annuncio

Comprimi

Regolamento del forum Giardinaggio.efiori

Il Forum di eFiori.com e' pubblico.

Esso mette a disposizione degli utenti, in forma gratuita, uno spazio per lo scambio di opinioni, esperienze e informazioni inerenti al mondo vegetale e al giardinaggio per scopi legittimi e con cortesia, tolleranza e rispetto delle persone.

Per consentire un ordinato e pacifico svolgimento delle discussioni si richiede l’osservanza di poche semplici regole.Per potersi registrare e scrivere messaggi sul forum è necessario approvare in ogni sua parte il seguente regolamento.



1 - Nickname

A discrezione dell'amministrazione i nickname che siano diffamatori o volgari oppure palesemente promozionali non saranno ammessi
non saranno tollerati nickname che diano adito a flame e fake, lo stesso sarà per i cloni (tramite controllo IP)
in tal caso, quando individuati, l'utente a cui appartengono verrà bannato.

2 – Moderazione


2.1 - I moderatori delle varie sezioni del Forum di efiori.com hanno il compito di prevenire l'uso di linguaggio volgare e scurrile, l’inserimento di messaggi promozionali e commerciali e di evitare che le discussioni (topic, thread) esulino l'argomento trattato. (Off Topic: OT)

2.2 -
Nel caso che i vostri messaggi siano pertinenti ad altre discussioni già aperte, oppure si discostino dall'argomento principale, potrà accadere che vengano spostati o divisi.

2.3 - I moderatori sono forumisti come voi e in quanto tali possono postare commenti personali relativi alla discussione, ma questi ultimi non rifletteranno necessariamente le opinioni della direzione.

2.4 - Spiegazioni o chiarimenti sull' operato dei moderatori sono possibili tramite email o Messaggi Privati (PVT, MP) non sono consentite sul forum contestazioni e polemiche.

2.5 - Qualsiasi Messaggio Privato (PVT) inviato ai moderatori o all'amministratore potrà essere condiviso, qualora si rendesse necessario, tra tutti i membri dello staff del forum.

2.6 - Al fine di mantenere il buon funzionamento e l'armonia che deve regnare sul forum, siete invitati a segnalare ai moderatori eventuali post che risultassero scorretti o irregolari.

2.7 - La non osservanza del punto 2.4 può portare all'allontanamento dell'utente.



3 - Topic, titoli, post


3.1 - Prima di aprire una discussione (topic, thread) fate attenzione che l'argomento sia inserito nella giusta sezione del forum.

Scrivete un titolo che consenta di comprendere l'argomento della discussione.

E' vietato inserire uno stesso messaggio contemporaneamente in più sezioni (spamming, crossposting)

I moderatori modificheranno, a loro discrezione, le discussioni che non rispetteranno questa regola.

3.2 - Titoli e testi devono essere scritti in italiano, le eventuali parti scritte in altre lingue devono essere tradotte.

Bisogna prestare attenzione agli errori di battitura, se diventa un'abitudine dimostra una mancanza di rispetto nei confronti di chi legge.
Una attenta rilettura dei vostri scritti eviterà questo inconveniente.

3.3 - Non sono consentite abbreviazioni da sms come: nn_mlt_cn_qst_sn_xkè_ke_x_cmq_+_ ecc.
Queste sigle, così come gli errori di battitura, impediscono una adeguata indicizzazione della pagina poiché non sono riconosciuti dai motori di ricerca.
I moderatori modificheranno, a loro discrezione, testi ritenuti sgrammaticati o in "stile telefonino".

3.4 - Evitate titoli generici come " Aiutooo!" oppure "Sono disperato".
Questi titoli non producono una maggiore attenzione da parte dei partecipanti al forum, potrebbero anzi sortire l’effetto opposto.

3.5 - E' vietato scrivere parte o la totalità del titolo o del messaggio in grassetto o IN MAIUSCOLO, se non in casi inerenti a sigle.
Nel “galateo” dei forum questo modo di scrivere equivale ad urlare, cosa non congrua con lo spirito del Forum di eFiori.com.
Il rispetto di questa regola permette anche una migliore leggibilità dei testi.

Salvo che per particolari situazioni (messaggi di auguri o inerenti a festività, ricorrenze e firma) sono da evitare font, colori e dimensioni diversi da quelli di default [verdana, nero, 2].
Possono essere tollerati, a discrezione dei moderatori, casi particolari e comunque eccezionali.

3.6 - L’autore del post ha la possibilità di correggerlo entro 24 ore dall’invio.
Per garantire il coerente sviluppo della discussione, infatti, dopo tale periodo non sarà più possibile modificare i messaggi: verificateli quindi attentamente.
La modifica dei messaggi dopo le 24 ore può essere consentita in casi eccezionali e di particolare gravità a discrezione dell’amministrazione.

3.7 Evitate di inquinare i thread con richieste di scambi di piante, semi e talee, tali richieste possono mettere in imbarazzo gli utenti oltre ad impedire il normale scorrere della discussione.
Chiunque inquini i thread con richieste od offerte di scambi riceverà un richiamo ufficiale e il post verrà cancellato con la motivazione "accattonaggio".

Al terzo richiamo l'utente verrà bannato per due giorni.

Per gli scambi, le offerte e le richieste esiste sul forum la sezione del mercatino con un suo specifico regolamento.

Mercatino

Regolamento della sezione “Mercatino del Giardinaggio”


3.8 - L'autore del messaggio (post) è l’unico responsabile della correttezza delle indicazioni fornite e di eventuali contenuti diffamatori.

3.9 - Le immagini inserite nei post non devono superare la misura di 800x600 pixel.



4 – Rispetto

4.1 - La cordialità è alla base del Forum di eFiori.com.
Le discussioni sul forum devono rispettare le normali regole di cortesia e di buon comportamento.
Il forum è interattivo e vi partecipiamo tutti insieme, per favore trattate gli altri come vorreste essere trattati voi.

Un semplice modo per evitare incomprensioni è quello di rileggere attentamente i vostri post prima di inviarli.

4.2 - Sono vietati messaggi con contenuti volgari, insulti ed offese verso persone, religioni ed istituzioni.
Evitate atteggiamenti di contestazione, palesemente ostili nei confronti degli altri utenti.

4.3 Sono vietati i messaggi con contenuto destabilizzante della normale e pacifica partecipazione attiva al forum e che risultino palesemente di disturbo.
In particolare è vietato, perché non rispettoso, inserire messaggi che risultino fuorvianti e contengano informazioni palesemente false.

Dopo preavviso, l'amministrazione e la moderazione a loro insindacabile giudizio banneranno gli utenti che insistano nel non rispettare tali regole e ne cancelleranno i post.

4.4 - Flame o attacchi personali non saranno tollerati.
Chiunque usi un linguaggio inappropriato, inizi attacchi personali o si esprima con astio o eccessivo sarcasmo, verrà immediatamente bannato.

4.5 - Chiunque posti dettagli personali di altri iscritti senza il suo esplicito consenso verrà bannato.

Questo forum non è un mezzo per discutere questioni private né per ripicche personali. Considerate i vostri affari personali giusto per quello che sono: personali e non inerenti al forum.


5 - Link, autopromozione, citazioni

5.1 - Link a siti con contenuti per adulti, diffamatori ed in generale che possano essere considerati illeciti secondo la legge italiana, pagine che linkano a contenuti per adulti e/o illegali, link di affiliazione oppure messaggi che descrivano questo tipo di servizi e contenuti verranno rimossi.
Ogni discussione su questi argomenti verrà eliminata e l’utente bannato.

5.2 - Gli utenti del forum che abbiano raggiunto i 500 messaggi possono inserire nei loro post o nei loro thread link a siti personali anche a fini commerciali, a condizione di inserire nel proprio sito un link verso il forum (www.giardinaggio.efiori.com/forum).

E’ pertanto possibile scrivere post o thread anche a carattere pubblicitario purché che la pubblicità sia discreta, di pubblico interesse e non sia ripetitiva e invasiva.

E’ esclusiva discrezione della direzione stabilire quando l'utente ha travisato questa opportunità.
I siti linkati verranno periodicamente controllati e quelli nei quali non sarà presente il link verso il forum di Giardinaggio.efiori.com verranno rimossi senza preavviso.
Essi in nessun caso potranno contenere materiale illegale o promuovere iniziative razziste o violente

Per facilitare il lavoro di controllo della moderazione gli utenti sono invitati ad inviare con un MP alla moderazione o all’amministrazione, il link della pagina del proprio sito in cui è presente il collegamento al forum.

5.3 - E’ consentito, laddove sia necessario e funzionale all’approfondimento della discussione, citare le fonti per sviluppare l’argomento.
Sono ammessi link a questo tipo di contenuti, sempre nel rispetto delle regole di cui ai punti precedenti.


6 - Avatar

6.1 - L’utente può inserire sotto al proprio nickname un’immagine identificativa (avatar) che non può superare le seguenti misure: 80x80 pixel e 16kb di peso.

6.2 - Sono vietate immagini con contenuto osceno o per adulti e contenenti loghi aziendali o protetti da copyright.


7 - Firma

7.1 - I link a siti personali o aziendali a carattere pubblicitario o promozionale possono essere inseriti nella firma previa autorizzazione della moderazione o dell'amministrazione a cui deve essere fatta richiesta con Messaggio Privato e a condizione di inserire nel proprio sito un link verso il forum (www.giardinaggio.efiori.com/forum).

E’ possibile inserire un massimo di tre link nella propria firma.

7.2 - Sono vietati link a siti con contenuti per adulti, diffamatori ed in generale che possano essere considerati illeciti secondo la legge italiana. Sono vietati inoltre link di affiliazione di qualunque genere.

7.3 - E’ possibile inserire un’immagine nella firma che non superi le seguenti misure: altezza 100 pixel, larghezza 400 pixel.

Sono vietate immagini a contenuto osceno o per adulti.

Nel caso che la firma non sia consona a queste regole verrà cancellata senza nessun preavviso.


8 - Messaggi privati

8.1 - Gli utenti hanno a disposizione su proprio pannello utente 2000 messaggi privati (PVT, MP).

La messaggistica privata non può essere usata per ledere la privacy degli utenti né come sostituto delle discussioni sul forum.

Domande e risposte relative ad argomenti di discussione pubblica devono essere fatte sul forum, in modo da permetterne la condivisione fra tutti i partecipanti alla comunità e da tutelare la privacy degli utenti e dello staff.

8.2 - E’ vietato l’invio di messaggi privati di carattere promozionale, commerciale e spam.
Gli utenti che non rispettano questa regola verranno bannati.

8.3 - Siete invitati a segnalare ai moderatori la ricezione di messaggi privati che non rispettano tali regole

9 - Responsabilità

9.1 -
I messaggi postati in questo forum sono opinioni espresse sotto la piena responsabilità legale di chi li scrive.

Per gli iscritti minorenni, la responsabilità ricade su chi esercita la patria potestà.

9.2 - Gli amministratori e i moderatori non possono in nessun caso essere ritenuti responsabili di quanto scritto dall’utente o dell’uso che l’utente o il visitatore fa delle informazioni contenute nel forum.

9.3 - Tutti gli utenti sono tenuti al rispetto assoluto delle vigenti leggi italiane.

9.4 - Qualsiasi violazione o incitamento alla violazione di norme e leggi vigenti saranno perseguibili ai sensi di legge.

9.5 - A norma di legge gli amministratori e/o i moderatori sono tenuti ad eliminare e/o modificare qualsiasi scritto che, a loro insindacabile giudizio, ritengano offensivo, diffamatorio, non conforme al regolamento o illegale.

9.6 - L’amministratore è tenuto a segnalare alle autorità competenti ogni presunta violazione delle leggi e dell’ordinamento italiani.

Ove si renda necessario, è tenuto altresì a consegnare tutto quanto sia in suo possesso, relativamente alla presunta violazione e alla persona che l’ha commessa.

9.7 - Gli utenti sono invitati a segnalare ai moderatori qualsiasi violazione delle norme sopracitate.

10 - Privacy

10.1 - Per l'iscrizione al Forum non è consentito l'uso di nomi di persone od aziende ma esclusivamente di Nickname di fantasia.

Al momento dell'iscrizione non sono richiesti dati personali sensibili come Nome e Cognome, indirizzo, n. telefonico o altro.
Eventuali Nick che possano ricordare nomi di persone o aziende, così come gli indirizzi email, saranno comunque considerati nick e quindi non reali ma prodotti di fantasia.



Ai fini del trattamento dei dati personali, si comunica che il Responsabile della Privacy è 3B S.R.L. ( email [email protected]efiori.com) Partita Iva N: 05621850964.
Sede legale: via Cazzaniga 6, 20060 Liscate (MI) - Italia
.

Stante la mancata richiesta di dati personali e quindi la non necessità del loro trattamento o archiviazione da parte di 3B S.R.L., viene a mancare l'eventuale diritto a richiedere la cancellazione in generale dei propri dati secondo la Legge 196/2003.
Per eventuali richieste o contestazioni rivolgersi, esclusivamente in forma scritta, al responsabile della Privacy

10.2 - Le informazioni non sensibili (IP ed e-mail) riguardanti gli utilizzatori del presente sito saranno raccolte e protette nella maniera più accurata possibile, sempre nel rispetto della Legge sulla privacy (DLGS 196/2003) e comunque a disposizione delle Autorita'.

11 - Diritti e copyright

11.1 - Il materiale pubblicato sul forum diventa proprietà dello stesso (nella figura giuridica dell'azienda 3B s.r.l.) che puo' disporne a piacimento divulgandolo con ogni mezzo, anche a fini lucrativi, senza nulla dover all'autore dei contenuti siano essi foto, video, testo o qualunque altra fonte. Dal canto suo la 3B s.r.l. si impegna a inserire sempre in ogni sua iniziativa il nome dell'autore dei contenuti.

E’ possibile citarne delle parti a condizione di indicarne la provenienza tramite link alla discussione relativa e all’utente che ha inserito il testo, con la seguente dicitura:

Tratto da: eFiori.com (link alla discussione).

e

Postato da: Nomeutente (link al profilo dell’utente).


11.2 - Gli utenti possono richiedere la cancellazione del proprio account sul Forum tramite messaggio privato all'amministrazione.
E' possibile riaprire una sola volta il proprio account con un nuovo nick dopo tre mesi dalla prima cancellazione.

I post e le discussioni, presenti nel forum non verranno cancellati, in quanto l'utente ha deciso di inserirli di propria iniziativa.
Si dà l'opportunità di eliminare esclusivamente le foto personali in cui l'utente o i suoi familiari appaiano singolarmente, non è possibile eliminare le foto di gruppo.
Per effettuare tali cancellazioni l'utente deve inviare all'amministrazione il permalink del post in cui compaiono le foto in questione.



12 - Store eFiori.com

12.1 - Il forum è finanziato dalla 3B S.r.l. pertanto è vietato denigrare i prodotti e/o i servizi offerti, la vendita dei fiori recisi e l'intero mercato in cui opera la Società 3B S.r.l. proprietaria dei marchi eFiori.com e Giardinaggio.eFiori.com.

Per controversie sull' operato della 3B S.r.l. sono a disposizione i numeri telefonici sul sito Giardinaggio.eFiori.com e possono essere usati tutti gli altri canali, quali fax, email, ecc...

12.2 - L'utente che violerà questo divieto verrà bannato definitivamente dal Forum e verranno cancellati i messaggi accusatori, anche se si tratta solo di "opinioni in buona fede".

Le dispute per eventuali calunnie e diffamazioni verranno regolamentate dal Giudice competente.

12.3 - E’ discrezione della Direzione di eFiori.com stabilire insindacabilmente quando un messaggio o una discussione viola il presente regolamento.
Visualizza altro
Visualizza di meno

Forza Dicondra

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Forza Dicondra

    Ciao,sono un novello giardiniere e nuovo del forum ,quindi perdonatemi eventuali ingenuita'. L'anno scorso ho deciso di seminare un praticello a dicondra, non per gli aspetti pratici di questa pianta ma proprio perche' mi piace,premetto che io vivo in liguria,clima temperato ; la crescita iniziale e' stata decisamente buona e uniforme su tutta la superfice,ma durante tutta la stagione calda difenderla dalle infestanti (estirpazione manuale) e' stata durissima.In autunno comunque potevo dire di avere un prato di dicondra ,ora durante tutto l'inverno le infestanti hanno ripreso prepotentemente il sopravvento,favorite da una specie di letargo della dicondra.E' mia intenzione quindi a breve di riestirpare ancora una volta le erbacce, di modo che alla ripartenza primaverile la dicondra abbia campo libero,nella speranza che prima o poi riesca a colonizzare completamente questo benedetto prato e a cavarsela da sola, o quasi.Mi farebbe piacere sentire le vostre esperienze in materia(a voi come e' andata?) e i consigli (trattamenti,tipi di concimi ecc) in grado di facilitare il tutto. Ringrazio anticipatamente quanti vorranno rispondermi.

  • #2
    Riki, purtroppo non posso aiutarti perchè non ho nessun prato (sei fortunato!!!!!!!!!) e quindi non ho esperienza diretta!

    ma non ti preoccupare perchè tutti abbiamo iniziato da qualche parte e devo dirti che i progressi si fanno in fretta se c'è la passione!
    [/FONT][/B][/COLOR] "Un bimbo muove tutto sottosopra e allo stesso tempo mette le cose al posto giusto."

    Commenta


    • #3
      nemmeno io ho un prato

      Piera

      Commenta


      • #4
        Vi ringrazio comunque,speriamo ci sia qualcuno con un po' di esperienza in materia. Bye.

        Commenta


        • #5
          Benvenuto. Non posso aiutarti mi spiace. Sul mio balcone è difficile coltivarla

          Commenta


          • #6
            Riki, aspè....

            Annaaaaaaaaaaaaaaaaaaa, sei desiderata qui!
            [/FONT][/B][/COLOR] "Un bimbo muove tutto sottosopra e allo stesso tempo mette le cose al posto giusto."

            Commenta


            • #7
              Ciao Riky e benvenuto qui.
              Buona la scelta di un prato tutto di Dichondra repens...
              Veniamo, però, al punto.
              Mi sembra di capire che hai seminato il tuo prato, giusto? In questo caso spero che tu abbia vangato bene e in profondità il tuo terreno, poichè questa pianta strisciante predilige i terreni poco compatti. In questo caso (terreni compatti) buona norma sarebbe quella di ammendare con sabbia e stallatico.

              In che quantità hai seminato? Le quantità giuste sono di circa 40/50 gr/mq.. Dopo aver seminato, immagino avrai coperto con qualche mm. di terriccio e/o sabbia e rullato, tenuto costantemente umido per facilitare la germinazione e l'attecchimento e poi gradualmente diradato le innaffiature del prato.

              Se hai eseguito la semina in questo modo, allora passiamo a vedere le seguenti cose.

              La Dichondra è una pianta che si adatta a qualunque clima ma indubbiamente predilige i climi un po' meno rigidi.
              Quando la si utilizza in zone dove la temperatura scende di qualche grado sotto lo zero, ovviamente si arresta ma non solo, facilmente si creano zone dove si possono reperire diradamenti e bruciature. In questo caso è consigliabile, quando la stagione lo consente, passarvi il tosaerba che l'aiuterà a migliorare il rinfoltimento.

              La lotta alle infestanti che hai sostenuto, io credo sia principalmente dovuto al fatto che il prato è di nuova realizzazione.
              Mi spiego. La Dichondra di per sè stessa è una pianta che, una volta ben sviluppata, tende a mostrare una certa predominanza sulle erbe infestanti.
              E' lecito pensare, a questo punto, che l'insediamento delle infestanti nel tuo nuovo prato sia stata dovuta essenzialmente a questo poichè, data la bassa germinabilità della Dichondra e un attenuato vigore delle plantule, giocoforza che qualche infestante possa aver avuto il sopravvento. Sempre che tu abbia eseguito correttamente tutte le fasi di impianto come dicevo poc'anzi.

              Una soluzione che si utilizza nel realizzare prati con la Dichondra, è quello di mischiare al seme della nostra, quello del Loietto.
              Questo fa sì che il prato si realizzi in fretta e, in più, non è stolonifero o rizomatoso e quindi non solo non permette l'insediamento di infestanti "parassite" ma tantomeno si allarga soffocando la Dichondra che, anzi, nel mentre si diffonde e accestisce sempre più.

              In capo a 2-3 anni, il Loietto sparisce (questa è la vita medie di queste piantine) e nel frattempo la Dichondra ha formato tutto il tuo bel prato.

              Allo stato attuale, io credo che le infestanti si siano ripresentate a causa del fatto che la Dichondra ha subito un arresto dovuto alle basse temperature.
              Aspetterei che le temperature risalgano e poi cercherei di diserbare manualmente come hai fatto, sempre che non si creino chiazze molto considerevoli e/o buche di un certa entità nel fondo.
              Dopo di che, passerei il tosaerba e irrigherei a pioggia ma senza inzuppare il terreno anche perchè non bisogna dimenticare che la Dichondra è sensibile alle patologie fungine.

              Devo anche ricordarti che predilige il sole e che, nelle zone più ombreggiate, tende a filare e a produrre zone di vegetazione meno compatta e più delicata.
              Anche in questo caso è consigliabile effettuare frequenti tagli così da permettere a giovani germogli di riempire e ricostituire un manto più sano, forte e una miglior compattezza.

              Spero di averti dato le risposte che cercavi ma in caso contrario sono nei paraggi.

              .

              Commenta


              • #8
                ciao!
                apparte quello che ha detto anna e che è giustissimo, il problema delle infestanti è dato anche da cosa hai nelle vicinanze...se hai un giardino confinante con un campo ed è colpito da forti venti, rinuncia pure alla dicondra, è pressoche impossibile! prima della semina dovevi fare una buona zappatura(con una motozappa) e riaggiustare la tessitura dei primi 20 cm di terreno(come ha detto anna).
                Questo lavoro dovevi iniziare a farlo in autunno(fine) e lavorare il terreno ogni 15 gg per un 2 mesi dopodiche davi un diserbo generico contro le graminacee e attendevi il tempo di carenza. alla fine del tempo di carenza davi una dissodatina veloce alla terra e partivi con il tuo prato(primavera) dopo la germinatura partivi con concimazioni nitriche fino allo sfascio.
                con la dicondra è sempre bene abbondare con il seme e soprattutto perchè generalmente sono semi confettati.
                in alternativa potresti buttarti su un prato di trifoglio nano...che è bello e fiorisce anche (credo) è un po piu rustico...

                Fa più rumore una albero che cade, piuttosto che una foresta che cresce. ~ Lao Tze ~

                ~ Non è la mole che fa grande un uomo, ma la sua saggezza ~

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Jet Visualizza il messaggio
                  ciao!
                  apparte quello che ha detto anna e che è giustissimo, il problema delle infestanti è dato anche da cosa hai nelle vicinanze...
                  Indubbiamente i prati si contaminano di infestanti grazie a quello che vola e che c'è vicino.


                  se hai un giardino confinante con un campo ed è colpito da forti venti, rinuncia pure alla dicondra, è pressoche impossibile!
                  ...Ma perchè Jet?
                  A me risulta invece che la Dichondra, una volta che si sarà ben infittita e distribuita, tenderà naturalmente per le sue caratteristiche predominanti su altre specie ad avere la meglio.
                  Mi incuriosisce questa tua affermazione, mi aiuti a capire?


                  prima della semina dovevi fare una buona zappatura(con una motozappa) e riaggiustare la tessitura dei primi 20 cm di terreno(come ha detto anna).
                  Questo lavoro dovevi iniziare a farlo in autunno(fine) e lavorare il terreno ogni 15 gg per un 2 mesi dopodiche davi un diserbo generico contro le graminacee e attendevi il tempo di carenza. alla fine del tempo di carenza davi una dissodatina veloce alla terra e partivi con il tuo prato(primavera) dopo la germinatura partivi con concimazioni nitriche fino allo sfascio.
                  Jet, ma magari Riky l'ha anche fatto...

                  con la dicondra è sempre bene abbondare con il seme
                  Vero.


                  in alternativa potresti buttarti su un prato di trifoglio nano...che è bello e fiorisce anche (credo) è un po piu rustico...
                  Concordo sul trifoglio ma io vorrei lasciare qualche speranza al nostro nuovo amico, che ne pensi?
                  Di bei prati di Dichondra ne ho visti in giro, non molti, ma li ho visti e il risultato è stupendissimo.
                  Io spero che il suo prato ce la faccia a diventare molto bello anche perchè con la sua esperienza potremo avere conferme e/o altri punti di riferimento su cui ragionare in merito a questi prati.

                  .

                  Commenta


                  • #10
                    lo spero vivamente anche io che quella dicondra gli venga alta un metro pero te lo dico perche anche io ho provato! davanti ho un campo incolto che solo quest'anno è stato messo a grano per meta e chge mi porta semi di gramigna nel mio giardino! la dicondra è forte, ma nulla puo difronte alla potenza incontrastata della gramigna!!! per questo gli ho detto cosi...

                    Fa più rumore una albero che cade, piuttosto che una foresta che cresce. ~ Lao Tze ~

                    ~ Non è la mole che fa grande un uomo, ma la sua saggezza ~

                    Commenta


                    • #11
                      Capito ma come ben sai, le infestanti lavorano alla grande soprattutto quando non si falcia il prato con regolarità oltre che a diserbare e penso che in questo senso Riky si darà un gran bel da fare. :2899232:

                      Comunque sia speriamo in bene e incrociamo le dita per il suo prato!

                      .

                      Commenta


                      • #12
                        certamente!! vediamo un po che ci dice ricky... ciao

                        Fa più rumore una albero che cade, piuttosto che una foresta che cresce. ~ Lao Tze ~

                        ~ Non è la mole che fa grande un uomo, ma la sua saggezza ~

                        Commenta


                        • #13
                          Innanzitutto vi ringrazio tantissimo per l'interesse dimostratomi,ma veniamo al punto,anzi prima di elencarvi tutti i passaggi che mi hanno portato allo stato attuale vorrei chiarirvi i miei dubbi :ce la fara' la dicondra prima o poi a prendere possesso del prato o saro' costretto a sradicare erbacce in eterno? Esiste qualche sistema per aiutarla?
                          Ho

                          Commenta


                          • #14
                            Io ho un prato di dicondra, seminato nel lontano 1990, devo dire onestamente che le erbacce all'inizio (i primi 5 anni) non c'erano anche perchè avevo mischiato insieme del trifoglio nano e loietto, era uniforme, poi con il tempo gran parte del loietto è scomparso ed è rimasta la dicondra che si è propagata a vista d'occhio anche sulle parti del piazzale in cemento ed ha pensato da sola a rimanere l'unica superstite oltre ad un pò di trifoglio nano che in estate aiutava per l'ombreggiamento, poi con il tempo sono cresciute delle pratoline che hanno infestato una parte del giardino, colpa anche di mio marito che trovava bello il prato fiorito di margheritine e non me le ha fatte tagliare e si sono propagate, ma ne ho tolte gran parte, purtroppo è un pò come dice Jet il seme delle erbacce viene trasportato dal vento dai campi vicini e specialmente in questi ultimi anni, in primavera le erbacce rispuntano, credo che sia un'utopia un prato sgombro di erbacce, ma con la dicondra quando si è ben impiantata hanno vita breve e scomoda, comunque è sicuramente più facile vedere un prato di dicondra sgombro dalle erbacce che un prato di loietto, spero di non averti scoraggiato, ho detto la mia esperienza non è detto che lo sia anche il tuo di prato. Pazienza, tenacia e costanza, le regole per avere un bel prato
                            "Il giardino è la filosofia dell'attesa"
                            I. Pizzetti

                            Commenta


                            • #15
                              Innanzitutto vi ringrazio tantissimo per l'interesse dimostratomi,ma veniamo al punto,anzi prima di elencarvi tutti i passaggi che mi hanno portato allo stato attuale vorrei chiarirvi i miei dubbi:ce la fara' la dicondra prima o poi a prendere possesso del prato o saro' costretto a sradicare erbacce in eterno? Esiste qualche sistema per aiutarla?
                              Ho trovato questo campo in stato di abbandono, quindi per prima cosa ho diserbato per due volte annaffiando dopo il primo trattamento per far rinascere quel poco che e' rinato dopodiche' ho zappato e aggiunto un po' di terra piu' buona(la mia e' argillosa),per quanto riguarda la semina penso di aver raddoppiato le dosi consigliate e ricoperto i semi(confettati)con uno strato di terriccio.A questo punto devo dire che aiutato dall'irrigazione automatica che mi permetteva di mantenere il terreno sempre umido la nascita e' stata rapida e uniforme(tanti lamentano insediamenti a chiazze),mi sono pero' ben presto reso conto che assieme alla dicondra crescevano anche tante infestanti di vario tipo tra cui anche la gramigna e c'e' stato un momento in cui non credevo di farcela.Poi invece verso fine estate il risultato ha finalmente premiato tanti sforzi;la dicondra si e' decisamente infittita e le infestanti di gran lunga ridimensionate. Per quanto riguarda l'utilizzo del rasaerba essendo questo prato in pieno sole la dicondra e' rimasta molto bassa (questo e' un bene,molto piu' resistente al calpestio) solo in un angolo che prende un po' d'ombra e' cresciuta piu' del doppio,e il rasaerba anche regolato al minimo spuntava soltanto qualcosa in qua' e la'. Durante l'inverno ho assistito ad un moderato diradamento (in alcuni punti si vede la terra tra le piantine) con un po' di "ruggine"sulle foglie pero' non e'avvizzita completamente come probabilmente succede con temperature piu' rigide,allo stesso tempo le infestanti hanno preso decisamente campo tanto che anche se e' ancora presto ho intenzione di intervenire per paura che la situazione diventi incontrollabile. Un dubbio ce l'ho' anche con la concimazione,io ho usato un lenta cessione che uso anche per il prato all'inglese ma non sono sicuro sia tanto adatto(si ferma un po' sulle foglie).Ad Anna dico che le sue rassicurazioni sono anche le mie speranze,da qualche parte ho letto che il secondo anno la dicondra mette il turbo.....speriamo. A Jet invece dico che la mia casa e' in aperta campagna e sono circondato da erbe infestanti di ogni tipo, pero' nel caso del prato inglese riesco tranquillamente a contenerle mentre con la dicondra ormai era diventato un secondo lavoro! Se mi sono dimenticato di specificare qualcosa chiedete pure. A presto.

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X