annuncio

Comprimi

Regolamento del forum Giardinaggio.efiori

Il Forum di eFiori.com e' pubblico.

Esso mette a disposizione degli utenti, in forma gratuita, uno spazio per lo scambio di opinioni, esperienze e informazioni inerenti al mondo vegetale e al giardinaggio per scopi legittimi e con cortesia, tolleranza e rispetto delle persone.

Per consentire un ordinato e pacifico svolgimento delle discussioni si richiede l’osservanza di poche semplici regole.Per potersi registrare e scrivere messaggi sul forum è necessario approvare in ogni sua parte il seguente regolamento.



1 - Nickname

A discrezione dell'amministrazione i nickname che siano diffamatori o volgari oppure palesemente promozionali non saranno ammessi
non saranno tollerati nickname che diano adito a flame e fake, lo stesso sarà per i cloni (tramite controllo IP)
in tal caso, quando individuati, l'utente a cui appartengono verrà bannato.

2 – Moderazione


2.1 - I moderatori delle varie sezioni del Forum di efiori.com hanno il compito di prevenire l'uso di linguaggio volgare e scurrile, l’inserimento di messaggi promozionali e commerciali e di evitare che le discussioni (topic, thread) esulino l'argomento trattato. (Off Topic: OT)

2.2 -
Nel caso che i vostri messaggi siano pertinenti ad altre discussioni già aperte, oppure si discostino dall'argomento principale, potrà accadere che vengano spostati o divisi.

2.3 - I moderatori sono forumisti come voi e in quanto tali possono postare commenti personali relativi alla discussione, ma questi ultimi non rifletteranno necessariamente le opinioni della direzione.

2.4 - Spiegazioni o chiarimenti sull' operato dei moderatori sono possibili tramite email o Messaggi Privati (PVT, MP) non sono consentite sul forum contestazioni e polemiche.

2.5 - Qualsiasi Messaggio Privato (PVT) inviato ai moderatori o all'amministratore potrà essere condiviso, qualora si rendesse necessario, tra tutti i membri dello staff del forum.

2.6 - Al fine di mantenere il buon funzionamento e l'armonia che deve regnare sul forum, siete invitati a segnalare ai moderatori eventuali post che risultassero scorretti o irregolari.

2.7 - La non osservanza del punto 2.4 può portare all'allontanamento dell'utente.



3 - Topic, titoli, post


3.1 - Prima di aprire una discussione (topic, thread) fate attenzione che l'argomento sia inserito nella giusta sezione del forum.

Scrivete un titolo che consenta di comprendere l'argomento della discussione.

E' vietato inserire uno stesso messaggio contemporaneamente in più sezioni (spamming, crossposting)

I moderatori modificheranno, a loro discrezione, le discussioni che non rispetteranno questa regola.

3.2 - Titoli e testi devono essere scritti in italiano, le eventuali parti scritte in altre lingue devono essere tradotte.

Bisogna prestare attenzione agli errori di battitura, se diventa un'abitudine dimostra una mancanza di rispetto nei confronti di chi legge.
Una attenta rilettura dei vostri scritti eviterà questo inconveniente.

3.3 - Non sono consentite abbreviazioni da sms come: nn_mlt_cn_qst_sn_xkè_ke_x_cmq_+_ ecc.
Queste sigle, così come gli errori di battitura, impediscono una adeguata indicizzazione della pagina poiché non sono riconosciuti dai motori di ricerca.
I moderatori modificheranno, a loro discrezione, testi ritenuti sgrammaticati o in "stile telefonino".

3.4 - Evitate titoli generici come " Aiutooo!" oppure "Sono disperato".
Questi titoli non producono una maggiore attenzione da parte dei partecipanti al forum, potrebbero anzi sortire l’effetto opposto.

3.5 - E' vietato scrivere parte o la totalità del titolo o del messaggio in grassetto o IN MAIUSCOLO, se non in casi inerenti a sigle.
Nel “galateo” dei forum questo modo di scrivere equivale ad urlare, cosa non congrua con lo spirito del Forum di eFiori.com.
Il rispetto di questa regola permette anche una migliore leggibilità dei testi.

Salvo che per particolari situazioni (messaggi di auguri o inerenti a festività, ricorrenze e firma) sono da evitare font, colori e dimensioni diversi da quelli di default [verdana, nero, 2].
Possono essere tollerati, a discrezione dei moderatori, casi particolari e comunque eccezionali.

3.6 - L’autore del post ha la possibilità di correggerlo entro 24 ore dall’invio.
Per garantire il coerente sviluppo della discussione, infatti, dopo tale periodo non sarà più possibile modificare i messaggi: verificateli quindi attentamente.
La modifica dei messaggi dopo le 24 ore può essere consentita in casi eccezionali e di particolare gravità a discrezione dell’amministrazione.

3.7 Evitate di inquinare i thread con richieste di scambi di piante, semi e talee, tali richieste possono mettere in imbarazzo gli utenti oltre ad impedire il normale scorrere della discussione.
Chiunque inquini i thread con richieste od offerte di scambi riceverà un richiamo ufficiale e il post verrà cancellato con la motivazione "accattonaggio".

Al terzo richiamo l'utente verrà bannato per due giorni.

Per gli scambi, le offerte e le richieste esiste sul forum la sezione del mercatino con un suo specifico regolamento.

Mercatino

Regolamento della sezione “Mercatino del Giardinaggio”


3.8 - L'autore del messaggio (post) è l’unico responsabile della correttezza delle indicazioni fornite e di eventuali contenuti diffamatori.

3.9 - Le immagini inserite nei post non devono superare la misura di 800x600 pixel.



4 – Rispetto

4.1 - La cordialità è alla base del Forum di eFiori.com.
Le discussioni sul forum devono rispettare le normali regole di cortesia e di buon comportamento.
Il forum è interattivo e vi partecipiamo tutti insieme, per favore trattate gli altri come vorreste essere trattati voi.

Un semplice modo per evitare incomprensioni è quello di rileggere attentamente i vostri post prima di inviarli.

4.2 - Sono vietati messaggi con contenuti volgari, insulti ed offese verso persone, religioni ed istituzioni.
Evitate atteggiamenti di contestazione, palesemente ostili nei confronti degli altri utenti.

4.3 Sono vietati i messaggi con contenuto destabilizzante della normale e pacifica partecipazione attiva al forum e che risultino palesemente di disturbo.
In particolare è vietato, perché non rispettoso, inserire messaggi che risultino fuorvianti e contengano informazioni palesemente false.

Dopo preavviso, l'amministrazione e la moderazione a loro insindacabile giudizio banneranno gli utenti che insistano nel non rispettare tali regole e ne cancelleranno i post.

4.4 - Flame o attacchi personali non saranno tollerati.
Chiunque usi un linguaggio inappropriato, inizi attacchi personali o si esprima con astio o eccessivo sarcasmo, verrà immediatamente bannato.

4.5 - Chiunque posti dettagli personali di altri iscritti senza il suo esplicito consenso verrà bannato.

Questo forum non è un mezzo per discutere questioni private né per ripicche personali. Considerate i vostri affari personali giusto per quello che sono: personali e non inerenti al forum.


5 - Link, autopromozione, citazioni

5.1 - Link a siti con contenuti per adulti, diffamatori ed in generale che possano essere considerati illeciti secondo la legge italiana, pagine che linkano a contenuti per adulti e/o illegali, link di affiliazione oppure messaggi che descrivano questo tipo di servizi e contenuti verranno rimossi.
Ogni discussione su questi argomenti verrà eliminata e l’utente bannato.

5.2 - Gli utenti del forum che abbiano raggiunto i 500 messaggi possono inserire nei loro post o nei loro thread link a siti personali anche a fini commerciali, a condizione di inserire nel proprio sito un link verso il forum (www.giardinaggio.efiori.com/forum).

E’ pertanto possibile scrivere post o thread anche a carattere pubblicitario purché che la pubblicità sia discreta, di pubblico interesse e non sia ripetitiva e invasiva.

E’ esclusiva discrezione della direzione stabilire quando l'utente ha travisato questa opportunità.
I siti linkati verranno periodicamente controllati e quelli nei quali non sarà presente il link verso il forum di Giardinaggio.efiori.com verranno rimossi senza preavviso.
Essi in nessun caso potranno contenere materiale illegale o promuovere iniziative razziste o violente

Per facilitare il lavoro di controllo della moderazione gli utenti sono invitati ad inviare con un MP alla moderazione o all’amministrazione, il link della pagina del proprio sito in cui è presente il collegamento al forum.

5.3 - E’ consentito, laddove sia necessario e funzionale all’approfondimento della discussione, citare le fonti per sviluppare l’argomento.
Sono ammessi link a questo tipo di contenuti, sempre nel rispetto delle regole di cui ai punti precedenti.


6 - Avatar

6.1 - L’utente può inserire sotto al proprio nickname un’immagine identificativa (avatar) che non può superare le seguenti misure: 80x80 pixel e 16kb di peso.

6.2 - Sono vietate immagini con contenuto osceno o per adulti e contenenti loghi aziendali o protetti da copyright.


7 - Firma

7.1 - I link a siti personali o aziendali a carattere pubblicitario o promozionale possono essere inseriti nella firma previa autorizzazione della moderazione o dell'amministrazione a cui deve essere fatta richiesta con Messaggio Privato e a condizione di inserire nel proprio sito un link verso il forum (www.giardinaggio.efiori.com/forum).

E’ possibile inserire un massimo di tre link nella propria firma.

7.2 - Sono vietati link a siti con contenuti per adulti, diffamatori ed in generale che possano essere considerati illeciti secondo la legge italiana. Sono vietati inoltre link di affiliazione di qualunque genere.

7.3 - E’ possibile inserire un’immagine nella firma che non superi le seguenti misure: altezza 100 pixel, larghezza 400 pixel.

Sono vietate immagini a contenuto osceno o per adulti.

Nel caso che la firma non sia consona a queste regole verrà cancellata senza nessun preavviso.


8 - Messaggi privati

8.1 - Gli utenti hanno a disposizione su proprio pannello utente 2000 messaggi privati (PVT, MP).

La messaggistica privata non può essere usata per ledere la privacy degli utenti né come sostituto delle discussioni sul forum.

Domande e risposte relative ad argomenti di discussione pubblica devono essere fatte sul forum, in modo da permetterne la condivisione fra tutti i partecipanti alla comunità e da tutelare la privacy degli utenti e dello staff.

8.2 - E’ vietato l’invio di messaggi privati di carattere promozionale, commerciale e spam.
Gli utenti che non rispettano questa regola verranno bannati.

8.3 - Siete invitati a segnalare ai moderatori la ricezione di messaggi privati che non rispettano tali regole

9 - Responsabilità

9.1 -
I messaggi postati in questo forum sono opinioni espresse sotto la piena responsabilità legale di chi li scrive.

Per gli iscritti minorenni, la responsabilità ricade su chi esercita la patria potestà.

9.2 - Gli amministratori e i moderatori non possono in nessun caso essere ritenuti responsabili di quanto scritto dall’utente o dell’uso che l’utente o il visitatore fa delle informazioni contenute nel forum.

9.3 - Tutti gli utenti sono tenuti al rispetto assoluto delle vigenti leggi italiane.

9.4 - Qualsiasi violazione o incitamento alla violazione di norme e leggi vigenti saranno perseguibili ai sensi di legge.

9.5 - A norma di legge gli amministratori e/o i moderatori sono tenuti ad eliminare e/o modificare qualsiasi scritto che, a loro insindacabile giudizio, ritengano offensivo, diffamatorio, non conforme al regolamento o illegale.

9.6 - L’amministratore è tenuto a segnalare alle autorità competenti ogni presunta violazione delle leggi e dell’ordinamento italiani.

Ove si renda necessario, è tenuto altresì a consegnare tutto quanto sia in suo possesso, relativamente alla presunta violazione e alla persona che l’ha commessa.

9.7 - Gli utenti sono invitati a segnalare ai moderatori qualsiasi violazione delle norme sopracitate.

10 - Privacy

10.1 - Per l'iscrizione al Forum non è consentito l'uso di nomi di persone od aziende ma esclusivamente di Nickname di fantasia.

Al momento dell'iscrizione non sono richiesti dati personali sensibili come Nome e Cognome, indirizzo, n. telefonico o altro.
Eventuali Nick che possano ricordare nomi di persone o aziende, così come gli indirizzi email, saranno comunque considerati nick e quindi non reali ma prodotti di fantasia.



Ai fini del trattamento dei dati personali, si comunica che il Responsabile della Privacy è 3B S.R.L. ( email info@efiori.com) Partita Iva N: 05621850964.
Sede legale: via Cazzaniga 6, 20060 Liscate (MI) - Italia
.

Stante la mancata richiesta di dati personali e quindi la non necessità del loro trattamento o archiviazione da parte di 3B S.R.L., viene a mancare l'eventuale diritto a richiedere la cancellazione in generale dei propri dati secondo la Legge 196/2003.
Per eventuali richieste o contestazioni rivolgersi, esclusivamente in forma scritta, al responsabile della Privacy

10.2 - Le informazioni non sensibili (IP ed e-mail) riguardanti gli utilizzatori del presente sito saranno raccolte e protette nella maniera più accurata possibile, sempre nel rispetto della Legge sulla privacy (DLGS 196/2003) e comunque a disposizione delle Autorita'.

11 - Diritti e copyright

11.1 - Il materiale pubblicato sul forum diventa proprietà dello stesso (nella figura giuridica dell'azienda 3B s.r.l.) che puo' disporne a piacimento divulgandolo con ogni mezzo, anche a fini lucrativi, senza nulla dover all'autore dei contenuti siano essi foto, video, testo o qualunque altra fonte. Dal canto suo la 3B s.r.l. si impegna a inserire sempre in ogni sua iniziativa il nome dell'autore dei contenuti.

E’ possibile citarne delle parti a condizione di indicarne la provenienza tramite link alla discussione relativa e all’utente che ha inserito il testo, con la seguente dicitura:

Tratto da: eFiori.com (link alla discussione).

e

Postato da: Nomeutente (link al profilo dell’utente).


11.2 - Gli utenti possono richiedere la cancellazione del proprio account sul Forum tramite messaggio privato all'amministrazione.
E' possibile riaprire una sola volta il proprio account con un nuovo nick dopo tre mesi dalla prima cancellazione.

I post e le discussioni, presenti nel forum non verranno cancellati, in quanto l'utente ha deciso di inserirli di propria iniziativa.
Si dà l'opportunità di eliminare esclusivamente le foto personali in cui l'utente o i suoi familiari appaiano singolarmente, non è possibile eliminare le foto di gruppo.
Per effettuare tali cancellazioni l'utente deve inviare all'amministrazione il permalink del post in cui compaiono le foto in questione.



12 - Store eFiori.com

12.1 - Il forum è finanziato dalla 3B S.r.l. pertanto è vietato denigrare i prodotti e/o i servizi offerti, la vendita dei fiori recisi e l'intero mercato in cui opera la Società 3B S.r.l. proprietaria dei marchi eFiori.com e Giardinaggio.eFiori.com.

Per controversie sull' operato della 3B S.r.l. sono a disposizione i numeri telefonici sul sito Giardinaggio.eFiori.com e possono essere usati tutti gli altri canali, quali fax, email, ecc...

12.2 - L'utente che violerà questo divieto verrà bannato definitivamente dal Forum e verranno cancellati i messaggi accusatori, anche se si tratta solo di "opinioni in buona fede".

Le dispute per eventuali calunnie e diffamazioni verranno regolamentate dal Giudice competente.

12.3 - E’ discrezione della Direzione di eFiori.com stabilire insindacabilmente quando un messaggio o una discussione viola il presente regolamento.
Visualizza altro
Visualizza di meno

Malati, macchine da soldi

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

    Malati, macchine da soldi

    Non so voi ma son due giorni che ogni volta che sento il telegiornale mi sento pervadere da un profondo senso di orrore che poi non mi lascia più.
    Non è possibile, non è possibile che si sia arrivati ad una mercificazione tale della salute delle persone.

    Ma vi rendete conto di quel che significa la storia della Clinica S. Rita di Milano?

    Il primo che mi viene a dire che bisogna privatizzare la sanità passerà un brutto quarto d'ora. Giuro!

    E ora non venitemi più a parlare di malasanità delle strutture pubbliche.
    I problemi ci sono e nessuno li nega, ci mancherebbe, ma quando i pazienti sono macchine da soldi, niente e nessuno è più al sicuro.


    Sono arrabbiata, arrabbiata e indignata per il fatto che debbano capitare cose simili perchè la gente si renda conto di cosa significhi la privatizzazione selvaggia che tendono ad attuare anche svilendo il grande lavoro che migliaia di medici in Italia fanno tutti giorni con una grandissima fatica a fronte di una macchina burocratica che sarebbe solo da abbattere. Gente che tutti i giorni combatte contro le assurdità, che cerca di fare al meglio il proprio dovere, migliaia di persone che tutti i giorni vengono curate e salvate da medici che ancora ricordano cosa significhi il valore dell'essere umano.
    Non parlo delle dame di carità, parlo di uomini e di donne che cercano di dare il meglio che possono.
    Non discuto che esistano gli incompetenti, i lazzaroni, gli arrivisti ma forse dovremmo cominciare anche a pensare a quanto sia importante che i nostri polmoni o un altro nostro pezzo anatomico non abbiano un valore commerciale.

    Stasera sentivo uno dei pazienti che per una polmonite (tra l'altro in fase di guarigione) ha perso un pezzo di polmone, dire che se un medico sbaglia, per quanto sia riprovevole è un errore mo0lto spesso commesso in buona fede mentre questa situazione è stata scientemente voluta, pianificata, organizzata e gestita. Vedete come cambia in fretta il punto di osservazione a fronte di simili nefandezze?
    Tutto questo è a dir poco criminale.
    Sentire che parlavano nelle loro telefonate di cartelle cliniche alterate, pezzi anatomici scambiati, sentire che la vita umana valeva qualche migliaio di euro, è qualcosa che mi fa venire il voltastomaco, che mi ricorda l'orrore praticato dai nazisti.


    Questa cosa è sconvolgente...



    .

    #2
    La notizia era talmente incredibile che pensavo fossero esagerazioni dei giornali. Possibile che tanta gente si sia venduta? Quanta gente sta in una sala operatoria? Nessuno ha avuto il coraggio di denunciare tutto questo?
    Hanno potuto continuare a torturare delle persone così impunemente.
    Dove stavano i controlli della burocrazia? Quanta gente ha fatto finta di niente non solo per soldi ma per menefreghismo e superficialità.

    Commenta


      #3
      Anch'io Nenne all'inizio avevo pensato al solito polverone, che sia la pura verità è sconvolgente

      scolvolgente che un medico, un chirurgo non abbiano la salute del malato come primo obiettivo, ma anche io ho pensato a quante persone ci sono in una sala operatoria

      persone consapevoli e con conoscena dei vari problemi e che quindi avrebbero potuto denunciare la cosa

      penso a: anestesisti, infermieri di sala operatoria

      Esaù si è venduto la primogenitura per un piatto di lenticchie, ma questi hanno mercificato il corpo di persone, hanno giocato con la vita di queste persone

      ora aspetto, perchè VOGLIO Giustizia, non vendetta e nemmeno insabbiamento
      E' quello che ci ha insegnato il Buddha: quando le condizioni sono sufficienti le cose si manifestano; quando le condizioni non sono più sufficienti le cose si ritirano in attesa che arrivi il momento giusto per manifestarsi di nuovo».

      Commenta


        #4
        Oltre all'orrore provato per l'accaduto provo tanto avvilimento perché, dopo il polverone iniziale (innescato, forse dal problema in ballo delle intercettazioni telefoniche), come al solito tutto finirà nel dimenticatoio e le leggi della nostra povera Italia permetteranno a questi infami di pretendere la pensione come avvenne per Poggiolini.

        Un tempo, persone coinvolte in scandali simili si sarebbero suicidate (anche se mi sono sempre chiesta perché, se avevano un tale senso dell'onore e del disonore, si fossero macchiati delle colpe imputate loro) oggi hanno invece anche la faccia di fare i "santi".

        Che vergogna e che dolore per quei poveri malati che pensavano di affidarsi, con i loro dubbi e le loro paure, ad esseri umani ed hanno incontrato sul loro cammino delle belve immonde.



        Se sei saggio: ridi!!!!

        Commenta


          #5
          All'inizio nemmeno io pensavo che la cosa fosse così terribile, ma poi.....difficile spiegare tutte le sensazioni negative che ho avuto, schifo, orrore, incredulità, rabbia, dolore..... Rabbia soprattutto, perchè non è possibile che persone che avrebbero dovuto svolgere il loro lavoro con abnegazione e professionalità abbiano invece potuto compiere tante nefandezze!!! Penso a quei morti in sala operatoria che si erano affidati alle mani del chirurgo nella speranza di una guarigione, alla ragazzina diciottenne alla quale è stato apsortato un seno sano....L'età delle mie figlie, rovinata a vita per sporco danaro e zozze persone!!!!! Non riesco a capacitarmi del perchè persone che sapevano abbiano taciuto... paura di perdere il posto? Non lo so, non capisco! Ma se giustizia c'è, che la si applichi e con forza!

          Commenta


            #6
            Originariamente inviato da minerva19 Visualizza il messaggio
            .........Non riesco a capacitarmi del perchè persone che sapevano abbiano taciuto... paura di perdere il posto? Non lo so, non capisco! Ma se giustizia c'è, che la si applichi e con forza!

            questo lo avevo pensato anche io, in sala operatoria non c'è solo il chirurgo ......

            ma poi leggendo le credenziali del medico chirurgo, mi sono accorta che questi era ammanicato con tutti, sia a destra che a sinistra .....

            da chi vai a denunciarlo, lui il luminare, braccio destro di Sirchia

            in effetti c'è sempre il pericolo di non essere creduto e di essere invece colpevolizzato

            penso e spero che sia stato questo a frenare le persone, altro non potrei accettare
            E' quello che ci ha insegnato il Buddha: quando le condizioni sono sufficienti le cose si manifestano; quando le condizioni non sono più sufficienti le cose si ritirano in attesa che arrivi il momento giusto per manifestarsi di nuovo».

            Commenta


              #7
              Io avrei messo la mano sul fuoco che questo non poteva succedere. Sbagli sì, operare un arto invece di un altro sì e che gli altri presenti in camera operatoria non denunciassero l'errore per paura, omertà, interesse, arrivo a capirlo.
              Ma quello di cui stanno parlando è ..non trovo un termine adatto. Perché gli altri presenti non hanno denunciato, magari anonimamente? Evidentemente erano tutti conniventi. Ma se anche perdi il posto di lavoro o ti ricattano come fai a continuare a lavorare e a vivere (oso dire) essendo complice di tutto questo.
              Vorrei capire da quanto tempo andava avanti tutto questo e se la denuncia l'ha fatto (e quando) solo quel signore che per una tiroide si è trovato il petto pieno di cicatrici.
              Come si fa a pensare di non essere creduti se hai una protesi diversa dal dovuto o hai cicatrici non corrispondenti al tuo male?

              Commenta


                #8
                ieri su la Stampa c'erano le intercettazioni,leggevo sconvolta..nero su bianco le cose fanno piu' impressione che sentirle in tv.Sara' che da qualche mese ci sono dentro fino al collo con persone anziane che stanno male sara' che da sempre diffido dei medici ma questa cosa mi ha colpita moltissimo.Spero che marciscano in galera, ma spero tanto che cose cosi' non stiano succedendo da qualche altra parte, perche' siamo senza difesa.Come fai a confutare diagnosi, anche chiedere semplici informazioni è difficile, ti guardano dall'alto in basso come se fossi una pulce fastidiosa.
                In questo momento la mamma di una mia amica a cui hanno tolto un tumore al seno sta avendo un decorso post operatorio allucinante, devono periodicamente drenare il siero che si forma. Nonostante cio' e nonostante abbia 75 anni, la costringeranno a mettere una protesi, quindi un altro intervento..Lei non vuole, preferisce mettere il reggiseno speciale,quello con le imbottiture, ma non puo', le prospettano mal di schiena(?) e altre cose. Oltretutto non ha il seno grande.. Non pensate che anche qui la cosa che fa gola sia il rimborso?
                E le stanno facendo fare anche la chemio anche se dicono di aver portato via tutto..
                Sua figlia sta baccagliando non poco e si becca pesci in faccia, pensate cosa deve essere affrontare tutto se si è soli.
                http://picasaweb.google.com/fizzi.1985

                Commenta


                  #9
                  agata mi spiace per la tua amica e la sua mamma. in ogni caso non possono costringerla a fare un intervento di chirurgia plastica/corretiva.
                  nn avere un seno non è una malatia e il paziente puo scegliere di non farlo.
                  è normale che si faccia chemio dopo un intervento del genere, che hanno tolto o meno tutto il tumore, che fosse benigno o magligno, è una procedura standard.

                  per il resto non ho parole. il mondo è sempre piu uno schifo.
                  sigpic

                  Commenta


                    #10
                    non possono costringerla,ma non sai come la stanno terrorizzando.Il giorno dopo l'intervento il chirurgo plastico era gia' li che faceva le misure...
                    http://picasaweb.google.com/fizzi.1985

                    Commenta


                      #11
                      basta dire no fermo e fare capire che se insistono metterano di mezzo gli avocati. noi ci siamo regolati cosi.
                      di solito basta quello.
                      sigpic

                      Commenta


                        #12
                        Ma perché non guardi un po' i forum di medicina e controlli quello che dicono e poi lo suggerisci alla tua amica?
                        Non è assolutamente possibile che le facciano una simile imposizione. Esiste anche il tribunale del malato a cui rivolgersi.
                        Io ho appena avuto un "coccolone" nel leggere delle analisi. Poiché non trovavo la dottoressa ho guardato in rete e mi sono un po' tranquillizzata. Poi la dottoressa mi ha detto di rifarle cambiando laboratorio.

                        Commenta


                          #13
                          La mia dottoressa mi ha consiglato di non fare le analisi sempre presso lo stesso laboratorio ma di cambiare ogni tanto.



                          Se sei saggio: ridi!!!!

                          Commenta


                            #14
                            Ho iniziato a leggere, ma mi sento male,
                            male per le persone operate da incompetenti,
                            male perchè se per puro caso dovessi avere bisogno dell'aiuto di un medico ...

                            ma questi si rendono conto di quale danno hanno fatto a tutti i medici ed alla sanità italiana
                            E' quello che ci ha insegnato il Buddha: quando le condizioni sono sufficienti le cose si manifestano; quando le condizioni non sono più sufficienti le cose si ritirano in attesa che arrivi il momento giusto per manifestarsi di nuovo».

                            Commenta


                              #15
                              Scusate ma come pensate potessero sapere gli addetti alla camera operatoria?
                              Questi i pazienti mica li conoscono. Li vedono arrivare sul tavolo operatorio, sanno che sono programmati per il tal intervento o il tal altro e fine.

                              Un discorso diverso son gli anestesisti, tant'è che la mente dell'organizzazione dice proprio in una conversazione telefonica che gli anestesisti gli han rotto i co******i, ma il personale paramedico penso fosse tutt'altro che connivente.

                              Non dimentichiamo anche che ormai tutti i dipendenti andranno a spasso eh?
                              Fine del lavoro e di tutto, con quel che comporta.

                              Comunque c'è anche tanta disinformazione fra le persone.
                              Ieri durante un'intervista, la figlia di una signora che ha subito l'asportazione di un pezzo di polmone si è sentita rispondere che le lastre non gliele potevano dare (sempre lo stesso medico) perchè sono di proprietà dell'ospedale.

                              Ecco, davanti a queste cose subito drizzare le antenne!
                              Tutto quanto deriva da un paziente, compreso il vetrino dell'istologico, compreso il pezzo anatomico, il tessuto quantomeno, sono di sua proprietà e NESSUNO deve impedirgli di entrare in possesso.

                              Quando ciò avviene, anche i Carabinieri bisogna chiamare...


                              .

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X