annuncio

Comprimi

Regolamento del forum Giardinaggio.efiori

Il Forum di eFiori.com e' pubblico.

Esso mette a disposizione degli utenti, in forma gratuita, uno spazio per lo scambio di opinioni, esperienze e informazioni inerenti al mondo vegetale e al giardinaggio per scopi legittimi e con cortesia, tolleranza e rispetto delle persone.

Per consentire un ordinato e pacifico svolgimento delle discussioni si richiede l’osservanza di poche semplici regole.Per potersi registrare e scrivere messaggi sul forum è necessario approvare in ogni sua parte il seguente regolamento.



1 - Nickname

A discrezione dell'amministrazione i nickname che siano diffamatori o volgari oppure palesemente promozionali non saranno ammessi
non saranno tollerati nickname che diano adito a flame e fake, lo stesso sarà per i cloni (tramite controllo IP)
in tal caso, quando individuati, l'utente a cui appartengono verrà bannato.

2 – Moderazione


2.1 - I moderatori delle varie sezioni del Forum di efiori.com hanno il compito di prevenire l'uso di linguaggio volgare e scurrile, l’inserimento di messaggi promozionali e commerciali e di evitare che le discussioni (topic, thread) esulino l'argomento trattato. (Off Topic: OT)

2.2 -
Nel caso che i vostri messaggi siano pertinenti ad altre discussioni già aperte, oppure si discostino dall'argomento principale, potrà accadere che vengano spostati o divisi.

2.3 - I moderatori sono forumisti come voi e in quanto tali possono postare commenti personali relativi alla discussione, ma questi ultimi non rifletteranno necessariamente le opinioni della direzione.

2.4 - Spiegazioni o chiarimenti sull' operato dei moderatori sono possibili tramite email o Messaggi Privati (PVT, MP) non sono consentite sul forum contestazioni e polemiche.

2.5 - Qualsiasi Messaggio Privato (PVT) inviato ai moderatori o all'amministratore potrà essere condiviso, qualora si rendesse necessario, tra tutti i membri dello staff del forum.

2.6 - Al fine di mantenere il buon funzionamento e l'armonia che deve regnare sul forum, siete invitati a segnalare ai moderatori eventuali post che risultassero scorretti o irregolari.

2.7 - La non osservanza del punto 2.4 può portare all'allontanamento dell'utente.



3 - Topic, titoli, post


3.1 - Prima di aprire una discussione (topic, thread) fate attenzione che l'argomento sia inserito nella giusta sezione del forum.

Scrivete un titolo che consenta di comprendere l'argomento della discussione.

E' vietato inserire uno stesso messaggio contemporaneamente in più sezioni (spamming, crossposting)

I moderatori modificheranno, a loro discrezione, le discussioni che non rispetteranno questa regola.

3.2 - Titoli e testi devono essere scritti in italiano, le eventuali parti scritte in altre lingue devono essere tradotte.

Bisogna prestare attenzione agli errori di battitura, se diventa un'abitudine dimostra una mancanza di rispetto nei confronti di chi legge.
Una attenta rilettura dei vostri scritti eviterà questo inconveniente.

3.3 - Non sono consentite abbreviazioni da sms come: nn_mlt_cn_qst_sn_xkè_ke_x_cmq_+_ ecc.
Queste sigle, così come gli errori di battitura, impediscono una adeguata indicizzazione della pagina poiché non sono riconosciuti dai motori di ricerca.
I moderatori modificheranno, a loro discrezione, testi ritenuti sgrammaticati o in "stile telefonino".

3.4 - Evitate titoli generici come " Aiutooo!" oppure "Sono disperato".
Questi titoli non producono una maggiore attenzione da parte dei partecipanti al forum, potrebbero anzi sortire l’effetto opposto.

3.5 - E' vietato scrivere parte o la totalità del titolo o del messaggio in grassetto o IN MAIUSCOLO, se non in casi inerenti a sigle.
Nel “galateo” dei forum questo modo di scrivere equivale ad urlare, cosa non congrua con lo spirito del Forum di eFiori.com.
Il rispetto di questa regola permette anche una migliore leggibilità dei testi.

Salvo che per particolari situazioni (messaggi di auguri o inerenti a festività, ricorrenze e firma) sono da evitare font, colori e dimensioni diversi da quelli di default [verdana, nero, 2].
Possono essere tollerati, a discrezione dei moderatori, casi particolari e comunque eccezionali.

3.6 - L’autore del post ha la possibilità di correggerlo entro 24 ore dall’invio.
Per garantire il coerente sviluppo della discussione, infatti, dopo tale periodo non sarà più possibile modificare i messaggi: verificateli quindi attentamente.
La modifica dei messaggi dopo le 24 ore può essere consentita in casi eccezionali e di particolare gravità a discrezione dell’amministrazione.

3.7 Evitate di inquinare i thread con richieste di scambi di piante, semi e talee, tali richieste possono mettere in imbarazzo gli utenti oltre ad impedire il normale scorrere della discussione.
Chiunque inquini i thread con richieste od offerte di scambi riceverà un richiamo ufficiale e il post verrà cancellato con la motivazione "accattonaggio".

Al terzo richiamo l'utente verrà bannato per due giorni.

Per gli scambi, le offerte e le richieste esiste sul forum la sezione del mercatino con un suo specifico regolamento.

Mercatino

Regolamento della sezione “Mercatino del Giardinaggio”


3.8 - L'autore del messaggio (post) è l’unico responsabile della correttezza delle indicazioni fornite e di eventuali contenuti diffamatori.

3.9 - Le immagini inserite nei post non devono superare la misura di 800x600 pixel.



4 – Rispetto

4.1 - La cordialità è alla base del Forum di eFiori.com.
Le discussioni sul forum devono rispettare le normali regole di cortesia e di buon comportamento.
Il forum è interattivo e vi partecipiamo tutti insieme, per favore trattate gli altri come vorreste essere trattati voi.

Un semplice modo per evitare incomprensioni è quello di rileggere attentamente i vostri post prima di inviarli.

4.2 - Sono vietati messaggi con contenuti volgari, insulti ed offese verso persone, religioni ed istituzioni.
Evitate atteggiamenti di contestazione, palesemente ostili nei confronti degli altri utenti.

4.3 Sono vietati i messaggi con contenuto destabilizzante della normale e pacifica partecipazione attiva al forum e che risultino palesemente di disturbo.
In particolare è vietato, perché non rispettoso, inserire messaggi che risultino fuorvianti e contengano informazioni palesemente false.

Dopo preavviso, l'amministrazione e la moderazione a loro insindacabile giudizio banneranno gli utenti che insistano nel non rispettare tali regole e ne cancelleranno i post.

4.4 - Flame o attacchi personali non saranno tollerati.
Chiunque usi un linguaggio inappropriato, inizi attacchi personali o si esprima con astio o eccessivo sarcasmo, verrà immediatamente bannato.

4.5 - Chiunque posti dettagli personali di altri iscritti senza il suo esplicito consenso verrà bannato.

Questo forum non è un mezzo per discutere questioni private né per ripicche personali. Considerate i vostri affari personali giusto per quello che sono: personali e non inerenti al forum.


5 - Link, autopromozione, citazioni

5.1 - Link a siti con contenuti per adulti, diffamatori ed in generale che possano essere considerati illeciti secondo la legge italiana, pagine che linkano a contenuti per adulti e/o illegali, link di affiliazione oppure messaggi che descrivano questo tipo di servizi e contenuti verranno rimossi.
Ogni discussione su questi argomenti verrà eliminata e l’utente bannato.

5.2 - Gli utenti del forum che abbiano raggiunto i 500 messaggi possono inserire nei loro post o nei loro thread link a siti personali anche a fini commerciali, a condizione di inserire nel proprio sito un link verso il forum (www.giardinaggio.efiori.com/forum).

E’ pertanto possibile scrivere post o thread anche a carattere pubblicitario purché che la pubblicità sia discreta, di pubblico interesse e non sia ripetitiva e invasiva.

E’ esclusiva discrezione della direzione stabilire quando l'utente ha travisato questa opportunità.
I siti linkati verranno periodicamente controllati e quelli nei quali non sarà presente il link verso il forum di Giardinaggio.efiori.com verranno rimossi senza preavviso.
Essi in nessun caso potranno contenere materiale illegale o promuovere iniziative razziste o violente

Per facilitare il lavoro di controllo della moderazione gli utenti sono invitati ad inviare con un MP alla moderazione o all’amministrazione, il link della pagina del proprio sito in cui è presente il collegamento al forum.

5.3 - E’ consentito, laddove sia necessario e funzionale all’approfondimento della discussione, citare le fonti per sviluppare l’argomento.
Sono ammessi link a questo tipo di contenuti, sempre nel rispetto delle regole di cui ai punti precedenti.


6 - Avatar

6.1 - L’utente può inserire sotto al proprio nickname un’immagine identificativa (avatar) che non può superare le seguenti misure: 80x80 pixel e 16kb di peso.

6.2 - Sono vietate immagini con contenuto osceno o per adulti e contenenti loghi aziendali o protetti da copyright.


7 - Firma

7.1 - I link a siti personali o aziendali a carattere pubblicitario o promozionale possono essere inseriti nella firma previa autorizzazione della moderazione o dell'amministrazione a cui deve essere fatta richiesta con Messaggio Privato e a condizione di inserire nel proprio sito un link verso il forum (www.giardinaggio.efiori.com/forum).

E’ possibile inserire un massimo di tre link nella propria firma.

7.2 - Sono vietati link a siti con contenuti per adulti, diffamatori ed in generale che possano essere considerati illeciti secondo la legge italiana. Sono vietati inoltre link di affiliazione di qualunque genere.

7.3 - E’ possibile inserire un’immagine nella firma che non superi le seguenti misure: altezza 100 pixel, larghezza 400 pixel.

Sono vietate immagini a contenuto osceno o per adulti.

Nel caso che la firma non sia consona a queste regole verrà cancellata senza nessun preavviso.


8 - Messaggi privati

8.1 - Gli utenti hanno a disposizione su proprio pannello utente 2000 messaggi privati (PVT, MP).

La messaggistica privata non può essere usata per ledere la privacy degli utenti né come sostituto delle discussioni sul forum.

Domande e risposte relative ad argomenti di discussione pubblica devono essere fatte sul forum, in modo da permetterne la condivisione fra tutti i partecipanti alla comunità e da tutelare la privacy degli utenti e dello staff.

8.2 - E’ vietato l’invio di messaggi privati di carattere promozionale, commerciale e spam.
Gli utenti che non rispettano questa regola verranno bannati.

8.3 - Siete invitati a segnalare ai moderatori la ricezione di messaggi privati che non rispettano tali regole

9 - Responsabilità

9.1 -
I messaggi postati in questo forum sono opinioni espresse sotto la piena responsabilità legale di chi li scrive.

Per gli iscritti minorenni, la responsabilità ricade su chi esercita la patria potestà.

9.2 - Gli amministratori e i moderatori non possono in nessun caso essere ritenuti responsabili di quanto scritto dall’utente o dell’uso che l’utente o il visitatore fa delle informazioni contenute nel forum.

9.3 - Tutti gli utenti sono tenuti al rispetto assoluto delle vigenti leggi italiane.

9.4 - Qualsiasi violazione o incitamento alla violazione di norme e leggi vigenti saranno perseguibili ai sensi di legge.

9.5 - A norma di legge gli amministratori e/o i moderatori sono tenuti ad eliminare e/o modificare qualsiasi scritto che, a loro insindacabile giudizio, ritengano offensivo, diffamatorio, non conforme al regolamento o illegale.

9.6 - L’amministratore è tenuto a segnalare alle autorità competenti ogni presunta violazione delle leggi e dell’ordinamento italiani.

Ove si renda necessario, è tenuto altresì a consegnare tutto quanto sia in suo possesso, relativamente alla presunta violazione e alla persona che l’ha commessa.

9.7 - Gli utenti sono invitati a segnalare ai moderatori qualsiasi violazione delle norme sopracitate.

10 - Privacy

10.1 - Per l'iscrizione al Forum non è consentito l'uso di nomi di persone od aziende ma esclusivamente di Nickname di fantasia.

Al momento dell'iscrizione non sono richiesti dati personali sensibili come Nome e Cognome, indirizzo, n. telefonico o altro.
Eventuali Nick che possano ricordare nomi di persone o aziende, così come gli indirizzi email, saranno comunque considerati nick e quindi non reali ma prodotti di fantasia.



Ai fini del trattamento dei dati personali, si comunica che il Responsabile della Privacy è 3B S.R.L. ( email info@efiori.com) Partita Iva N: 05621850964.
Sede legale: via Cazzaniga 6, 20060 Liscate (MI) - Italia
.

Stante la mancata richiesta di dati personali e quindi la non necessità del loro trattamento o archiviazione da parte di 3B S.R.L., viene a mancare l'eventuale diritto a richiedere la cancellazione in generale dei propri dati secondo la Legge 196/2003.
Per eventuali richieste o contestazioni rivolgersi, esclusivamente in forma scritta, al responsabile della Privacy

10.2 - Le informazioni non sensibili (IP ed e-mail) riguardanti gli utilizzatori del presente sito saranno raccolte e protette nella maniera più accurata possibile, sempre nel rispetto della Legge sulla privacy (DLGS 196/2003) e comunque a disposizione delle Autorita'.

11 - Diritti e copyright

11.1 - Il materiale pubblicato sul forum diventa proprietà dello stesso (nella figura giuridica dell'azienda 3B s.r.l.) che puo' disporne a piacimento divulgandolo con ogni mezzo, anche a fini lucrativi, senza nulla dover all'autore dei contenuti siano essi foto, video, testo o qualunque altra fonte. Dal canto suo la 3B s.r.l. si impegna a inserire sempre in ogni sua iniziativa il nome dell'autore dei contenuti.

E’ possibile citarne delle parti a condizione di indicarne la provenienza tramite link alla discussione relativa e all’utente che ha inserito il testo, con la seguente dicitura:

Tratto da: eFiori.com (link alla discussione).

e

Postato da: Nomeutente (link al profilo dell’utente).


11.2 - Gli utenti possono richiedere la cancellazione del proprio account sul Forum tramite messaggio privato all'amministrazione.
E' possibile riaprire una sola volta il proprio account con un nuovo nick dopo tre mesi dalla prima cancellazione.

I post e le discussioni, presenti nel forum non verranno cancellati, in quanto l'utente ha deciso di inserirli di propria iniziativa.
Si dà l'opportunità di eliminare esclusivamente le foto personali in cui l'utente o i suoi familiari appaiano singolarmente, non è possibile eliminare le foto di gruppo.
Per effettuare tali cancellazioni l'utente deve inviare all'amministrazione il permalink del post in cui compaiono le foto in questione.



12 - Store eFiori.com

12.1 - Il forum è finanziato dalla 3B S.r.l. pertanto è vietato denigrare i prodotti e/o i servizi offerti, la vendita dei fiori recisi e l'intero mercato in cui opera la Società 3B S.r.l. proprietaria dei marchi eFiori.com e Giardinaggio.eFiori.com.

Per controversie sull' operato della 3B S.r.l. sono a disposizione i numeri telefonici sul sito Giardinaggio.eFiori.com e possono essere usati tutti gli altri canali, quali fax, email, ecc...

12.2 - L'utente che violerà questo divieto verrà bannato definitivamente dal Forum e verranno cancellati i messaggi accusatori, anche se si tratta solo di "opinioni in buona fede".

Le dispute per eventuali calunnie e diffamazioni verranno regolamentate dal Giudice competente.

12.3 - E’ discrezione della Direzione di eFiori.com stabilire insindacabilmente quando un messaggio o una discussione viola il presente regolamento.
Visualizza altro
Visualizza di meno

Primi passi per educare un albero a bonsai 2°Parte

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

    Primi passi per educare un albero a bonsai 2°Parte

    Ciao a tutti,

    dopo aver affrontato la prima parte, che tratta la potatura di formazione
    http://giardinaggio.efiori.com/forum...ro-bonsai.html,

    dobbiamo affrontare il primo trapianto e il trattamento delle radici.

    E' bene sapere che l'apparato aereo e l'apparato radicale, devono essere sempre in perfetta armonia per un sano sviluppo della pianta.

    Quindi se elimino una grossa parte di rami, devo ridurre proporzionalmente anche l'apparato radicale, e viceversa, se riduco in modo importante le radici, dovrò ripristinare l'equilibrio della pianta con una potatura della parte aerea, perchè le radici non devono essere stressate dalla richiesta eccessiva di nutrimento da parte della pianta.

    Approfitto di questo momento anche per valutare, ed eventualmente correggere, i difetti delle radici.
    Un apparato radicale ordinato, ha come conseguenza anche lo sviluppo ordinato della pianta.
    Una radice troppo forte da una parte e assenza di radici nella parte opposta, causerà uno sviluppo squilibrato dell'albero perché indebolirà una zona dell'albero col rischio di perdere la forma.

    Possiamo anche controllare lo stato di salute dell'apparato radicale per esempio se notassimo dei marciumi possiamo approfittare di questo momento per intervenire.

    La prima immagine, mostra il piede della pianta ed il suo vaso dopo la potatura di formazione.



    Dopo aver estratto l'alberello dal vaso, il nostro compito è di "sciogliere la chioma". Ci aiuteremo con una stecca di legno usata come se fosse un pettine, partiamo dal centro della pianta e tiriamo dolcemente verso l'esterno per non strappare le radici, piano piano dovremmo iniziare a vedere il ceppo radicale in questo modo.



    Ecco! ho già visto una grossa radice secca



    La elimino immediatamente, e con attenzione la tolgo cercando di non strappare le radici vive




    Ecco fatto



    Anche questa radice, non mi soddisfa: è viva ma cresce in una direzione sbagliata, a lungo andare toglierà spazio alle radici vicino al piede rendendo la zona spoglia: la elimino.




    Dopo aver eliminato la quasi totalità della terra e corretto le radici, regolo il resto come se fossi un parrucchiere: gli faccio la chioma



    Questo è il risultato finale della potatura delle radici.




    Adesso preparo il mio vaso di coltivazione con un buon drenaggio



    Un po' di terra preparata con terriccio, lapilli e pomice, adesso deve crescere molto, quando sarà il momento di mettere la pianta in un piccolo vaso, anche il terreno dovrà avere le caratteristiche idonee per una pianta in un piccolo vaso.




    Appoggio la pianta sul terreno messo a "montagnetta"




    Durante la copertura delle radici, mi aiuto con le dita e uno stecchino di legno per far uscire l'aria in modo che la terra vada ad occupare ogni spazio.

    Il risultato finale è questo. Bagno abbondantemente fino a quando dai fori di drenaggio non esce acqua pulita e sospendo l'innaffiatura fino a quando il terreno non sarà leggermente asciutto.

    Questo è il fronte dell'albero



    E questa, è la vista dal fianco


    Ultima modifica di oldhen; 15-04-16, 18:52. Motivo: errori di scrittura
    sigpic La calma... è la virtù dei calmi

    #2
    Sei di grande aiuto, perchè anch'io questa primavera devo fare un'operazione di rinvaso ma non sapevo proprio che le radici andassero tagliate così tanto!
    Ma per le conifere il procedimento è lo stesso?
    Ultima modifica di Cerchina; 12-10-11, 14:01.

    Commenta


      #3
      Flog, le conifere prendono la loro forza e i nutrimenti più dagli aghi/squame che dalle radici, perciò ricordati di non potarle mai troppo prima del rinvaso!

      Non sono d'accordo sul "prendere un legnetto e tirare dolcemente" Dam, io lo facevo, ma poi quando sono stato a casa del maestro Giulietto mi sono preso 3 o 4 strigliate.
      Il maestro mi diceva che le radici non vanno mai tirate, ma "accoltellate" con il bastoncino, prima si elimina tutta la terra e poi piano piano si districano a mano...
      Ci abbiamo messo una giornata per il rinvaso di un bellissimo ginepro e mezza giornata in 4 su questo gineprone hobbybonsai • Leggi argomento - Rinvaso del gineprone.

      Non sono d'accordo nemmeno sul lapillo, tiene troppa umidità e le radici si infilano in mezzo favorendo marciumi radicali e difficoltà al rinvaso successivo. Io al posto del lapillo uso sempre e solo pomice o ghiaietto

      Ricorderei anche agli amici che leggeranno questo post, che i rinvasi è sempre bene effettuarli in primavera, specie se si è agli inizi. La primavera è il periodo migliore, poi c'è l'autunno quando le piante vanno a riposo e l'estate durante la stasi estiva
      Ultima modifica di Cerchina; 12-10-11, 14:04.
      Michael

      Commenta


        #4
        Caro Sim, questa è una tua idea e la rispetto come tale.

        Riguardo alla pianta in questione è già in riposo.

        P.s. Lo sai che per favorire lo sviluppo delle radici fini, si usa apputo il lapillo vulcanico? Proprio perchè è "spigoloso", la radice al suo incontro tende a dividersi e non a piegarsi per prendere una direzione opposta.

        @Folg88 per le conifere, il trapianto si effettua in primavera. Per i pini in particolare si fa da marzo fino a metà aprile, questo in una temperatura e zona media, anche la latitudine fa la differenza.
        Ad esempio se in Toscana il trapianto si effettua a fine febbraio, nel Trentino va fatto due o tre settimane dopo.

        Nelle conifere si mantiene il 50% del ceppo di radici e non si deve togliere quasi completamente la terra (al 90/95%) ma circa al 50/70%

        N.B. Una latifoglia, si trapianta sia in primavera che in autunno.
        L'unica differenza è che al momento del trapianto in primavera, si stimola il risveglio della pianta. Se anticipo troppo e arriva una gelata nel momento che sta per germogliare cosa facciamo?
        Ultima modifica di Cerchina; 12-10-11, 14:08.
        sigpic La calma... è la virtù dei calmi

        Commenta


          #5
          Originariamente inviato da damiano68 Visualizza il messaggio
          Caro Sim, questa è una tua idea e la rispetto come tale.


          Riguardo alla pianta in questione, se non ti sei accorto, è già in riposo

          P.s. Lo sai che per favorire lo sviluppo delle radici fini, si usa apputo il lapillo vulcanico? Proprio perchè è "spigoloso", la radice al suo incontro tende a dividersi e non a piegarsi per prendere una direzione opposta.


          N.B. Una latifoglia, si trapianta sia in primavera che in autunno.
          L'unica differenza è che al momento del trapianto in primavera, si stimola il risveglio della pianta. Se anticipo troppo e arriva una gelata nel momento che sta per germogliare... cosa facciamo? anche in pianura è facile vedere gelate notturne in Aprile
          Ma le radici ci entrano nel lapillo, proprio ieri ho tirato su una pianta che avevo emsso in lapillo all'inizio del mio percorso ed è stata una tragedia, tutte le radici avevano bucato il lapillo e ci erano dentro, con un martelletto ho dovuto rompere tutti i sassetti...nella pomice invece non capita questa cosa ed è spigolosa uguale

          Ho visto che la pianta è in riposo, va bene che mi servono gli occhiali ma non sono neanche cieco! però il periodo migliore anche per il taglio delle radici è alla ripresa vegetativa a primavera, anch'io ho rinvasato delle piante quest'anno e l'anno scorso che erano a riposo ed erano latifoglie, ma se lo avessi fatto a primavera sarebbe stato meglio, anche perchè una di quelle piante l'ho persa purtroppo...per fortuna che era una piatina inutile che mi avevano regalato in vivaio, specie per il taglio delle radici sarebbe stato meglio.
          Non so, sarei curioso di vedere questi tuoi 2 post in un forum di bonsai come HB o bonsaiforumup per vedere le risp dei maestri, è una mia curiosità perchè secondo me nascerebbero delle discussioni interessanti
          Ultima modifica di Simike87; 23-10-10, 17:26.
          Michael

          Commenta


            #6
            Vedi Michael, da quanto dici, mi sembra di capire che tu abbia un'esperienza nel campo di un paio d'anni, o poco più. Dal canto mio se dico queste cose, è solo perchè il mio percorso è iniziato 20 anni fa quindi penso di aver acquisito po' d'esperienza.
            Ricorda sempre che al primo posto viene la salute dell'albero, poi l'estetica.

            P.s. ho dato un'occhiata al link, ho visto semplicemente le operazioni di ruotine che si fanno per un albero di grosse dimensioni.
            Ultima modifica di Cerchina; 12-10-11, 14:18.
            sigpic La calma... è la virtù dei calmi

            Commenta


              #7
              Sì sì, non dico più niente, guardo e basta, anche perchè io ti dico per quello che m'insegnano i miei maestri e per mie esperienze, ma è chiaro che non c'è storia!

              Ma poi quando la andrai a ritoccare questa pianta? A primavera? O aspetterai i classici 2 anni dopo il rinvaso?
              Ultima modifica di Cerchina; 12-10-11, 14:18.
              Michael

              Commenta


                #8
                Non è bello che tu non dica più niente, se non si discute si perde il senso del "forum".

                Questo thread non è un modo per dimostrare che io so chissachè, quello che ho appreso è mio, ma nello stesso tempo è anche di tutti.
                Questa è la base dell'insegnamento.

                Io non mi definisco "maestro" in nessuna cosa, ho solo un po' d'esperienza per quello che ho potuto imparare e la metto a disposizione di chi ne è interessato, anche per discutere e capire il perchè di queste scelte.

                Il modo per imparare da tutti (anch'io da te) è cercare di capire il perchè si fanno certe scelte e poi decidere se rispettarle in toto o contraddirle.

                Nel giardinaggio una scelta è sbagliata solo se è dannosa per la pianta, il resto è solo una questione di gusto.

                Per esempio, tu hai detto che il lapillo non va bene io ti ho spiegato perchè si usa. Chiaramente, se il formato del lapillo ha i fori tipo gruviera è chiaro che non va bene.
                Quello che ho utilizzato io è spigoloso ma compatto come la pomice, quindi per le esigenze idriche è come la pomice, solo che è più pesante e spigoloso e quindi favorisce la divisione radicale.

                Ecco una discussione formativa per tutti
                Ultima modifica di Cerchina; 12-10-11, 14:29. Motivo: errori
                sigpic La calma... è la virtù dei calmi

                Commenta


                  #9
                  Io ho già rinvasato tutte le mie pianticelle, però devi considerare che sono piccole piccole nate da seme quest'anno.

                  Per esempio i faggi li ho messi in un misto di torba, lapillo e terriccio universale, però il lapillo non l'ho messo in fondo al vaso prima come hai fatto tu, l'ho mescolato assieme a tutto il resto...ho sbagliato?
                  Ultima modifica di Cerchina; 12-10-11, 14:30.

                  Commenta


                    #10
                    Hai fatto bene a mischiarlo, anch'io ho mescolato terriccio, pomice e lapillo per rendere il terreno sciolto in modo che non si compatti troppo, ma il drenaggio l'hai messo?

                    L'importante è che ci sia del materiale per assicurare un buon drenaggio, la ghiaia, la pomice, il lapillo o altro vanno tutti bene tranne l'argilla espansa.

                    Se non hai messo il drenaggio, sei ancora in tempo per riparare all'errore: togli tutto, metti il drenaggio e completa il resto
                    Tienile riparate dal vento, mi raccomando.

                    P.s. Può capitare di perdere per strada qualche pianta, questo succede a tutti, se perdi una pianta su 20 non ti disperi, ci sono le altre e cerchi anche di capire il perchè. Diverso è se perdi una pianta e ne avevi solo tre, è un duro colpo da superare, poi con l'esperienza...
                    Ultima modifica di Cerchina; 12-10-11, 14:32.
                    sigpic La calma... è la virtù dei calmi

                    Commenta


                      #11
                      Ho messo il lapillo vulcanico come drenaggio (va bene?) e ne ho messo anche abbastanza. Forse adesso ti chiederai ma questa non è normale....però devo chiederti una cosa.

                      Con un piantina ho preso un bel vaso grande, dove ho messo tutto il terreno mischiato come per le altre (torba, lapillo e terriccio universale), ho messo un primo strato di terra sul fondo poi ho posizionato sopra un bel sasso che ho trovato (e che mi piaceva particolarmente), ci ho posizionato sopra la pianta ed ho sotterrato sasso e tutto, in modo che la pianta possa prelevare dal terreno che la circonda (e che ho messo in modo da coprire le radici) il nutrimento. Ne volevo fare un bonsai su roccia a stile eretto informale.
                      Quello che mi chiedo è se la pianta non sia troppo giovane per una cosa del genere (anche se in natura questo può essere normalissimo e le piante crescono lostesso).
                      C'è da dire anche un altra cosa, il metodo che io ho trovato ovunque per fare questo tipo di bonsai è il seguente. Il sasso viene posizionato sopra la terra ma devo fuoriuscire dal vaso (invece il l'ho messa nel vaso), la pianta viene poi posizionata sopra il sasso e viene messa la terra solo in giro alle radici e fermata con qualche tessuto (non mi ricordo come si chiama) lo stesso che si mette attorno alle margotte (credo). Io invece pensavo di agire in questo modo: lascio per un bel po la pianta nel vaso col sasso (un paio d'anni saranno sufficienti oppure no? cosa dici?) poi pian piano ogni anno tolgo un po di vaso ed un po di terra, in modo che col tempo riesco a scoprire tutto il sasso e far lignificare le radici che appoggiano sul sasso e farle allungare verso il fondo dove ho messo la terra...
                      Che dici non va bene come metodo?

                      Commenta


                        #12
                        Ma tu sei avanti! Molto bene!

                        Un piccolo consiglio:
                        E' tutto giusto quello che intendi fare, ma per avere un maggior consolidamento tra radici e roccia, dovresti legare fasciare le radici al sasso con della rafia naturale come se fosse una mummia.

                        In questo modo le radici si incollano alla roccia, non sviluppano radichette attorno alla roccia ma sotto dove sono libere. Le radici legate, tra l'altro, si saldano e si fondono anche tra di loro, la rafia col tempo marcisce e dà la possibilità alle radici di crescere e ingrossarsi.

                        Usa un'essenza con le radici robuste, rustiche e aggressive, non usare essenze con radici delicate tipo i pini, conifere in genere o alberi da frutto.

                        Questa tecnica si usa spesso per l'acero tridente, una specie con radici possenti, anche il ficus è adatto per lo stile su roccia. Io penso che l'acero sia la pianta più adatta, poi vedi tu.
                        Ultima modifica di Cerchina; 12-10-11, 14:45.
                        sigpic La calma... è la virtù dei calmi

                        Commenta


                          #13
                          Io l'ho fatto con il faggio! Ma con la rafia devo legare le radici al sasso? O la devo legare a tronco e avvolgere il sasso...mi sfugge questo. Dici che senza rafia non ho lo stesso risultato?
                          Ultima modifica di Cerchina; 12-10-11, 14:46.

                          Commenta


                            #14
                            Vediamo di spiegarlo in un altro modo, se ci sono dubbi provo a fare un disegnino.

                            Prendi la pianta, inizi a pulire le radici, attenzione la potatura, deve essre esattamente il contrario di quella mostrata nelle foto.

                            Nelle foto faccio vedere che accorcio le radici grosse e preservo le radici fini, in questa procedura, invece tengo le migliori tre o quattro radici lunghe e grosse, le famose radici fittonanti, il ceppo sembrerà un polipetto, all'estremità delle radici fittonanti si deve fare in modo che ci siano le radici fini.

                            Posiziono le grosse radici attorno alla pietra, proprio come i tentacoli di un polipo, ben aderenti per come riesci mi raccomando, più sono aderenti, meglio è.

                            Se nel sasso ci sono delle fessure non profonde, passaci sopra con la radice così si va ad ancorare di più, con la speranza che non spacchi la pietra durante la crescita .

                            adesso fai finta di essere al pronto soccorso o alle prese con una mummia...prendi la rafia bagnata in precedenza per ammorbidirla e inizi a fasciare la pietra con le radici, lasciando la base libera, proprio dove ci sono le radichette, necessarie per lo sviluppo.

                            Adesso seppellisci il sasso con la piantina che esce normalmente dalla terra come sempre, aspetta circa due o tre anni e poi guarda la sorpresa.
                            Nel frattempo inizierai con le cure e modellatura della chioma con le tecniche idonee per questo stile


                            P.s. se non riesci a procurarti la rafia, potresti usare delle strisce di tela di cotone, anche la garza potrebbe andare bene, essendo entrambe biodegradabili non dovrebbero esserci problemi, al limite dopo un'anno controlla la situazione, prima che sia troppo resistente e vada a strozzare letteralmente le radici.

                            Ho visto usare anche la pellicola di plastica tipo domopak... ma non mi convince.
                            Ultima modifica di Cerchina; 12-10-11, 15:01.
                            sigpic La calma... è la virtù dei calmi

                            Commenta


                              #15
                              ciao damiano volevo chiederti un paio di cose sullo stile su roccia:
                              n.1 ho una quercia e un acero di monte vanno bene?
                              n.2 la canapa non va bene per avvolgerlo?
                              n.3 ho visto quei sassolini bucati usati come ornamentali non vanno bene?

                              spero di riuscire a fare i bonsai come vorrei. grazie mille per il tuo aiuto.
                              Ultima modifica di Cerchina; 12-10-11, 15:01.
                              NON ESISTONO SEMI CHE PRODUCONO BONSAI,MA SIETE VOI A DECIDERE SE FARE CRESCERE UN ALBERO O UN BONSAI!!

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X