annuncio

Comprimi

Regolamento del forum Giardinaggio.efiori

Il Forum di eFiori.com e' pubblico.

Esso mette a disposizione degli utenti, in forma gratuita, uno spazio per lo scambio di opinioni, esperienze e informazioni inerenti al mondo vegetale e al giardinaggio per scopi legittimi e con cortesia, tolleranza e rispetto delle persone.

Per consentire un ordinato e pacifico svolgimento delle discussioni si richiede l’osservanza di poche semplici regole.Per potersi registrare e scrivere messaggi sul forum è necessario approvare in ogni sua parte il seguente regolamento.



1 - Nickname

A discrezione dell'amministrazione i nickname che siano diffamatori o volgari oppure palesemente promozionali non saranno ammessi
non saranno tollerati nickname che diano adito a flame e fake, lo stesso sarà per i cloni (tramite controllo IP)
in tal caso, quando individuati, l'utente a cui appartengono verrà bannato.

2 – Moderazione


2.1 - I moderatori delle varie sezioni del Forum di efiori.com hanno il compito di prevenire l'uso di linguaggio volgare e scurrile, l’inserimento di messaggi promozionali e commerciali e di evitare che le discussioni (topic, thread) esulino l'argomento trattato. (Off Topic: OT)

2.2 -
Nel caso che i vostri messaggi siano pertinenti ad altre discussioni già aperte, oppure si discostino dall'argomento principale, potrà accadere che vengano spostati o divisi.

2.3 - I moderatori sono forumisti come voi e in quanto tali possono postare commenti personali relativi alla discussione, ma questi ultimi non rifletteranno necessariamente le opinioni della direzione.

2.4 - Spiegazioni o chiarimenti sull' operato dei moderatori sono possibili tramite email o Messaggi Privati (PVT, MP) non sono consentite sul forum contestazioni e polemiche.

2.5 - Qualsiasi Messaggio Privato (PVT) inviato ai moderatori o all'amministratore potrà essere condiviso, qualora si rendesse necessario, tra tutti i membri dello staff del forum.

2.6 - Al fine di mantenere il buon funzionamento e l'armonia che deve regnare sul forum, siete invitati a segnalare ai moderatori eventuali post che risultassero scorretti o irregolari.

2.7 - La non osservanza del punto 2.4 può portare all'allontanamento dell'utente.



3 - Topic, titoli, post


3.1 - Prima di aprire una discussione (topic, thread) fate attenzione che l'argomento sia inserito nella giusta sezione del forum.

Scrivete un titolo che consenta di comprendere l'argomento della discussione.

E' vietato inserire uno stesso messaggio contemporaneamente in più sezioni (spamming, crossposting)

I moderatori modificheranno, a loro discrezione, le discussioni che non rispetteranno questa regola.

3.2 - Titoli e testi devono essere scritti in italiano, le eventuali parti scritte in altre lingue devono essere tradotte.

Bisogna prestare attenzione agli errori di battitura, se diventa un'abitudine dimostra una mancanza di rispetto nei confronti di chi legge.
Una attenta rilettura dei vostri scritti eviterà questo inconveniente.

3.3 - Non sono consentite abbreviazioni da sms come: nn_mlt_cn_qst_sn_xkè_ke_x_cmq_+_ ecc.
Queste sigle, così come gli errori di battitura, impediscono una adeguata indicizzazione della pagina poiché non sono riconosciuti dai motori di ricerca.
I moderatori modificheranno, a loro discrezione, testi ritenuti sgrammaticati o in "stile telefonino".

3.4 - Evitate titoli generici come " Aiutooo!" oppure "Sono disperato".
Questi titoli non producono una maggiore attenzione da parte dei partecipanti al forum, potrebbero anzi sortire l’effetto opposto.

3.5 - E' vietato scrivere parte o la totalità del titolo o del messaggio in grassetto o IN MAIUSCOLO, se non in casi inerenti a sigle.
Nel “galateo” dei forum questo modo di scrivere equivale ad urlare, cosa non congrua con lo spirito del Forum di eFiori.com.
Il rispetto di questa regola permette anche una migliore leggibilità dei testi.

Salvo che per particolari situazioni (messaggi di auguri o inerenti a festività, ricorrenze e firma) sono da evitare font, colori e dimensioni diversi da quelli di default [verdana, nero, 2].
Possono essere tollerati, a discrezione dei moderatori, casi particolari e comunque eccezionali.

3.6 - L’autore del post ha la possibilità di correggerlo entro 24 ore dall’invio.
Per garantire il coerente sviluppo della discussione, infatti, dopo tale periodo non sarà più possibile modificare i messaggi: verificateli quindi attentamente.
La modifica dei messaggi dopo le 24 ore può essere consentita in casi eccezionali e di particolare gravità a discrezione dell’amministrazione.

3.7 Evitate di inquinare i thread con richieste di scambi di piante, semi e talee, tali richieste possono mettere in imbarazzo gli utenti oltre ad impedire il normale scorrere della discussione.
Chiunque inquini i thread con richieste od offerte di scambi riceverà un richiamo ufficiale e il post verrà cancellato con la motivazione "accattonaggio".

Al terzo richiamo l'utente verrà bannato per due giorni.

Per gli scambi, le offerte e le richieste esiste sul forum la sezione del mercatino con un suo specifico regolamento.

Mercatino

Regolamento della sezione “Mercatino del Giardinaggio”


3.8 - L'autore del messaggio (post) è l’unico responsabile della correttezza delle indicazioni fornite e di eventuali contenuti diffamatori.

3.9 - Le immagini inserite nei post non devono superare la misura di 800x600 pixel.



4 – Rispetto

4.1 - La cordialità è alla base del Forum di eFiori.com.
Le discussioni sul forum devono rispettare le normali regole di cortesia e di buon comportamento.
Il forum è interattivo e vi partecipiamo tutti insieme, per favore trattate gli altri come vorreste essere trattati voi.

Un semplice modo per evitare incomprensioni è quello di rileggere attentamente i vostri post prima di inviarli.

4.2 - Sono vietati messaggi con contenuti volgari, insulti ed offese verso persone, religioni ed istituzioni.
Evitate atteggiamenti di contestazione, palesemente ostili nei confronti degli altri utenti.

4.3 Sono vietati i messaggi con contenuto destabilizzante della normale e pacifica partecipazione attiva al forum e che risultino palesemente di disturbo.
In particolare è vietato, perché non rispettoso, inserire messaggi che risultino fuorvianti e contengano informazioni palesemente false.

Dopo preavviso, l'amministrazione e la moderazione a loro insindacabile giudizio banneranno gli utenti che insistano nel non rispettare tali regole e ne cancelleranno i post.

4.4 - Flame o attacchi personali non saranno tollerati.
Chiunque usi un linguaggio inappropriato, inizi attacchi personali o si esprima con astio o eccessivo sarcasmo, verrà immediatamente bannato.

4.5 - Chiunque posti dettagli personali di altri iscritti senza il suo esplicito consenso verrà bannato.

Questo forum non è un mezzo per discutere questioni private né per ripicche personali. Considerate i vostri affari personali giusto per quello che sono: personali e non inerenti al forum.


5 - Link, autopromozione, citazioni

5.1 - Link a siti con contenuti per adulti, diffamatori ed in generale che possano essere considerati illeciti secondo la legge italiana, pagine che linkano a contenuti per adulti e/o illegali, link di affiliazione oppure messaggi che descrivano questo tipo di servizi e contenuti verranno rimossi.
Ogni discussione su questi argomenti verrà eliminata e l’utente bannato.

5.2 - Gli utenti del forum che abbiano raggiunto i 500 messaggi possono inserire nei loro post o nei loro thread link a siti personali anche a fini commerciali, a condizione di inserire nel proprio sito un link verso il forum (www.giardinaggio.efiori.com/forum).

E’ pertanto possibile scrivere post o thread anche a carattere pubblicitario purché che la pubblicità sia discreta, di pubblico interesse e non sia ripetitiva e invasiva.

E’ esclusiva discrezione della direzione stabilire quando l'utente ha travisato questa opportunità.
I siti linkati verranno periodicamente controllati e quelli nei quali non sarà presente il link verso il forum di Giardinaggio.efiori.com verranno rimossi senza preavviso.
Essi in nessun caso potranno contenere materiale illegale o promuovere iniziative razziste o violente

Per facilitare il lavoro di controllo della moderazione gli utenti sono invitati ad inviare con un MP alla moderazione o all’amministrazione, il link della pagina del proprio sito in cui è presente il collegamento al forum.

5.3 - E’ consentito, laddove sia necessario e funzionale all’approfondimento della discussione, citare le fonti per sviluppare l’argomento.
Sono ammessi link a questo tipo di contenuti, sempre nel rispetto delle regole di cui ai punti precedenti.


6 - Avatar

6.1 - L’utente può inserire sotto al proprio nickname un’immagine identificativa (avatar) che non può superare le seguenti misure: 80x80 pixel e 16kb di peso.

6.2 - Sono vietate immagini con contenuto osceno o per adulti e contenenti loghi aziendali o protetti da copyright.


7 - Firma

7.1 - I link a siti personali o aziendali a carattere pubblicitario o promozionale possono essere inseriti nella firma previa autorizzazione della moderazione o dell'amministrazione a cui deve essere fatta richiesta con Messaggio Privato e a condizione di inserire nel proprio sito un link verso il forum (www.giardinaggio.efiori.com/forum).

E’ possibile inserire un massimo di tre link nella propria firma.

7.2 - Sono vietati link a siti con contenuti per adulti, diffamatori ed in generale che possano essere considerati illeciti secondo la legge italiana. Sono vietati inoltre link di affiliazione di qualunque genere.

7.3 - E’ possibile inserire un’immagine nella firma che non superi le seguenti misure: altezza 100 pixel, larghezza 400 pixel.

Sono vietate immagini a contenuto osceno o per adulti.

Nel caso che la firma non sia consona a queste regole verrà cancellata senza nessun preavviso.


8 - Messaggi privati

8.1 - Gli utenti hanno a disposizione su proprio pannello utente 2000 messaggi privati (PVT, MP).

La messaggistica privata non può essere usata per ledere la privacy degli utenti né come sostituto delle discussioni sul forum.

Domande e risposte relative ad argomenti di discussione pubblica devono essere fatte sul forum, in modo da permetterne la condivisione fra tutti i partecipanti alla comunità e da tutelare la privacy degli utenti e dello staff.

8.2 - E’ vietato l’invio di messaggi privati di carattere promozionale, commerciale e spam.
Gli utenti che non rispettano questa regola verranno bannati.

8.3 - Siete invitati a segnalare ai moderatori la ricezione di messaggi privati che non rispettano tali regole

9 - Responsabilità

9.1 -
I messaggi postati in questo forum sono opinioni espresse sotto la piena responsabilità legale di chi li scrive.

Per gli iscritti minorenni, la responsabilità ricade su chi esercita la patria potestà.

9.2 - Gli amministratori e i moderatori non possono in nessun caso essere ritenuti responsabili di quanto scritto dall’utente o dell’uso che l’utente o il visitatore fa delle informazioni contenute nel forum.

9.3 - Tutti gli utenti sono tenuti al rispetto assoluto delle vigenti leggi italiane.

9.4 - Qualsiasi violazione o incitamento alla violazione di norme e leggi vigenti saranno perseguibili ai sensi di legge.

9.5 - A norma di legge gli amministratori e/o i moderatori sono tenuti ad eliminare e/o modificare qualsiasi scritto che, a loro insindacabile giudizio, ritengano offensivo, diffamatorio, non conforme al regolamento o illegale.

9.6 - L’amministratore è tenuto a segnalare alle autorità competenti ogni presunta violazione delle leggi e dell’ordinamento italiani.

Ove si renda necessario, è tenuto altresì a consegnare tutto quanto sia in suo possesso, relativamente alla presunta violazione e alla persona che l’ha commessa.

9.7 - Gli utenti sono invitati a segnalare ai moderatori qualsiasi violazione delle norme sopracitate.

10 - Privacy

10.1 - Per l'iscrizione al Forum non è consentito l'uso di nomi di persone od aziende ma esclusivamente di Nickname di fantasia.

Al momento dell'iscrizione non sono richiesti dati personali sensibili come Nome e Cognome, indirizzo, n. telefonico o altro.
Eventuali Nick che possano ricordare nomi di persone o aziende, così come gli indirizzi email, saranno comunque considerati nick e quindi non reali ma prodotti di fantasia.



Ai fini del trattamento dei dati personali, si comunica che il Responsabile della Privacy è 3B S.R.L. ( email info@efiori.com) Partita Iva N: 05621850964.
Sede legale: via Cazzaniga 6, 20060 Liscate (MI) - Italia
.

Stante la mancata richiesta di dati personali e quindi la non necessità del loro trattamento o archiviazione da parte di 3B S.R.L., viene a mancare l'eventuale diritto a richiedere la cancellazione in generale dei propri dati secondo la Legge 196/2003.
Per eventuali richieste o contestazioni rivolgersi, esclusivamente in forma scritta, al responsabile della Privacy

10.2 - Le informazioni non sensibili (IP ed e-mail) riguardanti gli utilizzatori del presente sito saranno raccolte e protette nella maniera più accurata possibile, sempre nel rispetto della Legge sulla privacy (DLGS 196/2003) e comunque a disposizione delle Autorita'.

11 - Diritti e copyright

11.1 - Il materiale pubblicato sul forum diventa proprietà dello stesso (nella figura giuridica dell'azienda 3B s.r.l.) che puo' disporne a piacimento divulgandolo con ogni mezzo, anche a fini lucrativi, senza nulla dover all'autore dei contenuti siano essi foto, video, testo o qualunque altra fonte. Dal canto suo la 3B s.r.l. si impegna a inserire sempre in ogni sua iniziativa il nome dell'autore dei contenuti.

E’ possibile citarne delle parti a condizione di indicarne la provenienza tramite link alla discussione relativa e all’utente che ha inserito il testo, con la seguente dicitura:

Tratto da: eFiori.com (link alla discussione).

e

Postato da: Nomeutente (link al profilo dell’utente).


11.2 - Gli utenti possono richiedere la cancellazione del proprio account sul Forum tramite messaggio privato all'amministrazione.
E' possibile riaprire una sola volta il proprio account con un nuovo nick dopo tre mesi dalla prima cancellazione.

I post e le discussioni, presenti nel forum non verranno cancellati, in quanto l'utente ha deciso di inserirli di propria iniziativa.
Si dà l'opportunità di eliminare esclusivamente le foto personali in cui l'utente o i suoi familiari appaiano singolarmente, non è possibile eliminare le foto di gruppo.
Per effettuare tali cancellazioni l'utente deve inviare all'amministrazione il permalink del post in cui compaiono le foto in questione.



12 - Store eFiori.com

12.1 - Il forum è finanziato dalla 3B S.r.l. pertanto è vietato denigrare i prodotti e/o i servizi offerti, la vendita dei fiori recisi e l'intero mercato in cui opera la Società 3B S.r.l. proprietaria dei marchi eFiori.com e Giardinaggio.eFiori.com.

Per controversie sull' operato della 3B S.r.l. sono a disposizione i numeri telefonici sul sito Giardinaggio.eFiori.com e possono essere usati tutti gli altri canali, quali fax, email, ecc...

12.2 - L'utente che violerà questo divieto verrà bannato definitivamente dal Forum e verranno cancellati i messaggi accusatori, anche se si tratta solo di "opinioni in buona fede".

Le dispute per eventuali calunnie e diffamazioni verranno regolamentate dal Giudice competente.

12.3 - E’ discrezione della Direzione di eFiori.com stabilire insindacabilmente quando un messaggio o una discussione viola il presente regolamento.
Visualizza altro
Visualizza di meno

Specifiche Materiali per rinvaso bonsai

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

    Specifiche Materiali per rinvaso bonsai

    Un thread su alcuni materiali utilizzati nei rinvasi dei bonsai.
    Prendetelo per quel che è, ovvero delle indicazioni di massima che non hanno la pretesa di essere esaustive ma suscettibili di approfondimenti e miglioramenti da parte di tutti.

    Non troverete indicazioni sulla migliore mistura da usare nei rinvasi, ma solo alcune piccole indicazioni tecniche sui seguenti materiali:

    1. Sabbia silicea;
    2. Pomice;
    3. Perlite;
    4. Vermiculite;
    5. Argilla espansa;
    6. Akadama;
    7. Zeolite.


    Sabbia silicea

    E’ un materiale che deriva dall’effetto disgregante dell’acqua sulle rocce (graniti, basalti, feldspati, quarzi etc.).

    Ha peso specifico elevato, sempre superiore a 1, con granulometria variabile, da 0,2 a 4 mm circa. E’ completamente priva di elementi nutritivi. Viene generalmente usata nella composizione dei substrati di radicazione, taleaggio e sviluppo, in percentuale variabile tra il 30% e il 60%.

    E’ un ammendante dei terreni troppo argillosi, per i quali contribuisce al miglioramento del drenaggio.
    Il Ph è generalmente neutro.

    Ha una ritenzione idrica inesistente e contribuisce alla crescita di un apparato radicale fitto e molto ramificato.
    Le ottime capacità drenanti favoriscono gli scambi gassosi e la circolazione capillare dell’acqua.

    E’ generalmente disponibile a costi ridotti, ha come svantaggio il peso elevato e la necessità di aumentare la durata/quantità delle irrigazioni e delle concimazioni in quanto il suo potere tampone è praticamente nullo.



    Pomice

    Materiale derivante dalla frantumazione di rocce di origine vulcanica, composto da granuli leggeri e porosi, di colore grigio/marrone, con granulometria compresa tra 0,1 e oltre 10 millimetri. Possiede una discreta percentuale di microelementi.

    E’ utilizzata, in varie percentuali, per alleggerire i substrati di radicazione e coltivazione e per la radicazione di piante che non gradiscono ristagni d’acqua ma necessitano di discreti tassi d’umidità radicale (es. conifere).

    Contribuisce al miglioramento del drenaggio del terreno.
    Ph neutro e buona ritenzione idrica. Favorisce gli scambi gassosi e una buona circolazione dell’acqua.

    E’ disponibile sul mercato con un costo superiore a quello della sabbia, ma ha il vantaggio di avere un peso nettamente inferiore.

    Appartiene alla categoria delle pomici anche il lapillo lavico, che ha una ritenzione idrica maggiore e una struttura fisica più irregolare.



    lapillo lavico




    Perlite


    Materiale di origine lavica sottoposto a trattamenti termici (1800°C), per mezzo dei quali l’acqua contenuta evapora e il materiale assume la forma di piccoli granuli spugnosi, di colore biancastro e molto leggeri.

    E’ sterile ed esente da agenti patogeni, riduce il rischio di marciumi radicali, non fornisce sostanze nutritive al terreno.

    Ha una bassa capacità di scambio cationico e favorisce lo sviluppo delle piante per il rapporto ottimale aria/acqua.
    E’ impiegata principalmente per la radicazione delle talee (legnose ed erbacee), assieme a sabbia e torba o in sostituzione della stessa.




    Vermiculite

    Materiale derivato da rocce che contengono silicati di alluminio, ferro e magnesio (miche), in forma lamellare. Sottoposto a trattamenti termici (1000°C) diventa molto poroso e può trattenere acqua sino a cinque volte il proprio peso.

    E’ sterile, fornisce un leggero apporto di sostanze nutritive al terreno, ha un’elevata capacità di scambio cationico (CSC) e forte potere tampone.

    E’ generalmente impiegato come ultimo strato, in quanto consente di :
    - ridurre l’evaporazione dell’acqua;
    - ritardare l’asciugatura del substrato;
    - ridurre i cicli di annaffiatura;
    - isolare il substrato da eventuali sbalzi termici.

    Se miscelata al terreno, in percentuale del 10 - 30% aumenta la capacità idrica e accresca la CSC degli elementi nutritivi riducendo anche il numero delle concimazioni.

    Il prezzo è decisamente elevato.




    Ultima modifica di oldhen; 14-11-12, 09:33. Motivo: Devi attendere un minuto per poter effettuare la modifica.

    #2
    Argilla espansa

    Proviene da argille che si trovano sul fondo di laghi o paludi. Estratta viene sottoposta a trattamenti termici (800°), per mezzo dei quali viene trasformata in sfere o granuli marroni di dimensione variabile (2/8 mm).

    Priva di elementi nutritivi, è usata soprattutto come materiale drenante, intera o a volte frantumata e nei sottovasi per mantenere un’umidità relativa più alta nelle abitazioni durante il periodo invernale.
    Può anche essere utilizzata per alleggerire i terreni. Ha una buona ritenzione idrica.





    Akadama

    Questo particolare tipo di argilla, di colore rossastro, ha ph neutro ed è disponibile in diverse granulometrie.
    E’ considerata un inerte in quanto priva di elementi nutritivi e con una ridotta capacità di trattenere acqua.

    E’ particolarmente usata come substrato per bonsai, da sola o miscelata con altri elementi.

    Il suo rapido ciclo di asciugatura stimola la formazione di apparati radicali ramificati e previene l’insorgere di marciumi radicali.

    Controindicazioni : necessità di frequenti annaffiature e concimazioni, costo elevato.






    Kanuma
    Ha caratteristiche simili all’akadama ma è particolarmente ricca di ossidi ferrosi ed ha ph più acido. Indicata per la coltivazione di piante acidofile.

    Zeoliti

    Le zeoliti naturali (kiryu) sono minerali di origine vulcanica appartenenti alla classe dei tettosilicati.
    La loro struttura è caratterizzata dalla presenza di canali e cavità in cui trovano alloggio ioni e molecole dotati di estrema mobilità.

    Le zeoliti consentono di:
    - correggere la qualità dei substrati tramite l’incremento della capacità di scambio cationico;
    - consentire un lento rilascio di macroelementi (potassio ed azoto ammoniacale) e di microelementi vari, con il duplice vantaggio della riduzione dei concimi da apportare e del mantenimento delle riserve nutritive del terreno;
    - incrementare la ritenzione idrica del terreno e/o del substrato (torba/terriccio) con riduzione della frequenza delle irrigazioni e dei fenomeni di stress idrico;
    - tamponare l’azione bruciante dei fertilizzanti chimici e degli antiparassitari;
    - ridurre i fenomeni di dilavamento degli elementi nutritivi fondamentali.



    Ultima modifica di oldhen; 14-11-12, 09:44. Motivo: Devi attendere un minuto per poter effettuare la modifica.

    Commenta


      #3
      Pietro tu parli dei materiali inerti per i bonsai, ma ovviamente il discorso può essere generalizzato.

      io spesso facevo uno strato sul fondo dei vasi con l'argilla espansa e dopo un po' di tempo notavo che la parte bassa del vaso era sempre umida.

      non so se mischiata nella terra trattiene così tanta umidità, ma facendo lo strato in fondo al vaso ho rischiato di far marcire delle piante.
      Ultima modifica di Cerchina; 26-10-11, 14:56.
      Credo nella purificazione dell'anima attraverso il gioco e il divertimento - Naif Super[/FONT]

      Commenta


        #4
        Si certamente. Il discorso può essere esteso a tutto ciò che è coltivabile.
        L'argilla espansa la usavo inizialmente come drenante, non mi ha mai dato grossi problemi, ma ora l'ho abbandonata in favore della pomice a grana grossa o del lapillo.

        A livello generale l'utilizzo di materiali inerti o comunque di origine minerale consente un ottimo controllo della concimazione.

        Per contro sono materiali che hanno cicli di asciugatura molto rapidi, e quindi il loro utilizzo va sempre mediato con le condizioni climatiche della propria zona.

        Commenta


          #5
          Originariamente inviato da lamartinz Visualizza il messaggio
          Pietro tu parli dei materiali inerti per i bonsai, ma ovviamente il discorso può essere generalizzato.

          io spesso facevo uno strato sul fondo dei vasi con l'argilla espansa e dopo un po' di tempo notavo che la parte bassa del vaso era sempre umida.

          non so se mischiata nella terra trattiene così tanta umidità, ma facendo lo strato in fondo al vaso ho rischiato di far marcire delle piante.
          Potrebbe essere stato un problema di terreno troppo compatto o anche di ostruzione dei fori di drenaggio.

          Se il terreno non è arieggiato, ma pesante come possono essere certe torbe o i terreni argillosi, l'aria che entra dai fori di drenaggio non circola nel terreno, e quindi l'acqua tende comunque ad accumularsi verso il fondo.

          In teoria un terreno quasi perfetto dovrebbe avere una granulometria a piramide. Molto grossolana partendo dal fondo e poi sempre più fine sino ad arrivare alla superficie.

          Per questo motivo chi si occupa un pochino di bonsai arriva a fare cose turche durante i rinvasi...
          Ultima modifica di Cerchina; 24-11-11, 20:31. Motivo: non usate le emoticon, grazie

          Commenta


            #6
            argilla espansa e vermiculite non sono necessarie, come anche la pomice.

            L'unico materiale inerte al top è la perlite che è l'unica davvero inerte.
            L'argilla espansa non va bene come drenante né come fondo per i bonsai dato che non drena.

            La vermiculite altera il ph del terreno perchè è alcalina, per cui per bonsai con terreno acido o leggermente acido non va bene, se non in dosi molto molto piccole.

            La sabbia non aumenta la porosità del terreno ma bensì la diminuisce poichè dentro è tutta piena e non solo, ne aumenta anche il peso cosa che la perlite non fa, inoltre se non è inerte alza il ph rilasciando carbonato di calcio.

            L'akadama non è un drenante ma è un tipo di terriccio per bonsai, ottimo se mischiato al terreno ma da solo non lo consiglio.

            Mai mettere sul fondo del vaso del materiale drenante non ha alcun senso se nel vaso non vi sono ristagni a causa del sottovaso non ne vedo il motivo. L'acqua deve fuoriuscire dai fori del vaso e sgrondare via.
            Ultima modifica di Cerchina; 24-11-11, 20:33.

            Commenta


              #7
              Premesso che l'obiettivo del post è quello di fornire delle informazioni sui materiali, e che non necessariamente tutto quanto descritto deve essere utilizzato (l'utilizzo dei materiali può variare in funzione di molti parametri che sicuramente conoscerai, quali stato evolutivo della pianta, condizioni climatiche, disponibilità stessa dei materiali ecc.ecc) cerco di rispondere alle tue gentili osservazioni.

              Da parte mia penso che la conoscenza, inteso come fatto di sapere che qualcosa esiste e che posso utilizzarla, sia un valore aggiunto.

              Poi ognuno, in base alle proprie esperienze, decide come meglio crede.


              Ma veniamo alle tue osservazioni

              - argilla espansa e vermiculite non sono necessarie...

              Può essere, dipende da quanto detto sopra. Non ho specificato che sono necessarie ma che in alcuni contesti possono essere utilizzate.

              - come anche la pomice...

              Non credo, la pomice è un substrato con notevoli caratteristiche, utilizzato con buoni risultati, da tempo, dai maggiori bonsaisti italiani, con costi molto inferiori a substrati come l'akadama.
              Su quali dati tecnici o di mercato ti basi per dire che la pomice non è necessaria ?.

              - l'unico materiale inerte al top è la perlite che è l'unica davvero inerte.

              la perlite è un ottimo materiale, è inerte e sterile per definizione, visto che viene cotta a 1800°. Ha il difetto che perde le proprie caratteristiche fisiche nel giro di breve tempo (uno, due anni), riducendo quindi i tempi di rinvaso. Può quindi essere usata su piante giovani, che necessitano di rinvasi frequenti. Difficilmente si usa su piante stabilizzate.

              - L'argilla espansa non va bene come drenante ne come fondo per i bonsai dato che non drena.

              La struttura sferica garantisce un ottimo passaggio d'aria, e quindi di conseguenza lo sgrondo dell'acqua in eccesso. Probabilmente volevi dire che ha una forte ritenzione idrica, ma questa, a sua volta, potrebbe essere una caratteristica utile nel caso della coltivazione di piante ad alto assorbimento idrico (esempio glicini o taxodium) oppure in condizoni climatiche particolari (climi molto ventosi per esempio).

              - La vermiculite altera il ph del terreno perchè è alcalina, percui per bonsai con terreno acido o leggermente acido non va bene, se non in dosi molto molto piccole.

              Può darsi, ma di solito chi coltiva bonsai di acidofile provvede a un controllo del ph e/o integra quanto necessario affinchè il substrato non subisca sbalzi.

              - La sabbia non aumenta la porosità del terreno ma bensì la diminuisce poichè dentro è tutta piena

              Rileggi il post

              - e non solo, ne aumenta anche il peso

              Già detto nel post

              - cosa ke la perlite non fa, inoltre se non è inerte alza il ph

              per inerti si intendono materiali che non apportano sostanze nutritive al substrato, il ph non c'entra.

              - rilasciando carbonato di calcio.

              nel post sono descritte le caratteristiche delle sabbie silicee, dette anche sabbie di fiume. Non sono sabbie calcaree.

              - L'akadama non è un drenante ma è un tipo di terriccio per bonsai, ottimo se mischiato al terreno ma da solo non lo consiglio.

              mi sembra di averlo specificato. E come detto all'inizio del post l'obiettivo del 3d non è la composizione del substrato ideale, ma la descrizione dei materiali utilizzabili.

              - Mai mettere sul fondo del vaso del materiale drenante.. non ha alcunsenso...

              E per quale motivo ?
              il drenante sul fondo è il primo strumento di prevenzione contro i ristagni e i relativi problemi che ne possono derivare.

              - se nel vaso non vi sono ristagni a causa del sottovaso non ne vedo il motivo.

              Tu non ne vedi il motivo, molti altri si. forse è una questione di esperienza

              - L'acqua deve fuoriuscire dai fori del vaso e sgrondare via.

              Sicuramente. per questo si mette lo strato di drenaggio.

              Commenta


                #8
                Ciao, non volevo controbattere nulla, parlavo solo per mia esperienza dando qualche informazione in più. La perlite dura molto più di 5 anni nel vaso, fidati, e comunque anche un bonsai vecchio necessita di rinvaso dopo tale tempo... ovviamente non dopo 5 ma dopo 10 si.

                L'argilla espansa dicono ( non ho un laboratorio chimico in casa ) che rilasci sostanze nel terreno. Devo dire che comunque esistono diversi tipi di argilla espansa e alcune sono di ottima qualità e altre molto scadenti, da preferire quelle a grana piccola inferiore al centimetro e di colore marroncino.

                C'è un motivo per cui quelli che coltivano piante carnivore ( anche se non c'entrano coi bonsai ) utilizzano solo ed esclusivamente perlite o ghiaino di quarzo, perchè gli altri materiali rilasciano sostanze in certe condizioni, ma per i bonsai ovviamente non è un problema dato che non sono piante che abbisognano di un terreno privo di sostanze minerali, più che altro bisognerebbe fornire un terreno ben drenato e che rispetti il range di ph in cui la pianta è in grado di vivere ( esempio le acidofile ).

                La vermiculite è utile e lo ripeto, ma è risaputo che ha un ph molto alto.. se non ricordo male intorno al 9, in piccole dosi fa bene e in alte dosi su terreni acidi no. Può essere molto utile invece usata in terreni con piante che necessitano di terreni alcalini.

                La pomice è ottima per i bonsai ma è più grossa della perlite spesso ( almeno io l'ho sempre trovata di grana media o grossa) quindi in vasi piccoli è meno preferibile, ma solo per questo motivo.
                Ultima modifica di Cerchina; 24-11-11, 20:36.

                Commenta


                  #9
                  Io penso che la descrizione che ha fatto Pstrada sia eccellente, poi l'utilizzo dei vari materiali va pianificato, come dice lui stesso, in base alle caratteristiche del contenitore, pianta clima e per ultimo ma non ultimo.. le proprie possibilità di tempo da mettere a disposizione per la cura delle nostre piante.
                  Si sa che un terreno molto areato permette uno sviluppo sano e veloce della pianta ma non possiamo permetterci di saltare un'innaffiatura, quindi il tutto va ponderato anche in base al nostro tempo che possiamo dedicare alle piantuzze

                  Le motivazioni sulle scelte e le varie tecniche o teorie penso che saranno da approfondire in altri topic specifici
                  Damiano
                  Ultima modifica di Cerchina; 24-11-11, 20:29. Motivo: non usare le emoticon siamo negli approfondimenti, grazie
                  sigpic La calma... è la virtù dei calmi

                  Commenta


                    #10
                    ma lo credo anche io... non c'era nessuna critica da parte mia, il mio ripeto era solo un appunto.

                    Penso che comunque bisogna garantire le migliori condizioni di terreno alle piante damiano, e se non riusciamo ad innaffiarla tutti i giorni in estate è meglio che prendiamo un cactus
                    Ultima modifica di Cerchina; 24-11-11, 20:37. Motivo: non usate le emoticon grazie.

                    Commenta

                    Sto operando...
                    X