annuncio

Comprimi

Regolamento del forum Giardinaggio.efiori

Il Forum di eFiori.com e' pubblico.

Esso mette a disposizione degli utenti, in forma gratuita, uno spazio per lo scambio di opinioni, esperienze e informazioni inerenti al mondo vegetale e al giardinaggio per scopi legittimi e con cortesia, tolleranza e rispetto delle persone.

Per consentire un ordinato e pacifico svolgimento delle discussioni si richiede l’osservanza di poche semplici regole.Per potersi registrare e scrivere messaggi sul forum è necessario approvare in ogni sua parte il seguente regolamento.



1 - Nickname

A discrezione dell'amministrazione i nickname che siano diffamatori o volgari oppure palesemente promozionali non saranno ammessi
non saranno tollerati nickname che diano adito a flame e fake, lo stesso sarà per i cloni (tramite controllo IP)
in tal caso, quando individuati, l'utente a cui appartengono verrà bannato.

2 – Moderazione


2.1 - I moderatori delle varie sezioni del Forum di efiori.com hanno il compito di prevenire l'uso di linguaggio volgare e scurrile, l’inserimento di messaggi promozionali e commerciali e di evitare che le discussioni (topic, thread) esulino l'argomento trattato. (Off Topic: OT)

2.2 -
Nel caso che i vostri messaggi siano pertinenti ad altre discussioni già aperte, oppure si discostino dall'argomento principale, potrà accadere che vengano spostati o divisi.

2.3 - I moderatori sono forumisti come voi e in quanto tali possono postare commenti personali relativi alla discussione, ma questi ultimi non rifletteranno necessariamente le opinioni della direzione.

2.4 - Spiegazioni o chiarimenti sull' operato dei moderatori sono possibili tramite email o Messaggi Privati (PVT, MP) non sono consentite sul forum contestazioni e polemiche.

2.5 - Qualsiasi Messaggio Privato (PVT) inviato ai moderatori o all'amministratore potrà essere condiviso, qualora si rendesse necessario, tra tutti i membri dello staff del forum.

2.6 - Al fine di mantenere il buon funzionamento e l'armonia che deve regnare sul forum, siete invitati a segnalare ai moderatori eventuali post che risultassero scorretti o irregolari.

2.7 - La non osservanza del punto 2.4 può portare all'allontanamento dell'utente.



3 - Topic, titoli, post


3.1 - Prima di aprire una discussione (topic, thread) fate attenzione che l'argomento sia inserito nella giusta sezione del forum.

Scrivete un titolo che consenta di comprendere l'argomento della discussione.

E' vietato inserire uno stesso messaggio contemporaneamente in più sezioni (spamming, crossposting)

I moderatori modificheranno, a loro discrezione, le discussioni che non rispetteranno questa regola.

3.2 - Titoli e testi devono essere scritti in italiano, le eventuali parti scritte in altre lingue devono essere tradotte.

Bisogna prestare attenzione agli errori di battitura, se diventa un'abitudine dimostra una mancanza di rispetto nei confronti di chi legge.
Una attenta rilettura dei vostri scritti eviterà questo inconveniente.

3.3 - Non sono consentite abbreviazioni da sms come: nn_mlt_cn_qst_sn_xkè_ke_x_cmq_+_ ecc.
Queste sigle, così come gli errori di battitura, impediscono una adeguata indicizzazione della pagina poiché non sono riconosciuti dai motori di ricerca.
I moderatori modificheranno, a loro discrezione, testi ritenuti sgrammaticati o in "stile telefonino".

3.4 - Evitate titoli generici come " Aiutooo!" oppure "Sono disperato".
Questi titoli non producono una maggiore attenzione da parte dei partecipanti al forum, potrebbero anzi sortire l’effetto opposto.

3.5 - E' vietato scrivere parte o la totalità del titolo o del messaggio in grassetto o IN MAIUSCOLO, se non in casi inerenti a sigle.
Nel “galateo” dei forum questo modo di scrivere equivale ad urlare, cosa non congrua con lo spirito del Forum di eFiori.com.
Il rispetto di questa regola permette anche una migliore leggibilità dei testi.

Salvo che per particolari situazioni (messaggi di auguri o inerenti a festività, ricorrenze e firma) sono da evitare font, colori e dimensioni diversi da quelli di default [verdana, nero, 2].
Possono essere tollerati, a discrezione dei moderatori, casi particolari e comunque eccezionali.

3.6 - L’autore del post ha la possibilità di correggerlo entro 24 ore dall’invio.
Per garantire il coerente sviluppo della discussione, infatti, dopo tale periodo non sarà più possibile modificare i messaggi: verificateli quindi attentamente.
La modifica dei messaggi dopo le 24 ore può essere consentita in casi eccezionali e di particolare gravità a discrezione dell’amministrazione.

3.7 Evitate di inquinare i thread con richieste di scambi di piante, semi e talee, tali richieste possono mettere in imbarazzo gli utenti oltre ad impedire il normale scorrere della discussione.
Chiunque inquini i thread con richieste od offerte di scambi riceverà un richiamo ufficiale e il post verrà cancellato con la motivazione "accattonaggio".

Al terzo richiamo l'utente verrà bannato per due giorni.

Per gli scambi, le offerte e le richieste esiste sul forum la sezione del mercatino con un suo specifico regolamento.

Mercatino

Regolamento della sezione “Mercatino del Giardinaggio”


3.8 - L'autore del messaggio (post) è l’unico responsabile della correttezza delle indicazioni fornite e di eventuali contenuti diffamatori.

3.9 - Le immagini inserite nei post non devono superare la misura di 800x600 pixel.



4 – Rispetto

4.1 - La cordialità è alla base del Forum di eFiori.com.
Le discussioni sul forum devono rispettare le normali regole di cortesia e di buon comportamento.
Il forum è interattivo e vi partecipiamo tutti insieme, per favore trattate gli altri come vorreste essere trattati voi.

Un semplice modo per evitare incomprensioni è quello di rileggere attentamente i vostri post prima di inviarli.

4.2 - Sono vietati messaggi con contenuti volgari, insulti ed offese verso persone, religioni ed istituzioni.
Evitate atteggiamenti di contestazione, palesemente ostili nei confronti degli altri utenti.

4.3 Sono vietati i messaggi con contenuto destabilizzante della normale e pacifica partecipazione attiva al forum e che risultino palesemente di disturbo.
In particolare è vietato, perché non rispettoso, inserire messaggi che risultino fuorvianti e contengano informazioni palesemente false.

Dopo preavviso, l'amministrazione e la moderazione a loro insindacabile giudizio banneranno gli utenti che insistano nel non rispettare tali regole e ne cancelleranno i post.

4.4 - Flame o attacchi personali non saranno tollerati.
Chiunque usi un linguaggio inappropriato, inizi attacchi personali o si esprima con astio o eccessivo sarcasmo, verrà immediatamente bannato.

4.5 - Chiunque posti dettagli personali di altri iscritti senza il suo esplicito consenso verrà bannato.

Questo forum non è un mezzo per discutere questioni private né per ripicche personali. Considerate i vostri affari personali giusto per quello che sono: personali e non inerenti al forum.


5 - Link, autopromozione, citazioni

5.1 - Link a siti con contenuti per adulti, diffamatori ed in generale che possano essere considerati illeciti secondo la legge italiana, pagine che linkano a contenuti per adulti e/o illegali, link di affiliazione oppure messaggi che descrivano questo tipo di servizi e contenuti verranno rimossi.
Ogni discussione su questi argomenti verrà eliminata e l’utente bannato.

5.2 - Gli utenti del forum che abbiano raggiunto i 500 messaggi possono inserire nei loro post o nei loro thread link a siti personali anche a fini commerciali, a condizione di inserire nel proprio sito un link verso il forum (www.giardinaggio.efiori.com/forum).

E’ pertanto possibile scrivere post o thread anche a carattere pubblicitario purché che la pubblicità sia discreta, di pubblico interesse e non sia ripetitiva e invasiva.

E’ esclusiva discrezione della direzione stabilire quando l'utente ha travisato questa opportunità.
I siti linkati verranno periodicamente controllati e quelli nei quali non sarà presente il link verso il forum di Giardinaggio.efiori.com verranno rimossi senza preavviso.
Essi in nessun caso potranno contenere materiale illegale o promuovere iniziative razziste o violente

Per facilitare il lavoro di controllo della moderazione gli utenti sono invitati ad inviare con un MP alla moderazione o all’amministrazione, il link della pagina del proprio sito in cui è presente il collegamento al forum.

5.3 - E’ consentito, laddove sia necessario e funzionale all’approfondimento della discussione, citare le fonti per sviluppare l’argomento.
Sono ammessi link a questo tipo di contenuti, sempre nel rispetto delle regole di cui ai punti precedenti.


6 - Avatar

6.1 - L’utente può inserire sotto al proprio nickname un’immagine identificativa (avatar) che non può superare le seguenti misure: 80x80 pixel e 16kb di peso.

6.2 - Sono vietate immagini con contenuto osceno o per adulti e contenenti loghi aziendali o protetti da copyright.


7 - Firma

7.1 - I link a siti personali o aziendali a carattere pubblicitario o promozionale possono essere inseriti nella firma previa autorizzazione della moderazione o dell'amministrazione a cui deve essere fatta richiesta con Messaggio Privato e a condizione di inserire nel proprio sito un link verso il forum (www.giardinaggio.efiori.com/forum).

E’ possibile inserire un massimo di tre link nella propria firma.

7.2 - Sono vietati link a siti con contenuti per adulti, diffamatori ed in generale che possano essere considerati illeciti secondo la legge italiana. Sono vietati inoltre link di affiliazione di qualunque genere.

7.3 - E’ possibile inserire un’immagine nella firma che non superi le seguenti misure: altezza 100 pixel, larghezza 400 pixel.

Sono vietate immagini a contenuto osceno o per adulti.

Nel caso che la firma non sia consona a queste regole verrà cancellata senza nessun preavviso.


8 - Messaggi privati

8.1 - Gli utenti hanno a disposizione su proprio pannello utente 2000 messaggi privati (PVT, MP).

La messaggistica privata non può essere usata per ledere la privacy degli utenti né come sostituto delle discussioni sul forum.

Domande e risposte relative ad argomenti di discussione pubblica devono essere fatte sul forum, in modo da permetterne la condivisione fra tutti i partecipanti alla comunità e da tutelare la privacy degli utenti e dello staff.

8.2 - E’ vietato l’invio di messaggi privati di carattere promozionale, commerciale e spam.
Gli utenti che non rispettano questa regola verranno bannati.

8.3 - Siete invitati a segnalare ai moderatori la ricezione di messaggi privati che non rispettano tali regole

9 - Responsabilità

9.1 -
I messaggi postati in questo forum sono opinioni espresse sotto la piena responsabilità legale di chi li scrive.

Per gli iscritti minorenni, la responsabilità ricade su chi esercita la patria potestà.

9.2 - Gli amministratori e i moderatori non possono in nessun caso essere ritenuti responsabili di quanto scritto dall’utente o dell’uso che l’utente o il visitatore fa delle informazioni contenute nel forum.

9.3 - Tutti gli utenti sono tenuti al rispetto assoluto delle vigenti leggi italiane.

9.4 - Qualsiasi violazione o incitamento alla violazione di norme e leggi vigenti saranno perseguibili ai sensi di legge.

9.5 - A norma di legge gli amministratori e/o i moderatori sono tenuti ad eliminare e/o modificare qualsiasi scritto che, a loro insindacabile giudizio, ritengano offensivo, diffamatorio, non conforme al regolamento o illegale.

9.6 - L’amministratore è tenuto a segnalare alle autorità competenti ogni presunta violazione delle leggi e dell’ordinamento italiani.

Ove si renda necessario, è tenuto altresì a consegnare tutto quanto sia in suo possesso, relativamente alla presunta violazione e alla persona che l’ha commessa.

9.7 - Gli utenti sono invitati a segnalare ai moderatori qualsiasi violazione delle norme sopracitate.

10 - Privacy

10.1 - Per l'iscrizione al Forum non è consentito l'uso di nomi di persone od aziende ma esclusivamente di Nickname di fantasia.

Al momento dell'iscrizione non sono richiesti dati personali sensibili come Nome e Cognome, indirizzo, n. telefonico o altro.
Eventuali Nick che possano ricordare nomi di persone o aziende, così come gli indirizzi email, saranno comunque considerati nick e quindi non reali ma prodotti di fantasia.



Ai fini del trattamento dei dati personali, si comunica che il Responsabile della Privacy è 3B S.R.L. ( email info@efiori.com) Partita Iva N: 05621850964.
Sede legale: via Cazzaniga 6, 20060 Liscate (MI) - Italia
.

Stante la mancata richiesta di dati personali e quindi la non necessità del loro trattamento o archiviazione da parte di 3B S.R.L., viene a mancare l'eventuale diritto a richiedere la cancellazione in generale dei propri dati secondo la Legge 196/2003.
Per eventuali richieste o contestazioni rivolgersi, esclusivamente in forma scritta, al responsabile della Privacy

10.2 - Le informazioni non sensibili (IP ed e-mail) riguardanti gli utilizzatori del presente sito saranno raccolte e protette nella maniera più accurata possibile, sempre nel rispetto della Legge sulla privacy (DLGS 196/2003) e comunque a disposizione delle Autorita'.

11 - Diritti e copyright

11.1 - Il materiale pubblicato sul forum diventa proprietà dello stesso (nella figura giuridica dell'azienda 3B s.r.l.) che puo' disporne a piacimento divulgandolo con ogni mezzo, anche a fini lucrativi, senza nulla dover all'autore dei contenuti siano essi foto, video, testo o qualunque altra fonte. Dal canto suo la 3B s.r.l. si impegna a inserire sempre in ogni sua iniziativa il nome dell'autore dei contenuti.

E’ possibile citarne delle parti a condizione di indicarne la provenienza tramite link alla discussione relativa e all’utente che ha inserito il testo, con la seguente dicitura:

Tratto da: eFiori.com (link alla discussione).

e

Postato da: Nomeutente (link al profilo dell’utente).


11.2 - Gli utenti possono richiedere la cancellazione del proprio account sul Forum tramite messaggio privato all'amministrazione.
E' possibile riaprire una sola volta il proprio account con un nuovo nick dopo tre mesi dalla prima cancellazione.

I post e le discussioni, presenti nel forum non verranno cancellati, in quanto l'utente ha deciso di inserirli di propria iniziativa.
Si dà l'opportunità di eliminare esclusivamente le foto personali in cui l'utente o i suoi familiari appaiano singolarmente, non è possibile eliminare le foto di gruppo.
Per effettuare tali cancellazioni l'utente deve inviare all'amministrazione il permalink del post in cui compaiono le foto in questione.



12 - Store eFiori.com

12.1 - Il forum è finanziato dalla 3B S.r.l. pertanto è vietato denigrare i prodotti e/o i servizi offerti, la vendita dei fiori recisi e l'intero mercato in cui opera la Società 3B S.r.l. proprietaria dei marchi eFiori.com e Giardinaggio.eFiori.com.

Per controversie sull' operato della 3B S.r.l. sono a disposizione i numeri telefonici sul sito Giardinaggio.eFiori.com e possono essere usati tutti gli altri canali, quali fax, email, ecc...

12.2 - L'utente che violerà questo divieto verrà bannato definitivamente dal Forum e verranno cancellati i messaggi accusatori, anche se si tratta solo di "opinioni in buona fede".

Le dispute per eventuali calunnie e diffamazioni verranno regolamentate dal Giudice competente.

12.3 - E’ discrezione della Direzione di eFiori.com stabilire insindacabilmente quando un messaggio o una discussione viola il presente regolamento.
Visualizza altro
Visualizza di meno

Talee, di tutto un po'

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

    Talee, di tutto un po'

    Ho trovato sul web questo interessante articolo sulle talee, e lo posto qui, dove magari può essere utile, visto che la stagione sta per cominciare.

    Da web

    ALLA RADICE DI TUTTO
    di David Hide,
    The Garden, aprile 2005
    (traduzione di Mariangela Barbiero)

    Il taleaggio, che consiste nell'incoraggiare sezioni di steli o di rami a emettere radici
    è un sistema molto efficace per propagare un consistente numero di piante identiche.
    David Hide spiega i processi e fattori coinvolti.





    ATTREZZATURA PER FARE E SISTEMARE LE TALEE

    Cesoie (per prendere le talee),
    un coltello estremamente affilato (per rifilare i tagli e/o incidere la base),
    borse di plastica (per impedire che si disidratino),
    dischi di substrato di radicazione (venduti asciutti e piatti: una volta bagnati si espandono),
    vassoio di plastica a celle (dove saranno collocati i dischi),
    ormone radicante
    in polvere o liquido (usare un piattino per quello in polvere e un vasetto di vetro per quello liquido) ,
    quaderno ed etichette
    (per tener nota di tutto).


    Andiamo ora a esplorare i molti fattori che contribuiscono alla radicazione, sia con piante facili come le fucsie che con soggetti più difficili come le azalee decidue. Il successo dipenderà dalla comprensione della loro interazione durante il processo di radicazione.


    Propagazione vegetativa

    Nella maggioranza dei casi le piante cresciute da seme non sono identiche alla pianta madre. Il vantaggio dei metodi di propagazione vegetativa, come il taleaggio, è quello che di ottenere una pianta identica (un clone). La maggior parte delle piante più comuni acquistate nelle giardinerie sono delle cultivar e sono ottenute da talee.
    Le talee devono essere prelevate da piante sane e devono avere caratteristiche identiche a quelle della pianta madre, vale a dire che non si devono prendere talee con variegature e/o screziature e/o forme diverse da quelle tipiche della pianta, a meno che non si considerino tali difformità interessanti mutazioni genetiche, meritevoli di essere propagate.


    Negli ultimi vent'anni si è molto lavorato sull'identificazione delle caratteristiche che deve avere una talea per garantire la riuscita della radicazione.

    Talee ottenute da rami più bassi, più vicini al colletto (e dunque alle radici) sembrano radicare più facilmente di quelle prese più in alto.
    Parimenti, getti cresciuti in ombra parziale ed eziolati (alti e esili perché alla ricerca della luce) e quindi naturalmente più sottili, sembrano radicare più velocemente. Semprechè la radicazione avvenga in condizioni ottimali, le talee più sottili emetteranno radici prima di quelle di diametro maggiore. Ciò probabilmente si deve al fatto che a parità di superficie fogliare per la produzione di elementi nutritivi, producono riserve nutritive nelle medesime proporzioni, ma le talee più sottili richiedono un minor dispendio di energia per mantenersi talché le sostanze nutrienti in surplus vanno alla zona radicale.


    Molte piante si riproducono vegetativamente allo stato naturale, mediante polloni, propaggini e persino grazie a innesti naturali. Nella pratica del taleaggio, invece, noi introduciamo un elemento di controllo del processo.Tutte le piante producono composti chimici, fitormoni che facilitano l'emissione di radici, il più comune dei quali è l'auxina. Capendo come questi ormoni funzionano, si può aumentare la percentuale di talee che emettono radici, il cosiddetto 'tasso fisso prefissato.'


    1
    .
    Talee con tallone di ceanoto non rifilata (a sinistra) e rifilata (a destra).


    2
    .
    Preparazione di una talea di punta con nodo (agrifoglio).


    3
    .
    Applicazione di ormone radicante liquido a una talea di camelia.



    4
    . Talee semilegnose di rosmarino e santolina (in un vassoio a celle) radicano prima se vengono regolarmente nebulizzate.


    Tipologie di talee

    Le descrizioni presenti in molti manuali dei diversi tipi di talee possono creare confusione. Le talee possono essere erbacee, semilegnose e legnose, di punta, di fusto, di ramo, di foglia, di radice. Possono essere prese anche con o senza 'il tallone.'
    Le talee erbacee si ricavano dalla prima cacciata alla ripresa vegetativa, sia su piante decidue che sempreverdi.
    Alberi e arbusti decidui come Deutzia, alcune cultivar di Acer palmatum e di Hydrangea radicano abbastanza facilmente quando il materiale è 'tenero', ma queste talee necessitano di ambiente umido, perché in ambiente secco possono appassire e morire rapidamente.


    Le talee di piante sempreverdi vengono di solito fatte in stagione più avanzata, su materiale semilegnoso; questo materiale viene descritto anche come legno semi-maturo (o agostato, perché in genere si fanno in settembre). Molte piante sia decidue che sempreverdi possono essere riprodotte anche con talee legnose, cioè di materiale più duro, dunque più vecchio. Più è duro il materiale della talea, più aumenta il tempo di emissione delle radici ma si riduce in cambio il grado di complessità necessario al mantenimento di un idoneo ambiente di radicazione.

    La facilità di radicazione varia notevolmente tra genere e genere e anche all'interno di uno stesso genere. La radicazione dell'Acer palmatum è problematica, richiede un ambiente caldo e umido, al riparo dalla luce solare diretta, in un serretta chiusa, e generalmente necessita di frequenti nebulizzazioni. Alcune cultivar sono così difficili che devono essere innestate. Per converso, talee legnose di salice infilate nel terreno in autunno radicano già durante l'inverno.

    Le talee di punta sono il non plus ultra della propagazione e quelle più consigliate per l'alta garanzia di successo che offrono in una vasta gamma di piante. Si prende la punta del ramo, si taglia a 6-10 cm sotto un paio di foglie o nodo. Queste talee si avvalgono di due fattori di successo: l'ormone radicante che è presente nella punta in crescita e addirittura concentrato nel nodo, talché la talea di punta è la miglior opzione in soggetti di difficile radicazione, come Rhododendron, Pittosporum, Garrya, Rhamnus, Fremontodendron ed Escallonia bifida.

    A Wisley è stata scoperta una variante interessante sulle talee di punta. Con un coltello ben affilato si è diviso a metà per 2 cm nel senso della lunghezza la base delle talee di Edgeworthia chrysantha, una pianta che non si era riusciti fino a quel momento a far radicare. Le talee emisero radici dopo due settimane.

    Un'ampia gamma di piante radica molto facilmente, per cui non è importante il tipo di talea che si sceglie di fare. Per maggiori informazioni sulle tecniche di propagazione è utile la guida dell'RHS 'Propagating Plants'. Per le specie in cui i nodi sono o molto vicini, come nell'erica e nel rosmarino, o molto lontani, come nella verbena e nella lavatera, le talee di punta non sono necessarie. Si può aumentare il numero di piante che può essere propagato, da una data quantità di materiale disponibile, usando anche talee internodali (ottenute tra i due nodi di un fusto) e talee di gemma (che comprendono la foglia, una gemma ascellare e una porzione del fusto), e spesso si ottengono giovani piante ben accestite e di migliore qualità.

    Per piante di radicazione più problematica, è consigliabile includere nella base della talea una piccola sezione (lingua) del ramo dell'anno precedente. Queste talee 'con tallone' vengono spesso utilizzate per la propagazione della Camellia e del Ceanothus, e potete provarle con tutte le piante che si rivelino restie a radicare.Rifilate il 'tallone' in modo che non superi i 3 mm di lunghezza.


    Questo legno più duro ha meno probabilità di marcire e contiene livelli più alti di ormone radicante. Se usato correttamente, l'ormone radicante di sintesi può grandemente aumentare la percentuale di riuscita di tutte le tipologie di talea.


    Ambiente di propagazione

    La cura data alle talee durante la fase critica di formazione delle radici è altrettanto importante della scelta e della preparazione del tipo di talea. La comprensione delle necessità delle varie specie è importantissima e serve a determinare la preparazione dell'ambiente di propagazione. Le talee dei cactus collocate in un ambiente umido non ce la faranno: le strutture cellulari si romperanno e le talee collasseranno. I cactus radicano meglio in un ambiente più secco, simile a quello dove vivono.

    La chiave per la creazione dell'ambiente più adatto per la radicazione è la comprensione dell'interelazione tra temperatura, luce, umidità, ossigeno e diossido di carbonio.Fornendo alle talee un terreno più caldo della temperatura dell'aria (piedi al caldo testa al fresco), i processi biochimichi di radicazione si accelerano. Una temperatura eccessiva dell'aria è spesso l'effetto di alti livelli di luminosità, con conseguente riduzione dell'umidità ambientale e aumento del tasso di evaporazione (perdita di umidità delle talee). In casi estremi, si può arrivare all'appassimento e alla morte. Si può ovviare con l'ombreggiamento, tuttavia sempre tenendo presente che la luce è indispensabile alla fotosintesi clorofilliana, che provvede a far fronte alle limitate riserve di sostanze nutritive presenti nelle talee, stimolando nel contempo il processo di radicazione.

    L'acqua mantiene turgida la talea e veicola le sostanze nutritive, ossigeno e diossido di carbonio, assolutamente vitali per la crescita della pianta. L'eccesso di diossido di carbonio però spesso limita il processo di fotosintesi, per cui può essere d'aiuto un sistema di ventilazione che crei movimento d'aria... tuttavia un eccesso di ventilazione riduce l'umidità.

    Le radici hanno anche bisogno di ossigeno, pertanto le percentuali di successo possono aumentare aggiungendo perlite o corteccia al substrato di radicazione, che risulterà meglio aerato. Se però nel substrato c'è un eccesso di umidità, le talee marciranno anche se tutti gli altri fattori sono ottimali.

    In estate, di solito, la considerazione primaria è il mantenimento di un'alta umidità, particolarmente se si tratta di talee di alberi e arbusti decidui a foglia larga. Per la maggior parte delle piante l'ambiente più appropriato per la radicazione abbina alti livelli di luce e umidità alla nebulizzazione intermittente del fogliame. Ciò previene l'appassimento, incoraggia la produzione di sostanze nutritive e mantiene le talee fresche poiché fa evaporare l'umidità dal fogliame.

    Attrezzature come serrette riscaldate, cassoni freddi, tappetini di riscaldamento elettrico, unità di nebulizzazione possono essere d'aiuto, particolarmente con specie di difficile radicazione, ma i soggetti più facili radicano con successo anche in cassoni non riscaldati o solo riparati da un foglio di plastica trasparente appoggiato su una piccola intelaiatura di filo di ferro infilata nel vaso e fissato (il foglio di plastica) con uno spaghetto sotto il bordo del vaso. Una regolare nebulizzazione manuale con uno spruzzino può essere altrettanto efficace di una costosa unità di nebulizzazione automatica.

    La radicazione delle talee può essere facile o frustrante a seconda dei soggetti. Con le specie difficili si andrà per tentativi, fino a trovare l'ambiente giusto... e ciò renderà il successo ancor più gratificante.


    TALEE DI AZALEE DECIDUE

    Fate le talee di mattina presto quando le piante sono ben turgide e chiudetele in sacchetti di plastica per ridurre l'evaporazione. Riponetele in frigorifero se non siete in grado di occuparvi immediatamente di loro.
    Per avere i migliori risultati con le azalee decidue, prendere le talee in aprile o maggio, quando la nuova vegetazione raggiunge i 10 cm di lunghezza. Tagliate nel punto in cui la parte erbacea comincia a indurire (5).
    Usando un coltello affilato fate talee di 6-8cm (dalla punta a dopo un nodo), incidete verticalmente la base della talea per 2 cm (6) e immergete la base in ormone radicante. Mantenete la punta ma riducete il numero di foglie dalla base (7 a destra).


















    Infilate la talea in un substrato di radicazione per acidofile, non troppo fertile (8) e mettetele in un ambiente umido. Le foglie possono facilmente bruciarsi, per cui regolari nebulizzazioni aiutano la radicazione (oppure coprite le talee con plastica opaca).
    tappetino di propagazione (di riscaldamento)

    Mantenete il fondo del vassoio di propagazione o del vaso a 15-20°C, e coprite le talee con un foglio di nylon non trasparente o, idealmente, su un bancone di nebulizzazione (9). Se avete acceso il 'tappettino di propagazione' e potete gestire al meglio l'ambiente, la talea radicherà entro otto-dieci settimane.


    E' importante però ottenere una piccola quantità di crescita dalle talee e un apparato di radici ben sviluppato (10) prima dell'inverno, in caso contrario può accadere che le talee che pur hanno emesso radici non riescano a crescere la primavera seguente. Si può dare alle talee un tempo di maturazione addizionale e vitale prima che si arrestino per l'inverno, estendendo la stagione mediante l'illuminazione artificiale.

    David Hide è Supervisore Senior nel Reparto Serre dei giardini dell'RHS a Wisley.


    Per saperne di più

    RHS Propagating Plants, by Alan Toogood, Dorling Kindersley, 2003,
    Plant Propagation: Principles and Practices, by Hartmann, Kester, Davies and Geneve, Pearson US Imports

    Ultima modifica di lalla; 23-02-18, 15:17.
    sigpic
    Non piangere perchè qualcosa finisce, sorridi perchè è accaduta.
    Gabriel Garcia Marquez

    #2
    Molto interessante Lalla
    sigpic

    Commenta


      #3
      Grazie Lalla, davvero molto istruttivo!! [emoji3][emoji106]

      Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

      Commenta


        #4
        Carol Klein mostra come prendere le talee della Camelia

        Ho trovato questo video per fare talee di camelia, è in inglese, ma si capisce abbastanza bene anche solo dal video

        https://www.bbc.co.uk/programmes/p0646cn3
        Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.
        (Immanuel Kant)

        Fino a quando non hai amato un animale, una parte della tua anima sarà sempre senza luce.
        (Anatole France)

        Commenta


          #5
          Molto interessante. Mi sarà utile per i miei esperimenti

          Commenta

          Sto operando...
          X