la totalità del titolo o del messaggio in grassetto o IN MAIUSCOLO, se non in casi inerenti a sigle.
Nel “galateo” dei forum questo modo di scrivere equivale ad urlare, cosa non congrua con lo spirito del Forum di eFiori.com.
Il rispetto di questa regola permette anche una migliore leggibilità dei testi.

Salvo che per particolari situazioni (messaggi di auguri o inerenti a festività, ricorrenze e firma) sono da evitare font, colori e dimensioni diversi da quelli di default [verdana, nero, 2].
Possono essere tollerati, a discrezione dei moderatori, casi particolari e comunque eccezionali.

3.6 - L’autore del post ha la possibilità di correggerlo entro 24 ore dall’invio.
Per garantire il coerente sviluppo della discussione, infatti, dopo tale periodo non sarà più possibile modificare i messaggi: verificateli quindi attentamente.
La modifica dei messaggi dopo le 24 ore può essere consentita in casi eccezionali e di particolare gravità a discrezione dell’amministrazione.

3.7 Evitate di inquinare i thread con richieste di scambi di piante, semi e talee, tali richieste possono mettere in imbarazzo gli utenti oltre ad impedire il normale scorrere della discussione.
Chiunque inquini i thread con richieste od offerte di scambi riceverà un richiamo ufficiale e il post verrà cancellato con la motivazione "accattonaggio".

Al terzo richiamo l'utente verrà bannato per due giorni.

Per gli scambi, le offerte e le richieste esiste sul forum la sezione del mercatino con un suo specifico regolamento.

Mercatino

Regolamento della sezione “Mercatino del Giardinaggio”


3.8 - L'autore del messaggio (post) è l’unico responsabile della correttezza delle indicazioni fornite e di eventuali contenuti diffamatori.

3.9 - Le immagini inserite nei post non devono superare la misura di 800x600 pixel.



4 – Rispetto

4.1 - La cordialità è alla base del Forum di eFiori.com.
Le discussioni sul forum devono rispettare le normali regole di cortesia e di buon comportamento.
Il forum è interattivo e vi partecipiamo tutti insieme, per favore trattate gli altri come vorreste essere trattati voi.

Un semplice modo per evitare incomprensioni è quello di rileggere attentamente i vostri post prima di inviarli.

4.2 - Sono vietati messaggi con contenuti volgari, insulti ed offese verso persone, religioni ed istituzioni.
Evitate atteggiamenti di contestazione, palesemente ostili nei confronti degli altri utenti.

4.3 Sono vietati i messaggi con contenuto destabilizzante della normale e pacifica partecipazione attiva al forum e che risultino palesemente di disturbo.
In particolare è vietato, perché non rispettoso, inserire messaggi che risultino fuorvianti e contengano informazioni palesemente false.

Dopo preavviso, l'amministrazione e la moderazione a loro insindacabile giudizio banneranno gli utenti che insistano nel non rispettare tali regole e ne cancelleranno i post.

4.4 - Flame o attacchi personali non saranno tollerati.
Chiunque usi un linguaggio inappropriato, inizi attacchi personali o si esprima con astio o eccessivo sarcasmo, verrà immediatamente bannato.

4.5 - Chiunque posti dettagli personali di altri iscritti senza il suo esplicito consenso verrà bannato.

Questo forum non è un mezzo per discutere questioni private né per ripicche personali. Considerate i vostri affari personali giusto per quello che sono: personali e non inerenti al forum.


5 - Link, autopromozione, citazioni

5.1 - Link a siti con contenuti per adulti, diffamatori ed in generale che possano essere considerati illeciti secondo la legge italiana, pagine che linkano a contenuti per adulti e/o illegali, link di affiliazione oppure messaggi che descrivano questo tipo di servizi e contenuti verranno rimossi.
Ogni discussione su questi argomenti verrà eliminata e l’utente bannato.

5.2 - Gli utenti del forum che abbiano raggiunto i 500 messaggi possono inserire nei loro post o nei loro thread link a siti personali anche a fini commerciali, a condizione di inserire nel proprio sito un link verso il forum (www.giardinaggio.efiori.com/forum).

E’ pertanto possibile scrivere post o thread anche a carattere pubblicitario purché che la pubblicità sia discreta, di pubblico interesse e non sia ripetitiva e invasiva.

E’ esclusiva discrezione della direzione stabilire quando l'utente ha travisato questa opportunità.
I siti linkati verranno periodicamente controllati e quelli nei quali non sarà presente il link verso il forum di Giardinaggio.efiori.com verranno rimossi senza preavviso.
Essi in nessun caso potranno contenere materiale illegale o promuovere iniziative razziste o violente

Per facilitare il lavoro di controllo della moderazione gli utenti sono invitati ad inviare con un MP alla moderazione o all’amministrazione, il link della pagina del proprio sito in cui è presente il collegamento al forum.

5.3 - E’ consentito, laddove sia necessario e funzionale all’approfondimento della discussione, citare le fonti per sviluppare l’argomento.
Sono ammessi link a questo tipo di contenuti, sempre nel rispetto delle regole di cui ai punti precedenti.


6 - Avatar

6.1 - L’utente può inserire sotto al proprio nickname un’immagine identificativa (avatar) che non può superare le seguenti misure: 80x80 pixel e 16kb di peso.

6.2 - Sono vietate immagini con contenuto osceno o per adulti e contenenti loghi aziendali o protetti da copyright.


7 - Firma

7.1 - I link a siti personali o aziendali a carattere pubblicitario o promozionale possono essere inseriti nella firma previa autorizzazione della moderazione o dell'amministrazione a cui deve essere fatta richiesta con Messaggio Privato e a condizione di inserire nel proprio sito un link verso il forum (www.giardinaggio.efiori.com/forum).

E’ possibile inserire un massimo di tre link nella propria firma.

7.2 - Sono vietati link a siti con contenuti per adulti, diffamatori ed in generale che possano essere considerati illeciti secondo la legge italiana. Sono vietati inoltre link di affiliazione di qualunque genere.

7.3 - E’ possibile inserire un’immagine nella firma che non superi le seguenti misure: altezza 100 pixel, larghezza 400 pixel.

Sono vietate immagini a contenuto osceno o per adulti.

Nel caso che la firma non sia consona a queste regole verrà cancellata senza nessun preavviso.


8 - Messaggi privati

8.1 - Gli utenti hanno a disposizione su proprio pannello utente 2000 messaggi privati (PVT, MP).

La messaggistica privata non può essere usata per ledere la privacy degli utenti né come sostituto delle discussioni sul forum.

Domande e risposte relative ad argomenti di discussione pubblica devono essere fatte sul forum, in modo da permetterne la condivisione fra tutti i partecipanti alla comunità e da tutelare la privacy degli utenti e dello staff.

8.2 - E’ vietato l’invio di messaggi privati di carattere promozionale, commerciale e spam.
Gli utenti che non rispettano questa regola verranno bannati.

8.3 - Siete invitati a segnalare ai moderatori la ricezione di messaggi privati che non rispettano tali regole

9 - Responsabilità

9.1 -
I messaggi postati in questo forum sono opinioni espresse sotto la piena responsabilità legale di chi li scrive.

Per gli iscritti minorenni, la responsabilità ricade su chi esercita la patria potestà.

9.2 - Gli amministratori e i moderatori non possono in nessun caso essere ritenuti responsabili di quanto scritto dall’utente o dell’uso che l’utente o il visitatore fa delle informazioni contenute nel forum.

9.3 - Tutti gli utenti sono tenuti al rispetto assoluto delle vigenti leggi italiane.

9.4 - Qualsiasi violazione o incitamento alla violazione di norme e leggi vigenti saranno perseguibili ai sensi di legge.

9.5 - A norma di legge gli amministratori e/o i moderatori sono tenuti ad eliminare e/o modificare qualsiasi scritto che, a loro insindacabile giudizio, ritengano offensivo, diffamatorio, non conforme al regolamento o illegale.

9.6 - L’amministratore è tenuto a segnalare alle autorità competenti ogni presunta violazione delle leggi e dell’ordinamento italiani.

Ove si renda necessario, è tenuto altresì a consegnare tutto quanto sia in suo possesso, relativamente alla presunta violazione e alla persona che l’ha commessa.

9.7 - Gli utenti sono invitati a segnalare ai moderatori qualsiasi violazione delle norme sopracitate.

10 - Privacy

10.1 - Per l'iscrizione al Forum non è consentito l'uso di nomi di persone od aziende ma esclusivamente di Nickname di fantasia.

Al momento dell'iscrizione non sono richiesti dati personali sensibili come Nome e Cognome, indirizzo, n. telefonico o altro.
Eventuali Nick che possano ricordare nomi di persone o aziende, così come gli indirizzi email, saranno comunque considerati nick e quindi non reali ma prodotti di fantasia.



Ai fini del trattamento dei dati personali, si comunica che il Responsabile della Privacy è 3B S.R.L. ( email info@efiori.com) Partita Iva N: 05621850964.
Sede legale: via Cazzaniga 6, 20060 Liscate (MI) - Italia
.

Stante la mancata richiesta di dati personali e quindi la non necessità del loro trattamento o archiviazione da parte di 3B S.R.L., viene a mancare l'eventuale diritto a richiedere la cancellazione in generale dei propri dati secondo la Legge 196/2003.
Per eventuali richieste o contestazioni rivolgersi, esclusivamente in forma scritta, al responsabile della Privacy

10.2 - Le informazioni non sensibili (IP ed e-mail) riguardanti gli utilizzatori del presente sito saranno raccolte e protette nella maniera più accurata possibile, sempre nel rispetto della Legge sulla privacy (DLGS 196/2003) e comunque a disposizione delle Autorita'.

11 - Diritti e copyright

11.1 - Il materiale pubblicato sul forum diventa proprietà dello stesso (nella figura giuridica dell'azienda 3B s.r.l.) che puo' disporne a piacimento divulgandolo con ogni mezzo, anche a fini lucrativi, senza nulla dover all'autore dei contenuti siano essi foto, video, testo o qualunque altra fonte. Dal canto suo la 3B s.r.l. si impegna a inserire sempre in ogni sua iniziativa il nome dell'autore dei contenuti.

E’ possibile citarne delle parti a condizione di indicarne la provenienza tramite link alla discussione relativa e all’utente che ha inserito il testo, con la seguente dicitura:

Tratto da: eFiori.com (link alla discussione).

e

Postato da: Nomeutente (link al profilo dell’utente).


11.2 - Gli utenti possono richiedere la cancellazione del proprio account sul Forum tramite messaggio privato all'amministrazione.
E' possibile riaprire una sola volta il proprio account con un nuovo nick dopo tre mesi dalla prima cancellazione.

I post e le discussioni, presenti nel forum non verranno cancellati, in quanto l'utente ha deciso di inserirli di propria iniziativa.
Si dà l'opportunità di eliminare esclusivamente le foto personali in cui l'utente o i suoi familiari appaiano singolarmente, non è possibile eliminare le foto di gruppo.
Per effettuare tali cancellazioni l'utente deve inviare all'amministrazione il permalink del post in cui compaiono le foto in questione.



12 - Store eFiori.com

12.1 - Il forum è finanziato dalla 3B S.r.l. pertanto è vietato denigrare i prodotti e/o i servizi offerti, la vendita dei fiori recisi e l'intero mercato in cui opera la Società 3B S.r.l. proprietaria dei marchi eFiori.com e Giardinaggio.eFiori.com.

Per controversie sull' operato della 3B S.r.l. sono a disposizione i numeri telefonici sul sito Giardinaggio.eFiori.com e possono essere usati tutti gli altri canali, quali fax, email, ecc...

12.2 - L'utente che violerà questo divieto verrà bannato definitivamente dal Forum e verranno cancellati i messaggi accusatori, anche se si tratta solo di "opinioni in buona fede".

Le dispute per eventuali calunnie e diffamazioni verranno regolamentate dal Giudice competente.

12.3 - E’ discrezione della Direzione di eFiori.com stabilire insindacabilmente quando un messaggio o una discussione viola il presente regolamento.
Visualizza altro
Visualizza di meno

Coltivare le lattughe

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

    Coltivare le lattughe

    Lattuga

    La lattuga da cespo è una pianta orticola annuale , il ciclo di coltivazione della lattuga da cespo va approssimativamente dagli 80-90 giorni delle varietà precoci ai 120 giorni delle varietà tardive.

    Clima e temperature
    Il clima di tutto il nostro Paese, dalla Sicilia ai piccoli orti dei paesi alpini, è adatto alla coltivazione della lattuga da cespo.
    Nelle zone più fredde la coltura va effettuata da fine primavera ad inizio autunno;
    nelle zone più calde, invece, dalla tarda estate a metà della primavera successiva.
    La lattuga da cespo non ama il caldo – la vegetazione è favorita da temperature
    variabili tra 15 e 18° C – e resiste discretamente al freddo (una temperatura fino ai –2° C arreca danni limitati alle piantine in fase di crescita, che però in piena vegetazione sono molto sensibili alle gelate tardive).
    Grazie al numero di varietà oggi disponibili – che possiedono diversa adattabilità ai vari periodi di coltura – è possibile ottenere ottime produzioni durante quasi tutto l’arco dell’anno.
    Pure in un orto familiare con modeste protezioni, coltivando idonee varietà, si può produrre lattuga da cespo anche per più di sei mesi l’anno, tranne che nelle località di alta collina e di montagna. È però sempre necessario disporre d’acqua per irrigare le aiuole.
    Le aiuole devono essere collocate in pieno sole perché le piante possano compiere a pieno la loro attività vegetativa.
    Chi coltiva lattughe – ed in genere tutte le piante orticole – è opportuno che eviti tanto zone ombreggiate che semi ombreggiate in modo da evitare un maggiore accumulo di nitrati nelle foglie.
    È stato inoltre osservato che, se le lattughe da cespo non vengono messe a dimora in pieno sole, il cespo stesso non riesce a «chiudere» completamente, oppure risulta poco sodo.

    Coltivazione
    Negli orti familiari la lattuga da cespo si coltiva nei più diversi tipi di suolo, anche se preferisce terreni ricchi di
    sostanza organica ben decomposta, soffici e senza ristagni d’acqua. Può però riuscire bene anche nei terreni sciolti, dove in genere sono più indicate le colture invernali (al centro-sud) perché l’acqua se ne va più facilmente, ed in quelli compatti, in cui sembra riescano meglio le colture estive. Nei terreni sassosi occorre seguire le colture con irrigazioni molto accurate.
    La reazione (pH) del terreno adatta alla coltivazione della lattuga da cespo varia da 6 a 7 (cioè debolmente
    acida o neutra), anche se questo ortaggio può riuscire ugualmente bene in suoli con pH leggermente alcalino
    (7,5). È da tener poi presente che la lattuga è piuttosto sensibile alla salinità del terreno e dell’acqua d’irrigazione.
    È opportuno non piantare lattuga per due anni di seguito nella stessa aiola, e dopo piante che appartengono
    alla sua stessa famiglia botanica (scarola,indivia riccia, radicchi e cicorie di vario tipo, catalogna).
    Ultima modifica di lamartinz; 02-11-11, 12:52.
    Guardate gli uccelli del cielo: non seminano, né mietono, né ammassano nei granai; eppure il Padre vostro celeste li nutre.E perché vi affannate per il vestito? Osservate come crescono i gigli del campo: non lavorano e non filano. Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro (Matteo 6, 26;28-29)


    #2
    Le lattughe da cespo si possono suddividere in cinque principali tipi:

    – Tipo classico (Cappuccina-Trocadero);

    – Tipo Brasiliana (o Iceberg);
    – Tipo Batavia;
    - Tipo Romana;
    – Tipo a cespo non chiuso (morbido).

    Lattuga di tipo classico (Cappuccina - Trocadero)

    È la caratteristica lattuga a cappuccio che presenta, nelle diverse varietà, foglie da lisce a medio-bollose, di colore da verde-medio e verde-biondo a verde intenso, a volte bordate o tinte di rosso. Forma un cespo bianco e tenero generalmente ben chiuso, ma con densità diversa tra una varietà e l’altra. Ne esistono numerose varietà e selezioni adatte ai diversi tipi e periodi di coltivazione e consumo.

    Varietà per la coltivazione e il consumo prevalentemente primaverili e autunno-invernali

    -Bruna d’inverno.Ha foglie di colore verde-rosso, bronzate. Cespo in genere di medie dimensioni.
    Si semina da agosto in poi.





    -Meraviglia delle quattro stagioni. Ha foglie di colore rosso-bruno, bollose. Cespo di medie dimensioni. Abbastanza
    resistente al freddo.
    Si semina da febbraio ad aprile e da agosto in poi.





    -Meraviglia d’inverno. Ha foglie di colore verde-biondo. Cespo di medio-grandi dimensioni. Adatta a colture tardive autunno-invernali.
    Si semina da agosto in poi.





    -Regina di maggio. Ha foglie bordate di rosso. Cespo di limitate dimensioni. Viene adoperata anche come varietà da taglio per semine precoci in coltura protetta.
    Si semina da febbraio a maggio.





    -Trocadero (La preferita).
    Ha foglie di colore verde-biondo. Cespo di medio-grandi dimensioni.
    Si semina da agosto in poi.





    Alcune varietà per la coltivazione e il consumo prevalentemente estivi

    -Kagraner (o di Kagransommer).Ha foglie di colore verde medio. Cespo di medio-grandidimensioni. È una delle varietà più diffuse e conosciute per la raccolta estiva.




    -Regina d’estate (Reine d’été)detta anche Meraviglia d’estate.Ha foglie di colore verde medio. Cespo di grandi
    dimensioni. Resiste al caldo estivo.




    -Sant’Anna.Ha foglie di colore verde chiaro. Cespo di medio-grandi dimensioni,un po’ appiattito.





    Ultima modifica di Cerchina; 05-11-11, 13:48.
    Guardate gli uccelli del cielo: non seminano, né mietono, né ammassano nei granai; eppure il Padre vostro celeste li nutre.E perché vi affannate per il vestito? Osservate come crescono i gigli del campo: non lavorano e non filano. Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro (Matteo 6, 26;28-29)

    Commenta


      #3
      Gilda, bellissimo riassunto!
      Potresti dare qualche info sulla coltivazione delle lattughe in vaso?
      Ho provato quest'estate ma non ho ottenuto niente di particolare! Ora ho capito che era un pò troppo ombreggiato ma forse ho fatto altri errori?
      Ultima modifica di Cerchina; 05-11-11, 13:49.

      Commenta


        #4
        Grazie Rosmarie, questa è una ricerca che ho fatto per documentarmi sugli ortaggi che mi interessano di più, ora ne sto postando qualcuna, magari interessa anche a qualcun altro.

        Se hai un po' di pazienza piano piano posterò tutte le informazioni che ho raccolto sulle lattughe,(ma anche su altri ortaggi) inclusa la coltivazione in vaso.
        Ultima modifica di Cerchina; 05-11-11, 13:50.
        Guardate gli uccelli del cielo: non seminano, né mietono, né ammassano nei granai; eppure il Padre vostro celeste li nutre.E perché vi affannate per il vestito? Osservate come crescono i gigli del campo: non lavorano e non filano. Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro (Matteo 6, 26;28-29)

        Commenta


          #5
          Lattuga tipo brasiliana o iceberg
          Questo tipo di lattuga da cespo si presenta con foglie esterne frangiate, più o meno ondulate, di colore variabile dal verde medio al verde intenso. Il cespo a completa formazione è compatto, di dimensioni medio-grandi o grandi Caratteristica è la consistenza «grassa» delle foglie e la loro croccantezza.

          Alcune varietà per la coltivazione e il consumo prevalentemente primaverili e autunno-invernali

          -Brasiliana. Ha foglie di colore verde chiaro. Cespo di grandi dimensioni.
          Si semina da febbraio a maggio e da agosto in poi.





          Alcune varietà per la coltivazione e il consumo prevalentemente estivi

          -Great lake (o grandi laghi).Ha foglie di colore verde più o meno intenso. Cespo da medie a grandi dimensioni che sale lentamente a seme. È forse la varietàpiù conosciuta di questo tipo.




          -Regina dei ghiacci. Ha foglie piuttosto frastagliate di colore verde intenso. Cespo di grandi dimensioni.
          Si semina in primavera (per raccolte estive e tardo primaverili) ed estate (per raccolte autunnali).




          -Resisto. Ha foglie con margine piuttosto frastagliato. Cespo di notevoli dimensioni, compatto, resistente alle alte temperature e ai primi freddi invernali.
          Si semina da febbraio a settembre.


          Ultima modifica di Cerchina; 05-11-11, 13:52.
          Guardate gli uccelli del cielo: non seminano, né mietono, né ammassano nei granai; eppure il Padre vostro celeste li nutre.E perché vi affannate per il vestito? Osservate come crescono i gigli del campo: non lavorano e non filano. Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro (Matteo 6, 26;28-29)

          Commenta


            #6
            Lattuga tipo Bativa
            Le foglie sono di colore verde chiaro verde-biondo, a volte bordate di rosso o vinaccia, colore che può estendersi, nelle foglie più esterne del cespo, all’intera lamina fogliare. Il loro aspetto è più o meno bolloso. Il cespo è di solito un po’ meno compatto rispetto ai tipi Trocadero ed Iceberg.

            Negli ultimi anni si sono molto diffuse alcune varietà del tipo Batavia, specialmente a foglia rossa, che possono fornire ottimi risultati pure in un orto familiare.
            Le varietà disponibili per il piccolo orticoltore sono soprattutto per la coltivazione e il consumo primaverile-estivo e autunnale.

            -Bionda di Parigi. Ha foglie di colore verde chiaro-biondo. Cespo di medie-grandi dimensioni. Adatta a coltivazioni estive ed estivo-autunnali.




            -Canasta selezione della Meraviglia di Verano. Ha foglie verdi macchiate di rosso. Cespo di medio-grande sviluppo.
            Può essere utilizzata anche nelle prime fasi di crescita come lattuga da cogliere.
            Si semina in primavera per colture
            primaverili-estive (meglio non in piena estate) e da agosto in poi per la coltivazione autunnale.




            -Meraviglia di Verano (o Maravilla de Verano). Ha foglie di colore rossastro.Cespo alto e non ben chiuso.
            Si semina da aprile per colture primaverili-estive e da agosto in poi per quelle autunnali.

            Ultima modifica di Cerchina; 05-11-11, 13:54.
            Guardate gli uccelli del cielo: non seminano, né mietono, né ammassano nei granai; eppure il Padre vostro celeste li nutre.E perché vi affannate per il vestito? Osservate come crescono i gigli del campo: non lavorano e non filano. Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro (Matteo 6, 26;28-29)

            Commenta


              #7
              Lattuga tipo romana
              Al contrario dei tipi precedenti il cespo non è di forma sferica, ma risulta allungato e meno compatto. Le foglie sono di colore da verde biondo a verde intenso. È una lattuga molto conosciuta, disponibile soprattutto dalla fine della primavera al tardo autunno, ma si trova comunemente sui mercati anche d’inverno perché proviene da coltivazioni del centro-sud.

              Alcune varietà per la coltivazione e il consumo prevalentemente primaverili e autunnali

              -Bionda degli ortolani. Ha foglie di colore verde chiaro, biondo. Cespo di medie dimensioni.




              -Mortarella di primavera. Ha foglie di colore verde scuro e di dimensioni piuttosto ridotte. Cespo in genere di
              medio-piccole dimensioni.
              Si semina in primavera.





              Alcune varietà per la coltivazione e il consumo prevalentemente estivi


              -
              Bionda lentissima a montare. È una delle varietà di questo tipo più diffuse. Ha foglie di colore verde chiaro, biondo. Cespo di medio-grandi dimensioni.
              Si raccoglie da giugno fino all’autunno





              -Verde degli ortolani. Simile alla Bionda degli ortolani, ma con foglie in genere più scure. Vi sono selezioni anche
              per semina di tarda estate-autunno.
              A seconda delle selezioni, si può seminare da marzo a luglio e raccogliere da maggio a tutto l’autunno.




              Alcune varietà per la coltivazione e il consumo prevalentemente invernali

              -Verde d’inverno. Quasi analoga alla verde degli ortolani con foglie verde scuro, ma adatta alla coltivazione invernale
              in ambienti mediterranei. Consigliata per il centro-sud Italia.

              Ultima modifica di Cerchina; 05-11-11, 13:58.
              Guardate gli uccelli del cielo: non seminano, né mietono, né ammassano nei granai; eppure il Padre vostro celeste li nutre.E perché vi affannate per il vestito? Osservate come crescono i gigli del campo: non lavorano e non filano. Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro (Matteo 6, 26;28-29)

              Commenta


                #8
                Lattuga tipo a cespo non chiuso (morbido)
                Le lattughe di questo tipo forniscono un cespo morbido che sta incontrando sempre più il favore dei consumatori e dei piccoli coltivatori, soprattutto nelle coltivazioni e per i consumi di primavera-inizio estate e autunno, anche se molte varietà si possono coltivare sotto protezioni durante tutto l’inverno.

                -Gentilina. Ha foglie di colore verde biondo, bollose e a margine crespato, di consistenza croccante. Cespo aperto
                di grandi dimensioni. Resiste abbastanza bene al freddo.




                -Lollo bionda e Lollo rossa. Foglie di colore biondo oppure rosso violaceo, particolarmente ricce. Varietà rivalutate in particolare perché formano un cespo morbido di medie e medio grandi dimensioni, particolarmente attraente dal punto di vista estetico e per la buona qualità del prodotto.




                -Radichetta o catalogna o dei frati o barba dei frati. Ha foglie allungate e frastagliate, dotata di buona rusticità.
                Cespo di medie dimensioni. Esistono selezioni con foglie rossastre.




                -Rossa di Trento o trentina (
                o Ubriacona di Trento).
                Foglie frastagliate e bollose di colore verde-rosso bruno.
                Lasciandola crescere tende a formare un cespo di medie, medio-grandi dimensioni. Si può utilizzare come tipo da cogliere per colture primaverili ed autunnali.

                Ultima modifica di Cerchina; 05-11-11, 14:01.
                Guardate gli uccelli del cielo: non seminano, né mietono, né ammassano nei granai; eppure il Padre vostro celeste li nutre.E perché vi affannate per il vestito? Osservate come crescono i gigli del campo: non lavorano e non filano. Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro (Matteo 6, 26;28-29)

                Commenta


                  #9
                  Coltivazione in vaso
                  La radice della lattuga è in genere abbastanza tozza (a fittone) e penetra nei primi 25-30 centimetri di suolo. Sono comunque presenti numerose radichette laterali. Per questo si presta alla coltivazione in vaso, in cassette profonde almeno 30 cm.

                  Per la coltivazione della lattuga in vaso, io mi regolo in questo modo: ovviamente uso un contenitore quadrato o rettangolare alto circa 40 cm.

                  Sul fondo uso della pomice per il drenaggio e mescolo humus oppure stallatico e terriccio biologico (Compo Bio) in proporzione di 3 parti di terriccio e 1 di humus.

                  A tutto unisco una bella quantità di pomice, che favorisce il drenaggio e la formazione di radici.

                  In un vaso da 80 cm ci vanno molto comode 4 lattughe piantate in fila o 5/ 6 se piantate alternate.





                  Vanno ovviamente esposte al sole e regolarmente bagnate. Se avanza un po’ di spazio tra una lattuga e l’altra,metto dei semi di trifoglio nano che protegge il terreno come una pacciamatura verde.


                  La cenere di legna è efficace contro gli attacchi delle lumache, ma se si bagna può servire solo da concime. Personalmente combatto le lumache andando di sera a levarle una ad una.








                  Buoni compagni della lattuga sono spinaci, cipolle, pomodori, fragole, fave.
                  Inoltre la lattuga protegge i suoi vicini dalle altiche (quegli insettini che bucherellano le foglie).

                  Meglio non eccedere col concime e con l'ombra o nelle foglie si accumuleranno troppi nitrati
                  Ultima modifica di Cerchina; 05-11-11, 14:05.
                  Guardate gli uccelli del cielo: non seminano, né mietono, né ammassano nei granai; eppure il Padre vostro celeste li nutre.E perché vi affannate per il vestito? Osservate come crescono i gigli del campo: non lavorano e non filano. Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro (Matteo 6, 26;28-29)

                  Commenta


                    #10
                    Perché mangiare lattuga?

                    La lattuga è ricca di betacarotene (precursore della vitamina A presente nelle carote ma in quantità ancora maggiori in alcuni vegetali), pectine, lactucina e moltissime vitamine (A, E, C, B1, B2 e B3).

                    Contiene minerali quali: calcio, magnesio, potassio e sodio. Contiene una buona concentrazione di ferro utile per chi soffre di anemia.

                    E’ ricchissima di fibre; insostituibile per chi ha problemi di transito intestinale e stitichezza.

                    Un’insalata con lattuga e mela è un potente sonnifero dal gran potere sedativo e tranquillizzante, calma i nervi e allevia le palpitazioni; molto utile per chi soffre di insonnia.

                    La lattuga ha anche proprietà analgesiche e calma i dolori muscolari.

                    Contiene antiossidanti che aiutano
                    la circolazione sanguigna, a combattere l’invecchiamento cellulare e a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo.

                    E’ l’ideale per chi soffre di diabete perché aiuta a regolare il livello di zuccheri nel sangue.

                    Oltre ad avere proprietà digestive è molto utile per chi soffre di flatulenza.

                    E’ di gran aiuto per chi soffre di ritenzione idrica e calcoli renali.



                    Occorre però segnalare che le lattughe sono tra gli ortaggi più ricchi di nitrati, sostanze azotate che derivano in gran parte da un eccesso di concimazione (chimica o con letame). Nell’organismo i nitrati si possono trasformare in nitriti, composti tossici (soprattutto per bambini, anziani, donne incinte).
                    Le lattughe che contengono meno nitrati sono quelle concimate poco, coltivate in pieno campo (non in serra) e raccolte alla fine della giornata. Questo perché l'esposizione alla luce del sole riduce la concentrazione di nitrati nelle foglie.



                    fonte: informatoreagrario.com
                    Ultima modifica di Cerchina; 05-11-11, 14:08.
                    Guardate gli uccelli del cielo: non seminano, né mietono, né ammassano nei granai; eppure il Padre vostro celeste li nutre.E perché vi affannate per il vestito? Osservate come crescono i gigli del campo: non lavorano e non filano. Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro (Matteo 6, 26;28-29)

                    Commenta


                      #11
                      Tra tutte le varietà di lattuga che ho coltivato, quella che non mi ha mai deluso è la Regina dei Ghiacci;
                      resiste bene al freddo (sotto tnt le piantine autunnali riescono a passare l'inverno) e piuttosto bene al caldo (è l'ultima a montare a seme, o, come si dice dalle mie parti, ad andare in gallo); non mi è mai capitato di vederla piena di afidi (come mi è capitato con la romana o con le cicorie da cespo); l'unica avversità che abbia mai dovuto fronteggiare sono le limacce.

                      Il sapore è ottimo e le foglie sono croccanti.
                      La consiglio a tutti.
                      Ultima modifica di Cerchina; 05-11-11, 20:47.

                      Commenta


                        #12
                        ma le lattughe vanno bagnate molto? io quest'anno ho provato con la coltivazione in vaso ma non ho avuto molto successo
                        Ultima modifica di Cerchina; 05-11-11, 20:47. Motivo: non usate le emoticon, grazie!
                        Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
                        (Immanuel Kant)

                        Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
                        (Anatole France)

                        Commenta


                          #13
                          Originariamente inviato da Silvana Visualizza il messaggio
                          ma le lattughe vanno bagnate molto? io quest'anno ho provato con la coltivazione in vaso ma non ho avuto molto successo
                          In genere l'irrigazione deve essere costante ma non eccessiva, a me è capitato che per lo stress idrico diverse lattughe siano subito montate a seme....
                          Ultima modifica di Cerchina; 06-11-11, 13:19.
                          Guardate gli uccelli del cielo: non seminano, né mietono, né ammassano nei granai; eppure il Padre vostro celeste li nutre.E perché vi affannate per il vestito? Osservate come crescono i gigli del campo: non lavorano e non filano. Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro (Matteo 6, 26;28-29)

                          Commenta


                            #14
                            ultilissimo questo post ! magari oltre che in giardino avvio una attività in terrazza !!!
                            I Fiori sono le speranze esaudite della Terra.

                            Il mio album Flickr : http://www.flickr.com/photos/camicasablancas/


                            Commenta

                            Sto operando...
                            X