annuncio

Comprimi

Regolamento del forum Giardinaggio.efiori

Il Forum di eFiori.com e' pubblico.

Esso mette a disposizione degli utenti, in forma gratuita, uno spazio per lo scambio di opinioni, esperienze e informazioni inerenti al mondo vegetale e al giardinaggio per scopi legittimi e con cortesia, tolleranza e rispetto delle persone.

Per consentire un ordinato e pacifico svolgimento delle discussioni si richiede l’osservanza di poche semplici regole.Per potersi registrare e scrivere messaggi sul forum è necessario approvare in ogni sua parte il seguente regolamento.



1 - Nickname

A discrezione dell'amministrazione i nickname che siano diffamatori o volgari oppure palesemente promozionali non saranno ammessi
non saranno tollerati nickname che diano adito a flame e fake, lo stesso sarà per i cloni (tramite controllo IP)
in tal caso, quando individuati, l'utente a cui appartengono verrà bannato.

2 – Moderazione


2.1 - I moderatori delle varie sezioni del Forum di efiori.com hanno il compito di prevenire l'uso di linguaggio volgare e scurrile, l’inserimento di messaggi promozionali e commerciali e di evitare che le discussioni (topic, thread) esulino l'argomento trattato. (Off Topic: OT)

2.2 -
Nel caso che i vostri messaggi siano pertinenti ad altre discussioni già aperte, oppure si discostino dall'argomento principale, potrà accadere che vengano spostati o divisi.

2.3 - I moderatori sono forumisti come voi e in quanto tali possono postare commenti personali relativi alla discussione, ma questi ultimi non rifletteranno necessariamente le opinioni della direzione.

2.4 - Spiegazioni o chiarimenti sull' operato dei moderatori sono possibili tramite email o Messaggi Privati (PVT, MP) non sono consentite sul forum contestazioni e polemiche.

2.5 - Qualsiasi Messaggio Privato (PVT) inviato ai moderatori o all'amministratore potrà essere condiviso, qualora si rendesse necessario, tra tutti i membri dello staff del forum.

2.6 - Al fine di mantenere il buon funzionamento e l'armonia che deve regnare sul forum, siete invitati a segnalare ai moderatori eventuali post che risultassero scorretti o irregolari.

2.7 - La non osservanza del punto 2.4 può portare all'allontanamento dell'utente.



3 - Topic, titoli, post


3.1 - Prima di aprire una discussione (topic, thread) fate attenzione che l'argomento sia inserito nella giusta sezione del forum.

Scrivete un titolo che consenta di comprendere l'argomento della discussione.

E' vietato inserire uno stesso messaggio contemporaneamente in più sezioni (spamming, crossposting)

I moderatori modificheranno, a loro discrezione, le discussioni che non rispetteranno questa regola.

3.2 - Titoli e testi devono essere scritti in italiano, le eventuali parti scritte in altre lingue devono essere tradotte.

Bisogna prestare attenzione agli errori di battitura, se diventa un'abitudine dimostra una mancanza di rispetto nei confronti di chi legge.
Una attenta rilettura dei vostri scritti eviterà questo inconveniente.

3.3 - Non sono consentite abbreviazioni da sms come: nn_mlt_cn_qst_sn_xkè_ke_x_cmq_+_ ecc.
Queste sigle, così come gli errori di battitura, impediscono una adeguata indicizzazione della pagina poiché non sono riconosciuti dai motori di ricerca.
I moderatori modificheranno, a loro discrezione, testi ritenuti sgrammaticati o in "stile telefonino".

3.4 - Evitate titoli generici come " Aiutooo!" oppure "Sono disperato".
Questi titoli non producono una maggiore attenzione da parte dei partecipanti al forum, potrebbero anzi sortire l’effetto opposto.

3.5 - E' vietato scrivere parte o la totalità del titolo o del messaggio in grassetto o IN MAIUSCOLO, se non in casi inerenti a sigle.
Nel “galateo” dei forum questo modo di scrivere equivale ad urlare, cosa non congrua con lo spirito del Forum di eFiori.com.
Il rispetto di questa regola permette anche una migliore leggibilità dei testi.

Salvo che per particolari situazioni (messaggi di auguri o inerenti a festività, ricorrenze e firma) sono da evitare font, colori e dimensioni diversi da quelli di default [verdana, nero, 2].
Possono essere tollerati, a discrezione dei moderatori, casi particolari e comunque eccezionali.

3.6 - L’autore del post ha la possibilità di correggerlo entro 24 ore dall’invio.
Per garantire il coerente sviluppo della discussione, infatti, dopo tale periodo non sarà più possibile modificare i messaggi: verificateli quindi attentamente.
La modifica dei messaggi dopo le 24 ore può essere consentita in casi eccezionali e di particolare gravità a discrezione dell’amministrazione.

3.7 Evitate di inquinare i thread con richieste di scambi di piante, semi e talee, tali richieste possono mettere in imbarazzo gli utenti oltre ad impedire il normale scorrere della discussione.
Chiunque inquini i thread con richieste od offerte di scambi riceverà un richiamo ufficiale e il post verrà cancellato con la motivazione "accattonaggio".

Al terzo richiamo l'utente verrà bannato per due giorni.

Per gli scambi, le offerte e le richieste esiste sul forum la sezione del mercatino con un suo specifico regolamento.

Mercatino

Regolamento della sezione “Mercatino del Giardinaggio”


3.8 - L'autore del messaggio (post) è l’unico responsabile della correttezza delle indicazioni fornite e di eventuali contenuti diffamatori.

3.9 - Le immagini inserite nei post non devono superare la misura di 800x600 pixel.



4 – Rispetto

4.1 - La cordialità è alla base del Forum di eFiori.com.
Le discussioni sul forum devono rispettare le normali regole di cortesia e di buon comportamento.
Il forum è interattivo e vi partecipiamo tutti insieme, per favore trattate gli altri come vorreste essere trattati voi.

Un semplice modo per evitare incomprensioni è quello di rileggere attentamente i vostri post prima di inviarli.

4.2 - Sono vietati messaggi con contenuti volgari, insulti ed offese verso persone, religioni ed istituzioni.
Evitate atteggiamenti di contestazione, palesemente ostili nei confronti degli altri utenti.

4.3 Sono vietati i messaggi con contenuto destabilizzante della normale e pacifica partecipazione attiva al forum e che risultino palesemente di disturbo.
In particolare è vietato, perché non rispettoso, inserire messaggi che risultino fuorvianti e contengano informazioni palesemente false.

Dopo preavviso, l'amministrazione e la moderazione a loro insindacabile giudizio banneranno gli utenti che insistano nel non rispettare tali regole e ne cancelleranno i post.

4.4 - Flame o attacchi personali non saranno tollerati.
Chiunque usi un linguaggio inappropriato, inizi attacchi personali o si esprima con astio o eccessivo sarcasmo, verrà immediatamente bannato.

4.5 - Chiunque posti dettagli personali di altri iscritti senza il suo esplicito consenso verrà bannato.

Questo forum non è un mezzo per discutere questioni private né per ripicche personali. Considerate i vostri affari personali giusto per quello che sono: personali e non inerenti al forum.


5 - Link, autopromozione, citazioni

5.1 - Link a siti con contenuti per adulti, diffamatori ed in generale che possano essere considerati illeciti secondo la legge italiana, pagine che linkano a contenuti per adulti e/o illegali, link di affiliazione oppure messaggi che descrivano questo tipo di servizi e contenuti verranno rimossi.
Ogni discussione su questi argomenti verrà eliminata e l’utente bannato.

5.2 - Gli utenti del forum che abbiano raggiunto i 500 messaggi possono inserire nei loro post o nei loro thread link a siti personali anche a fini commerciali, a condizione di inserire nel proprio sito un link verso il forum (www.giardinaggio.efiori.com/forum).

E’ pertanto possibile scrivere post o thread anche a carattere pubblicitario purché che la pubblicità sia discreta, di pubblico interesse e non sia ripetitiva e invasiva.

E’ esclusiva discrezione della direzione stabilire quando l'utente ha travisato questa opportunità.
I siti linkati verranno periodicamente controllati e quelli nei quali non sarà presente il link verso il forum di Giardinaggio.efiori.com verranno rimossi senza preavviso.
Essi in nessun caso potranno contenere materiale illegale o promuovere iniziative razziste o violente

Per facilitare il lavoro di controllo della moderazione gli utenti sono invitati ad inviare con un MP alla moderazione o all’amministrazione, il link della pagina del proprio sito in cui è presente il collegamento al forum.

5.3 - E’ consentito, laddove sia necessario e funzionale all’approfondimento della discussione, citare le fonti per sviluppare l’argomento.
Sono ammessi link a questo tipo di contenuti, sempre nel rispetto delle regole di cui ai punti precedenti.


6 - Avatar

6.1 - L’utente può inserire sotto al proprio nickname un’immagine identificativa (avatar) che non può superare le seguenti misure: 80x80 pixel e 16kb di peso.

6.2 - Sono vietate immagini con contenuto osceno o per adulti e contenenti loghi aziendali o protetti da copyright.


7 - Firma

7.1 - I link a siti personali o aziendali a carattere pubblicitario o promozionale possono essere inseriti nella firma previa autorizzazione della moderazione o dell'amministrazione a cui deve essere fatta richiesta con Messaggio Privato e a condizione di inserire nel proprio sito un link verso il forum (www.giardinaggio.efiori.com/forum).

E’ possibile inserire un massimo di tre link nella propria firma.

7.2 - Sono vietati link a siti con contenuti per adulti, diffamatori ed in generale che possano essere considerati illeciti secondo la legge italiana. Sono vietati inoltre link di affiliazione di qualunque genere.

7.3 - E’ possibile inserire un’immagine nella firma che non superi le seguenti misure: altezza 100 pixel, larghezza 400 pixel.

Sono vietate immagini a contenuto osceno o per adulti.

Nel caso che la firma non sia consona a queste regole verrà cancellata senza nessun preavviso.


8 - Messaggi privati

8.1 - Gli utenti hanno a disposizione su proprio pannello utente 2000 messaggi privati (PVT, MP).

La messaggistica privata non può essere usata per ledere la privacy degli utenti né come sostituto delle discussioni sul forum.

Domande e risposte relative ad argomenti di discussione pubblica devono essere fatte sul forum, in modo da permetterne la condivisione fra tutti i partecipanti alla comunità e da tutelare la privacy degli utenti e dello staff.

8.2 - E’ vietato l’invio di messaggi privati di carattere promozionale, commerciale e spam.
Gli utenti che non rispettano questa regola verranno bannati.

8.3 - Siete invitati a segnalare ai moderatori la ricezione di messaggi privati che non rispettano tali regole

9 - Responsabilità

9.1 -
I messaggi postati in questo forum sono opinioni espresse sotto la piena responsabilità legale di chi li scrive.

Per gli iscritti minorenni, la responsabilità ricade su chi esercita la patria potestà.

9.2 - Gli amministratori e i moderatori non possono in nessun caso essere ritenuti responsabili di quanto scritto dall’utente o dell’uso che l’utente o il visitatore fa delle informazioni contenute nel forum.

9.3 - Tutti gli utenti sono tenuti al rispetto assoluto delle vigenti leggi italiane.

9.4 - Qualsiasi violazione o incitamento alla violazione di norme e leggi vigenti saranno perseguibili ai sensi di legge.

9.5 - A norma di legge gli amministratori e/o i moderatori sono tenuti ad eliminare e/o modificare qualsiasi scritto che, a loro insindacabile giudizio, ritengano offensivo, diffamatorio, non conforme al regolamento o illegale.

9.6 - L’amministratore è tenuto a segnalare alle autorità competenti ogni presunta violazione delle leggi e dell’ordinamento italiani.

Ove si renda necessario, è tenuto altresì a consegnare tutto quanto sia in suo possesso, relativamente alla presunta violazione e alla persona che l’ha commessa.

9.7 - Gli utenti sono invitati a segnalare ai moderatori qualsiasi violazione delle norme sopracitate.

10 - Privacy

10.1 - Per l'iscrizione al Forum non è consentito l'uso di nomi di persone od aziende ma esclusivamente di Nickname di fantasia.

Al momento dell'iscrizione non sono richiesti dati personali sensibili come Nome e Cognome, indirizzo, n. telefonico o altro.
Eventuali Nick che possano ricordare nomi di persone o aziende, così come gli indirizzi email, saranno comunque considerati nick e quindi non reali ma prodotti di fantasia.



Ai fini del trattamento dei dati personali, si comunica che il Responsabile della Privacy è 3B S.R.L. ( email info@efiori.com) Partita Iva N: 05621850964.
Sede legale: via Cazzaniga 6, 20060 Liscate (MI) - Italia
.

Stante la mancata richiesta di dati personali e quindi la non necessità del loro trattamento o archiviazione da parte di 3B S.R.L., viene a mancare l'eventuale diritto a richiedere la cancellazione in generale dei propri dati secondo la Legge 196/2003.
Per eventuali richieste o contestazioni rivolgersi, esclusivamente in forma scritta, al responsabile della Privacy

10.2 - Le informazioni non sensibili (IP ed e-mail) riguardanti gli utilizzatori del presente sito saranno raccolte e protette nella maniera più accurata possibile, sempre nel rispetto della Legge sulla privacy (DLGS 196/2003) e comunque a disposizione delle Autorita'.

11 - Diritti e copyright

11.1 - Il materiale pubblicato sul forum diventa proprietà dello stesso (nella figura giuridica dell'azienda 3B s.r.l.) che puo' disporne a piacimento divulgandolo con ogni mezzo, anche a fini lucrativi, senza nulla dover all'autore dei contenuti siano essi foto, video, testo o qualunque altra fonte. Dal canto suo la 3B s.r.l. si impegna a inserire sempre in ogni sua iniziativa il nome dell'autore dei contenuti.

E’ possibile citarne delle parti a condizione di indicarne la provenienza tramite link alla discussione relativa e all’utente che ha inserito il testo, con la seguente dicitura:

Tratto da: eFiori.com (link alla discussione).

e

Postato da: Nomeutente (link al profilo dell’utente).


11.2 - Gli utenti possono richiedere la cancellazione del proprio account sul Forum tramite messaggio privato all'amministrazione.
E' possibile riaprire una sola volta il proprio account con un nuovo nick dopo tre mesi dalla prima cancellazione.

I post e le discussioni, presenti nel forum non verranno cancellati, in quanto l'utente ha deciso di inserirli di propria iniziativa.
Si dà l'opportunità di eliminare esclusivamente le foto personali in cui l'utente o i suoi familiari appaiano singolarmente, non è possibile eliminare le foto di gruppo.
Per effettuare tali cancellazioni l'utente deve inviare all'amministrazione il permalink del post in cui compaiono le foto in questione.



12 - Store eFiori.com

12.1 - Il forum è finanziato dalla 3B S.r.l. pertanto è vietato denigrare i prodotti e/o i servizi offerti, la vendita dei fiori recisi e l'intero mercato in cui opera la Società 3B S.r.l. proprietaria dei marchi eFiori.com e Giardinaggio.eFiori.com.

Per controversie sull' operato della 3B S.r.l. sono a disposizione i numeri telefonici sul sito Giardinaggio.eFiori.com e possono essere usati tutti gli altri canali, quali fax, email, ecc...

12.2 - L'utente che violerà questo divieto verrà bannato definitivamente dal Forum e verranno cancellati i messaggi accusatori, anche se si tratta solo di "opinioni in buona fede".

Le dispute per eventuali calunnie e diffamazioni verranno regolamentate dal Giudice competente.

12.3 - E’ discrezione della Direzione di eFiori.com stabilire insindacabilmente quando un messaggio o una discussione viola il presente regolamento.
Visualizza altro
Visualizza di meno

Un cortiletto-giardino

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ortensia Mancini
    ha risposto
    Galanthus elwesii Sam Arnott

    Il 'Sam Arnott' è più grande del comune bucaneve: non che questa prerogativa lo renda più bello, ma almeno ho il piacere di riuscire a vederlo quando, rientrando in casa, allungo lo sguardo oltre la portafinestra che dà sul giardino, in fondo al corridoio.
    Ha un fogliame glauco, opaco, che qui da me spicca di eleganza verdeazzurra fra le larghe foglie di bergenia, cotte dal gelo e (diciamolo) un po' volgari.

    I fiori pendono da uno stelo filiforme, che si inarca con grazia all'uscire da una guaina con l'interno bianco, aristocratica e formale come lo sparato di un maggiordomo.
    Danno un'idea di fragilità, eppure su che struttura tenace debbono contare, per emergere dalla terra e fiorire con la neve e il freddo intenso!

    Sono molto belli quando si raccolgono in piccoli gruppi serrati, che ne esaltano la forma semplicissima.
    E a gruppi suggeriscono di interrarne i bulbi i rivenditori inglesi, ventilando anche la loro propagazione spontanea… once established.
    Mi è sempre piaciuta la prudenza di questa puntualizzazione.
    Significa che un anno dopo aver interrato 20 bulbi ve ne resteranno sì e no un paio, ma che dopo 5 anni, if established, ve ne ritroverete di nuovo una ventina. Posso confermare che è proprio così.

    La fioritura di questo Galanthus è lentissima: si evolve per almeno un paio di mesi, tenendo desta la nostra attenzione con la gentile metamorfosi dei suoi fiori.
    Una volta apertisi i boccioli, inizia un giro di danza al rallentatore: i petali si allargano come la gonna di una fanciulla che ruota su se stessa, si sollevano poco a poco, si alzano, sinché – quando stanno ormai per esaurire le energie e disidratarsi – arrivano a mostrare le culottes sottostanti: bianche, e unghiate di verde.

    La fase che preferisco è quella (lunghissima) in cui i boccioli, ancora chiusi, si staccano dalla guaina e si ingrossano poco a poco, inducendomi a uscire ogni giorno in giardino, con un freddo bestia, per scrutarne la schiusa: e mi dispiace non avere delle foto di quegli ovetti candidi e compatti che mi hanno oscillato per settimane sotto il naso, eludendo la mia attesa.










    Ultima modifica di Cerchina; 09-10-11, 07:51.

    Lascia un commento:


  • Ortensia Mancini
    ha risposto
    Ari

    Questo personaggio che occhieggia dal grigliato è la Ari, il cane della mia vicina.

    Il suo cortile (molto più grande del mio) è tutto pavimentato, tranne un paio di aiuolette sempre sconvolte, in cui lei scava come una forsennata.

    Appena esco in giardino viene a farmi compagnia: quando metto le mani nella terra mi sbircia dalla griglia con occhio compassionevole, paragonando le buchette che faccio io alle buche spaziali che scaverebbe lei, se solo mi decidessi a farla entrare.


    Lascia un commento:


  • Ortensia Mancini
    ha risposto
    Imperfezione e bellezza.

    Di norma, mi indispone profondamente trovare i miei fiori rovinati dai parassiti o dal maltempo, o dalla mia stessa incuria: ma oggi, come ho detto, è per me un giorno wabi-sabi, anche grazie alle fotografie di Carlo.

    In effetti, guardando questo fiore di elleboro mangiucchiato dalle larve, tra foglie in disordine e altri fiori già marciti, mi chiedo perché mai pretendiamo nei nostri fiori una perfezione intatta, quando anche noi e i nostri volti e i volti delle persone che ci sono care vengono segnati, anno dopo anno, dal trascorrere del tempo e, ancor più, dai dolori che prima o poi ci attraversano.

    Inoltre, se la corolla di questo Helleborus niger fosse intatta non proverei, guardandolo, la sensazione di avere qui una minuscola porzione di sottobosco, nel quale è naturale che la sua semplice bellezza di fiore spontaneo venga intaccata e resa imperfetta da altre creature.

    Oggi, e forse solo per oggi, gli ho riconosciuto il suo carattere di pianta spontanea e quindi libera, di fiore non da giardino, ma di bosco: e quasi ho corso il rischio di fare la pace con le larve.


    Lascia un commento:


  • Ortensia Mancini
    ha risposto
    Wabi-sabi

    Non è possibile tradurre in modo univoco un'espressione complessa come Wabi-sabi: a seconda dell'epoca in cui sono state usate, del contesto laico o religioso, e della sensibilità individuale, queste due parole accolgono significati diversi, che insieme possono rafforzare il concetto di impermanenza e transitorietà di tutto, o anche unire l'apprezzamento estetico alla tristezza, un forte senso della natura all'imperfezione delle cose, la percezione del silenzio a quella delle superfici consumate e perciò stesso rasserenanti, ecc.

    È probabile che ognuno di noi abbia la sua personale e inespressa percezione di quel che è wabi-sabi, e penso sia giusto così.

    Per me oggi, nel mio cortiletto, wabi-sabi è stata la tenue bellezza consunta del seccume, ovvero di quel che ha già concluso il suo ciclo vitale.
    Ad esempio, quel che resta di un fiore della Schizophragma hydrangeoides, nel quale l'inverno ha saturato il rame:





    I petali grigio-rosa di una infiorescenza di Hydrangea arborescens 'Annabelle', divenuti di carta:





    Le foglie arricciate della Lippia citriodora, fragilissime, ma che mi fanno pensare a una fusione in bronzo.




    Non mi trasmettono malinconia.
    Al contrario, è bello che abbiano vissuto; e che abbiano vissuto qui, vicino a me.
    Ultima modifica di Cerchina; 09-10-11, 07:48.

    Lascia un commento:


  • Cerchina
    ha risposto
    eppure nel tuo pozzo come tu lo chiami, le piante hanno tutte la loro splendida grazia, Ortensia.

    Anch'io amo i forti contrasti di luce i quali se è vero che appiattiscono i colori trasmettono anche una forte sensazione di vitalità.

    Tu continua a raccontarcelo questo tuo cortiletto, come diceva la mia nonna:

    "in picciol vaso prezioso unguento si tiene"
    Ultima modifica di Cerchina; 09-10-11, 07:46.

    Lascia un commento:


  • Ortensia Mancini
    ha risposto
    Il sole nel pozzo.

    Pensate prima all'inverno.

    Per lunghi mesi il mio cortiletto chiuso resta al buio.
    Il sole invernale, che compie il suo giro restando basso nel cielo, non arriva mai a raggiungerlo: trascorre il suo breve giorno al di là degli indifferenti schermi di case e mura, che ne assorbono sia la luce che il calore e restituiscono al mio giardino solo la loro stessa, gelida ombra.

    Quando il sole arriva nella bella stagione ad un punto abbastanza alto nel cielo da colpire sin dentro il cortile, con una brusca rotazione che di ora in ora, di metro in metro, lo sbalza dall'ombra a una insolazione rovente, lo choc per le piante è enorme.

    Nei giorni di bel tempo la luce non è diffusa, ma cruda e innaturale, perché il sole avanza da un lato all'altro del cortile in una fascia abbagliante che è sempre ritagliata, a destra e a sinistra, dall'ombra.

    Uscendo dalla portafinestra del giardino si resta storditi dal contrasto dei controluce e dal calore dell'aria ferma, che strema anche le piante.

    Vi posto due immagini.
    Guardando a sinistra a mezzogiorno, a fine luglio, il muro in fondo è ancora buio:






    Guardando a destra alle due del pomeriggio, come in questa espressiva foto di Maddalena di due giorni fa, si resta accecati dal violento contrasto di sole e ombra che mischia le forme e quasi annulla i colori:






    Io lo amo questo mio giardino, ma credo che a poche piante venga richiesta una capacità di adattamento come quella di cui danno prova le mie.
    Tento di proteggerle meglio che posso: tuttavia, non sono felice di averle costrette a vivere in uno spazio surriscaldato e senz'aria che è simile a un pozzo.

    Lascia un commento:


  • Ortensia Mancini
    ha risposto
    Schizophragma Hydrangeoides

    La Schizophragma hydrangeoides è una rampicante nativa dell'Estremo Oriente.

    Ora, nessuno che osservi la singolare forma del suo fiore – le brattee candide a forma di goccia, non piatte ma percorse da sensuali venature a rilievo, che segnalano ad api e farfalle il dolce bottino da cogliere nella nuvola dei fiorellini veri, nessuno, dicevo, potrà in coscienza dubitare che tanta rarefatta eleganza non sia giapponese.

    Chino su un foglio di carta di riso laccata di verde scuro, un maestro traccia una corona di brevi pennellate bianche; soffia uno spruzzo di goccioline al centro; è il fiore della Schizophragma, non ancora del tutto dischiuso.





    Poi le minuscole sfere che contengono i fiori veri si spaccano, liberando il fuoco d'artificio di una trina fatta quasi di niente – solo di esili stami e profumo – che sostiene appena il peso di una farfalla.






    Ultima modifica di Cerchina; 09-10-11, 07:45.

    Lascia un commento:


  • Ortensia Mancini
    ha risposto
    Nicotiana x sanderae Fragrant Cloud

    La nicotiana è una piantina meravigliosa.

    Accetta di vivere anche negli angoli ombrosi, dove i suoi piccoli fiori candidi risaltano come stelline, spandendo la sera un profumo davvero soave.

    Da adesso e per tutta l'estate continua a fiorire: non copiosamente, ma dosando la sua semplice bellezza giorno dopo giorno e occhieggiando quietamente dall'ombra, come se fosse riluttante a lasciarci; e anche quando un inverno rigido come quello appena trascorso uccide le piante che da anni ci facevano compagnia, possiamo cercare negli interstizi fra le pietre o nei vasi vicini e trovare le piantine, pelosette e fedeli, nate dai loro semi.



    Lascia un commento:


  • Ortensia Mancini
    ha risposto
    Originariamente inviato da cobra Visualizza il messaggio
    le tue Clematis sono un'incanto cosi aggrovigliate nelle ringhiere delle finestre,

    Cobrina guarda come sono da dentro la stanza.


    Ultima modifica di Cerchina; 09-10-11, 07:43.

    Lascia un commento:


  • Cerchina
    ha risposto
    Ma certo Ortensia, sono creature che bisogna guardare da vicino per notarle e di cui solo noi coltivatrici affettuose possiamo cogliere la bellezza da brutti anatroccoli.

    In più, come hai notato, è esasperatamente lento prima di produrre quel suo poco appariscente fiorellino e qualche bacca colorata.

    Una mia amica molto esperta vedendolo una volta mi ha chiesto:"ma perchè l'hai lasciato andare a seme?"

    Come facevo a spiegarle la gioia che mi davano quelle poche modeste bacche rosse?

    Lascia un commento:


  • Ortensia Mancini
    ha risposto
    Iris foetidissima

    Dopo tre o quattro anni da che l'ho interrato, questa è la prima volta che l'iris foetidissima mi produce un fiore. Ieri sera mi sono accorta di un bocciolino affusolato color lilla spento, e oggi eccolo qui! Una cosuccia da nulla, che non mi stanco di guardare.
    Che volete che vi dica, mi emoziona.

    L'ho scelto perché tollera l'ombra piena, e fors'anche per aver letto sui cataloghi che dovrebbe maturare e poi spaccare un baccello di piccole bacche rosse, graziose come i grani di un melograno.

    Ma i veri motivi che hanno ispirato la mia inclinazione per questa singolare pianta vanno ricercati altrove.
    Innanzitutto nel nome, che credo gli abbia chiuso le porte di molti giardini.
    In secondo luogo, nel fatto che il suo fiore – che nelle foto dei cataloghi mi appariva estremamente attraente, almeno secondo i miei canoni – venga da molti descritto come «insignificante».

    Non sono donna da restare insensibile a svantaggi di questa portata, né da dispensare le mie simpatie in base al successo, sicché l'ho desiderato da subito.
    In altri termini, se so di non essere buona, sono almeno consapevole di essere una maledetta snob.

    Oggi l'ho potuto finalmente guardare questo iris poco apprezzato e ho subito capito di avere qui un piccolo tesoro, perché è bellissimo.

    Conserva nei colori, indicibilmente raffinati, qualcosa dell'ombra profonda in cui vive: un ricordo di palude, un sentore di solitudine, un pallore intenso che dicono molto della sua sensibilità e della forza d'attrazione – solo apparentemente modesta – con la quale può legarti a sé.

    Questo iris mi ha fatto ricordare Jane Eyre, che definiva se stessa «piccola, brutta e oscura».
    Sorridevo mentre ero china a guardarlo, pensando che il suo innamorato, il suo signor Rochester, ero io.





    Lascia un commento:


  • giardinetta
    ha risposto
    Sono andata a prendermi il primo post di questa discussione e l'ho letta tutta, come un libro che vi descriva una ad una. E' stato piacevole e bello scoprire quante sensazioni comuni alle mie ho incontrato.

    Io che dico sempre che sarei dovuta vivere in un altro secolo, che mi incanto per la natura tutta e che mi sorprendo per un filo d'erba...

    Niente come i ricordi generati da un odore o un colore riesce a proiettarmi nel passato con tanta vividezza.

    I nontiscordardime mia zia li amava molto, e io amavo molto lei. Credevo fossero in pochi a notare quelle chiazze cilestrine che annunciano la primavera. Morì, curioso, proprio mentre fiorivavo i suoi fiorellini. Ne raccolsi un mazzetto e lo nascosi tra le sue mani fredde. Nontiscordo zia mia. Ogni anno il ricordo che ho di te rinnova e rinvigorisce ad ogni fioritura.

    Gli inizi della primavera restano comunque per me il periodo più bello dell'anno. Col tempo mi sono resa conto che l'avvicendarsi delle stagioni mi dà sicurezza.

    Come dire... gli alberi perderanno ancora le foglie, ma vivere è aspettare che ricrescano. Non so, ma mi sembra che la natura abbia tempi suoi, su cui nulla può.

    Un essere umano, animale, ha ritmi dettati da cause esterne: prova fame o sete a seconda del tempo intercorso dall'ultima volta che ha mangiato o bevuto.

    La natura no. Può esserci stato il più gelido e nevoso e piovoso degli inverni, ma a febbraio, inesorabili, ecco i primi crochi, poi i nontiscordardime, poi le prime margherite, in genere le gialle, poi esplodono le mimose, seguono le forsizie, le magnolie obovate.. sempre nello stesso modo, sempre con gli stessi tempi...
    Meraviglioso.
    Ultima modifica di Cerchina; 09-10-11, 07:40.

    Lascia un commento:


  • Ortensia Mancini
    ha risposto
    Originariamente inviato da lalla
    Ortensia, la tua aquilegia è splendida. Anche io le amo alla follia, anche se non ho niente di così bello. Spuntano dove meno te le aspetti, illuminando con la loro generosa fioritura gli angoli più dimenticati.
    La seconda foto mi ha ricordato un giorno della primavera dello scorso anno. Stavo passando sotto la pergola, e mi sono girata verso l'aiuola delle rose. I germogli erano ancora corti, rossicci, illuminati controluce dall'ultimo sole del pomeriggio. In fondo all'aiuola la grande magnolia copriva la vista dei condomini. Era come stare nella radura di un bosco. Improvvisamente mi sono sentita trasportare indietro nel tempo, quando, per me bambina, ogni cosa era una nuova scoperta. Non so dirti in altre parole cosa ho provato, un tuffo al cuore, una sensazione di felicità, ma è la stessa cosa che mi ha fatto provare la foto della tua aquilegia.
    Grazie Ortensia.

    Lalla cara, il momento che descrivi è tanto ricco di suggestioni che noi tutti, credo, te ne dobbiamo essere grati.

    L'ho letto e l'ho riletto, perché evoca in me ricordi assai simili, schegge di quelle stupefazioni sensoriali, colme di trepidazione e di aspettative, che hanno illuminato col loro splendore anche la mia infanzia.
    Sembrano perdute per sempre: invece può accadere che tanti anni dopo un odore, un sapore, una qualità speciale della luce che illumina un oggetto, ce le restituiscano per un istante intatte, con una emozione che ci assale come una ondata, ci riempie l'anima annullando il tempo, e trabocca da quel che siamo ora.

    È la petite madeleine di Proust quella di cui parli qui, Lalla.

    Lascia un commento:


  • lalla
    ha risposto
    Ortensia, la tua aquilegia è splendida. Anche io le amo alla follia, anche se non ho niente di così bello. Spuntano dove meno te le aspetti, illuminando con la loro generosa fioritura gli angoli più dimenticati.

    La seconda foto mi ha ricordato un giorno della primavera dello scorso anno. Stavo passando sotto la pergola, e mi sono girata verso l'aiuola delle rose. I germogli erano ancora corti, rossicci, illuminati controluce dall'ultimo sole del pomeriggio. In fondo all'aiuola la grande magnolia copriva la vista dei condomini. Era come stare nella radura di un bosco.

    Improvvisamente mi sono sentita trasportare indietro nel tempo, quando, per me bambina, ogni cosa era una nuova scoperta. Non so dirti in altre parole cosa ho provato, un tuffo al cuore, una sensazione di felicità, ma è la stessa cosa che mi ha fatto provare la foto della tua aquilegia.
    Grazie Ortensia.
    Ultima modifica di Cerchina; 09-10-11, 07:38.

    Lascia un commento:


  • Ortensia Mancini
    ha risposto
    Aquilegia vulgaris Miss M.I. Huish

    Amo le aquilegie smodatamente: non solo per i fiori, ma anche per il fogliame leggero, che ricorda quello della capelvenere.

    Lo scorso anno ho seminato la 'Miss M.I. Huish' di Thompson&Morgan, che in questi giorni ha iniziato a fiorire.
    È una piccola delizia: la forma del fiore ricorda quella della Rosa banksiae alba-plena (rosa che, sia detto per inciso, è talmente bella e raffinata – oltre che leggermente profumata – da indurmi a chiedermi per quale misterioso motivo si veda in giro solo la solita, inodore, sfruttatissima banksia gialla).

    Mano a mano che sboccia, Miss Huish volge i suoi fiori verso l'alto offrendoli al nostro sguardo ammirato, rinunciando di buon grado al vezzo, comune a molte delle sue sorelle, di restare ostinatamente a testa bassa.
    Il colore è scurissimo: un porpora marrone assai difficile da cogliere in foto e che cangia col variare della luce, o a seconda dell'incidenza dei raggi del sole.

    La mia pianticella è in un vaso fuori della finestra. In alcune ore del giorno appare quasi nera, ma quando il sole del pomeriggio la attraversa obliquamente, si accende in controluce dello stesso colore porpora-rosso della Niobe. È per questo motivo che mi piace andarla a guardare dall'interno della stanza, e soprattutto verso sera.


    Qui la vedete in pieno sole, davvero «atra» e un po' drammatica:





    Qui invece è illuminata in controluce:









    E qui, mentre con malinconica compostezza guarda dal davanzale la giornata piovosa, mi fa pensare a un ombrellino nero al seguito di un funerale:


    Ultima modifica di Cerchina; 09-10-11, 07:37.

    Lascia un commento:

Sto operando...
X