annuncio

Comprimi

Regolamento del forum Giardinaggio.efiori

Il Forum di eFiori.com e' pubblico.

Esso mette a disposizione degli utenti, in forma gratuita, uno spazio per lo scambio di opinioni, esperienze e informazioni inerenti al mondo vegetale e al giardinaggio per scopi legittimi e con cortesia, tolleranza e rispetto delle persone.

Per consentire un ordinato e pacifico svolgimento delle discussioni si richiede l’osservanza di poche semplici regole.Per potersi registrare e scrivere messaggi sul forum è necessario approvare in ogni sua parte il seguente regolamento.



1 - Nickname

A discrezione dell'amministrazione i nickname che siano diffamatori o volgari oppure palesemente promozionali non saranno ammessi
non saranno tollerati nickname che diano adito a flame e fake, lo stesso sarà per i cloni (tramite controllo IP)
in tal caso, quando individuati, l'utente a cui appartengono verrà bannato.

2 – Moderazione


2.1 - I moderatori delle varie sezioni del Forum di efiori.com hanno il compito di prevenire l'uso di linguaggio volgare e scurrile, l’inserimento di messaggi promozionali e commerciali e di evitare che le discussioni (topic, thread) esulino l'argomento trattato. (Off Topic: OT)

2.2 -
Nel caso che i vostri messaggi siano pertinenti ad altre discussioni già aperte, oppure si discostino dall'argomento principale, potrà accadere che vengano spostati o divisi.

2.3 - I moderatori sono forumisti come voi e in quanto tali possono postare commenti personali relativi alla discussione, ma questi ultimi non rifletteranno necessariamente le opinioni della direzione.

2.4 - Spiegazioni o chiarimenti sull' operato dei moderatori sono possibili tramite email o Messaggi Privati (PVT, MP) non sono consentite sul forum contestazioni e polemiche.

2.5 - Qualsiasi Messaggio Privato (PVT) inviato ai moderatori o all'amministratore potrà essere condiviso, qualora si rendesse necessario, tra tutti i membri dello staff del forum.

2.6 - Al fine di mantenere il buon funzionamento e l'armonia che deve regnare sul forum, siete invitati a segnalare ai moderatori eventuali post che risultassero scorretti o irregolari.

2.7 - La non osservanza del punto 2.4 può portare all'allontanamento dell'utente.



3 - Topic, titoli, post


3.1 - Prima di aprire una discussione (topic, thread) fate attenzione che l'argomento sia inserito nella giusta sezione del forum.

Scrivete un titolo che consenta di comprendere l'argomento della discussione.

E' vietato inserire uno stesso messaggio contemporaneamente in più sezioni (spamming, crossposting)

I moderatori modificheranno, a loro discrezione, le discussioni che non rispetteranno questa regola.

3.2 - Titoli e testi devono essere scritti in italiano, le eventuali parti scritte in altre lingue devono essere tradotte.

Bisogna prestare attenzione agli errori di battitura, se diventa un'abitudine dimostra una mancanza di rispetto nei confronti di chi legge.
Una attenta rilettura dei vostri scritti eviterà questo inconveniente.

3.3 - Non sono consentite abbreviazioni da sms come: nn_mlt_cn_qst_sn_xkè_ke_x_cmq_+_ ecc.
Queste sigle, così come gli errori di battitura, impediscono una adeguata indicizzazione della pagina poiché non sono riconosciuti dai motori di ricerca.
I moderatori modificheranno, a loro discrezione, testi ritenuti sgrammaticati o in "stile telefonino".

3.4 - Evitate titoli generici come " Aiutooo!" oppure "Sono disperato".
Questi titoli non producono una maggiore attenzione da parte dei partecipanti al forum, potrebbero anzi sortire l’effetto opposto.

3.5 - E' vietato scrivere parte o la totalità del titolo o del messaggio in grassetto o IN MAIUSCOLO, se non in casi inerenti a sigle.
Nel “galateo” dei forum questo modo di scrivere equivale ad urlare, cosa non congrua con lo spirito del Forum di eFiori.com.
Il rispetto di questa regola permette anche una migliore leggibilità dei testi.

Salvo che per particolari situazioni (messaggi di auguri o inerenti a festività, ricorrenze e firma) sono da evitare font, colori e dimensioni diversi da quelli di default [verdana, nero, 2].
Possono essere tollerati, a discrezione dei moderatori, casi particolari e comunque eccezionali.

3.6 - L’autore del post ha la possibilità di correggerlo entro 24 ore dall’invio.
Per garantire il coerente sviluppo della discussione, infatti, dopo tale periodo non sarà più possibile modificare i messaggi: verificateli quindi attentamente.
La modifica dei messaggi dopo le 24 ore può essere consentita in casi eccezionali e di particolare gravità a discrezione dell’amministrazione.

3.7 Evitate di inquinare i thread con richieste di scambi di piante, semi e talee, tali richieste possono mettere in imbarazzo gli utenti oltre ad impedire il normale scorrere della discussione.
Chiunque inquini i thread con richieste od offerte di scambi riceverà un richiamo ufficiale e il post verrà cancellato con la motivazione "accattonaggio".

Al terzo richiamo l'utente verrà bannato per due giorni.

Per gli scambi, le offerte e le richieste esiste sul forum la sezione del mercatino con un suo specifico regolamento.

Mercatino

Regolamento della sezione “Mercatino del Giardinaggio”


3.8 - L'autore del messaggio (post) è l’unico responsabile della correttezza delle indicazioni fornite e di eventuali contenuti diffamatori.

3.9 - Le immagini inserite nei post non devono superare la misura di 800x600 pixel.



4 – Rispetto

4.1 - La cordialità è alla base del Forum di eFiori.com.
Le discussioni sul forum devono rispettare le normali regole di cortesia e di buon comportamento.
Il forum è interattivo e vi partecipiamo tutti insieme, per favore trattate gli altri come vorreste essere trattati voi.

Un semplice modo per evitare incomprensioni è quello di rileggere attentamente i vostri post prima di inviarli.

4.2 - Sono vietati messaggi con contenuti volgari, insulti ed offese verso persone, religioni ed istituzioni.
Evitate atteggiamenti di contestazione, palesemente ostili nei confronti degli altri utenti.

4.3 Sono vietati i messaggi con contenuto destabilizzante della normale e pacifica partecipazione attiva al forum e che risultino palesemente di disturbo.
In particolare è vietato, perché non rispettoso, inserire messaggi che risultino fuorvianti e contengano informazioni palesemente false.

Dopo preavviso, l'amministrazione e la moderazione a loro insindacabile giudizio banneranno gli utenti che insistano nel non rispettare tali regole e ne cancelleranno i post.

4.4 - Flame o attacchi personali non saranno tollerati.
Chiunque usi un linguaggio inappropriato, inizi attacchi personali o si esprima con astio o eccessivo sarcasmo, verrà immediatamente bannato.

4.5 - Chiunque posti dettagli personali di altri iscritti senza il suo esplicito consenso verrà bannato.

Questo forum non è un mezzo per discutere questioni private né per ripicche personali. Considerate i vostri affari personali giusto per quello che sono: personali e non inerenti al forum.


5 - Link, autopromozione, citazioni

5.1 - Link a siti con contenuti per adulti, diffamatori ed in generale che possano essere considerati illeciti secondo la legge italiana, pagine che linkano a contenuti per adulti e/o illegali, link di affiliazione oppure messaggi che descrivano questo tipo di servizi e contenuti verranno rimossi.
Ogni discussione su questi argomenti verrà eliminata e l’utente bannato.

5.2 - Gli utenti del forum che abbiano raggiunto i 500 messaggi possono inserire nei loro post o nei loro thread link a siti personali anche a fini commerciali, a condizione di inserire nel proprio sito un link verso il forum (www.giardinaggio.efiori.com/forum).

E’ pertanto possibile scrivere post o thread anche a carattere pubblicitario purché che la pubblicità sia discreta, di pubblico interesse e non sia ripetitiva e invasiva.

E’ esclusiva discrezione della direzione stabilire quando l'utente ha travisato questa opportunità.
I siti linkati verranno periodicamente controllati e quelli nei quali non sarà presente il link verso il forum di Giardinaggio.efiori.com verranno rimossi senza preavviso.
Essi in nessun caso potranno contenere materiale illegale o promuovere iniziative razziste o violente

Per facilitare il lavoro di controllo della moderazione gli utenti sono invitati ad inviare con un MP alla moderazione o all’amministrazione, il link della pagina del proprio sito in cui è presente il collegamento al forum.

5.3 - E’ consentito, laddove sia necessario e funzionale all’approfondimento della discussione, citare le fonti per sviluppare l’argomento.
Sono ammessi link a questo tipo di contenuti, sempre nel rispetto delle regole di cui ai punti precedenti.


6 - Avatar

6.1 - L’utente può inserire sotto al proprio nickname un’immagine identificativa (avatar) che non può superare le seguenti misure: 80x80 pixel e 16kb di peso.

6.2 - Sono vietate immagini con contenuto osceno o per adulti e contenenti loghi aziendali o protetti da copyright.


7 - Firma

7.1 - I link a siti personali o aziendali a carattere pubblicitario o promozionale possono essere inseriti nella firma previa autorizzazione della moderazione o dell'amministrazione a cui deve essere fatta richiesta con Messaggio Privato e a condizione di inserire nel proprio sito un link verso il forum (www.giardinaggio.efiori.com/forum).

E’ possibile inserire un massimo di tre link nella propria firma.

7.2 - Sono vietati link a siti con contenuti per adulti, diffamatori ed in generale che possano essere considerati illeciti secondo la legge italiana. Sono vietati inoltre link di affiliazione di qualunque genere.

7.3 - E’ possibile inserire un’immagine nella firma che non superi le seguenti misure: altezza 100 pixel, larghezza 400 pixel.

Sono vietate immagini a contenuto osceno o per adulti.

Nel caso che la firma non sia consona a queste regole verrà cancellata senza nessun preavviso.


8 - Messaggi privati

8.1 - Gli utenti hanno a disposizione su proprio pannello utente 2000 messaggi privati (PVT, MP).

La messaggistica privata non può essere usata per ledere la privacy degli utenti né come sostituto delle discussioni sul forum.

Domande e risposte relative ad argomenti di discussione pubblica devono essere fatte sul forum, in modo da permetterne la condivisione fra tutti i partecipanti alla comunità e da tutelare la privacy degli utenti e dello staff.

8.2 - E’ vietato l’invio di messaggi privati di carattere promozionale, commerciale e spam.
Gli utenti che non rispettano questa regola verranno bannati.

8.3 - Siete invitati a segnalare ai moderatori la ricezione di messaggi privati che non rispettano tali regole

9 - Responsabilità

9.1 -
I messaggi postati in questo forum sono opinioni espresse sotto la piena responsabilità legale di chi li scrive.

Per gli iscritti minorenni, la responsabilità ricade su chi esercita la patria potestà.

9.2 - Gli amministratori e i moderatori non possono in nessun caso essere ritenuti responsabili di quanto scritto dall’utente o dell’uso che l’utente o il visitatore fa delle informazioni contenute nel forum.

9.3 - Tutti gli utenti sono tenuti al rispetto assoluto delle vigenti leggi italiane.

9.4 - Qualsiasi violazione o incitamento alla violazione di norme e leggi vigenti saranno perseguibili ai sensi di legge.

9.5 - A norma di legge gli amministratori e/o i moderatori sono tenuti ad eliminare e/o modificare qualsiasi scritto che, a loro insindacabile giudizio, ritengano offensivo, diffamatorio, non conforme al regolamento o illegale.

9.6 - L’amministratore è tenuto a segnalare alle autorità competenti ogni presunta violazione delle leggi e dell’ordinamento italiani.

Ove si renda necessario, è tenuto altresì a consegnare tutto quanto sia in suo possesso, relativamente alla presunta violazione e alla persona che l’ha commessa.

9.7 - Gli utenti sono invitati a segnalare ai moderatori qualsiasi violazione delle norme sopracitate.

10 - Privacy

10.1 - Per l'iscrizione al Forum non è consentito l'uso di nomi di persone od aziende ma esclusivamente di Nickname di fantasia.

Al momento dell'iscrizione non sono richiesti dati personali sensibili come Nome e Cognome, indirizzo, n. telefonico o altro.
Eventuali Nick che possano ricordare nomi di persone o aziende, così come gli indirizzi email, saranno comunque considerati nick e quindi non reali ma prodotti di fantasia.



Ai fini del trattamento dei dati personali, si comunica che il Responsabile della Privacy è 3B S.R.L. ( email info@efiori.com) Partita Iva N: 05621850964.
Sede legale: via Cazzaniga 6, 20060 Liscate (MI) - Italia
.

Stante la mancata richiesta di dati personali e quindi la non necessità del loro trattamento o archiviazione da parte di 3B S.R.L., viene a mancare l'eventuale diritto a richiedere la cancellazione in generale dei propri dati secondo la Legge 196/2003.
Per eventuali richieste o contestazioni rivolgersi, esclusivamente in forma scritta, al responsabile della Privacy

10.2 - Le informazioni non sensibili (IP ed e-mail) riguardanti gli utilizzatori del presente sito saranno raccolte e protette nella maniera più accurata possibile, sempre nel rispetto della Legge sulla privacy (DLGS 196/2003) e comunque a disposizione delle Autorita'.

11 - Diritti e copyright

11.1 - Il materiale pubblicato sul forum diventa proprietà dello stesso (nella figura giuridica dell'azienda 3B s.r.l.) che puo' disporne a piacimento divulgandolo con ogni mezzo, anche a fini lucrativi, senza nulla dover all'autore dei contenuti siano essi foto, video, testo o qualunque altra fonte. Dal canto suo la 3B s.r.l. si impegna a inserire sempre in ogni sua iniziativa il nome dell'autore dei contenuti.

E’ possibile citarne delle parti a condizione di indicarne la provenienza tramite link alla discussione relativa e all’utente che ha inserito il testo, con la seguente dicitura:

Tratto da: eFiori.com (link alla discussione).

e

Postato da: Nomeutente (link al profilo dell’utente).


11.2 - Gli utenti possono richiedere la cancellazione del proprio account sul Forum tramite messaggio privato all'amministrazione.
E' possibile riaprire una sola volta il proprio account con un nuovo nick dopo tre mesi dalla prima cancellazione.

I post e le discussioni, presenti nel forum non verranno cancellati, in quanto l'utente ha deciso di inserirli di propria iniziativa.
Si dà l'opportunità di eliminare esclusivamente le foto personali in cui l'utente o i suoi familiari appaiano singolarmente, non è possibile eliminare le foto di gruppo.
Per effettuare tali cancellazioni l'utente deve inviare all'amministrazione il permalink del post in cui compaiono le foto in questione.



12 - Store eFiori.com

12.1 - Il forum è finanziato dalla 3B S.r.l. pertanto è vietato denigrare i prodotti e/o i servizi offerti, la vendita dei fiori recisi e l'intero mercato in cui opera la Società 3B S.r.l. proprietaria dei marchi eFiori.com e Giardinaggio.eFiori.com.

Per controversie sull' operato della 3B S.r.l. sono a disposizione i numeri telefonici sul sito Giardinaggio.eFiori.com e possono essere usati tutti gli altri canali, quali fax, email, ecc...

12.2 - L'utente che violerà questo divieto verrà bannato definitivamente dal Forum e verranno cancellati i messaggi accusatori, anche se si tratta solo di "opinioni in buona fede".

Le dispute per eventuali calunnie e diffamazioni verranno regolamentate dal Giudice competente.

12.3 - E’ discrezione della Direzione di eFiori.com stabilire insindacabilmente quando un messaggio o una discussione viola il presente regolamento.
Visualizza altro
Visualizza di meno

Potature Horror e scelte forestali discutibili - Bassa Romagna

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

    Potature Horror e scelte forestali discutibili - Bassa Romagna

    Il periodo invernale è il periodo delle potature. Il nostro Paese però , per tradizione definito patria della Cultura e del Bel Paesaggio, quasi a mo' di locandina turistica, è afflitto dal terribile male delle cesoie che non sanno dove posarsi. Così, accanto a potature arboree eseguite "a regola d'arte" in numero ahimè sempre più esiguo, troviamo veri e propri scempi del nostro patrimonio verde che vanno a costituire in primo luogo un danno spesso irreparabile per la pianta, in seconda istanza un affronto alla bellezza del Paesaggio inteso come rapporto tra l'uomo e la Natura che lo ospita e che da lui per millenni è stata modificata.

    Per questo motivo ho deciso di inaugurare questa raccolta fotografica di scempi vegetali, commentando ciascun gruppo di foto con la dovuta cura e analizzando dove stanno gli errori. Le fotografie ovviamente fanno riferimento al territorio in cui vivo io, l'Appennino Tosco - Romagnolo e sarebbe molto bello e costruttivo vedere anche le vostre fotografie, le vostre esperienze, per avere un panorama più ampio della situazione arborea italiana.

    L'ultima sessione è dedicata a scelte forestali operate nei decenni passati oggi ritenute dalle moderne tecniche forestali abbastanza discutibili.

    Il tutto,ovviamente, è dinamico e soggetto ad aggiornamenti. Buona visione.



    1)Partiamo subito col caso più grave: la capitozzatura. L'albero viene reciso eliminando le branche principali. La forma naturale della chioma è definitivamente compromessa e se si tratta di un albero adulto i tagli non cicatrizzeranno mai.
    Nella prima foto trovate la capitozzatura del tutto ingiustificata di un acero che ha cercato di ricostituire la chioma emettendo deboli ricacci disarmonici e contorti. Io chiamo questo caso - in assoluto il più grave - il "voglio eliminarti ma non ho il coraggio". Se l'albero non è più gradito, è pur sempre meglio eliminarlo del tutto che giungere a questo squallido compromesso. Se avessi quest'acero in giardino, alla mattina nel vedere questa povera pianta agonizzante dopo essermi svegliato ed aver aperto la finestra, non riuscirei ad iniziare la giornata serenamente.





    Nella seconda, nella terza e nella quarta foto abbiamo la capitozzatura di alcuni tigli di notevoli dimensioni nel parco di un palazzo aristocratico. Qui il danno va anche contro al patrimonio culturale costituito dall'unione della dimora storica col parco che la circonda.











    Nella quinta foto una Catalpa troppo aggettante sulla strada è stata così drasticamente ridotta, anziché eseguire tagli di ritorno e di accorciamento delle branche.





    La capitozzatura non è pienamente sovrapponibile ad un'altra tecnica, la cosiddetta "testa di salice", impiegata appunto per secoli sulle piante del genere salix per il loro sfruttamento agricolo (consolidamento di argini, produzione di legacci e legname flessibile) né con la tecnica dello "sgamollo".


    2)Potature che seguono una forma geometrica astratta e non si preoccupano dell'andamento effettivo della linfa lungo le ramificazioni. Gli agricoltori che hanno a che fare con frutteti quando potano sanno che stanno forzando l'andamento naturale della pianta ai fini di una maggiore produzione. Quindi per necessità conoscono i tipi di gemma, le tipologie di rami e quali di essi sia più vantaggioso conservare, quali eliminare. Le amministrazioni comunali del verde pubblico e i privati cittadini ignorano spesso tutto questo e finiscono per potare una pianta seguendo una forma geometrica pensata astrattamente ma che non segue le esigenze strutturali della pianta.

    Per ora vi mostro un solo esempio, in seguito aggiornerò la pagina con altri esempi. Questo acer negundo che un tempo aveva una bella chioma armonica e dava ombra a coloro che volessero sostare sulla sottostante panchina, oltre alla potatura disarmonica ha subito l'eliminazione di una branca molto grossa nel quale taglio non rimarginato si è creata una carie del legno e conseguente crescita di funghi, visibile alla base del tronco. La longevità di questo esemplare è stata così dimezzata.








    3) Scelte forestali discutibili. A partire dagli anni '70 si decise di rimboschire le colline precedentemente utilizzate per scopi agricoli. Ma anziché re-introdurre varietà autoctone come olmo - all'epoca ridotto del 70 % nelle foreste di tutta Europa a causa di un patogeno - , carpino, orniello, quercia, pioppo e tante altre si optò, come potete vedere nella prima foto, per il pinus nigra di importazione alpina. Questo fece sì che a lungo andare il Ph del suolo e la qualità dell'humus cambiassero. In sostanza, l'ecosistema è differente rispetto a quello originario.





    Queste altre foto mostrano inoltre la complessità della situazione creatasi. Innanzi tutto potete vedere che non ci si limitò all'introduzione del pinus nigra ma si usarono conifere ben più "esotiche" ed attese in un contesto urbano e non selvatico (Cedro del Libano, Cipresso dell'Arizona, eccetera). Queste conifere, piantumate così a poca distanza sono cresciute velocemente ma, arrivate fino agli anni duemila, con le abbondanti nevicate e il dilavamento dei terreni hanno cominciato a collassare mostrando tutta la bruttezza di un paesaggio "ricostituito" senza criterio dalle scelte dell'uomo. Chi ne trae giovamento? Le piante autoctone originarie? No purtroppo, come potete vedere dall'ultima foto, sono le piante cosiddette pioniere a prosperare per prime, come la robinia pseudoacacia o l'alianto volgarmente detto dalle mie parti "nocione".Si tratta di essenze ormai naturalizzate sul nostro territorio sono in realtà d'importazione e l'agire forestale in merito a queste infestanti meriterebbe una discussione a parte.








    Ultima modifica di Suppiluliumas; 04-02-16, 17:38.

    #2
    Terribile spettacolo quegli alberi capitozzati!
    Ed io che pensavo che solo dalle mie parti facessero queste cose... Qui in Egitto , nella mia zona,non ci sono praticamente più i giardinieri di una volta, formati da francesi, inglesi e greci.

    Ho conosciuto uno di questi giardinieri una ventina di anni fa,padre di un amico di mio marito, mi raccontava che lui aveva imparato da un inglese che come prima cosa gli insegno' come potare, cosa togliere e cosa lasciare.

    Quella generazione oggi avrebbe più di 90 anni e ne rimangono comprensibilmente pochissimi.

    Gli operai del comune che una volta ogni secolo si occupano del verde , lo fanno esattamente come ho visto da queste foto.
    Un brutto taglio e via andare.

    Che tristezza


    L'indirizzo della moderazione è moderazione@efiori.it
    Per piacere scrivere solo per richieste inerenti la moderazione, per tutto il resto rivolgersi direttamente sul forum.


    un sogno nel deserto https://www.facebook.com/La-Duna-Org...?ref=bookmarks

    Commenta


      #3
      vedi suppi.... io faccio proprio questo lavoro,il treeclimber,e sono d'accordo con te,dalle tue foto si vede che i lavori sono fatti sia da gente incompetente ma anche da addetti ai lavori.
      partendo dalla premessa che gli alberi non hanno alcun bisogno di essere potati,e che li potiamo solo per una esigenza umana,vuoi per farli fruttificare,per la paura che cascano,per vedere il panorama,per arte topiaria,etc.
      quando vado a parlare con il cliente,queste sono la cose che mi dicono,non vedo il mare,ieri c'era vento e si muoveva troppo,taglia quanto più giù, tu mi dirai non accettare il lavoro, ma se non lo fai tu trovano sempre un altro che lo fa,magari in nero e non tanto pratico.
      comunque il vero errore, come giustamente hai detto anche tu riguardo al rimboschimento,e che piantano le essenze sbagliate,piantare alberi di alto fusto dove c'è attività umana non è la migliore scelta, è chiaro che un giorno che questi alberi hanno raggiunto dimensioni notevoli daranno problemi,io lo vedo qui da me,all'inizio del secolo scorso ci fu una piantumazione selvaggia di pini,ora che hanno intorno al secolo di vita danno problemi,anche solo con le pigne che cascano.comunque tornando alla potatura facendola con un certo criterio facendo tagli di ritorno si possono ottenere risultati certamente migliori di una capitozzatura,altrimenti è meglio togliere la pianta.

      Commenta


        #4
        capisco benissimo...
        oggi giorno sulla strada casa-ufficio vedo nel'ordine

        una pyracantha tagliata a cestino
        tigli capitozzati che stanno ai bordi della strada ed ora stanno seccando rischiando di cadere
        una magnolia tagliata a forma circolare e tagliata sopra
        pini tagliati anche loro circolarmente
        splendidi alberi di giuda capitozzati ogni anno, anche in contemporanea alla loro bellissima fioritura
        ultimamente anche un ulivo,troppo aggettante sulla strada e troppo attaccato al muro della casa è stato drasticamente potato riducendolo ad un misero ramo verticale

        presto cercherò di allegare foto,ma sicuramente conoscete il genere di scempi

        poi per carità,anche noi a casa abbiamo fatto delle potature,ma mai così orribili spero
        purtroppo abbiamo dovuto tagliare dei pini troppo alti che stavano veramente rischiando di spezzarsi sulla casa e si vede che son tagliati e son brutti!
        Ultima modifica di fatamorgana87; 04-02-16, 20:43.

        Commenta


          #5
          Anche a me mettono tristezza quelle invasioni alloctone in certe aree naturali.
          In montagna da me grazie a dio l'ailanto non c'è, ma già la robinia è un competitor sleale per le piante autoctone. Ogni volta che c'è una slavina, un taglio etc diventa terreno per le robinie. Altre essenze fanno molta fatica nel confronto nonostante io ogni tanto perda tempo ad abbatterne un po.

          p.s.: per le potature "mostro" non mi fanno più ne caldo ne freddo, son cresciuto con queste mostruosità sempre presenti, contemplo la loro bruttezza e basta. Fra l'altro non mi piacciono nemmeno le piante snaturate, come una magnolia grandiflora a forma di "pigna" che qua va alla grande.

          Commenta


            #6
            Originariamente inviato da amelanchier Visualizza il messaggio
            vedi suppi.... io faccio proprio questo lavoro,il treeclimber,e sono d'accordo con te,dalle tue foto si vede che i lavori sono fatti sia da gente incompetente ma anche da addetti ai lavori.
            partendo dalla premessa che gli alberi non hanno alcun bisogno di essere potati,e che li potiamo solo per una esigenza umana,vuoi per farli fruttificare,per la paura che cascano,per vedere il panorama,per arte topiaria,etc.
            quando vado a parlare con il cliente,queste sono la cose che mi dicono,non vedo il mare,ieri c'era vento e si muoveva troppo,taglia quanto più giù, tu mi dirai non accettare il lavoro, ma se non lo fai tu trovano sempre un altro che lo fa,magari in nero e non tanto pratico.
            comunque il vero errore, come giustamente hai detto anche tu riguardo al rimboschimento,e che piantano le essenze sbagliate,piantare alberi di alto fusto dove c'è attività umana non è la migliore scelta, è chiaro che un giorno che questi alberi hanno raggiunto dimensioni notevoli daranno problemi,io lo vedo qui da me,all'inizio del secolo scorso ci fu una piantumazione selvaggia di pini,ora che hanno intorno al secolo di vita danno problemi,anche solo con le pigne che cascano.comunque tornando alla potatura facendola con un certo criterio facendo tagli di ritorno si possono ottenere risultati certamente migliori di una capitozzatura,altrimenti è meglio togliere la pianta.

            La tua risposta è preziosissima poiché è la testimonianza di una persona che lavora nel settore. In realtà so benissimo che il vero colpevole è quasi sempre il cliente e non ho alcuna intenzione di attaccare una categoria di tecnici. Ma il problema con le sue conseguenze permane e, come hai già detto tu, sarebbe evitabile se :

            1) Si sceglie con attenzione quale pianta fare crescere e soprattutto la si immagina adulta, nelle sue dimensioni definitive;

            2) Ci si lascia consigliare da chi ha esperienza ed è formato in materia.

            Grazie ancora, credo che il nostro pensiero sia univoco,

            Commenta


              #7
              dove abito io son stati pure sul giornale per aver potato gli alberi di un lungo viale lasciando praticamente solo il tronco e niente chioma... mi astengo dai commenti personali...

              ed ora mi ritrovo in giardino una catalpa ridotta allo stesso modo della foto sopra, anzi peggio perchè a me dei rami ne è rimasto uno solo e non tre...
              non per scelta, ma per un incidente che le ha portato via mezza chioma da un lato, di conseguenza ha sviluppato dei rami lunghissimi dal lato opposto, che ad ogni vento un pò più fortino del normale, facevano piegare completamente l'albero ( ha solo 4 anni di vita quindi è ancora molto flessibile )...
              alla fine non si è trovato di meglio che tagliare via anche l'altra mezza chioma sperando che dal ramo centrale riparta con una forma equilibrata

              non potete immaginare quanto mi dispiace dato che l'ho comprata che era uno stecco di un metro di altezza, ed in 4 anni era già arrivata a fiorire...

              Commenta


                #8
                Originariamente inviato da carlina Visualizza il messaggio
                dove abito io son stati pure sul giornale per aver potato gli alberi di un lungo viale lasciando praticamente solo il tronco e niente chioma... mi astengo dai commenti personali...

                ed ora mi ritrovo in giardino una catalpa ridotta allo stesso modo della foto sopra, anzi peggio perchè a me dei rami ne è rimasto uno solo e non tre...
                non per scelta, ma per un incidente che le ha portato via mezza chioma da un lato, di conseguenza ha sviluppato dei rami lunghissimi dal lato opposto, che ad ogni vento un pò più fortino del normale, facevano piegare completamente l'albero ( ha solo 4 anni di vita quindi è ancora molto flessibile )...
                alla fine non si è trovato di meglio che tagliare via anche l'altra mezza chioma sperando che dal ramo centrale riparta con una forma equilibrata

                non potete immaginare quanto mi dispiace dato che l'ho comprata che era uno stecco di un metro di altezza, ed in 4 anni era già arrivata a fiorire...
                Ecco questa è una situazione interessante, differente direi. Anche in Natura, nel bosco, gli alberi non riescono a sviluppare sempre la chioma che tendenzialmente vorrebbero sia perché le condizioni non sono quasi mai ottimali sia perché gli incidenti, frequentissimi, ne cambiano la fisionomia. Incidenti come il tuo sono ahimè possibili, anche io mi ricordo di avere aperto tempo fa una discussione su un mio susino che dopo una violenta tempesta aveva perduto in maniera irreparabile la forma a calice donatagli dalle potature. Non so se per la tua Catalpa, quindi vi potesse essere una soluzione più consona per ripristinare l'armonia della chioma.

                Commenta


                  #9
                  Errata corrige : Nella discussione ho scritto "alianto" per "ailanto". Evidentemente volevo fargli prendere il volo.
                  Ultima modifica di asfura; 06-02-16, 07:18. Motivo: Maiuscolo non consentito

                  Commenta


                    #10
                    Originariamente inviato da Suppiluliumas Visualizza il messaggio
                    ERRATA CORRIGE: Nella discussione ho scritto "alianto" per "ailanto". Evidentemente volevo fargli prendere il volo.
                    ....

                    Molto bella questa discussione, grazie suppiluliumas!

                    Condivido il vostro pensiero sul rispetto della bellezza estetica e funzionale della pianta, ... pur non sapendo nulla di potature...

                    Se posso contribuire, cercherò di aggiungere foto di alberi della mia zona, in modo che possiate commentare e dare la vostra opinione.

                    Nel frattempo, a causa della mia già dichiarata totale ignoranza in materia, vi chiedo se potete spiegami cosa sono i... tagli di ritorno.

                    Grazie se avrete la pazienza di rispondere a una domanda forse (anzi, sicuramente) stupida, ma che mi aiuterebbe a capire.
                    _____________________________________________
                    sigpic I cani quando li chiami rispondono all'istante scodinzolando con gioia qualsiasi cosa stiano facendo, dormire, mangiare, giocare ...i gatti, prendono il messaggio e rispondono non appena possibile....
                    _________________________________________________

                    il mio piccolo blog di tutto un po'...:

                    http://ilgiardinonascosto.wordpress.com/

                    Commenta


                      #11
                      semplicemente il taglio di ritorno non è altro che accorciare un ramo alla prima biforcazione che ci fa comodo.

                      Commenta


                        #12
                        Originariamente inviato da xmery Visualizza il messaggio
                        ....

                        Molto bella questa discussione, grazie suppiluliumas!

                        Condivido il vostro pensiero sul rispetto della bellezza estetica e funzionale della pianta, ... pur non sapendo nulla di potature...

                        Se posso contribuire, cercherò di aggiungere foto di alberi della mia zona, in modo che possiate commentare e dare la vostra opinione.

                        Nel frattempo, a causa della mia già dichiarata totale ignoranza in materia, vi chiedo se potete spiegami cosa sono i... tagli di ritorno.

                        Grazie se avrete la pazienza di rispondere a una domanda forse (anzi, sicuramente) stupida, ma che mi aiuterebbe a capire.

                        In generale, un taglio di ritorno è un taglio eseguito subito dopo una biforcazione e che elimina una sola delle due branche dopo la sopraddetta biforcazione, alterando il meno possibile sia la forma naturale della chioma, sia la dominanza apicale. E' una spiegazione molto informale,ma spero che sia chiara. E' importante ricordare che la pianta in Natura ed in condizioni ideali cresce in una forma già di per se stessa perfetta. I rami che muoiono e si disseccano vengono difatti eliminati nel tempo dalla pianta stessa. Qualora l'uomo voglia quindi intervenire sulla forma naturale di una pianta modificandola per fini non produttivi, dovrebbe sempre rispettare il portamento naturale di essa.

                        Commenta


                          #13
                          Vi segnalo una scheda del 1996:

                          Osserviamo la pianta

                          Commenta


                            #14
                            guardata la scheda, anche se sommariamente,....bella, chiara..... grazie!
                            _____________________________________________
                            sigpic I cani quando li chiami rispondono all'istante scodinzolando con gioia qualsiasi cosa stiano facendo, dormire, mangiare, giocare ...i gatti, prendono il messaggio e rispondono non appena possibile....
                            _________________________________________________

                            il mio piccolo blog di tutto un po'...:

                            http://ilgiardinonascosto.wordpress.com/

                            Commenta

                            Sto operando...
                            X